Pag. 4 Gazzetta del Sud Sabato 5 novembre 1966 CRONACA DI MESSINA II capo cronista riceve il pubblico dalle ore 19 In poi Tei. : 44401 con ricerca automatica di 8 linee; dalle ore 24 alle ore 8: 44402 I comunicati si ricevono fino alla mezzanotte PRESENTI LE MASSIME AUTORITÀ' CITTADINE IL VENTO HA SOFFIATO AD UNA VELOCITA' DI OTTANTA CHILOMETRI ALL'ORA La «lesta della Vittoria» Maltempo in città e in provincia solennemente celebrata Sospese le corse degli aliscafi per la Calabria e per le Eolie Alberi abbattuti Situazione critica à Barcellona e nelle vicine campagne Forti raffiche anche a Milazzo e a Meri • Intervento dei VV. FF. Corone di alloro sono state deposte davanti al Monumento ai Caduti in piazza Municipio Cerimonia « isolata » dei mutilati e invalidi di guerra L'anniversario della Vittoria! Teatro della cerimonia uffl prestato servizio d onore du > rassegna le truppe schierate a è stato solennemente celebrato ciale è stata, come sempre, rante la manifestazione cele ' quadrato nell'ampia piazza Doien nella nostra città con una piazza Municipio, dove sorge brativa pò la suggestiva cerimonia deleene di manifestazioni organiz il monumento ai Caduti Un L'ammiraglio di divisione i l'alzabandiera il cappellano mizate dai comandi militari ed reggimento di formazione, co Vincenzo Vaccansi comandanl lltare della Marina, don Vinalla presenza delle autorità e stituito di militari appartenen te militare marittimo autonomo cenzo Vinci, ha celebrato la di numeroso pubblico. iti tutte le forze armate, ha di santa messa e quindi sono stati letti 1 messaggi del presidente Saragat e del ministro della Difesa Tremellom , Al raduno in piazza Munici , pio non hanno partecipato il mutilati e gli invalidi di guerra dell'Onig, i quali hanno tuttavia celebrato la ricorrenza recandosi due ore prima in corteo in piazza Municipio per deporre una corona di alloro ai piedi del monumento ai Caduti A questo proposito l'Anmi di Messina ci h afatto perve nire il seguente comunicato « Alle ore 8 i mutilati e gli invalidi di guerra in corteo I hanno reso omaggio al monu mento ai Caduti Essi si sono astenuti dal partecipare alla cerimonia uffiicale in segno di protesta verso il Governo che promette e non mantiene » Come è noto 1 mutilati e gli invalidi di guerra attendono da tempo un adeguamento del le loro pensioni La giornata di ieri ha avuto i anche un particolare significa to perché è servita, come del resto vuole la tradizione, ad avvicinare il grande pubblico | dei « civili » ai militari ed ai : loro « segreti » Ieri, infatti, si sono aperti alle visite di gran di e piccini i cancelli della ca serma Crisafulli, dove era sta ta allestita una mostra di armi e mezzi bellici Oggetto di par ticolare curiosità sono stati i carri armati, gli autoblmdo e 1 pezzi di artiglieria da campo Numerose persone si sono re cate in visita anche all'Arse naie militare e alla zona falca ta della Marina L'ondata di maltempo che pitazione atmosferica con una ha investito la Penisola con velocità di circa ottanta chiloL'albero delU Fiera abbattuto dal vento, finito sul marciapiedi del viale Libertà violenza inaudita, ha raggiun to ieri pomeriggio la nostra città, senza provocare danni di rilievo, tranne qualche alla ^amento e situazioni di un certo disagio nei coHegamenti ma nttimi con Reggio Calabria e Villa S Giovanni, per condì zioni del mare che ha raggiun to, in determinate ore, la pun ta massima di forza 6 I tra ghetti celeri della Sam e della Caronte non hanno effettuato servizio per l'intera giornata, mentre gii aliscafi hanno resi stito fino alle prime ore del pomeriggio, quando per mi sure di sicurezza si sono riti rati m porto I traghetti, invece, hanno funzionato regolar mente, seguendo la rotta di si curezza Soltanto la nave «Ca riddi » non ha effettuato una corsa pomeridiana quando, da to l'imperversare della bufera di vento e di pioggia, non si è ritenuto opportuno farla partire alla volta di Villa S Giovanni La pioggia è caduta abbon dantemente, ma in uno spazio di tempo assai ristretto, circa venticinque minuti mentre il vento che aveva soffiato per l'intera notte e fino al momento dell'intensissima preci \\\%\Y\\\V^ NERVI TESI PER LA PSICOSI DEL TERRORISMO Due giovani tedeschi sorpresi presso la Legione di Finanza |forze armate (e dell'ordine), Dopo la cerimonia in piazza giornata celebrativa della vitto Municipio le autorità sono sa ria della guerra mondiale e lite a bordo dell'incrociatore giornata dedicata all'antiterro lanciamissili Andrea Dona m|nsmo L'ha ordinato il mini meggiato al molo Colapesce Erano a bordo di un pullmann Irruzione delle guardie che avevano notato l'appannarsi dei vetri / due dormivano ed erano turisti squattrinati Quella di ieri è stata, per le che la sede del Comando fosse I scortati nell'interno della caser1 continuare il viaggio per le al stro delle Finanze d'accordo con presidiata ventiquattro ore su ima della Legione Da qui sono ventiquattro da pattuglie speciali armate con mitra e bom be a mano, quattro pattuglie stati consegnati all'ufficio politico il cui dirigente, dr Caru so, li ha identificati attraverso tre città tostop II dr con gli occhi bene aperti e le i documenti che i due avevano orecchie tese ad ogni rumore addosso, ed interrogati Hanno iMoffòTmmìrauT modemfssT ,« Ministero dell'Interno sospetto hanno fatto questo d^uarato di essere partiti due armamenti della nrpstimn ' ^* tempo si sospettano mfil1 servizio, ognuna, composta di umtTntvale Prestlgl° trazioni di terroristi altoatesini tre uomini; un sottufficiale e in tutta la Penisola e nelle Iso due finanzieri ha presidiato ili tutta l Penisola nelle IsL anniversario della Vittoria ie> e perciò anche a Messinaè stato celebrato anche nei vii len> giorno e notte, la città èlaggi della città dove, ai piedi di ogni monumento ai Caduti sono stati deposti fiori e co rone di alloro A Ttemestieri, il dott. Milone ha tenuto il discorso ufficiale nella piazza del Uà Chiesa madre Numerosi gli du finanzieri, h palazzo del Comando Legione sulla via Tommaso Cannizzastata sorvegliatissima dai cara | ro, sulla via Natoli, sulla viag binieri, dagli agenti di PS, dal le guardie di finanza Servizi di particolare intensi tà sono stati predisposti so prattutto dalle guardie di fman za, il « nemico » per antonoma L'alza bandiera al monumento ai caduti j intervenuti fra cui il delegato sia dei terroristi municipale cav. Domenico Rug t II comandante della Legione, gerì. | per l'occasione, ha disposto CONSEGNATI IERI MATTINA NEL CORSO DI UNA SIMPATICA MANIFESTAZIONE Premi in denaro della Camera di Commercio ai migliori allievi dei corsi professionali Centoquarantadue allievi sul quattrocento circa che hanno frequentato corsi di qualifica zione professionale organizzati dall'Enalc, dall'Iniasa, dall'Aci e dalla cuoia professionale tu rlstioa alberghiera, hanno rice vuto ieri mattina i premi in denaro nel corso di ima «rimo diretti per l'addestramento prò[(Villaggio Tremestieri), DTJr fessionale di giovani nel set1 so Biagio (Messina), Paleolotore agricolo, industriale, com go_Antonino (Messina) mereiaio ed artigianale, è mter venuta con una nuova inizia tiva incentivante a favore dei bastiano (Messina), Scimone giovani classificatisi tra i primi Domenico (Villaggio Annunnei corsi professionali inde'ti ziata), Pleres Luigi (Messina), ed organizzati da Enti e scuole Giuffré Mano (Messina), ChiCorso di promozione per di regnatori tecnici Armato Se (Palermo), Calò Antonino (Ac |Urso Santina (Messina), Naquedolci), Nicolosi Francesco poli Olimpia (Messina), Cucinia svoltasi alla Camera dii specializzate e questi giovani so.nelato Gaetano (Messina), Lu \mento per segretan di azienda Commercio. Al tavolo della presidenza, insieme con il dott Giuseppe Campione erano il deputato regionale on Vincenzo Pavone, presidente dell'Intasa, l'assesso re Ordile in rappresentanza del Sindaco, il dott Terranova in rappresentanza del presidente della Provincia, il capitano Scoglio, vice presidente della Ca. mera di Commercio e presidente del Consiglio provinciale per no oggi qui convenuti per nce ciano Antonino (essina), Barvere il premio, ed a tutti loro bera Salvatore (Messina); De vada il nostro plauso e il no. I Pasquale Elio (Messina) stro fervido augurio Corso per motoristi meccad'auto Irrera Senne™ minorazione camerale ha già deliberato un programma di massima sia per istituire di rettamente corsi professionali a livello direttivo, in collabo razione con l'Università di Mes sma e con la Comunità Econola istruzione tecnica, il dott mica Europea, e sia per Mi Cataliotti, direttore dell'Ufficio tuire corsi a livello esecutivo provinciale del lavoro U dott Papalia in rappresentanza del Prefetto, il direttore dell'Ispet Angelo ' Eugenio(Messina), Mammoliti Giuseppe (Villaggio Santo), Mento Antonino (Messina), Spinella Carmelo (Messina), Sirma An tonino (Paro Superiore), Di Nuzzo Antonino (Fiumedinisi), Arcidiacono Giovanni (Messi na) Settore portineria segreterìa lbh (C Adtti)per il settore artigianale f com* alberghi (Corso Acquedolci) merciale E' stato anche deli lT>'*"' °~'""'— ""• * '"' berato di concedere il premio. Riflci Salvatore (Ficarra), Zol B Plfo Pietro (Baucina Palermo), (Acquedolci) Settore cucina (Acquedolci) Simeti Salvatore (Trapani), Cavolo Saverio (Mistretta), Ignotta Rosario (Reitano), Puleio Paolo (Reitano) Secondo corso di perfeziona |na), De Natale Giovanna (Messina), Russo Natala (Messina), Bagnato Concetta (Messina), Roberto Mana (Messina), Mazza Anna (Messina), Gisca Giuseppa (Messina), Leone Maria notta Angela (Messina), Imbesi Lettena (Messina), Campagna Maria (Messina) Secondo corso di formazione per addetti vendita abbiglia{mento Spanò Teresa (MessiSchillaci Cambria Modica Lihana Nunzio Silvana (Messina),(Messina),(Messina), Cannavo Giuseppe (essina), Regalmuto Lina (Messina), Parisi Antonietta (Messina), Barrile Angela (Messina), Ga luppo Giovanni (Messina) Terzo corso di perfeziona mento per corrispondenti com merciah in lingue Bnugho Ca terina (Messina), Marino Antonino (Messina), Curro Maria (Messina), Lattene Giuseppina(Messina), (Messina) Triglia Smedile GiuseppaCarolina (Messina) Corso di primo formazione Del Vespro, sulla via G Bruno L'ordine sparare a vista sull'e ventuale terrorista La « guardia » è stata norma le fino alle due di ieri notte A quell'ora infatti, i finanzieri hanno vissuto un piccolo dramma nel giustificato sospetto della presenza di due terroristi a due passi dalla Legione Men tre la pattuglia di via Del Ve spro, infatti, passeggiava sul marciapiede della Legione, uno dei finanzieri ha notato che i vetri di un pullman (uno di quei pullman che vengono la sciati in sosta proprio su quel la strada per la notte) si erano appannati all'interno E sicco me di solito i vetri di un auto mezzo si appannano perché c'è qualcuno dentro, i finanzieri hanno arguito che dentro il pullman qualcuno c'era La pat tuglia, in questo sospetto giù stificato, ha fatto ciò che era suo dovere fare chiedere rinforzi, circondare il pullman e mesi fa dalla Germania per un lungo viaggio in Italia, di essefacendo l'au Caruso inviava i tede metri orar!, è caduto quando è cominciato a piovere Durante la pioggia la circolazione in città è diventata siquanto difficile, per la limitata visibilità sulle strade, ma il fenomeno accompagnato da sca riche elettriche intensissime è stato di scarsa durata si è rapidamente attenuato, spostandosi verso nord ovest I vigili del fuoco, durante la mattinata di ieri sono intervenuti a Gravitelli ove un grosso albero stava per abbattersi su alcune casette, in via Aurelio Saffi, in un cantiere edile per, alcune grosse tavole che stavano per staccarsi dalle impalcature in via Taorminal per neutralizzare un filo di corrente ad alta tensione caduto sul cancello di una casa ed infine a S Michele per rimettere a posto il tetto di una casa scoperchiato dal vento Nel pomeriggio i vigili si sono recati m via La Farina, per demolire un tratto di cornicione pencolante e quindi a Paradiso dove una delle casette basse si era allagata II vento, che ha soffiato con straordinaria violenza ha spezzato uno dei grossi alberi della città fieristica che si è abbattuto sul muro di recinzione, precipitando poi sul marciapiede del viale della Libertà I treni provenienti dal Continente, causa le numerose m terruzioni stradali e ferroviarie sono arrivati con notevole ntar do A Briga Marina una mareggiata di eccezionale violenza imperversa da ieri mattina e sta per debellare gli ultimi pochi massi che sono rimasti delle deboli e parziali opere di protezione che erano state costruite due anni fa a salvaguardia delle abitazioni più esposte Le ondate impetuose si stanno abbattendo in modo particolare sul tratto che dalla Chiesa va fino alle scuole elementari Fra le abitazioni ed il mare non vi sono che pochi metri e si paventa che da un momento all'altro possa accade re l'irreparabile Maltempo ieri anche a Milazzo sin dalle prime ore del seni agli uomini del gabinetto i mattano La pioggia è venuta segnaletico della Questura e do pò mezz'ora le foto, i connota ti, i dati anatratici dei due gio vani erano in possesso di tutte | le questure d'Italia, in tutti gli re senza soldi ed affamati dal uffici politici per l'eventualitàdue giorni, che gli ultimi spiccioli li avevano spesi per attraversare lo Stretto; che da due giorni visitavano Messina e la sera si rifugiavano nel pulì man in cui sono stati sorpresi che si trattasse di terroristi ricercati e rifugiatisi con docu menti falsi in Sicilia Mentre i messaggi ed i radiogrammi si intrecciavano negli uffici competenti, tra una città dai finanzieri, che non erano j e l'altra, i due sono stati affi Sigfrido Graf, che non sapeva no che cosa sia il tritolo, che amano l'Italia ed avevano da tempo in mente di vedere la Si cilia, che speravano di potere sina, dr Unsold In mattinata, concluse le indagini, i due gio vani, zaino in spalla, sono stati messi su un treno e rimpatriati spianati I sospetti dati infatti due uomini, dallo inconfondibile aspetto tedesco, dormivano placidamente sui se 'prensione ha destato la notizia dili Due tedeschi, alle due di!che un altro isolato del centro notte, su un pullman ad un passo dalla Legione delle GG PF , il 4 novembre per giunta, con la psicosi del terrorismo e gli ordini romani, sevenssimi, non sono un fatto normale I due, svegliati di soprassalto, si sono trovati abbagliati dalle lamper vetrmiste abbigliamento pade dei finanzieri e con i miSavarese Francesca (Messina), tra puntati addosso, hanno alLagana Rosaria (Messina), Za zato le mani e si sono sottopogun Antonina (Messina), Chi neleison Francesca (Messina), Fedenco Silvana (Messina), sti, apparentemente atterriti, alla perquisizione fatta dai fi nanzieri, quindi, seduti sotto la Costantino Antonina (Messi imira dei mitra, hanno assistito(Messina), Faco Maruka na), Giacobbe Flavia (Messi alla perquisizione degli zaini e na) di tutto il pullman Ogni tanto Corso di prima formazione farfugliavano parole tedesche, per hostesses Rizzo Vanda aggravando evidentemente i so (Messina), La Scala Giovanni | (Messina), Gurgaletto Anna spetti dei finanzieri Si tratta torato provinciale del lavoro presalario a favore dei giovani Lasorella Filippo (Bari) Set dott Beccarla, il dott Perrone, che si classificheranno ai primi l'ore sala (camerieri) Megna membro della Ginuta camerale ed il cav. Diletti, presidente della Commissione provinciale ar tigianato. Hanno preso brevemente la parola l'on. Pavone, l'assessore Ordile, il capitano Scoglio, il dott Perrone e U presidente dell'Enalc dott Ruggeri Ini zialmente il dott Campione a veva tenuto un significativo di scorso del quale riportiamo i brani essenziali « E' comune convincimento — egli ha detto — che la creazione delle infrastnitture nel vari set ton produttivi, gli incentivi e le agevolazioni contesse dai vari organi nazionali e regionali, ph sforzi compiuti e che si an posti nei corsi professionali in i Giuseppe (Palermo), Scala Sai detti da enti, istituti e scuole vatore (Pozzallo) Paterno Car specializzate» Ed ecco gli allievi premiati Corso di prima formazione per radioriparatori Caruso Tindaro (Messina), Puleo Nicola (Messina), Cubeta Gaetano (Bordonaro), Giorgianni Santo (Monfort* S Giorgio), PinniTzotto Filippo (Monforte), Cosenza Giuseppe (Messina), Paone Pasquale (Ritiro), Russo Alfredo (Ririto) Corso di formazione per ra dioriparatori Casella Antonino(Messina), Trovato Carlo Set | (Messina) Corso di formazione per ad (Messina),(Messina),(Messina), Imbesi Mento Stunale Antonino Giuseppa Marcelle) dranno a compiere per il con (essina), Mancuso Giuseppe creto sviluppo economico e so I (Messina), Oceano Francesco clale del Sud, non potranno (Messina) mai dare dei risultati apprezza Corso di promozione per tebili se non vi sarà una classe\lervparaton Oliva Salvatore melo (Pozzallo), Grimal di Salvatore (Palermo), Alfieri Antonino (Tusa), Blandirli Salvatore )Misterbianco), Blasi Ignazio (Catanzaro), Sulfari Francesco (Lipan), Di Stefano E manuele (Ragusa), Tra viglia Valentino (Piraino) Settore cucina (cuochi) Gullo Pasquale(Castroreale), La Cava Armando (Milazzo), Spotomo Giuseppe (Palermo), Ascione Gabriele (Torre del Greco) Corso di prima formazione nei settori sala e cucina (Castroreale ed Acquedolci) Sett l (Ctl) G (Messina), Pizzurro Vita (Mes va di due giovani tedeschi, trasina), Ettorre Giuseppina Aughara Mangano Paolillo Maria Giulia Gaetana i venti ed i ventidue anni, con la barba di due mesi in viso, e la faccia patita per la stan(Messina) sina), Sciutteri Anna (Messi chezza e per la fame Dopo le f p , pp detti vendita abbigliamento (Messina), GGemelH Adnana Ah ( Messina), (Messina), Nicosia Anna (Mes(Messina), ina) i perquisizioni, 1 due sono stati giù a catinelle per tutta la gior nata accompagnata da forti raffiche di vento Tutte le corse per Lipari de gli aliscafi e dei vaporiiri sino state sospese Qualche natan te, il quale è stato sorpreso un pò al largo, è rientrato precipitosamente nel porto e si è ancorato agli ormeggi per evitare il peggio I vigili del fuoco hanno ricevuto due chiamate, la prima da una casa di S Paolino, alla periferia di Milazzo del signor Antonio Corso per una trave pericolante, la seconda per da situazione pericolosa in cui si era venuta a trovare una barca, al largo di Milazzo Fortunatamente, però i marinai han no potuto da soli controllare la situazione e rientrare inj porto Una bufera di vento accom pagnata da fitta pioggia si è abbattuta anche su Barcellona e sul'le campagne circostanti provocando danni alle colture ed alle abitazioni Le impetuose raffiche hanno sradicato parecchi alberi in via Roma e in piazza 8 Antonino demolendo inoltre alcuni cornicioni Nu merose imposte ed insegne pubblicitarie sono state divelta e interessato a stabilire le cause del fenomeno SSffi pXSUT^S santi e causando parecchi danni alle autovetture posteggiate A causa della rottura di fili e cavi elettrici si sono avuti numerosi corti circuiti che hanno fatto mancare per diverse ore l'energia elettrica Danni si sono avuti anche in numerosi cantieri di lavoro dove la furia del vento ha abbattuto le inv palcature in 'legno Analoga sorte hanno subito le palizzate che recintavano il tratto di strada ricavata recentemente co nla copertura del Longano A Meri le forti raffiche hanno fatto crollare buona parte del muro di cinta del campo sportivo Nel pomeriggio il vento è diminuito di intensità ma ad esso e sopraggiunta una fitta pioggia che ha provocato allagamenti in alcuni punti della città B. FEHOMEHO DI ABBASSAMCHTO Comparto dell'is. 136 posto sotto controllo Nessun «cedimento» all'is. 124 II Genio civiViva curiosità e una certa ap1 levazioni e della edificazione a ,_. j^.. ,_ „_*— quattro e cinque piani, il terreno, per la sua particolare con formazione, avrebbe ceduto sot to il nuovo eccessivo peso I tecnici del Genio Civile, di ranno fra non molto quali so no le cause del fenomeno e quali i rimedi da adottarsi per evitare ulteriori conseguenze agli stabili e per scongiurare eventuali pericoli alla pubblica incolumità urbano, e precisamente il 136 del Piano Regolatore (e non il 124 come erroneamente riferito prima) è investito dello stesso fenomeno di rotazione ed abbassamento registrato nell'isola to 147 Le cause che hanno determinato il leggero cedimento del comparto dello isolato 136, all'angolo fra via Giordano Bru no e via Camiciotti, sarebbero comuni a quelle che hanno provocato il fenomeno del 147 Secondo alcuni si tratterebbe di una falda friabile che corre lungo la via Giordano Bruno per una certa lunghezza, interes sando un gruppo di edifici, se condo altri invece il tutto sa rebbe da attribuire alla natura del terreno costituito da uno strato di macerie del terremoto del 1908, sulle quali vennero molti anni addietro costruiti i primi edifici e che successivamente, a seguito delle sopraeTEMPESTIVO INTERVENTO DEI VIGILI DEL FUOCO Anziana cameriera muore per collasso mentre si trova sola in casa del padroneq tore sala (Caitroreale) Gra ___^^___^______^_______^^_^_____ ziani Carlo (Ferrara), Rotai Angelo (Bergamo), Arpone! Un'anziana cameriera cala {telefonate Salvatore (Pisa), Pavone Aldo brese, Nunziata Esposito, di| Nel pomeriggio, verso le ore(Macerata) Scotto Di Carlo ,76 anni, nativa di Oppido Ma 16, un amica della signora Lom(Napoli), Bellone Pietro (Tu>mertina (RC), da oltre trenta'bardo bussava alla porta delsa), Bonanno Otello (Ciyitajanni al servizio della famiglia 11'appartamento e, non avendo dl f Fortt Lbd it t l idi dirigenti e di tecnici adegua ! (Messina), Panarello SalvatoreI vecchia). Russo Mario (Usti del prof Fortunato Lombardo, ricevuta risposta alcuna, inso tamente preparati « L'Interessamento I (Messina), Riggi Salvatore ca> mera di Commercio in questo particolare settore vuole evi Periziare una dflle cause più sostanziali che si oppongono al miglioramento della podutt'vi à E f tiolar d della. Ca {(Messina), Gregorio Giovanni Pli) B Gii, g(Pagliara), Barrega Giovanni Settore cucina (Castroreale) Libnzzi Calogero (Bnna), San(essina) Loddls Gaetano (Vii igermano Giuseppe (Potenza) hò I C Bili S Al d ta», abitante in via della Mu nizlone n 3, presso il suo stes(essina) Loddls Gaetano (Vii igermano Giuseppe (Potenza) i , p laggio Ritiro) Schilirò NunzioI Caruso Basilio (S Angelo di so datore di lavoro, è stata t una forma particolare di miglioramento della produttivi leriparatori tà è, indubbiamente quelld del (Messina) 1 istruzione tecnico profpss nna. (Messina), le (Messina), «Per l'anno 196S t966 questa ((Mewina)* (villaggio Moleti), Silva Dante (Messina) Corso di perfezionamento te i AtiGrasso Antonio Lupa Lupa Greco Brolo), Ravé Pinto (Frazza stroncata. Ieri pomeriggio, da ( llasso cardio tre sino)Settore sala (Acquedolci) Cacopardo Vincenzo (Messi direttore sanitario degli ospe (spettita dal silenzio, ben sa dali «Piemonte» e «Margheri j pendo che in casa ci doveva essere Nunziata che non usci va quasi mai, telefonava alla signora Maimone informando la dell'accaduto Temendo il peggio anche per che sapeva la fida cameriera sofferente di cuore, la signora pgg un collasso cardiaco mentre si trovava sola in casa La signo ra Lombardo, infatti, era sta l'ing Maimone di aprire la porta d'ingresso Nunziata E sposito, come era solito fare, aveva chiuso dall'interno con 11 chiavistello Si rendeva per tanto necessario l'intervento dei Vigili del fuoco che pene travano nell'abitazione dall'in terno della Galleria Vittorio E manuele Le prime persone che entra vano nell'appartamento rinveni vano l'anziana cameriera river sa sul pavimento della cucina ormai senza vita Nunziata E Salvatore Ina), Cemuto Giovanni (Pare ta invitata a colazione dalla Lombardo in compagnia del sposito era stata colta da Leopoldo'del Mela), Giorgianni Antoni figlia, signora Maimone, ed a igenero ing Maimone, faceva |un'improvviso malessere men Giuseppe no (Acquedolci) Magro Giù iveva lasciato a casa la «fede .precipitosamente ritorno a ca(E) Rl Cl U Nt il it dil V ilt i ttti»rCi ,«u, i,™.^™ 4.^,.,.. •i.~™ Zona Francesco seppe (Erma) Relè CalogeroUe» Nunziata con i compito dilsa Vani risultavano i tentativi Camera, oltre ad istituire corsi UVillafranca), anzella Angelo (Caronla); • GGuhno Angelo'rispondere eventualmente allei opera ti dalla Lombardo e dal tre si stava preparando il pranzo Non aveva avuto nemmeno il tempo di invocare aiuto Sul posto sono intervenuti, per le constatazioni di legge, i carabinieri del Nucleo Radio mobile al comando del briga diere Valente, il brigadiere Tur risi del Nucleo investigativo dei carabinieri, il capitano Snadebauer ed il tenente Capano Successivamente è pure in tervenuto il Sostituto Procura tore della Repubblica, dott D'Aquino, in compagnia del me dico legale, prof Modica, che dopo un esame esterno del ca davere ne ordinava la rimozione La salma della Esposito. è stata trasferita all'Istituto di ' medicina legale a disposizione! dell'Autorità Giudiziaria. ' Ingiustificate le preoccupazione dell'assessore Stagno Contrariamente alle preoccu pazioni dell'assessore alle Fi nanze on Carlo Stagno D'AI j contres, relative alla minacciai di nuove restrizioni finanziarle ; che sarebbero state operate dal Banco di Sicilia, preoccupazio ni manifestate ai singoli asses i sori ed al Sindaco al quale a veva chiesto una convocazione| straordinaria della Giunta, il sindaco ieri ha comunicato che|il Banco di Sicilia, invece ha I assicurato il pagamento degli i stipendi fino al 31 dicembre ' nonché la tredicesima mensili 'tà, garentendo anche le solite disponibilità mensili per fron teggiare pagamenti urgenti Renato e Maria FIUM AR A annunciano la nascita del loro primogenito VINCENZO venuto al mondo con la preziosa assistenza del prof Domenico Pinocchio e del dott halomone Villa Salus, 4 111%6 ReuMovil coadiuvante nntiroumatico MUSCOLINO'GAETANO via di glovgnnl 32 taormlna (m«) ENTE PROVINCIALE TURISMO MESSINA CITTADINI. ABBONATEVI AL TEATRO STABILE DI PROSA di M E S SI N A (Inizio stagione 24 Novembre Sala LAUDAMO) SOSTERRETE COSI' UNA INIZIATIVA CHE FA ONORE ALLA NOSTRA CITTA' Informazioni vendita abbonamenti Ag MSriOTTO P Cairoll Telef 3K.W2 Botteghino SALA LAUDAMO Telef. 52841
Sabato 5 novembre 1966 Gazzetta del Sud Pag. 13 POSITIVO BILANCIO DEL COMPLESSO DELLE ATTIVITÀ' DELL1 ISTITUTO Ammonta a 5.266 miliardi lo stato patrimoniale dell'Iri Queste cifre si riferiscono al 31 dicembre 1965 Un aumento di 423 miliardi (circa il nove per cento) rispetto al precedente anno La gestione del settore industriale e autostradale La quota più importante (883 miliardi) assorbita dai telefoni Petrilli dotazione dell'Istituto e un afflusso relativamente eccezionale di altre disponibilità finanziarie derivanti principalmente dal citato incasso in conto crediti verso lo Stato da parte di aziende del gruppo Finmare. I nuovi debiti finanziari assunti nel 1965 ascendono, complessivamente, a 335 miliardi, di cui 64 a breve e 271 a media e lunga scadenza. Appare evidente il ridotto rizione del mercato finanziario in cui le aziende si sono trovate ad operare il che ha consentito di ridurre l'incidenza di tale forma di indebitamento dopo l'eccezionale incremento registrato nel 1964. I debiti a media e lunga scadenza sono aumentati a loro volta del 13%; una quota di 88 miliardi dell'aumento si riferisce a nuovi prestiti assunti dalle aziende controllate; il residuo di 183 miliardi corrisponde all'aumento netto dei debiti obbligazionari del Gruppo. Fra le fonti di finanziamento cui il settore industriale del Gruppo ha fatto ricorso sono comprese anche le tre banche Roma, 4 novembre Lo stato patrimoniale consolidato del Gruppo IRI al 31 dicembre 1965 apparirà sul fascicolo n. 85 di «Notizie IRI» in corso di stampa. La presentazione di questo particolare tipo di bilancio è ormai divenuta tradizionale per TIRI che ha iniziato a pubblicarlo fin dal 1954. Il consolidato è un documento attraverso il quale si rende possibile una adeguata conoscenza degli aspetti essenziali della gestione dell'intero gruppo (quindi IRI e complesso di aziende dalTIRI controllate) alla vasta cerchia di enti e persone che hanno diritto e interesse ad esserne informati: dal Parlamento al Governo, alle stesse società che fanno parte del Gruppo IRI e alla molteplicità dei finanziatori che a più di un titolo hanno apportato alle varie società in cui il Gruppo si articola 1 capitali necessari al suo sviluppo. I criteri di formazione di un bilancio consolidato di gruppo variano a seconda della natura dello stesso. Nel caso dell'IRI l'operazione di consolidamento è stata fatta per i bilanci delle aziende controllate industriali, nelle quali si concentrano quasi 9/10 dell'investimento complessivo dell'IRI. Sono stati esclusi dal consolidato i bilanci delle aziende aventi carattere del tutto eterogeneo rispetto alle aziende industriali, come le banche ed alcune minori aziende agricole e commerciali controllate dall'Istituto che ne possiede la quasi totalità del capitale sociale. Per le banche si è provveduto a fare uno stato patrimoniale consolidato a parte, che sarà pubblicato in appendice nello stesso numero di Notizie IRI e che comprende le tre banche di interesse nazionale: Banca Commerciale Italiana, Banco di Roma e Credito Italiano. Dall'esame dello stato patrimoniale consolidato del gruppo IRI appare in primo luogo che il complesso delle attività — che al 31 dicembre 1965 ammontava a 5.266 miliardi — risulta aumentato, rispetto al 31 dicembre 1964, di 423 miliardi, cioè del 9% circa. Questo aumento è stato finanziato per poco meno di nove decimi con il ricorso ad indebitamento e per un decimo con un aumento dei mezzi propri del Gruppo derivante in massima parte da un apporto dello Stato al fondo di dotazione dell'Istituto. Passando ad un esame più particolare, iniziando dall'attico, sì nota che le attività patrimoniali inerenti alla gestione del settore industriale e autostradale sono passate nel 1965 da 3.936 miliardi a 4.412 miliardi con un aumento di 476 miliardi, pari al 12,1%. Il solo valore degli impianti industriali, al netto degli ammortamenti, ammontava, al 31 dicembre 1965, a 2.867 miliardi. Oltre la metà di questo valore e cioè 1.543 miliardi, pari al 54%, si riferisce ad aziende manifatturiere. Di tale quota l'8O per cento e cioè 1.218 miliardi è costituito da impianti del settore siderurgico. Seguono il settore meccanico per 186 miliardi, i cantieri navali per 55 miliardi, i cementifici per 39 miliardi, gli impianti tessili per 16 miliardi e per 29 miliardi il complesso degli impianti di altre aziende manifatturiere. Nel campo dei servizi, i cui impianti figurano per un valore complessivo di 1.312,6 miliardi, pari al 46 %, la quota più importante, 883 miliardi, è assorbita dal settore telefonico(31% degli immobilizzi netti in impianti del gruppo); seguono, per importanza, gli immobilizzi nel settore dei trasporti marittimi (250 miliardi), del trasporti aerei (per 98 miliardi), radiotelevisivi (per 64 miliardi) e di altre aziende per 10 miliardi. Il valore di bilancio delle autostrade, che nel bilancio consolidato è riportato distintamente rispetto a quello degli impianti industriali, risulta pari a 359 miliardi, al netto dei contributi ANAS. Questo importo risulta inferiore soltanto a quello dei settori siderurgico e telefonico. Fra le altre partite dell'attivo, i crediti verso l'ENEL di aziende exelettriche, pari a 511,6 miliardi, registrano una riduzione netta di 30 miliardi. Mentre sono stati incassati dall'ENEL 47 miliardi in conto indennizzi, si sono avute ulteriori variazioni do vute principalmente alla rivalutazione del credito della Terni a seguito della determinazione da parte dell'ENEL del valore dei beni elettrici della società (in base a criteri peraltro ancora sub judice). Anche il credito del gruppo Fin mare verso lo Stato di 73,7 miliardi, risulta ridotto, rispetto al 1964, di 39 miliardi: infatti, mentre lo Stato ha pagato, nel corso del 1965, 66 miliardi in conto del credito per sovvenzioni non pagate accumulatesi negli anni precedenti, si sono aggiunti i crediti maturati nel 1965. Nell'insieme i predetti incassi di crediti verso l'ENEL e lo Stato, sono ascesi a circa 113 miliardi, concorrendo cosi a contenere, nel 1965, la necessità del ricorso del Gruppo al mercato finanziario. La parte del passivo del consolidato dimostra in primo luogo come è stato finanziato l'aumento delle attività patrimoniali registrato nella parte dell'attivo. Di ciò si è già detto più sopra. Si può aggiungere che i nuovi debiti assunti nel 1965 rimangono complessivamente inferiori di circa due quinti all'ana . logo importo del 1964. Questa I chiuso il rapporto di interesse nazionale (Banca | pubblici assegnati all'IRI, menCnmrrwrniaìi* Tt«linnci TAan^n I tro nnmnnrtsivn nllu fino rie!tre comportava alla fine del 1965 un investimento totale nel Gruppo di 5.266 miliardi, aveva impegnato direttamente lo Stato, attraverso il fondo di dotazione di 416 miliardi conferito all'IRI, per meno dell'8% dell'investimento stesso. Tale situazione, d'altra parte, trova il suo fondamento nel fatto che sotto l'aspetto economiItaliana, Banco di Roma, Credito Italiano) il capitale delle quali è posseduto in gran parte dall'Istituto. Dal passivo del bilancio si rileva che alla fine del 1965 l'esposizione delle tre banche verso le aziende industriali facenti capo all'IRI ascendeva a 239 miliardi. Tale Importo corrisponde al 7,3% del totale degli impieghi di credito ordinario delle tre banche e al 4,7% dell'investimento complessivo del Gruppo. Le stesse banche, sem pre alla fine del 1965, avevano in portafoglio obbligazioni emesse dall'Istituto per 14,9 miliardi, pari al 2% circa delle obbligazioni IRI in circolazione e a meno dell'I % del portafoglio titoli a reddito fisso delle banche predette. Tali dati ALLA «BRITISH MOTOR CORPORATION » Dodicimila operai licenziati a Londra La decisione è eonseguenziale alla diminuita produzione di auto dovuta al calo del consumo interno Londra, 4 novembre I nunciato che dalla prossima Oggi, 12.000 operai della « Br: t settimana 6.000 operai derli iiucondo i calcoli degli esperti, dovrebbe risultare ridotta, in tish Motor corporation» (Bmc)ipianti di Birmingham la/jr*1seguito alle restrizioni crediti sono stati licenziati. La «i.f.«rione dell'azienda ha deciso .rifatti di ridurre la produzioni <t automobili a causa del calo ani consumo interno provocato dalle restrizioni creditizie. Gli scioperi non ufficiali m corso in tre dei principali impanti della « Bmc » hanno ti > vocato, inoltre, la decisione a:. mandare a casa 34.000 apersi ranno solo 3 giorni alla h L ! zie, dal 10 al 15 per cento, ma ! li irig , p no, mmana. La « Joseph Lucas » di ! gli scioperi stanno provocanlavoro attualmente a 25 000 ope1 do una flesisone ancora pù rai. Il numero degli operai ael j accentuata della produzione <• , la « Lucas » che lavorano a I quello che è peggio, la perdita | orario ridotto è ora di 13 u<!<>. Lunedì i due sindacati e rattamente interessati all'ind.utiie automobilistica si riunirannj a Londra per decidere sul da t^rsi. In sostanza, i dirigent1 deila « Amalgamated Engineeringco TIRI ha perseguito anche I per mancanza di lavoro Gne nel 1965 i fini pubblici, indicati:sta critica situazione ha avro|Union» e àeì «Transport an.l . in sede politica, in modi comj effetto anche sulle indistrie' generai workers union » do• | patibili con la remunerazione ! degli accessori che sono state vranno decidere se trasfor >urcj ai tassi di mercato di tutti i ! costrette a ridurre la prod'Ui.i Eli scioperi non ufficiali n<?< vumezzi finanziari forniti al Gruppo da terzi. Giova sottolineare che l'ammontare di tali mezzi di terzi — sotto forma di crediti e di partecipazioni azionarie — essendo pari a circa 4.800 miliardi, corrisponde al confermano che il contributo 91 % dell'investimento totale del delle banche controllate dall'IRI al finanziamento dell'attività del Gruppo è proporzionato al peso del Gruppo stesso nell'ambito dell'economia industriale italiana e che l'opera delle stesse banche continua ad esplicarsi in tutto il Paese a vantaggio di ogni settorre dell'economia, secondo l'obiettivo originario della riforma bancaria. La quota di capitale e riserve di terzi azionisti (per un valore complessivo di 701 miliardi a fine 1965) è ora concentrata per poco meno del 40% nel settore telefonico(STET e SIP), per il 35% nel settore siderurgico (Finsider, Italsider e Dalmine) e per poco meno del 20% nella SME — Società Meridionale Finanziaria — la quale ha in corso di attuazione il programma di reimpiego degli indennizzi elettrici ad essa spettanti a seguito della nazionalizzazione. I mezzi propri dell'Istituto(costituito dal fondo di dotazione e dalle riserve) sono aumentati nel corso dell'anno in esame di 47,8 miliardi ed amGruppo alla fine del 1965. p ne e, di conseguenza, a re gli orari di lavoro. La Dunlop, la Triplex e ia Hardy Spicer » hanno annunciato che 2.500 operai lavoreranno dalla prossima settimana e orario ridotto, mentre la faocnca di batteria ed accessor1 Pietimpianti della « Bmc » <n un grande sciopero ufficiale di protesta. La crisi che ha investito l'tndustria si ripercuote negativamente sulle aziende che han.vi perduto molti milioni di sterl'.ne in ordinazioni annullate T.u trici, « Joseph Lucas » ha pn produzione automobilistica, seNessuna «avance» da parte di autorità sovietiche Sul problema della natalità forse un supplemento di indagine Città del Vaticano, 4 novembre ! senso dall'ambasciatore statuiper quanto riguarda gli eccle _^ j _. Fino a Questo momento non nitense Harriman, il quale — siastici che debbono eleggere sgow, si è accertato che" il ài'1 isulta che ci sia stato alcun ha confermato il direttore del il Papa. 'giugno è il più efficiente mez: contatto per una eventuale vi la Sala Stampa della Santa Se 4) E' prevista per la tarda zo per ridurre il peso. it i Vtico dl cpo dello de ha esposto al Ppa nel primavera o pe l'autunno deli ' corso ai debiti a breve come i montano complessivamente a effetto della migliorata situa1472,3 miliardi. Con legge 19 setPRECISAZIONE DEL PORTAVOCE DELLA SANTA SEDE Della visita di Podgorny il Vaticano non sa nulla di importanti mercati di esportazione. Attualmente il numero degli operai dell'industria automobilistica che lavorano ad orario ridotto in Gran Bretagna è di 75.000. Il ministro del lavoro, Ray Gunter, si è rifiutato di in ! tervenire a questo stadio • *! \ fermando che il suo interven ; to sarebbe inutile. La situazioi ne, tuttavia, mette in difficoltà il governo sul quale da molti, partì vengono esercitate presi sioni per un intervento diretto. ì Wilson parlando alcuni giorni! fa con rappresentanti degli ope ; rai della « Bmc » aveva dichin \ rato che il governo non interi • deva fare nulla per alleviare! la situazione in questo settore, in quanto l'industria automobilistica è lina delle principali responsabili dello stato rii tensione inflaizonistica in seno all'economia del Paese. Prove di digiuno per gli obesi Londra, 4 novembre Se si desidera dimagrire rapidamente non vi è che un metodo: digiunare, è un metodo vecchio senza dubbio ma una pubblicazione medica inglese assai autorevole, «The Lancet, nota che grazie al digiuno è stato possibile ad una donna perdere 43 chilogrammi in 236 giorni. «The Lancet» afferma che, da un'indagine condotta presj so l'ospedale Stobhill di Olaj p p p p zo per ridurre il peso. sita in Vaticano del capo dello de — ha esposto al Papa, nel primavera o per l'autunno deli TVADH ^u—.) „,„,„ _,.,,'« Stato sovietico Podgorny e del corso della recente visita in Va. 1967 la pubblicazione dell'istru DOstt ad una dieta che Dreve primo ministro Kossighin, ha ticano, i risultati della confe zione pastorale sugli strumenti £a ^j nuaiche liauido e delle precisato mons. Fausto Vallatrema di Manila e del viaggio della comunicazione sociale. tembre 1964 n. 790, il fondo di dotazione dell'Istituto è stato portato a 495,4 miliardi, con un aumento di 125 miliardi da erogarsi in rate annuali, l'ultima delle quali da incassare nel 1969. Il versamento delle prime due rate (per 25 miliardi com, plessivi) che avrebbe dovuto avvenire entro il 1964, è stato effettuato nei primi mesi del 1965 ed è stato accompagnato dal versamento della rata attinente al 1965, di 20,5 miliardi. Per effetto di tali incassi il fondo è aumentato da 370,4 a 415,9 miliardi. ine, direttore della Sala Stamdel presidente Johnson m Opa della Santa Sede, nella set riente, tìl i i' P*Tp tìmanale conversazione con i P * T Quanto riguarda, poi, il t *XosifoTu^* parte delle autoritàfvance da parte delle autoritàsovietiche. Migliorano le condizioni dell'onorevole Santi be avanzata circa un possibile vitamine. Una paziente, una donna di 54 anni che pesava 120 Kg., ha digiunato per 249 giorni durante i quali ha perduto 33 chilogrammi e una dolorosa ar j trite ad un ginocchio. Roma, 4 novembre Un'altra donna, che pesava II deputato socialista Fernan 126 chilogrammi, è scesa di peMons. Vallarne ha inoltre fat viaggio del Pontefice in Polo do Santi — colto ieri mattinai80 a 83 chilogrammi dopo 236 to presente che per il momento nia, mons. Vallarne ha afferma da malore mentre si trovava ] giorni di vita spartana. cera un appello per « una tre ! sono al corrente. non è possibile prevedere se to che della cosa né il Papa né: a Montecitorio — ha trascorso Paolo VI, anche quest'anno lan altre personalità del Vaticano una notte tranquilla nell'ospeJÌMEVt TICC TETRATEX S.A.M.S. SAIERNO fc^^*j^yr f*J 'i• • • • '• ^ Degli esami effettuati durante il digiuno, rileva «The Lan! t h dig,dale San Giacomo dove si t'ro cet», hanno dimostrato che efgua natalizia» del conflitto viet Mons. Vallatnc ha poi forni va ricoverato. Stamane, i me|fetti negativi sono rari e che namita. Ciò è evidente, dipen to le seguenti precisazioni : dici di servizio hanno constataila maggior parte dei pazienti derà probabilmente anche dal i) La Pontificia Commissìoito un notevole miglioramento ha portato facilmente a termi1; to situazione che si registrerà ne per la popolazione, la fami nelle condizioni generali del ne U digiuno nonostante la pre.i in quel periodo nel Vietnam: e giui e la natalità ha ormai esau paziente. lo ha fatto intendere lo stesso rito il compito che il Papa ave L'on. Santi sarà nuovamente In conclusione si può dire mons. Valutine accennando al Va ad essa affidato. Il che, pe' visitato in mattinata dal proche il perseguimento dei fini l'analogo parere espresso in tal rò, non esclude che, richieden fessore Sposito e dal dott. Aldosi un supplemento di studio, ,bertini dello stesso ospedale GLI INTERVENTI DI MANCINI Si è inaugurato a Palermo il congresso di urbanistica Nella relazione d'apertura il presidente Ripamonti ha rilevato l'esigenza di una immediata approvazione alle nuove norme Palermo, 4 novembre L'amministrazione dell'urbanistica in una politica di piano » è il tema dell'XI congresso nazionale di urbanistica, inaugurato oggi nel teatro Massimo di Palermo con la partecipazione di oltre duemila tra urbanisti e amministratori convenuti da tutte le città italiane. Alla cerimonia inaugurale sono intervenuti l'arcivescovo di Palermo, card. Ruffini, lc,n. Ripamonti, presidente deJo istituto nazionale di urbaruslica che ha organizzato il congresso, il sottosegretario al lavori pubblici on. Giglia, il vice precidente della Regione <>n. dato, in rappresentanza dei presidente Coniglio, il vice pre sidente del'1'Assemblea Regionale siciliana on. Colajanni, in rappresentanza del presidente Lanza, gli assessori regionali ai LL. PP» Nicoletti e al Lavoro Napoli, il sindaco di Palermo da.. Bevilacqua, a prefetto dott. Ravalli. Dopo un breve indirizzo di saluto ai congressisti dell'architetto Giuseppe Caronia, presidente della sezione siciliana dell'istituto nazionale di urbaAssemblea Regionale Sicilia personale_ na " il ;come il Pontefice ha fatto ini tendere nel suo recente discor so, Paolo VI possa rivolgersi, per averne un consiglio, ad alcuni esperti, o anche costituire gruppi specializzati di studio, \composti anche di persone che 'non abbiano fatto parte della 'precedente commissione. ' 2) In merito alla possibilità di un allacciamento di relazioni diplomatiche tra la Santa Sede e lo Stato d'Israele, è ne, cessario, per una prassi di cori rettezza reciproca, mantenere il massimo riserbo su contatti che ci possono essere in tal senso, come pure sulle richieste o sui rifiuti che possano e' ventualmente caratterizzarli. 'Mons. Vallainc, poi, a titolo occupazione iniziale. La pubblicazione avverte, pei rò, che dei digiuni prolungati ' possono essere compiuti solo sotto sorveglianza del medico, i TUTTI i 0IOPMI DfllA ùll SPOPrftu DILLA ÒOUO 4 VOSTP& DiSPOSWOPf »FP a, AVVtS/ ECONOMICI DOM6HICA dott. Bevilacqua ha detto tra l'altro, che « le attività urbanistiche vanno considerate fra le componenti prioritarie del piano di sviluppo della nazione, implicando scelte di grande importanza e responsabilità da cui scaturiscono complesse e durature conseguenze di ordine economico e solcale. La pianificazione urbanistica — ha aggiunto Bevilacqua — costituisce uno degli strumenti fondamentali della programmazione e hon è possibile quindi concepire alcuna seria politica di piano senza valutare nel modo più attento ed approfondito gli aspetti urbanistici delio Stato, della Regione, del comprensorio, del comune. Si tratta di aspetti poliedrici e complessi che vanno valutati anche ai fini della nuova strutturazione legislativa che costituirà senza dubbio valido motivo di impegno, sia per il parlamento nazionale che per ia CONCLUSA L'INDAGINE A NAPOLI ALTRE 45 DENUNCE per gli esoneri illeciti Complessivamente le persone che risponderanno di fronte alla Magistratura sono 380 Napoli, 4 novembre |pazlone a centinaia di giovani Con la denuncia di altre 45 j che allettati dall'esonero facile persone si è chiusa la delicata sborsavano fior di biglietti da indagine sugli illeciti esoneri j mille pur di evitare il servizio militari ottenuti con la falsitiidi leva. Azione di documenti ad opera II meccanismo dello strano ,*ÌI li lacta un itnhmi n * Btatn nrmoi a»nu fatto presente la A n.v«t,.f« ~ particolare e delicata situaziodeli istituto na ng dell0 stato di ]sraele essa anche aspetti reliche potrebbero crearepamonti, dopo aver ricordato ^osi che potrebbero crearei precedenti convegni dell'Imi yguaiche intralcio a risoluzioniha esaminato ie iniziative pre giobaU dei problema, e la sise in campo politico, con par tuazione stessa _ non ancoraticolare riferimento ai rappor definita _ deUa cim di Geru. ti tra gli urbanisti e i politici. 3aiemme, per la quale, a suoL'on. Ripamonti ha poi nle,(empo VOnu auspicò una in. vato l'esigenza che le nuove ; ternazionalizzazione, e la Sannorme urbanistiche vengano ap ^ Sede si espresse javorevolprovate al più presto. «La fra;men(e ^ riguardi dj (ate pro. na di Agngento — ha prosegui getto j to — ha messo in luce oltre 3 Continua il lavoro dellaalla responsabilità diretta de'CoOTmjssione Preposta alla rigli amministratori anche quel;/orrna deiJa curia romana (esle più generali conseguenti alle sa tiene una riunione ogni setmancate decisioni sul piano le umana), ma si prevede che si gislativo ed operativo in ^ debba attendere ancora un cerma di politica urbanistica, to tempo, data la complessitànonché le carenze di una pò delle questioni, prima di arrit litica meridionalistica che non mre a delle deliberazioni conha considerato la funzione del.elusive. Mons. Vallainc coterritoiro nel processo di tra1 munque, ha smentito che sia sformazione della economia di\allo studio — così come aveva una vasta area della nostra colatitato un settimanale cattomunita nazionale ». lieo italiano, in un articolo at' di lestofanti, con alla testa u maggiore dell'esercito, certo Agnello Ricolo già condannato a tre anni di reclusione per corruzione II nucleo di polizia giudiziaria guidato dal tenente colonnello Pasquale Di Chiara domesi dl attente indagini ha * 1 imbroglio è stato orma ama 21**0 c£e scherato: per i candidati all'èj d^a, sonero militare gli organizzato; ri del colossale falso si procuravano da alcuni Comuni della provincia false attestazioni dii famiglia e falsi certificati di di palpitante attualità, prefigurando il più vasto dibattito che; si aprirà tra qualche settimana in parlamento e ne lpae: se ». : II vice presidente della Regione, on. Dato, ha poi confer * £ h iL"^sta gè urbanistica che dovrà consentire di esprimere le potestà autonomistico in questa mariduzione in presenza di investimenti di entità, non molto discosta da quella del 1964, è nascita. Cosi molti giovani pur terlaullU3U „ .„„,. .._ . .avendo il papa in età non a, H prof. Francesco Forte e lo smesso alla magistratura un vovanzata per il distretto milita! architetto Nello Renacco nanluminoso « dossier » re risultavano figli unici di ma ì no infine svolto le relazioni cosi a 380 le denunldre vedova, altri ancora risul generali sul tema dell'amminittn rhP noi 1965 a zie per il clamoroso scandaloI tavano nipoti di ava senza fi strazione dell'urbanistica nelrii* nell'esercizio che fruttò centinaia di milloìgli maschi maggiorenni. Il tut, la politica di piano. che neu esercizio cne u"lv^ , u ora st8jto con la considerevole spesa Domani l'intervento del miprecedente si è avuto un apporto dello Stato al fondo di ni ai protagonisti edando seri motivi di preoccujdi 500 mila lire. nlstro al LL. PP. Mancini. A sua volta l'architetto Bru| «ributto od un noto arcivescono Zevi ha detto che 11 tóm;i v0 — una nuova strutturazio1dell'amministrazione dell'urba;ne del Sacro Collegio specienistica non è stato interpre'.ato] in senso pratico e burocratico 1 Bruno Zevi ha poi annuncia! to l'apertura del dibattito suha «carta urbanistica», che vuole costituire un positivo intervento per codificare i principi dell'urbanistica moderna. Essa viene redatta a distanza di olj tre trent'anni dall'orma! Eux<ej rata « carta di Atene ». Anche ; Zevi si è richiamato alla prossima presentazione deCla legge urbanistica affermando: «II periodo che ci sta dinanzi sarà:decisivo per l'urbanisMca itai liana; quindi, i nostri diDatt'.ti[ sull'amministrazione dell'urbal nistica rivestono un carattere Non è Mao Tse ma il sosia HONGKONG, 4 novembre II quotidiano anticomuni. sta «Sing Tao» scrìve oggi che Mao Tsetung ha un sosia: si tratta del nipote, che gli assomiglia in modo incredibile tranne che p*r i denti. Lo hanno riOiito viaggiatori provenienti dalla Clna comunista. «n nipote di Mao è comparso recentemente nella piazza della Pace Celeste al posto di Mao... Fumatore accanito, Mao ha dei brutti denti mentre il nipote ha una dentatura perfettamente bianca. Il fatto che vi sia un sosia non significa che Mao sia morto o gravimeri te malato. Ma potrebbe in dicare che Mao è prigioniero di alcuni alti funzionar! comunisti». La notizia del «Sing Tao» ha suscitato viva curiosità negli ambienti internazionali, ma è ancora prematuro poterne stabilire la fon datezza. E' certo che da oggi in poi le foto di Mao saranno attentamente studiate. ma il nostro...é un Phonola! Hanno ragione! Phonola è fl televisore che nasce da un appassionato lavoro ad alto livello tecnico. Il nome Phonola, per un televisore significa fedeltà assoluta d'immagini e di suoni. Questo perché ogni televisore Phonola è dotato di particolari soluzioni tecniche per favorire la ricezione anche in difficili condizioni ambientali. Fate cosi... provate un Phonola: vedrete la differenza! Modelli da L. 129.000 in su. PHONOLA RADIO TELEVISORI ELETTRODOMESTICI
SETTE 1 t LA PROSA IN TV SABATO 5 Nazionale Giornale radio ore 1 • 12 13 18 H • M 83 6,35 7,10 8,30 8,45 9,35 10,05 10,30 11 — 11,30 11,45 13,30 14,30 15,10 15,30 16 — 16,30 17,10 17,25 17,30 18 — 18,40 19,20 19,30 20,20 21,05 21,50 Corso di lingua tedesca. Musiche del mattino Serie d'oro '61'66. Il nostro buongiorno. Vetrina del Festival della canzone napoletana 1966. Motivi da operette e commedie musicali. Divertimento per orchestra. Antologia operistica. Colonna sonora. Canzoni, canzoni. Jazz tradizionale. Canzoni alla moda. Ponte radio. Uno strumento, un moti vo Canzoni nuove. Tribuna dei giovani Musiche di compositori italiani Sorella radio. Fantasie da « Un fil di luna». Estrazioni del lotto. Corriere del disco. Prisma musicale. Canzoni alla sbarra. L'Italia che lavora Motivi in giostra. «Delitto all'una». Radlodramma di A. Paul Duchateau. Canzoni nuove. Musica da ballo. Secondo Giornale radio: ore 8,30 • Ì.M> 1U.3U 113 12.1* 13.30 14,30 . 15,30 • 16.30 • 17.30 • 18.30 19.30 21.30 • 22.30 6.35 Divertimento musicale. 7,35 Musiche del mattino 8,25 Buon viaggio 8,40 Canta Anna Marchettl 9,10 Jesse Crawford all'organo elettronico. 9,20 Due voci, due stili. 9,40 Canzoni nuove. 9.55 Buonumore in musica 10,20 Complesso Yoska Nemet. 10,35 Lauretta e il lupo 11,40 Per sola orchestra 12— Orchestre alla ribalta 1250 Musica operistica 12,45 Passaporto. 13 — L'appuntamento delle 13 I 14— Scala Reale, di Silvio Gigli 1 14,05 Voci alla ribalta. 15 — Canzoni nuove 15,15 Recentissime in microsolco. 15,35 Chiara fontana. 16— Rapsodia i 16,38 Dixieland 1966. 16,50 Ribalta di successi. 17,05 Le grandi orchestre di uro , sica leggera. 17,25 Buon viaggio 17,35 Estrazioni del Lotto. , 17,40 Bandiera gialla. 18.35 I menestrelli della can zone 18,50 I vostri preferiti. • 20 — Jazz concerto, i 21 — n trentaminutl. ' 21,40 II giornale delle scienze I 22— Musica leggera in Europa Rete Tre 9,30 Corriere dall'America. 9,45 Università Int. G Marconi. 10— Musiche del Settecento 10,30 Antologia di interpreti. • (13— Un'ora con Zoltan Kodaiy. 15,20 Compositori contemporanei. 16,25 Suites. 17— Cifre alla mano. 17,15 Rassegna stampa estera. 17,30 Musiche di Bela Bartok. 18,05 Corso di lingua tedesca III Programma 18,30 Musiche di F. Bersantl. 18,45 La Rassegna. 19— Musiche di J. Brahms. 19,15 Concerto di ogni sera. 20,30 Rivista delle riviste. 21 — n Giornale del Terzo. 21,25 Concerto sinfonico.l J \ 1 programmi dal 5 alili novembre r DOMENICA 6 Nazionale Giornale radio: » 13 158013 635 Musiche del mattino. 7,35 Serie d'oro '61'66. 7,40 Culto evangelico. 8,30 Vita nei campi. 9,30 Santa Messa in Rito Romano. 10,15 Trasmissione per le Forze Armate. 10,45 Disc Jockey. 13^0 Musiche dal palcoscenico e dallo schermo. 14 — Ribalta d'eccezione 14,00 Trasmissioni regionali. 15,10 Le cantano tutti. 1530 Tutto il calcio minuto per minuto Gina Lollobrigida partecipa al «Gran varietà» di Dorelli (secondo radio, ore 9,35) 16,30 17,30 19 — 19,35 20,20 20,25 21 — 2135 22,05 II mondo del disco italiano Concerto sinfonico. Domenica sport. Motivi in giostra Applausi a... Grandi successi francesi per orchestra. Concerto. Canzoni nuove. Musica da ballo. Secondo Giornale radio: ore 8,30 • 940 • 10,30 • 11,30 . 13,30 • 1830 19.30 21.30 . 22.30 6,30 Divertimento musicale 735 Musiche del mattino. 8,25 Buon viaggio. 8,45 II giornale delle donne. 935 Gran Varietà. 11 — voci da tutto il mondo 1135 La chiave del successo 1135 Voci alla ribalta. 12— Anteprima sport. 12,15 I dischi della settimana 1230 Trasmissioni regionali 13 — L'appuntamento delle 13 13,45 L'elettroshake 14,00 Trasmissioni regionali 14,30 Voci dal mondo. 15— Abbiamo trasmesso 1630 Musica e sport. 18 — II Clacson. 18,50 I vostri preferiti. 19,50 Punto e virgola 20— Corrado Fermo Posta. 21 — Tempo di Jazz 21,40 La giornata sportiva. 21,50 Poltronissima 22^0 Musica nella sera. Rete Tre 930 Antologia di interpreti. 11,55 Musiche per organo 12,25 Un'ora con Antonio Vivaidi. 13,25 Concerto sinfonico. 15,35 Musica da camera 15,45 Musiche di ispiraz popolare 16,30 Concerto diretto da Franco Mannino. 17,50 Musiche di A. Rubinstein III Programma 18,30 Musiche di J S Bach. 18,45 La Rassegna. 19 — Musiche di P M Davies. 19,15 Concerto di ogni sera. Nell'intervallo" Conversazione 20,30 Rivista delle riviste. 21 — II giornale del Terzo. 21,25 «Marin Faliero». LUNEDÌ' 7 Nazionale Giornale radio ore 7 • • 12 13 15 17 20 . Vi 6,35 Corso di lingua francese 7,10 Musiche del mattino 8,30 n nostro buongiorno 8,45 Vetrina del festival della canzone napoletana 1966 9 — Motivi da operette. 9,20 Fogli d'album 9,35 Divertimento per orchestra 10,05 Antologia operistica 10,30 Colonna sonora 11 — Canzoni nuove 1130 Jazz tradizionale 11,45 Canzoni alla moda 12,05 Gli amici delle 12 13,30 Nuove leve 14 — Trasmissioni regionali 15,10 Canzoni nuove 15,30 Album discografico 16 — Per i ragazzi. Telex 16,30 Musica da camera 17,10 Gran varietà 18,30 La musica nei cinema 19,05 L'Italia che lavora. 19,15 Itinerari musicali 19,30 Motivi in giostra 20,20 II convegno dei cinque 21,05 Concerto 22^0 Musica da ballo Secondo Giornale radio: ore 8,30 • 9,30 10,30 1130 12,15 13.30 14,30 • 15,30 16.30 • 17,30 18,30 . 1930 . 2130 . 22,30 6,35 Divertimento musicale 7,35 Musiche del mattino 8,25 Buon viaggio 8,40 Canta Gino Paoli 9,20 Due voci due stili 9,40 Orchestra The Cambridgè Stnng 9,55 Buonumore in musica 10,20 Complesso Nino Rejna 10,35 Io e il mio amico Osvaldo 11,40 Per soSa orchestra 11,50 L'avvocato di tuta 12— Crescendo di voci 12,20 Trasmissioni regionali 13 — L'appuntamento delle 13 14 — Scala reale di Silvio Gigli 14,05 Voci alla ribalte 14,45 Tavolozza musicale 15,35 Concerto in miniatura 16 — Rapsodia 16,38 Musica per archi 16,50 Concerto operistico 17,25 Buon viaggio 17,45 « Misericordia ». Romanzo di B P Galdos 18,35 Classe Unica 18,50 I vostri preferiti 20 — n personaggio 21 — Novità discografiche francesi 21,40 Canzoni nuove Rete Tre 9,30 Cronaca minima 9,45 Musiche di F. Chopin 10 — Musica sacra 11 — Sonate moderne 11.40 Sinfonie di F J. Haydn 12.30 Piccoli complessi 13,55 « Lo schiavo di sua moglie » Opera di A. Perrucci 17 — Quadrante economico 17.15 Rassegna stampa estera 17,30 I Paesi alle Nazioni Unite 17,45 Musiche di R Liebermann. 18,05 Corso di lingua francese III Programma 18,30 Musiche di A. Paccagnini 18,45 Vincitori e vinti 19,15 Concerto di ogni sera 20,30 Rivista delle riviste 20,40 Musiche di D. Sciostakovic 21 — E Giornale del Terzo. 21,25 «L'interrogatorio di Lucullo ». di Bertolt Brecht 22,35 Musiche di Monteverdl MARTEDÌ' 8 Nazionale Giornale radio ore 1 8 • 12 13 15 17 20 23. 6,35 Corso di lingua inglese 7,10 Musiche de» mattino 8,30 II nostro buongiorno 8,45 Vetrina del Festival della canzone napoletana 1966. 9— Motivi da operette 935 Divertimento per orchestra 10,05 Antologia operistica 10,30 Colonna sonora 11 — Canzoni, canzoni 11,30 Jazz tradizionale 11,45 Canzoni alla moda 12,05 Gli amici delle 12 14 — Trasmissioni regionali 15,10 Canzoni nuove 15,30 Un quarto d'ora di novità 15,45 48. Salone Internazionale dell'Automobile di Torino 16— Programma per 1 ragazzi 16,30 Corriere del disco 17,10 Concerto 18,25 Musica da ballo 18,55 Scienza e Tecnica 19,10 Intervallo musicale 19,18 La voce dei lavoratori 19,30 Motivi in giostra 20,15 Applausi a 20^0 « La tunisina » Tre atti di Rosso di San Secondo 21,25 Musica .da ballo 22— Musicisti italiani del nostro secolo Francesco Cllea Secondo Giornale radio: ore 830 • 9,30 10,30 11,30 12,15 13,30 1430 1530 1630 17,30 • 1830 19.30 21.30 2230. 6,35 Divertimento musicale 7,35 Musiche del mattino 8,40 Canta Wilma Goich. 9,10 Sam The Man Taylor al sax tenore 920 Due voci, due stili 9,40 Canzoni nuove 10,20 Complesso Cadraro 10,35 Giallo quiz 10,55 La bancarella del disco 11,40 Per soU. orchestra 11,50 La donna che lavora 12 — Oggi in musica 1250 Trasmissioni regionali Mila Vannuccl, interprete della commedia « La tunisina » (naz. radio, ore 20,20) 13 — L'appuntamento delle 13 14 — Scala Reale di Silvio Gigli 14,05 Voci alla ribalta 15,35 Concerto in miniatura 16,38 Dischi dell'ultima ora 17— Taccuino di Scala Reale 17,45 Speciale per voi 1835 Sui nostri mercati 18,35 Classe Unica 18,50 I vostri preferiti 20 — « Attenti al ritmo » 21 — Novità discografiche inglesi 21,40 Complesso Nunzio Rotondo 22,10 Musica nella sera. Rete Tre 9,30 Musiche di Edvard Grieg 10 — Musiche per chitarra 10,10 AntologiE musicale 1530 Musica sinfonica 16,30 Momenti musicali 17 — Quadrante economico 17,15 Rassegna stampa estera 18,05 Corso di lingua inglese III Programma 18,30 Musiche di John Eaton 18,45 La Rassegna 19.15 Concerto di ogni sera 20,30 Rivista delle riviste 20,40 Musiche di F Chopin 21 — II giornile del Terzo 22,20 La musica, oggi MERCOLEDÌ' 9 Nazionale Giornale radio ore 7 8 12 • 13 15 17 20 . 23 6,35 Corso di lingua tedesca 7,10: Musiche del mattino Serie d'oro '61'66 8,30 II nostro buongiorno 8,45 Folklore internazionale 9,20 Fogli d'album 9,35 Divertimento per orchestra 9,55 Conosciamo l'Italia 10,05 Antologia operistica 10,30 Colonna sonora 11,00 Canzoni nuove 11,25 La donna nella democra zia 11,30 Jazz tradizionale 11,45 Canzoni alla moda 12,05 Gli amici delle 12 ' 13,30 I solisti della musica leggera 14,00 Trasmissioni regionali 15,10 Canzoni nuove 15,30 Parata di successi 16,00 Programma per 1 piccoli 16,30 Musiche di D Alderighi 17,10 Le grandi voci del passato 18,00 L'Approdo 18,30 La bella stagione •* . 19,00 Sul nostri mercati ' 19,05 L'Italia che lavora • 19,30 Motivi in giostra ; : 20,15 Applausi a... '20,20 La scuola nello sport t Secondo Giornale radio: ore 8,30 • 9,30 1030 1130 12.15 1330 14,30 15,30 • 1630 1730 1830 • 19,30 . 21.30 . 22,30 6,35 Divertimento musicala 7,15 L'hobby del giorno 7,35 Musiche del mattino 8,25 Buon viaggio 8,40 Canta Bruno Martino 9,10 Claude Ciari alla chitarra 9,20 Due voci, due stili 9,40 Orchestra di Ray Conrufl 9,55 Buonumore in musica 1030 Complesso Angelini 10,30 Giro d'Italia a 45 giri 11,35 Un motivo con dedica 11,40 Per sola orchestra 11,50 La scienza in casa 12,00 Tema in brio 12,20 Trasmissioni regionali 13,00 L'appuntamento delle 13 14,00 Scala Reale 14,05 Voci alla ribalta 14.45 Dischi ÌIÌ vetrina 15,00 Canzoni nuove 15,15 Motivi scelti per voi 16,00 Rapsodia 16,38 Canzoni indimenticabili 17,00 Napoli così com'è 17,25 Buon viaggio 17,45 Rotocalco musicale 18,35 Classe Unica 18,50 I vostri preferiti 20,00 Colombina bum 21,00 Intervallo musicale 21.10 I 20 anni dell'Unesco 21,40 Canzoni nuove Rete Tre 9,30 Cronaca minima 9,45 Piace de l'Etoile 10,00 Musiche pianistiche 11,00 Musica dalle Radio estere 12,00 Quartetti per archi 12,55 Un'ora con S. Prokoflev 13,55 Concerto sinfonico 15,40 Musiche di A. Hanegger 17,00 Quadrante economico 17,15 Rassegna stampa estera 17,30 L'informatore etnomosicologico 17,45 Musiche di H. Genzmer 18.05 Corso di lingua tedesca III Programma 18,30 Musiche di F Durante 18,45 La Rassegna 19,00 Musiche di G von Einern 19,15 Concerto di ogni sere 20,30 Rivista delle riviste 20,40 Musiche di Max Re|er 21,00 II Giornale del Te|*o 21,25 <t Clomira ». Un atto d» Philipe Quinault. T 22,25 Sviluppi Conciliari 22,40 I Concerti di Petrasà. * GIOVEDÌ' 10 Nazionale Giornale radio ore 7 8 12 13 15 17 20 . 23 6,35 Corso di lingua francese 7,10 Musiche del mattino • Serie d'oro '61'66 8,30 II nostro buongiorno 8,45 Musiche tzigane 9,00 Motivi da operette e commedie musicali 9,15 La storia entra in cucina 9,20 Fogli d'album 9,35 Divertimento per orchestra 10,05 Antologia operistica 10,30 Colonna sonora 11,00 Canzoni, canzoni 11,30 Jazz tradizionale 11,45 Canzoni alla moda Virginia Zeam partecipa al programma di musica lirica (Rete Tre, ore 10,55) 13,30 Appuntamento con Modugno 14,00 Trasmissioni regionali 15,10 Canzoni nuove 15,30 I nostri successi 16,00 Programma per i ragazzi 16,30 II topo in discoteca 17,10 Vi piace il jazz? 17,35 Orchestra di H. Zachanas 18,00 La comunità umana 18,10 Galleria del melodramma 18,50 Ribalta d'oltreoceano 19,20 L'Italia che lavora 19,30 Motivi in giostra 20.15 Applausi a... 20,20 Canzoni nuove 21,00 Tribuna politica 22,15 Concerto Secondo Giornale radio: ore 8,J0 • 9.30 10,30 11.30 12,15 13.30 14,30 15.30 16,30 . 1730 18,30 • 19.30 . 2130 22,30 6,35 Divertimento musicale 7,35 Musiche del mattino 8,25 Buon viaggio 8,40 Canta Mina 9,20 Due voci, due stili 9,40 Canzoni nuove 9,55 Buonumore in musica 10,20 Complesso Aragon 10,35 Voci, interviste e personaggi 11,40 Per sola orchestra 11.50 II libro più bello del mondo 12.00 Itinerario romantico 12,20 Trasmissioni regionali 13,00 L'Appuntamento delle 13 14,00 Scala Reale, di Silvio Gigli 14,05 Voci alla ribalta 14,45 Novità discografiche 15,00 Canzoni nuove 15,15 Ruote e motori 16,00 Rapsodia 16,38 Piccola fantasia musicale 17,00 Vetrina del festival della canzone napoletana 1966 17,45 « Misericordia » romanzo • di BP Galdos 18,50 I vostri preferiti 20,30 I ragazzi di Central Park 21,00 Novità discografiche tedesche Rete Tre 9,30 Cronaca minima 10,00 Musiche concertanti 10,30 Sonate del Settecento 10,55 Pagine da opere 13.50 Concerto sinfonico 16.25 Fantasie 17,15 Rassegna stampa estera 18,05 Corso di lingua francese III Programma 18,30 Musiche di L. Dallapiccola 18,45 Pagina aperta 19,15 Concerto di ogni sera 20,30 Rivista delle riviste 21,00 II Giornale del Terzo 21^5 Frank Sinatra VENERDÌ' 11 Nazionale Giornale radio ore 7 8 • 12 • 13 . 15 17 • 20 23 6,35 Corso di lingua inglese 7,10 Musiche del mattino Serie d'oro '61'66 8,30 II nostro buongiorno 8,45 Canzoni d'autunno 9,00 Motivi da operette e commedie musicali 9,35 Divertimento per orchestra 10,05 10,30 11,00 11,30 11,45 12,05 13,30 14,00 14,30 15,10 15,30 15,45 16,00 16,30 17,10 17,45 18,30 19,10 19,18 19,30 2030 20,40 22,20 Antologia operistica Colonna sonora Canzoni nuove Jazz tradizionale Canzoni alla moda Gli amici delle 12 Due voci e un microfono Trasmissioni regionali Musiche per i giovani Canzoni nuove Relax a 45 giri 48. Salone Internazionale dell'Automobile di Torino Programma per i ragazzi Corriere del disco L'inventario delle curiosità Due storie di Ring Lardner Concerto Intervallo musicale La voce dei lavoratori Motivi in giostra Viaggio nel primitivo Concerto sinfonico Musica da ballo Secondo Giornale radio: ore 8,30 • 9,30 10,30 1130 12.15 13.30 14,30 • 15,30 . 16,30 17,30 18.30 • 19,30 . 2130 • 22,30 6,35 Divertimento musicale 735 Musiche del mattino 8,25 Buon viaggio 8,40 Canta Edoardo Vianello 9,10 Ferrante • Teicher al pianoforte 9,40 Orchestra di Tony Osbome 9,55 Buonumore in musica 1030 Complesso musicale 10,35 I Cetransistor 11,40 Per sola orchestra 1130 II vostro weekend 12,00 Musiche da film 1230 Trasmissioni regionali 13,00 L'Appuntamento delle 13 14,00 Scala Reale, di Silvio Gigli 14.05 Voci alla ribalta 14,45 Per gli amici del disco 15,00 Canzoni nuove 15,15 Per la vostra discoteca 15,35 Concerto in miniatura 15,55 Controluce 16,00 Rapsodia 16,38 II giornale del varietà 17,25 Buon viaggio 17,45 Ritratto d'autore: Mario Panzeri 18,15 Una settimana a New York 18,35 Classe Unica 18,50 I vostri preferiti 20,00 Luci del varietà 21,00 Microfono sulla città: Rieti 2130 Intervallo musicale 21,40 New York "66 22,10 L'angolo del jazz Rete Tre 9,30 Musiche di J. Brahms 10,00 Cantate profane 11,25 Compositori italiani 12,05 Musiche di scena 13,55 «Pelléas et Mélisande». Musica di Debussy 16,25 Serenate 17,00 Quadrante economico 17,15 Rassegna stampa estera 17,30 Immagini di vita inglese 17,45 Musiche di van Beethoven 18,05 Corso di lingua inglese III Programma 18,30 Musica sinfonica 18,45 La Rassegna 19,15 Concerto di ogni sera 20,30 Rivista delle riviste 20,40 Musiche di Leos Janacek 21,00 II Giornale del Terzo 2135 II Frontespizio, di Betocchi 21,50 Documenti e testimonianze 2,45 Orsa Minore «EL CONTE DI MONTECBISTO. (domenica, aaz. tv, ore 21) Le drammatiche avventure del Conte di Montecristo, alias Edmond Dantès, ex marinaio, ex galeotto, ex evaso, ricchissimo e potente signore dell'aristocrazia parigina, vendicatore e benefattore, dopo aver appassionato per circa due secoli i lettori di tutto il mondo, vengono ora portate in televisione, nella riduzione in otto puntate di Edmo Fenoglio e Fabio Storelli, per la regia dello stesso Fé nogho Interpreti principali: Andrea Giordana nei panni di Montecristo, Giuliana Lo iodice in quelli di Mercedes, la donna da iui amata, Achille Millo, Alberto Terreni ed Enzo Taraselo nei ruoli rispettivamente di Danglars Femando Mondego e Villefort, i tre acerrimi nemici di Dantes; Sergio Totano (Aba te Faria), Quinto Panneggia ni (Caderousse), Luigi Pavese (Morrei), Fulvia Mammi e Anna Miserocchi, rispettivamente signora Villefort e signora Danglars, Fosco Giachetti (Bertuccio), Carlo Nin chi (Noirtier) e Mila Stante nel ruolo di Haydée, la bella orientale che amerà Montecristo per tutta la vita La prima puntata va in onda sul Programma Nazionale alle 21 di domenica 6 novembre. La pubblicazione del «Conte di Montecristo» avvenne a puntate sul «Journal des Debate» durante il 1844 I lettori si appassionarono subito alla storia, una delle più affascinanti della letteratura mondiale di tutti i tempi La prima rappresentazione teatrale ebbe luogo a Parigi in circostanze straordinarie: le prime due parti furono date al «Teatro storico» il 3 e 4 febbraio 1848: la terza allo «AmbiguComique» il 1. aprile 1851; la quarta ed ultima nello stesso teatro qualche giorno dopo, l'8 maggio. La riduzione, pubblicata in quattro fascicoli, era firmata da Dumas e da Augusto Maquet. Ridotto in cinque atti e quindici quadri, «Montecristo» fu rappresentato molti anni dopo, nel '94, alla Porte Saint Martin II cinema ha attinto più volte al romanzo di Dumas Nel 1915 il regista Pouctal ne fece una edizione di grande successo; nel '34, in America. Rowland V Lee dette a Montecristo il volto di Robert Donat. L'ultima edizione del dopoguerra si fece notare soprattutto per l'interpretazione di Jean Marais. Ed ecco il sunto della prima puntata: Siamo a Marsiglia, nel 1815. H brigantino «Faraone» rientra in porto, accolto dall'armatore Morrei E' accaduto qualcosa di grave a bordo: il comandante è mor to e il comando è stato preso dal «secondo», il giovane Edmondo Dantes L'armatore ha fiducia nel ragazzo e lo nomina capitano Ma c'è un uomo, sulla nave, che è pieno di odio e di invidia: è Danglars. Questi si accorda con Femando. geloso di Dantès che sta per sposare Mercedes, da lui amata, e con un terzo personaggio, il losco Caderousse per gettare su Edmondo il sospetto di una congiura intesa a fare tornare Napoleone sul trono. In realtà, Dantès ebbe dal defunto capitano una lettera che ora dovreobe consegnare a un bonapartista, a Parigi. H procuratore Villefort, uomo senza scrupoli, che si sta preparando a un matrimonio di interesse, arresta Dantès. Dalla lettera apprende che il destirn>tirfo è proprio suo padre Noirtier Per salvare il padre e se stesso dallo scandalo, Villefort fa gettare Dantès, alla vigilia del suo matrimonio con Mercedes, nel lugubre Castello dlf. «Il caso Fuchs» in « teatro inchiesta » Col programma dedicato a Klaus Fuchs ha inizio, giovedì 10 novembre alle ore 21,15 sul Secondo Programma TV, il nuovo ciclo di « TeatroInchiesta » n programma, curato da Carlo Tnzii e realizza to da Piero Srhivazappa ripropone la storia di uno e di più clamorosi rasi di spionaggio del dopoguerra, di cui è stato protagonista il professor Klaus uchs Figlio di un pastore protestante, Fuchs la sciò la Germania nel 1933 per ragioni politiche Riparò in Inghilterra; dal 1939 al 1941 fu rinchiuso in un cunDo di concentra mento inglese in Canada. Rientralo in Gran Breta nu, ne riparte nuovamen te per entrare a far parte del « orogetto Manhat tan » Da onesto periodo egli cominciò a trasmette re al russi alcuni segreti atomici secondo quanto egli stesso confessò durante il processo dal quale n sci condannato. Rimase in carcere 9 anni, fino al 24 giugno 1959. Dall'Inghil terra. Furhs partì itnme diatamente per la Germa nia Est. dove vive tutto ra. Quali furono le ragioni che spinsero lo scienziato a rivelare segreti di eosì grande importanza? Non era una spia nel senso tra dizionale, eppure non li fiutò del denaro Esule dalla sua patria, sembra ra aver trovato in Inghilterra un rifugio definitivo e un lavoro soddisfacente presso il Centro Atomico di Harwell. eppure non e sitò a tradire il paese che lo ospitava Riparato in Germania Orientale, conduce oggi una vita non scevra da complicazioni E' un personaggio singo lare, enigmatico, incom prensibile anche a coloro che gli vissero accanto Fra questi, il prof. Rudolf Peierls e sna moglie, sir < John Cockroft, Neville : Mott. e il giornalista Sef ton Delmer che lo ha in tervistato re«entemente nella Germania Est Questo per la parte documen aria. « D. PERSIEBO > (renerai, naz. tv, ore 21) Nella traduzione di Odoardo Campa e per la regia di Italo Alfaro, va in onda venerdì 11 novembre: alle ore 21 sul Programma Nazionale XV t II pensiero » « fi pensiero », pubblicato per la prima volta in Italia nel 1921, viene considerata un'opera minore dell'i Amieto russo », com'è stato definito Leomd Andreiev (18711919) per quella sua spiccata predilezione di indagare nei meandri dell'interiorità, cogliendo le più violente e segrete passioni umane. Questa commedia, come ie sue maggiori da < Padre V ossili i> (1903) a «La rivoluzione* (1906), sino alla più ce lebre « La vita dell'uomo », dello stesso anno svolge con impietosa e lucida suitesi di conflitti psicologici e morali il tema a lui più caro della impossibilità per l'uomo di essere libero in quanto schiavo della propria interiorità e, quindi, degli spettri che la sua ragione genera e che la realtà si incarica di umiliare ed offendere « II pensiero » ci mostra il medico Anton Ighnatevic Kergenzev alle prese con la propria solitudine, disperatamente orgoglioso della « tuns eburnea » che egli stesso si e costruito per difendersi dalla realtà che lo ha ami.iato e offeso La sua esistenza è cosi tutta vissuta nel « pensiero », nell'interiorità, come una sorta di eterna e cerebrale sfida col mondo. Gli esperimenti sugli urangutan, ch'egli tiene chiusi in una gabbia della sua casa e che muoiono per crisi di malinconia (Giapur è l'ultimo della serie), costituiscono per Kergenzev una prova della « coscienza t posseduta da questi animali e, al contempo, di una angoscia che è in loro e che tanto assomiglia a quella dell'uomo Kergenzev vuole a questo punto compiere un esperimento ancora più definitivo Assassinare, fingendosi pazzo, l'amico e scrittore Savolov, la cui moglie Tatiana sei anni prima aveva rifiutato di sposarlo II medico rivela addirittura alla donna, che confessa d'amare ancora il suo folle piano. Tatiana appare preoc cupata ma il manto non sembra dare gran peso alle minacce del medico Kergenzev un giorno, dopo una discussione violentissima con Savelov, lo uccide. Soltanto che lo omicida si rende conto, improvvisamente, che quella grande ed unica forza che egli credeva di dominare a suo piacere — il pensiero — gli e sfuggita di mano. In preda ad una violenta crisi, Kergen sev viene ricoverato in una clinica e qui egli cerca in ogni modo di dimostrare a se stes so e agli psichiatri di non essere pazzo. Preferisce, a questo punto, la giusta punizione per il suo delitto, piuttosto che dover vivere nel dubbio atroce che la pazzia lo abbia veramente posseduto Nel ruolo dell'allucinato medico Kergenzev. è Enrico Maria Salerno; fra gli altri,. Antonio Salines. Enrico Lazzareschi, Lino Troisi. Valena Valeri Barbara Franci I programmi dei ragazzi Domenica 6 novembre per la TV dei ragazzi va in onda ti racconto sceneggiato e Giovanni Caboto » E' la storia del grande navigatore ve neziano, il primo a sbarcar" il 2 maggio del 1497, sulle coste dell'America settentrionale Caboto aveva vagato ver le corti di tutta Eurova ce» ottenere la nave e i denari necessari alla spedizione, e vi era riuscito soltanto dopo 1 viaggi di Cnstoforo Colombo Prima della sua impresa p*n importante, aveva compiu'o numerosi viaggi per mare e per terra in unente, per coi to della Serenissima Repubblica di Venezia Conclude la TV dei ragazzi di domenica uno spettacolo di cartoni animati. Lunedì 7 va in onda * Operazione... acqua », della serie « II carissimo Billy » Questa volta il nostro piccolo eroe ha un'idea previdente, che si dimostrerà molto redditizia A vendo saputo che a causa di certi lavori all'acquedotto il flusso idrico rimarrà interrotto per qualche tempo, ha riempito quanti più recipienti possibile con l'acqua del rubinetto. Il giorno dell'interruzione, dà il vta cda sua * opt razione acqua » e comincia a vendere ai vicini l'acqua necessaria per lavarsi, innaffiare, cucinare Con il gruzzoletto ricavato, si comprerà una fiammante nuova divisa da baseball. « ha natura ci insegna », a cura di Angelo Boglione, presenterà martedì 8 alcuni esemplari dì anfibi' rospi, rane, tartarughe e, infine anche un pinguino. * Piccole storie» torna all'appuntamento settimanale mercoledì y con la favola « Caccia al gallo » Affamafissimi a causa dei provvidenziali interventi della gallina Robot a favore dei pulcini Robby e 14, la Volpe Caterina, una sua collega e il Lupo Nicola decidane di prendere d'assalto il castello di Re Gallo per mangiarselo. Nottetempo i tre furfanti si arrampicano su per il muro del castello ed entrano di soppiatto nella stanza di Re Gallo. Da queilo sciocco che e. Lupo Nicola a questo punto accende la torcia a pila proprio negli occhi del sovrano, che fedele all'abitudine della sua razza si sveglia con sonori chicchinchì Nel subbuglio generale, i tre sfortunati tentano la fuga Ma inutilmente, perche vengono raggiunti e puniti con una esemplare bastonatura. Sabato 5 novembre 1966
Pag. 10 Gazzetta del Sud Sabato 5 novembre 1966 A VVEJVIMENTI SPORTEVI GIMONDI E ZILIOU AL QUARTO POSTO IL CAMPIONATO ITALIANO DI MARATONA A Merckx e Bracke AMBU A CATANIA il «Trofeo Baracchi»; riconquista il tìtolo (Dal nostro inviato) Milano, 4 novembre Con un crescendo degno di due grandi campioni Eddy Merckx e Ferdinand Bracke hanno vinto il 25. Trofeo Baracchi annullando non solo tutti gli avversari ma anche le impossibili condizioni atmosferiche che hanno imperversato dal primo all'ultimo dei 113 chilometri da Bergamo a Milano. Merckx e Bracke si sono trovati, per così dire, a casa loro. Con la pioggia e il vento si tro\ vano a loro agio mentre tutto Catania, 4 novembre l n sardo Antonio Ambii si èj imposto per la quarta volta in | assoluto nel campionato italìai no di maratona. Assente De Palma, che all'ultimo momento ha dato forfait, il domina, MertkxBracke (Bel) in ore 2.32'59" (inedia oraria km.U°re del fondismo italiano hai La classifica 44,318 sui 113 chilometri) 3. Poulidor Ohappe (Fr) 3. KarstensZoet (Ol) 4. Gimmidi Zilioli (It) 5. Guerra Benfatto (It) 6. Scandelli (ritirato Cancelli) (It) Ritirati: Anquetil e Stablinski (Fr) spadroneggiato nel corso della; l'45" jgara. 3'41" ; E' stato solo Pizzi delle Fiamj 3*55" i me Gialle di Roma che ha ten ' 5'19" tato di battere Ambu e questo | 7"30" ragazzo di gran temperamento ! ha tenuto fino a sette chilome|tri dall'arrivo. Ma anche lui fa; 1 ceva parte del gioco di Ambu, il ha fatto spremere il com«òfta noceto a molte altre Gìmondi e Anquetil occupano^de Guyot che hanno preceda ^"• »"'"° ">"" *t"*"«='>= " ^">coppie a cominciare do Gimon te ulUme tre posUioni_ Strada\to di oltre 6' gli altri francesi P*gno fino allo stremo delle diamoli per finire a Anquetu ^ percorrwe ce nè ancora moi\Sadot e Hintelbrand mentre al sue forze, facendolo tirare perStablinski che hanno nato a pochi chilometri dal trota e poi non è detto che conHa abbandona.te anche 1uelXa sPecie di diluvio non ac' terzo posto si sono piazzati gli la maggior parte del percorso!italiani p^bani Santambrofg. Ortiche correva fe quando Pizzi, superata freddo gli ha attanagliato i muscoli e ha lasciato alla ventura Pietro Scandelli che da solo ha seconda laintanto la situazione comincia]Jm con Benfatto, si è "«rotola aiiaseconaaia più « •/ «v;,,»™ (r^rc^no „ Tvwioer una caduta. mie, i atleta sardo e andatoad evolversi. Karstens e Zoet\Per risentono dello sforzo e cominciano a mollare; anche Dancelli .vede affievolirsi le forze mentre I dal canto loro Poulidor e Chap\pe protagonisti di una gara re ìgolare. risalgono la china e ad Arcare balzano in testa. Guerra e Benfatto segnano lo stesso tempo dei due fran cesi ma ufficialmente seguono a 8" per penalizzazione in quan i to hanno attraversota un pa* 'saggio a livello chiuso. A 1J Merckx e Bracke i quali co minciano a produrre il loro ai fondo. Gimondi e Zilioli segiu no a V4S" poi Scandelli solo infine Anquetil Stasblinski u 3'09". Per Anquetil a questo punto la situazione è ormai compromessa mentre si nutrono ancora speranze per Gimondi e Zilioli. A Corate 33 km. dall'arriLo la corsa ormai non ha più storia. Bracke e Merckx balzano prepotentemente in testa, PoulidorChappe seguono al secondo posto a 34". I distacchi degli altri si contano in minuti La controffensiva di Gimondi e Zilioli non viene e tutto resta così. Il Trofeo Baracchi si ehm de con una vittoria belga lasciando delusi gli sportivi italiani che si attendevano qualcosa di più da Zilioli e Gimondi Difficile dire che cosa abbia influito di più sul comportamento dei due italiani. Se la caduta del sedrinese, se la pioggia e il vento, se la poca adattabilità di Zilioli per una gacontinuato fino al Vigorelli con\ ra tutta nuova per lui. Forse eludendo la prova al sesto pò \ tutti questi fattori messi insiesto. ime; ma non vale recriminare. Al di là delle considerazioni ' La classìfica è quella che è le tecniche sulla prova spicca in parole non possono soppiantaprimo luogo l'abbandono diire i numeri. Piuttosto bisogna Anquetil e del suo fido Stablin1 lodare il coraggio di Pietro ski. La coppia francese era in\ Scandelli che si è fatto da solo ultima posizione e Anquetil non | circa metà di gara e poi i due caduta Oscar Allori se la sentiva di affrontare il pubblico, accorso numerosissigiovani Guerra e Benfatto traditi nel finale dalla fatica ma sempre tra i primi per. buonamo ai bordi delle strade e al Vigorelli. nonostante il diluvio, \ par fé della gara, con un pesante fardello che si terrivia, senza pietà con la sicurezza di chi sapeva come sarebbe andai ta a finire. Il crollo di Pizzi era totale, tanto che il romano che accusava dolori allo stomaco e Forse Facchini tornerà a Palermo Palermo, 4 novembre Al Palermo starebbe per fai rientro l'allenatore Carlo Facchini. La notizia, appresa in ambienti molto vicini alla società di via del Fante, specificata addirittura che Facchini| ritornerebbe in rosanero con il ruolo di direttore sportivo, rimanendo al suo posto il traine r Dino Achilli. Facchini, come si ricorderà l'altr'anno visse momenti particolarmente difficili nel finale di stagione, quando il pubblico della Favorita gli attribuì le colpe delle mediocri prestazioni della squadra rosanero, tanto da fischiarlo a scena aperta, chiedendone la defenestrazione. Il milanese comunque è tecnico particolarmente capace e competente e potrebbe pur dare una valida mano di aiuto zano, 28; 6) Libertas, 26; 7) | per la risoluzione dei nuovi Italsider 23; 8) Carabinieri Bo| problemi del Palermo, che rilogna, 14; 9) Cus Torino, 12; | schia di andare incontro ad Ambu L'IMPEGNATIVO CONFRONTO CON LA SAMPDORIA Colomban spera che Villa possa giocare a Genova II cattivo tempo ha impedito il regolare svolgimento del programma Vatmosfera comunque è perfettamente tranquilla Lido di Camaiore, 4 novembre ria. c:rampi alle gambe, veniva suno» Civitavecchia Atletica Moiuna stagione ancor più nera nerato anche da Ascenzi e da j Hnari 10. Del Gaudio. Di una bellissima prova è stato protagonista il catanese Francesco Amante. Questo ragazzo, di 20 anni, alla sua prima maratona ,ha fornito una! prova probante di quelle che potrebbero essere le sue possibilità future. E' scattato subito dopo la partenza insieme; ad Ambu e gli è stato dietro: per un paio di chilometri, per, poi cedere a Pizzi. ' Amante la terza posizione la teneva fino a tre quarti dalla | fine. Al ventottesimo chilometro, però anche lui non scampava alla crisi e veniva, superato da Ascenzi e da Del Gauj dio, e negli ultimissimi chilo' metri anche da Zanflni. J E' mancato il duello attesis! simo con De Palma per Amj bu, è vero, ma difficilmente i il bolognese avrebbe resistito al • ritmo del dominatore della ga ; ra. La classifica individuale: delle precedenti. Il Messina ha completato stamane la preparazione all'incontro che domenica a Genova lo vedrà opposto alla Sampdoria. Le pessime condizioni atmosferìche hanno consigliato Colomban a non eccedere nella reazione quotidiana e così i giallorossi si sono sottoposti appena a mezzoretta di atletica, scatti ed esercizi di respirazione. Non si sarebbe potuto fare di più tranne ad indossare le « mute » da sub. Atmosfera tranquilla nel clan giallorosso soprattutto per il sesto risultato utile conseguito] nel recupero cot Pisa. L'unico a tenere un atteggiamento corrucciato è Villa che ancora oggi non sa se a Genova sarà in campo. Le condizioni del giocatore vanno comunque migliorando e non è escluso che Colomban dopo essersi consigliato col medico sociale decida di schierarlo contro la SampdoSe Villa potrà essere utilizzato Colomban confermerà gli undici che mercoledì hanno pareggiato a Pisa. Nel caso contrario è previsto il ritorno in squadra di Fumagalli all'ala sonistra con lo spostamento di Trevisani al centro dell'attacco Samp : confermato riposo Frustalupi, Vieri, Delfino e Battara, che rappresentano un po' la forza della squadra, voleva che osservassero un giorno di serena tranquillità, E stamane, alle undici, tutti si sono ritrovati a San Martino per proseguire la preparagiallorosso. Z'Amelie 'stamane Bernardini non ha parlato. Si è limitato ad accennare all'allenamento. Non „ • • • ii • Sera il Bernardini che cònosciaI Undici di domenica |mo. Piuttosto accigliato, eccoGenova, 4 novembre me' Passato il turno della coppa — Siamo a giovedì, può dirci almeno se contro il Messina giocherà la formazione tipo? — Certo che giocheranno quelli di domenica. Dovrei forse cambiare? — Guai. Contro il Catania ab! biamo visto la miglior Sampdotornano a pensare al campionato. Domenica ci sarà il Messina, e dovrebbero essere altri due punti. Poi la trasferta di Varese, dove il campionato veramente si accenderà. La partita di ieri non ha detjria di questo campionato, to gran che, e Bernardini... già — E speriamo che possa rilo sapeva. Aveva cambiato quati potersi anche contro il Messitro giocatori, aveva lasciato a na. wMtvt\*^ FATTA LA BECGIHA CHE AFFRONTERÀ' LA SALERNITANA MUPO non sembra ricuperabile per domani Rientreranno certamente FERRARI e NERI Reggio Cai., 4 novembre formazione amaranto antiSaler1 amaranto, si hanno almeno no ! In condizioni atmosferiche an certo ideali a causa del ven di scirocco che ha r tutta la giornaha concluso nel i pomeriggio la preparazione setOGGI AL CELESTE nitana che dovrebbe essere lai vanta probabilità che esso sia; seguente: Ferrari Sbano Barbet quello preannunciato. La Saler ; ta, Baldini, Tomasini, Neri,jnitana, dal canto suo, torna al! Alaimo, Florio, Santonico, Ca j Comunale dopo circa un anno e mozzi e Rigotto. Neri ieri pò ì mezzo di assenza. Nell'ultimo | meriggio contro la seconda ì confronto, che fu di serie C, vi i Dopo l'anticipo di giovedì tra Messina Palermo per la «De Martino» f y timanale in vista del confronto Isquadra del Catanzaro se l'è I venne battuta col minimo pun1 Reggina e Catanzaro, partita 1) Ambu della LUion Vareidi pOSdOmani con la Salernita1 cavata abbastanza bene. Dopojteggio. Il gol della vittoria fu che ha visto vincitore l'undici), che copre il percorso mjna <jj xom Rosati, ed in serata j l'incontro ha accusato qualche i opera di Santonico, così come | amaranto sui giallorossi catan'do,2 ore, 22' e 24" e 110; è partita per il ritiro di Palmi, | dolorino ma il giocatore stesso 2) Ascenzi, fiamme oro uà : dove SOsterà sino a domenica j non gli ha attribuito soverchia ri, m due ore 24 01 e 5iu; , mattina. L'allenamento odierno i importanza, spiegandolo con lo 3) Del Gaudio Fiammei Oro e stat0 queiio rituale di fine I sforzo della ripresa agonistica. Bari, in 3 ore, 29 30 e 910; [settimana: solo atletica, palleg ''" ' (gi ed esercizi vari per tutti i giocatori disponibili, fatta cioè 4) Pizzi Fiamme Gialle Roma, in 3 ore, 29", 31 decimi; 5) Zenfini, Fiamme Gialle Ro Accezione "pe^""gìr'ind*isponrbUi ma, 3 ore 31'29" e 110; Bello e Mupo, il quale, com'è 6> Amante, Libertas Catania,!noto dopo la partita Dem di3 ore e 310; ieri pomeriggio, ha accusato il 7) Accaputo, Fiamme Gialle jriacutizzarsi di uno strappo, Roma, in 3 ore, 32'19" e 210; Ohe ha indotto i medici amaran 8) Laganà, Italsider, 3 ore, 33'ito a nuova visita. Sembra diffi22" e 910; 9) Enrico, Fiamme !Cile che egli possa scendere in Oro Bari, 3 ore, 35' e 310; 10) campo domenica. De Menego, Fiamme Gialle Ro. Tenuto quindi conto che FerI ma, 3 ore 35'15" e 310. :rari è nelle piene condizioni di ... . Maestrelli stesso aveva voluto il collaudo di Neri e Mupo onde non correre grossi rischi nella partita contro la matricola cam pana che non si presenta delle più facili, e bisogna riconoscere che l'allenatore aveva ragioFlorio aveva marcato al la ne a premunirsi se Mupo ha ri j nicci. sentito dell'infortunio. i Nella tarda serata di ieri, contrariamente al previsto e per come lo stesso Maestrelli ci aveva confermato, l'interno Bottaro del Foggia ha lasciato Reggio rete del pareggio al « Vestati ». Rispetto a quell'ultima partita vinta per 10, la Reggina ripresenterà posdomani ben sette giocatori (Barbetta, Baldini, Neri, Alaimo, Camozzi, Florio e Santonico). La squadra di Rosati, largamente rinnovata dopo la recente promozione, al massimo, e forse, il solo Scarsta, sempre vincitrice in tutte le sue partite. I biancoscudati dello stretto invece hanno perso finora una sola partita, quella di sabato sul campo del Foggia, e scenderanno quindi in campo nella formazione più idonea al conseguimento di un ennesimo risultato positivo. zaresi, proseguono oggi gli altri incontri valevoli per il sesto turno del Torneo « De Martino ». Riposando il Napoli, squadra che attualmente detiene il primato in classifica, il II giovane giocatore del MesMessina, impegnato oggi allelsina Occhino, che ha giocato ore 14,30 sul terreno del «Ceitra le fila del Messina De MarOcchino ceduto alla Netina leste » con i cugini palermitani, ha delle ottime possibilità tino le prime partite del torneo, è stato ceduto alla Netina, squa . per colmare quel divario che idra che milita in Prima Catego* ilo divide dalla squadra di te1ria. Classifica per società: riprendere il" suo posto tra i pa per rientraVe alla società di~ap1 1) Fiamme Gialle Roma, 115 li, che Bello e infortunato, che nartenenza. Abbiamo dato ieripunti; 2) Fiamme Oro, Bari, 105; Ferrano è indisponibile perché deve scontare l'ultimo turno di vati tutti, anche se con distacchi sensibili dalla coppia belga, la cui vittoria non costituisce sorpresa in quanto i due avevano collaudato con proficui allenamenti il loro «treno» sull'intera distanza. Bracke poi' era venuto a Bergamo dicento j ai quattro venti: « Quest'anno o mai più ». Il colpo gli è riuscito poten\ do cantare su un Merckx in < giornata di grazia, veramente', formidabile che non ha mai: smesso di insistere un solo i, stante. E il piano architettato dai due belgi è salo anch'esso \ Bracke aWWWWWWHMMMMWHWWWlWWWWMWVW 3) Lilion, 56; 4) Acli Atac squalifica, e che Mupo è molto Roma, 43; 5) Sud Tiroler Boi'dubbio, è facile arrivare alla LE NOVITÀ' NELLA PALLACANESTRO DOMANI A SPADAFORA In dicembre iniziano MessinaPalermo i campionati minori finale sordomuti partenenza ; notizia di una riunione al «ver| tice» amaranto avvenuta poco dopo mezzogiorno e ripresa nel ; tardo pomeriggio, il cui tema era presumibilmente costituito dalla opportunità, o meno, di ingaggiare il ventitreenne foggia no. Evidentemente, durante l'incontro Granillo Maestrelli Dolfin sono scaturite conclusioni non tanto favorevoli, e se ili II Comitato provinciale della j ti delle Leghe di Serie D. In Domani, domenica 6 nov*oi La squadra dei sordomuti meticoloso. Bracke e Merckx Fip ha reso noto che il 20 noitale riunione saranno vagliati ! bre, alle ore 10, sul campo di | messinesi anche domani si bathanno cominciato quasi in sor vembre scade il termine per ! i numerosi problemi di ogni ì Spadafora è in programma la j terà con tutte le forze per te. dina mantenendosi nelle prime\ "iscrizione alla fase provincia! Lega in previsione dell'iniziojfinale della Coppa Trinacria per| nere alti i colori dello sport quattro posizioni fino a circa i *e del campionato nazionale ju : dei campionati. metà corsa poi sono usciti dj|nìores. Il campionato avrà i • t l fl d i nizio il 15 db i f sordomuti. Le squadre j peloritano. Il compito però è finaliste sono; molto duro perché i favori dei DI BELLA (GUARITO) E' FIDUCIOSO • '" •' "• • '• • '• '.•• • •• .ii.iM.ii.il— , i; '*• "*"• '. Catanzaro da rilanciare contro Cenoa e Potenza Catanzaro, 4 novembre [costretto Ghezzi a far fare soli maltempo ha disturbato | lo quattro salti ai suoi uomini, l'ultima giornata c!i prepara!Poi tutti hanno fatto le valigie: nicato. D'altra parte i il Bella che abbiamo inprepotenza nel finale quando i i 1 dicembre e si effet II campionato di sene D avrà ciuene di Messina e Palermo! pronostici sono per la forte più si attendevano la riscossa dì > Uierà in due fasi: la prima in inizio domenica 27 novembre ^ son0 giunti all'incontro dejed agguerrita squadra dei sorGimondi e Zilioli. | gironi ad eliminazione diretta, Le iscrizioni si sono chiuse UÌCÌSÌV0 dopo aver eliminato il, dormiti palermitani che vantaQuesta riscossa, però, non é;la seconda tra le vincenti dei • 3 novembre. .Catania. Questi i risultati de|bravi elementi come Brignone giocatori disponìbili in giro noli venuta. I motivi sono molti ma | S^oni.f»™ .f1™™ ^c° 7" ^ H^onT%PCotSi^ liberelgli incontri di qualif icazione: I e Caravello. ce ne sono molti (intendendo li elenchiamo per dovere dil «are di andata e ritorno. La H sono. SP Cosenza, Liberale PaU.rmo . Catania 30, Palermo , c V""B " cronaca non pensando mini ! vincente sarà ammessa alla fase Messina, P. Nino Ferrara Mi Messina 4<)> Catania Messina! mamente di trovare una scu \ regionale. |iazzo, Nissa Basket Caltanisset; 2.4 Catania Palermo 12, Messante alla sconfitta della nostra* • ''*,.. „ !SU^T Ai^flr. p'rli^imic. isina Catania 20. , giocatore è partito prima deljzione del Catanzaro alla vigij nevica e fa freddo. Il Genoa è previsto bisogna pensare che la j Ha dell'impegnativo confronto • tornato così in città. Reggina non ne farà nulla. La col Genova. La nota positiva èj Le soijte voci di corridoio società amaranto non ha rila comunque rappresentata dalla j danno Lodi assente a Catanzasciato in proposito alcun comuj perfetta guarigione dell'allena'ro. Poiché non è pensabile un nir>otn TV»lt.rn nprt.p npssiiTia.! tnrp T">i Rpll rhp aVìHiflmn . HcuDerO di LOCatelli (fra l'altro in procinto di cambiar maglia) in una trasferta che si annuncia da « battaglia », non resta che ipotizzare l'avanzamento di Derlin a interno, con Rivara nel suo ruolo naturale di laterale. In tal caso Nocentini sarà il libero con Bassi stopper e la coppia VanaraCampora (o Panara) davanti a Rosin. p ! notizia ufficiale aveva dato al i contrato sorridente a passeggio l'arrivo del giocatore. Bottaro, su Corso Mazzini col commisa detta degli stessi dirigenti • sario avv. Ceravolo e col amaranto, er,a il nome di mag i gretario Lo Giudice. giore interesse in questa parentesi amaranto di mercato no Di Bella si è detto fiduciosoche i suoi atleti riusciranno vembnno. Partito lui difficile : a canceiiare nelle due prossidire se ci saranno altri giocatori che prenderanno il suo posto nelle considerazioni dei tecnici della Reggina. I fatti certi sono tre: che di ANTICIPO DI II CAT. subito dopo la partenza. Succes1 sitamente si è fermato ancorai per fare riparare l'il dicembre. Si svolge l d l un girone a sette squaFdbk dài"ùào lil dicembre g q ^ in due fasi: la prima ad eli dre la Federbasket dovrà protoi . * . , „«•« QnnrtPQ 1» ic/vrÌTinni A Vini.el>ini Vtot0 neltÌ9tf, \i dl ito rappresentativ RAPJD • GIARDINI Fiorenzo pugii oggi ad Acireale si, fondatore nel 1951 della « Soj Palermo, 4 novembri cietà Sportiva Silenziosa», ha L'anticipo di domani del girodata. Si son trovati così sin con gare di andata e ntorno ira, dall'inizio con un certo handicap !• vincenti il primo girone. Lai ma anche Bracke è caduto dopo due chilometri dal via. Poi rappresentative Calabresi per disponibili quelli di reale valore); che i soldi sono pochi; che il trio « GranDoMa », tanjto per esprimersi alla maniera idei tifosi più incalliti, non fa i sfoggio di... confidenze. E' coimunque innegabile, tanto per Palermo, e : concludere, che il « vertice » amaranto non se n'è stato inoperoso in queste ultime settimane, a riprova che nelle intenziocampionato di le irappresentativ i^uuiurcsi e oi j ruteanTia fra iì Tlaniri rti A ' "*""»» v"° ">='"= ui«..«.tui natine'ciliane, per sordomuti; nel 1964 |d.a categoria, fra il Rapid di A m aImeno cè di fare qualcosa. ^arteciMrii''àlTà~fma^ÌKli anni 4950. Il tempo di gioco il Trofeo dello Stretto dei Sor> Areale ed il Oiarainl sarà a • xl seguito, adesso, potremo coaTe saràdi 20 minuti senza recu: domuti; nel 1965 la Coppa dello, retto dall'arbitri) Grillo di Si noscerlo da qui al 10 novembre. Zilioli non si è trovato sul terreno bagnato e col freddo. Ho IP1^^ fatto quello che ha potuto ma\~, non ha certo potuto dare uni™ validissimo aiuto al sedrinese., veTOLa riscossa non è venuta o è venuta in tono minore e ciò a i consentito ai due di risalire qualche posizione ma non mai j di avvicinarli alla coppia di testa che alla fine ha potuto vantare un vantaggio davvero formidabile: 3'55". regionale. partecipare al cam1 pero. nati negli anni II , Jonio. Tornando allo schieramento II 5 dicembre scade il termifemminile. L3 inizio il campionato che si effettuerà in un'un* ; ca fase a girone unico con gare „ . ... , di andata e ritorno. La vincenSe poi consideriamo la me te sara ammessa ana fianle redux dei primi (44, J58) nonposi^ionale n tempo & gioco sa.à siamo non rilevare che è api^ venti m^^i senza recup.. pena accettabile ma su questo T0 Potranno partecipare le ~ ha influito il vento costante, tiete jjg^ negu jm^ 1949.50 e mente contrario alla marcia dei \ seguenti. corridori. ! * • • La corsa possiamo dividerla ; 1^ (ase provinciale del camin tre parti: tutte interessanti ' pionato nazionale allieve avrà come interessante è stata la miziO il 10 dicembre mentre le conclusione. Nei primi chilome iscrizioni si chiuderanno il 5 ditri si è avuta la cavalcata della cembre. Il campionato si svolcoppia olandese KarstensZoet gerà m un'unica fase con gare che ha condotto la danza fino j <jj andata e ritorno. La squadra a un terzo della competizione. \ vincente sarà ammessa alla fiTOTOCALCIO il «13»HA VINTO DELLA VALLE TRIS 1912 (Concorso n. 10) Brescia Montava Cagliari Venezia Fiorentina Vicenza 1 x 1 1 Roma, 4 novembre Dai quasi tre milioni della ! scorsa settimana la Tris è passata alle 223.290 lire pagata in quella odierna. Tale è infatti la somma che i centocinquantadue scommettitori, che hanno azzeccato la combinazione vincente 1, 9, 12, riscuoteranno. Il «Premio F. Hampton», Lecco Alalania Foggia Inc. Lazio Bologna Jnventns Nella fase centrale sono balzati | naie regionale. al comando PoulidorChappe e• Possono partecipare al caminfine MerckxBracke. ! pionato le atlete nate negli an M ,. A Lecco (chilometri 34.8001 ni 1951 e seguenti e non abbia ««POH dal via) sono in testa Karstens no disputato più di due incon j _ e Zoet che precedono di 38" gli tri in categoria superiore. I ; «orna • esordienti Guerra e Benfatto. I tempi di gioco saranno di ven _ . Seguono nell'ordine Dancelli • ti minuti senza recupero. *P<" Scandelli a 39", PoulidorChap • • ; _ . . . pe di 53". MerckxBracke di V e II prof. Enrico Vinci, vice «orino UHM 15", GimondiZiliolt di l'29" e presidente della Fip, partecipe ,. . . „ infine Anquetil Stablinski di i rà alla riunione del consiglio aWinira '«•« 279" A questo punto nulla ap ideila Federbasket ceh si terrà _ , , „ pare ancora deciso anche se I oggi e domani a Roma. aampooria neisina : orni. ' e " II dott. Elio Procopìo di Mes Perugia Anconitana Le! altre tre migliori coppie j sina parteciperà domani a Ro _ , _ in gara capitanate da Merckr, l ma alla riunione dei pxeaiden Barltlta rtscari I 1 x 1 2 1 x 2 2 x 1 x 2 1 to, ma attenzione anche a Salimar, Snow, Aoquafredda e A domenica alla vittoria. Apre NapoliAgnano con il La quarta corsa, il « Premio « Premio Barra », una corsa di Castellina » è in programma a classe 2122 sulla distanza dei Firenze sui 1660 metri. Lerido 1680 metri. Mister Decurio, par1 parte in veste di netto favoritendo in prima fila, non dovreb f" ""• °"°""i™«> «""i» • > »«• be spendere molto per sistemarsi fin dal via per cui le sue possibilità di successo sono superiori rispetto ai vari Optima Jet, Monet (che ha il! vantaggio dello steccato), Ber nini e al regolare Lar. PRONOSTICO: li x1 me partite casalinghe consecutive con Genoa e Potenza l'impressione fallimentare destata a Livorno dove, ci ha tenuto a precisare il trainer, nessuno ha detto che abbiamo giocato in dieci uomini fin dall'inìzio per l'infortunio patito da Rossetti al 3' e poi addirittura in nove per l'azzoppamento di Sar dei, mentre anche Bui è stato toccato duro. « E che i due incidenti fossero gravi — ha concluso Di Bella — lo dimostra il fatto che né Rossetti né Sardei potranno essere recuperabili per domenica mentre Bui si è ripreso cosi e cosi e forse giocherà ». Di Bella nutre anche delle preoccupazioni per le precarie condizioni del campo di gioco che le ultime piogge hanno ridotto ad una risaia mentre si sa che i suoi uomini preferirebbero per le loro manovre e per le fiondate in avanti un terreno asciutto ed agevole. Tut tavia pur nell'incertezza del momento e pur con tutto il rispetto dovuto alla formazione genoana, tutti a Catanzaro .sono effettivamente fiduciosi che la squadra se non congiureranno altri malaugurati fattori e! sterni, sarà in grado di tornare! Strangio centravanti nel Siderne a Scafati Siderno, 4 novembre Per la trasferta di Scafati so : no stati convocati i seguenti 13 giocatori: Gergolet, Prochilo, Fragomeni, La Telia, Baccheretti, Marinaro, Diano HI, De Girolamo, Strangio, Tirotta, Bella Piscioneri, Fragomeni. I primi undici scenderanno in campo e quindi ci sarà l'esordio a centravanti di Strangio. L'unico dubbio potrebbe riguardare La Telia che risente di una contusione alla regione inguinale rabo. PRONOSTICO: 12 Euterpe », t b handicap ad invito di galoppo in Droeramma alle «Catmnnel Segue Bologna dove all'Arcoin programma alle «Capanne!le» di Roma sui 2300 metri, si è concluso, infatti, con la vittoria del «topweight» Della Valle che ha preceduto, nello ordine, i pestai Parmigianina e Kubilai. Al quarto posto si è classificato Baicolo mentre .non piazzati sono finiti Fogher, Poquelin, Tioga, Alsio, Tiflis, Artico, Canaletto e Friularo. Totalizzatore 63, 38, 62, 60 (2215). Nelle sale corse di Messina, Catanzaro e Cosenza nessun giocatore è riuscito a centrare la combinazione vincente. La prossima corsa Tris si svolgerà allo «Stupinlgi» in Torino e vedrà di scena i trottatori veggio si svolge il « Premio Bambaia », una condizionata alla pari sui 1700 metri. Il gruppo 1 forte di Grafeo e del duo ObiBabuino si lascia preferire agli altri, dove i soggetti più in vista sono Grignasco (2) e Verchione <x). Per quanto riguarda lo schieramento non ci sono novità rispetto a quanto è emerso dopo l'allenamento a due porte di ieri: rientrerà Maccacaro a che si svolge sulla distanza ba mezz'ala, con lo spostamento se dei 2040 metri alla «FavoriIdi Orlandi all'ala per sostituita» di Palermo. Lotta aperta Ire Rossetti; e rientrerà Lorenfra i vari Templeton, Scopas, zini come libero in difesa nel Ballo e Gondosc con una leggi11 ruolo di Sardei. ra preferenza per il primo. ; Salvo ripensamenti dell'ultiPRONOSTICO: 12 21. 'ma ora, quindi, la prossimaforI inazione giallorossa sarà queL'ultima prova della scheda, sta: Cimpiel, Marini, Bertoletdedicata al galoppo, si svolgenti, Lorenzini, Tonani, Farina, a Roma. Si tratta del « Premio! Orlandi, Maccacaro, Bui, Gaspa Pincio », una corsa a vendere rW e Vitali. PRONOSTICO: 12 2x sui 1400 metri di non facile sol ; Trieste è presente in scheda!luzione Lodi assente con il « Premio di Novembre »,i Like e Spark, Appeam, Coirà, una condizionata sulla distan Tulsa, Fabiolo e Newaygo, queza base dei 2100 metri. Anche stì i soggetti dai quali dovrebqui in evidenza il gruppo 1 conjbe venir^ fuori la coppia vlni i due rappresentanti della scu cente. Anche se una leggerai derai York, Acasto e Agadir. preferenza può essere accordanel Genoa a Catanzaro Nel Genova, 4 novembre Genoa viene dato n turno di _ „, . . ~™.. «....^i non ha voluto faSeguono. nell ordine delle preta all'allieva di Panici, e mere anticipazioni dopo l'allenaferenze, Debbio e Robbidar. glio fare ricorso a più varianti. mento suna p(in& effettuato in PRONOSTICO: 12 i PRONOSTICO: 1x x1 21 'giornata a Ronco: la neve ha PIÙ PUNTI d'appoggio più sicuri si viaggia. Con una VOLKSWAGEN comprate anche il Servizio Assistenza VOLKSWAGEN. Oltre 700 punti in Italia. Circa 8.000 nel mondo intero. * •• •• • * • •• • • • *. • • • • • • •* : «%• • •• v.&• Oltre 700 punti Assistenza con ricambi originali In tutta la 92 provincia. CATANZARO Corso Mazzini, 87 • Tei DOMENICO FILASTO' COSENZA Corso Mazzini, 21 8 13 203 Tei. 24 5 56 AUTOCOZZA MESSINA Via Garibaldi, 211 Tei 42 4 43 SICILCAR REGGIO CALABRIA (ARCHI) Via Nazionale Tei 2fl 8 32 AUTO ARC'UDl V1BO VALENTIA Piazza del Lavoro 16 lei 21 5 20 GIUSEPPE CONSOLI
Pag. 6 Gazzetta del Sud Sabato 5 novembre 1966 YIVTIOI ATTI, oiti: m PROVINCIA Per comunicali o inserzioni pubblicitarie rivolgersi ai nastri cerrispondenii di Hilazzo (Pietro Schepis, via Domenico Piraino. 40 • Tele!. 922069 o Giuseppe sgrò • Pubblicità • via Dei Mille. 19 • Tele!. 921412), di Barcellona (Giuseppe Gaglio via Operai. 360 • Teleiono 901794). di Patti (Benedetto Bonsignore via N. Gatto Ceraolo Teleiono 21152). di Taormina (Pancrazio Tallo, via Dionisio n. 21 • Teletono 3729), di S. Teresa Riva (Salvatore C. Bammi, via Francesco Crispi, 439). di S. Agata fUlitollo (Federico Stazzone via S. Giuseppe • Teleiono 71025). Rappresentanza S.P.I. Agenzia Viaggi Via Roma 46 Teleiono 901971 • Barcellona L'ATMOSFERA E I PROBLEMI DEI COMUNI IMPEGNATI NELLE ELEZIONI LETTERA DA LIPARI 1400 di Gallodoro sceglieranno tra «Libertà»H Sindaco assicura e la lista «Io canto le opere, gli uomini»una Polito ^ sPesa Gli attivisti sguinzagliati in paese Gli elettori visitati casa per casa Si prevede una vittoria dì misura di uno dei due schieramenti in lizza per la conquista del piccolo comune • Ambiente «freddo» e naturali «insensibili» al richiamo politico • Si voterà /'«nomo» più che il programma II primo cittadino risponde alle argomentazioni del presidente dell'Associazione Turistica Caro cronista, | miei familiari per chi non lo sa sono costretto, ancora una voi , pesse) hanno interessi anche ta, chiederle ospitalità per del1 terrieri nell'isola le precisazioni circa quanto è Ho operato, naturalmente,detto nella lettera del Dr Gen naro pubblicata dal Suo giornale il 20 ottobre sotto il titolo «Nessun finanziamento a fa vore di Vulcano II presidente dell'Associazione Turistica delnon in funzione di interessi personali o di amici amministratori L'Amministrazione, che io ho l'onore di presiedere, ha, in fatti, tenuto e tiene presenti le necessità di tutte le isole del l'importante isola delle Eolie comune per la risoluzione dei i spiega ì motivi dei mancati in problemi derivanti dalle vane ferventi comunali» esigenze locali, anche in rela Premesso che alla mia lette zl0ne alle necessità derivanti ra, pubblicata dal suo giornale il 12 ottobre era allegato altro dall'incremento turistico Nessuna situazione di disagio Una panoramica di Gallodoro Nel momento stesso In cui si Inizia il secondo round preelettorale ned diciannove Comuni della provincia che il 27 novembre dovranno darsi una nuova amministrazione, diamo anche noi l'avvio alla ormai consueta carrellata panoramica Iniziamo proprio dal Comune più piccolo Gallodoro posto a mezza collina nella circoscrizione del mandamento di Taor mina a 288 metri sul mare Ha una superficie di Ha 708 con una popolazione di appena 6.% abitanti in prevalenza dediti all'agricoltura Le colture più sviluppate l'uliveto, il vigneto, il mandorleto Gallodoro è da considerarsi senz'altro un Comune depresso perché la sua economia è molto modesta, molti coloro che emigrano altrove in cerca, al solito, di più facili guadagni. Nel passato quadriennio, tutti 1 partiti o quasi erano rappresentati in consiglio giacché, nel novembre 1962, d'accordo, gli stessi, riuscirono a varare due liste aviche senza grandi pretese In&ieme collaborarono, per qualche tempo, mdipenden ti di destra, di sinistra e di cen tro, missini e liberali finche, come purtroppo capita spesso nei piccoli centri, non si ebbero ì primi screzi dovuti natu ralmente a fatti di natura locale più che ideologici Da questo stato di cose, chi ne ha tratto maggior danno è stato proprio il paese cbe ha visto realizzate poche opere del le tante programmate I problemi di fondo tuttora insoluti rimangono la rete idrica e la rete fognante mentre il Cimi tero, non sufficientemente recintato, è aperto a tutti gli usi, ivi compreso il pascolo degli a nimali Nessuno a Gallodoro si sente di scagliare la prima pietra nel muovere additati di sorta alcuna verso questo o quel'laltro gruppo Apparentemente, almeno in questi primi giorni, i cittadini ostentano molta in differenza per la tornata elettorale del 27 novembre Ne abbiamo avvicinati parecchi, simpatizzanti ed attivisti di entram DI gli schieramenti tutti d'accordo nell'affermare che loro non concepiscono la lotta per la lotta. Da buoni amici credono ognuno nelle capacità 0 nelle possibilità ài questo o quel l'altro uomo seguono dunque un certo indirizzo che comunque non è politico II loro voto va alla persona o alle persone secondo un giudizio soggettivo che esula da postulati o credenze squisitamente politici Due liste, dopo la nota scissione di forze collegate, scen dono ora in Uzza per aggiudicarsi 1 12 seggi della maggioranza ed ì tre della minoranza La lista n 1 che ha per emblema lo Torre con scritta «Li berta» è capeggiata dall'ing Sai vatore Melita e comprende quin di uomini di diverso ceto e tendenza Vi sono democristiani missini e socialisti, alcuni dei quali noti anche in campo prò vinciale La lista n 2 è pure una lista civica avente per emblema un gallo con scritta «Io canto le opere, gli uomini» e compren de numerosi consiglieri uscen ti fra cui l'attuale sindaco Antonino Canili Ci troviamo dinanzi a due schieramenti molto ferrati sebbene la prima, quella dell'ing Melita pare incontri maggiori favori A giudicare, però, dalla presenza e dall'impegno di uomini qualificati in campo prò vinciale e regionale, vi è da credere che la vittoria dell'una o dell'altra concentrazione sarà raggiunta sul filo di lana Gli elettori sono circa 420 ma 1 votanti saranno sicuramente di meno per cui è facile controllare ogni spostamento Questo hanno compreso abbastanza ì responsabili delle due liste che, ognuno per la propria par te, si stanno premunendo da possibili imprevisti dell'ultima ora Gli attivisti infatti sono già sguinzagliati in largo ed in lungo per le strade del paese e delle campagne per l'accaparra mento del voto E', questa una azione capillare di insospettata validità che supera senz'altro ogni altra attività di piazza L'è lettore singolo avvicinato a casa, sollecitato possibilmente ad esprimere un giudizio di mento su ciò che si è fatto a Gallodoro, su ciò che non si è fatto, invogliato altresì a chiedere qualcosa per sé e per la propria famiglia, spesso abbocca all'amo nella sua santa ingelui non esistono grandi problemi all'infuon di quello quotidiano, cui è abituato da anni, di procacciarsi il pane ed il minimo Indispensabile alla vitaQuella di Gallodoro potremmo dunque, definirla atmosfera idilliaca stando almeno alle premesse Ne dubitiamo ugual mente Siamo convinti che gli ultimi giorni saranno un pò caldi specie se interverranno, come d'altronde si prevede, i grossi calibri della politica provinjciale a portare la nota di colore in un ambiente freddo, insensibile quasi al vero clima di battaglia, sia pure elettorale Comunque vadano le cose, qualunque sarà l'esito delle e lezioni, resta chiaro fin d'ora, so iodio si acuirà inevitabilmente, prattutto per chi si accinge a i in tutti i responsabili della citsalire le scale del Cornane, che tadina finirà col prevalere il a Gallodoro molto rimane an buonsenso cora da fare per migliorarne le Dalla unione nascono le cocondizioni economiche e socia se buone e, stando alle stesseli dei suoi naturali, per rende scntte nportate sui contrasaere più funzionali determinati gnl df;Ue due llste cne S1 Conservizi, per crearne dei nuovi | tendono oggi la maggioranza, molto essenziali alla vita civile la libertà le opere il benessedi qualsiasi popolo Tutto ciò re non dovrebbero punto mansarà possilibe realizzare ove, su care a GaUodoro perato questo periodo di emer _ , _ genza durante il quale qualche Lorenzo Le Donne I elenco, di opere finanziate, com coi0gico del Sindaco quindi, eprendente lavori per l'isola di nessuna assurdità 'Vulcano per 50 milioni per e Assicuro comunque che sarà difici scolastici a Piano Porto proseguita la politica di spesa, e Gelso, stazione marittima e|lniziata gla tant, alml or sonopontile porto Levante, impian (con la costruzione della rota ti ìgiemcosaniten, che per al b,ie vulcano Porto Vulcano cuni di questi lavori addinttu Piano ia CU1 spesa anora IU ra si è proceduto alle gare di|di L HOOOOOOO, mentre in queappalto che sono andate deser|sti uitimi anm sono stati ese te, che tale elenco, forse perig^, lavori per clrca 75 mlli0.esigenze di spazio, non è stato m per gradelle interne, per(pubblicato, che gli elenchi pub la strada per il cratere per laiblicati, invece, si riferivano aI sistemazione delle strad'elle del! lavori in corso di esecuzione pian0 per l'impianto idrico di o in corso di appalto, che altre soileVamento e reti adduttriciopere, progettate, sono in at|e dl distribuzione, per ripara tesa di finanziamento per oltre zl0ne pontile approdo aliscafi, cento milioni e precisamente stradella di collegamento impianto illuminazlone elettri £ pontlle dl ponente E riten ca, poliambulatono inceneri non sia al cas0 dl elencare tore per ì rifiuti solidi, mentre tutte le altre r,ievanti spese perfra quelle programmate vi è, servizl pubblicila strada rotabile Vulcano Pia _ . . . ,. , 1 Quanto al discorso per Vulno • Vulcano Gelso Premesso tutto ciò, nel rincanello non posso che confergraziare il Dott Gemaro per,™™ quanto ho già scruto in gli apprezzamenti nei miei con (proposito Assicuro il Dottar fronti; sono costretto contesta Gennaro che sono stati dawe re le spiegazioni e le conside , ro esperiti, con tutto il rigore razioni Non e affatto vero1*""1 \ mezzI che la leS8? <** pertanto che io abbia evitato i regolamenti mettono a dispo ed evito «accuratamente» come azione di un amministratore dice il Dott Gennaro di spenjdella cosa pubblica E stato dere a Vulcano anche una so 'proprio fatto tutto ed il caso ila lira, e che non prendo l'ini non e affatto chmso ziativa di spendere perche «per sone a me vicine» 'trattasi dei FRANCESCO VITALE Sindaco di Lipan >wtww*wvi*vwww*v*wwwwvwvww SVELATO IL MISTERIOSO AVVELENAMENTO DELLA DONNA Dl MONTAGHAREALE Ha ingerito 40 compresse di sonnifero perché abbandonata dall'uomo che ama Natala Merenda in un momento di lucidità ha raccontato ai giornalisti la sua triste storia • E' separata dal marito che abita a Patti ed ha 3 figli nel collegio di Montalbano Elicona • L'uomo per il quale ha abbandonato la famiglia l'ha lasciata Abbiamo da Tonno parazione mi sono trasferita a tornata la macchina non c'era i E' duralo quarantotto ore il Milazzo dove ho conosciuto il più Disperata ho preso il pulì nustero deUa giovane donna di mio vero uomo, Stefano La Ro1 man e sono arrivata alla peri Montagnareale, Natala Meren sa Era sposato, padre di due!feria di Tonno, poi ho chiesto da, rinvenuta rantolante nella figli, ma gli ho voluto subito . un passaggio ad un automobi sala d'aspetto della stazione bene Sua moglie Maria Fredis j lista che mi ha accompagnata Porta Nuova di Tonno La don non si è opposta alla nostra fino alla stazione Ero così fuod h h dna. trasportata in gravissime relazione, ha soltanto preteso condizioni per avvelenamento'che io le mandassi ogni mese ri di me che ho dimenticato fa borsetta sulla sua macchina da barbiturici ali ospedale, non. del denaro per 1 due bambini Ho comperato 40 pastiglie di è stata in condizioni dl nspon ' Noi ci siamo sistemati in un j sonnifero in due farmacie e le dere alle domande che le n| alloggio a Cotogno Monzese, I ho inghiottite in un bar» volgevano cautamente i medici I la Fredis è andata ad abitare | Le sue sconcertanti dichiarazioni hanno permesso flnalmen te di chiarire 11 mistero che avvolgeva questa vicenda La e gh agenti della Mobile L'uni a venaria (località ad una deco elemento «il Quale si muo clna di chilometri da Torino) vevano le indagini era il bi m via Andrea Mensa m In(filetto trovato in tasca della Lombardia ero felice, io lavoradonna e dai quale si rilevava v0 da maglierista, lui faceva ilil nome ed il paese d origine i fabbro Lunedl mattina j miodella Merenda Montagna*» stefano ml na deMo cne sale in provincia di Messina Finalmente ieri sera, in un Sono venuta io, in trerebbe venuto a Venaria per i bambini Ha dalla voce della donna la vedonna ha ancora detto che a| San Piero di Patti vivono 1 suoi genitori Michele e Angela, dei quali non ricorda l'età perché è da molto tempo che non li vede e non da loro notizie Ha dei fratelli, qualcuno in German*a a lavorare e altri al paese, * s "°» ricordi sono molto di Ps dott Scandurra, il tenen ite della Polizia Stradale, Gio I vanni Bruno col brigadiere!Mancuso il comandante dei vi igili urbani Presente anche una rappresentanza della scuola me dia e dell'istituto agrario, per ì combattenti e caduti in guer J& l'avv Brancatelli che ha n cordato con commosse parole ,11 significato della cerimonia ' * • • | Anche a Patti l'importante data è stata commemorata Al monumento ai caduti si sono reca] ti per rendere omaggio il sindaco aw Nino TrifiJò, il maresciallo Mattioli e il maresciallo Trovato dei carabinieri, il maresciallo Busco del commissariato di Ps, vigili urbani e agenti di custodia Sono state depo ste due ghirlande dì alloro uttim VTO ueim umui» .» ve cercarlo Mi sono pre,ma » SU01 ricordi ntà sul misterioso avvelena sentata in via Andrea Mensa i confusi soprattutto perché è mento 'dove ho trovato sua moglie ancora sotto l'effetto della masEcco il suo racconto fatto con i mi ha picchiata e scacciata Ho siccia dose di sonnifero ingevoce pastosa, interrotto da lun preso una stanza in un piccolo «he pause, gli occhi quasi sem albergo, ma praticamente hop g q albergo pre chiusi «Sono separata da passato tutto il mio tempo a mio marito, Tindaro Merlo, di passeggiare vicino alla sua ca31 anni, che abita a Patti Ho tre figli, non ricordo bene l'età mi sembra abbiano 7, 6 e moglie che non vuole più la4 anni, e sono in un collegio .... sa, dove era parcheggiata la mente Ed e fermamente deci sa a morire se non potrà risua auto Sono certa rhe è sua di Montalbano Elicona, in provincia di Messina Dopo la sesciarmelo Ieri mi sono allontanata per prendere qualcosa in un bar vicino, quando sono rita Le sue labbra mormorano parole sconnesse, si capisce soltanto un nome, quello di Stefano, che invoca continua BARCELLONA «Colpo a vuoto fabbrica tornare con lui Galliano Fantini ORIGINALE CAMPAGNA ELETTORALE «Show» repubblicano per le vie di Taormina lona abitante in via Pitagora 22campagna elettorale taor j Al pronto soccorso deirospeÌPercorrendo n Corso Vittorio ie per le prossime elezio1 dale Cutroni Zodde dove è stato ^manuele, si è recato in PiazTaormin», 4 novembre La mines ni del 27 novembre ha avuto inizio stasera in maniera inopinata II merito della trovata va al partito repubblicano che ha improvvisato uno show è di dieci giorni, per le vie del corso con un carretto siciliano ed un grup II 4 novembre a Franca villa, Patti e S. Agata Militello Francavilla, 4 novembre Anche quest'anno è stata solennemente celebrata la ricorrenza del 4 Novembre, ricorrenza della fine vittoriosa della prima guerra mondiale Un affollato corteo con musica e ban dierp, con alla testa le autorità civili, militari e religiose, partendo da Piazza Annunziata e in una Barcellona, 4 novembre A Barcellona la serie delle azioni ladresche perpetrate da ignoti malviventi non accenra ad interrompersi Dopo l'irru zione dei giorni scorsi nella scuola elemntare di Nasari e le due imprese compiute a breve distanza l'una dall'altra nei locali della scuola media Verga per ì quali è in corso un inten| so lavoro investigativo da pari te delle autontà di Ps, un altro colpo, per fortuna andato a vuoto, è stato attuato dai ladri nel locali della nota fabbn ca di vetn V A S sita in via Marconi in prossimità del Longano ed appartenente ai soci Valentino Rotella e Michele Trapani I malfattori si sono introdotti nella fabbrica forzando una porta secondana ubicata nel vicolo adiacente Una volta den tro sono penetrati negli uffici amministrativi dopo avere infranto la porta a vetn L'obiet tivo dei ladri era la cassaforte dove essi supponevano dovesse trovarsi il denaro destinato al le paghe degli operai, ma grande e stata la loro delusione allorché hanno trovato la cassaforte spalancata e vuota La cassaforte come si è appreso successivamente, era stata lasciata aperta dai proprletan proprio per impedire che venisse forzata e danneggiata da eventuali ladri specie in con siderazione dl un precedente dentato furto avvenuto nella stessa fabbrica { La « visita » degli ignoti laIdri è stata scoperta oggi da uno dei propnetan il quale ha informato dell'accaduto il loca le commissanato di Ps Sul posto si è recato immediatamente il maresciallo Cordiano per ì primi accertamenti E' stato ri chiesto anche l'intervento della polizia scientifica Oggi consiglio a Barcellona Barcellona, 4 novembre II consiglio comunale di Barcellona si riunirà alle 17 di domani per proseguire l'esame degli argomenti rimasti da trattare in occasione delle due precedenti sedute Come si ncorderà, nella riunione del 29 scorso, dopo la ratifica di numerosi importanti provvedimenti riguardanti in parte il personale ed in parte problemi di carattere pubblico, si era prevenuti alla lettura da parte dell'assessore Caliri della relazione sul bilancio di previsione 1967 mentre per quanto triguarda la discussione e l'approvazione si era raggiunto un accordo da parte dei vari capigruppo per un rinvio Nella seduta di domani, quindi 11 bilancio sarà sottoposto all'esame del consiglio per es sere approvato accompagnato e ricoverato il sanitario di turno ha riscontrato contusione alla spalla con sospetta frattura La prognosi za Garibaldi, dove è stata depositata una corona di alloro al Monumento ai Caduti II Tenente Colonnello Bagno, assessore al Comune, e reduce pò folclorirstico di venti per sone ognuna delle quali recava reclame tipo sandwich col no Nel riparare una botte si è Infortunato accidentalmente all'avambraccio con un chiodo il qulndicenne Giuseppe Darlo me dei candidati della lista E da Barcellona abitante ln viadera Lo spettacolo ha destato Medicl 21 M pronto soccorsola curiosità dei turisti presenh|de,1.ospedale cutroni Zodda gli a Taormina e lo spasso della divertita cittadinanza «NERA» DAL CUTRONIZODDA Tre infortuni a Barcellona Barcellona, 4 novembre Mentre lavorava nella cam i/ctgna di proprietà del signor Carmelo Genovese da Barcel è stata riscontrata fenta lacera alla regione interna dell'avam braccio destro giudicata guaribile in dieci giorni « * • i Mentre era intento a tagliare legna da ardere all'interno del la propria abitazione, accidental mente con una scheggia di leCONTINUA LA «SPOLIAZIONE» DEL PICCOLO CENTRO? Preoccupazioni per la soppressione dell'Ufficio del Registro di Raccuja Kaccuja, 4 novembre Da un periodo di tempo a questa parte, a Raccuja si sta facendo largo credito la voce secondo cui l'Ufficio del Registro sarà quanto prima soppresso. I ven motivi ovviamente non li conosciamo. C'è chi di tre guerre ha pronunciato un. sostiene che il presunto prowepatriottico discorso, in cui al1 dimento rientra in un progetto testare sia pure nelle forme dovute di legalità e di democrar_o zia Le autontà centrali e pròl'omaggio ai gloriosi caduti ve idl carattere generale, attualmen | vinciali allo stesso modo diniva accomunata la necessità te allo studio della Commis quelli locali, sapranno che il dell'educazione spirituale con, sione Finanze della Camera per Carcere, la Pretura, sono state bile che col passare del tempo di Amministrazione della Cassa a questa maniera a Racouja re[per il Mezzogiorno del progetto steranno l'ufficio delle Imposte I relativo all'acquedotto consorConsumo e l'Esattona HDD |ziale che con soigente nella loNon si può ulteriormente as ralità « Sottovena » del Comune sistere a questa spoliazione del di Rometta, dovrebbe fornire j Comune dl Raccuja senza proll'acqua ai comuni di RoccaVal la rinascita dell'amor di Patria, vagliarne la validità dei motivi senza del quale sentimento non che consigliano eventuali sopè possibile il progresso ed il prestigio della nazione pressioni Qualunque sia il carattere del provvedimento, es so, se dovesse venire, per il S. Aitata di Mllìtello, 4 nov comune di Raccuja sarebbe ol Con la partecipazione delle tremodo grave non foss'altro più alte autorità cittadine la n perché, aggiunto alla sopprescorrenza del 4 Novembre è sta,sione della secolare Pretura, il ta celebrata a S Agata dl Militello Una rerimonia religiosa è stagnarne si è ferito all'occhio de ta officiata nella Chiesa Madre processo di spoliazione dl Raccuja sarà compiuto. Non è un'invenzione dire cheRaccuja in passato era il CoI soppresse la farmacia da più di un anno non funziona, lTJfdina, Valdina e Venefico I lavori che sono stati finan zlati per un impoito di L 197 milioni non hanno avuto ancora inizio La gara di appalto dovrebbe essere esperita dall'Ente Acquedotti Siciliani Tale gara, come si evince da ficio del Registro è sul banco 'una comunicazione dell'onorevo degli imputati e allora! quali i ie Terranova alla sezione De dipossibilità di sopravvivenza ri i Venetico, è subordinata alla stimangono al Comune di Raccuja pU]a delle convenzioni che regoper chiamarsi tale? E' un in lano il passaggio dl gestione terrogativo che attende una | dai comuni interessati all'Enteg risposta stro il cinquantenne Biaglo Carlda dove il corteo si è spostato! mune più importante rispetto ai melo Africo da San Pier Niceto 'verno il monumento ai cadutiAll'ospedale Cutroni Zodda dl Erano presenti il sindaco avv di Uffici Oggi ha imboccato la Barcellona dove é stato ricove Blafrin Fraina con la giunta <o parabola discendente che lo re Comuni limitrofi per l'esistenza VENETICO Oltre 190 milioni per l'acquedotto VeneHco, 4 novembre 'suddetto Si augura quindi che le autorità dei comuni interes Isati stipulino al più presto pos sibile detta convenzione permettendo così la risoluzione ael l'importante problema idrico I lona si è infortunato alla spal irato gli è stata riscontrata una munale al completo 11 tenente lega in coda alla graduatoria| Alcuni mesi addietro abbiamo la destra il clnquantanovenne'ferita all'occhio destro giudica dei carabinieri Conte col ma di merito nell'elenco dei Comu idato notizia dell'avvenuto finan I 'Carmelo Giorgiaoni da Barcelita guaribile in quindici giorni, 'resciallo Orilo, 11 commissario ni. Né può apparire ineoncepi ziamento da parte del Consiglio| L. m pubhkao chi ctxst» poco e r«ixfe tanfo TRENI In partenza da Messina staz. Centrale per: MILANO: OD 15.50 (solo l ol e cuce 1. • 2.); 16,10 (Mio 2 el e senza cuce ) TURINO OD 10.50, 13.20 ROMA: D 5J0, 23.55. OO 10,50; 13,20 (solo 1 el • Borni Ostiense), 15,50 (solo 1 ci Roma Tlburtlna); 18,50. 20.50. 21,10, Rapido 13,15 (solo 1. ci prenot obbllg ) BARI: D 20 30 (vU Villa 8 Q Reggio Cai • Roccella) PALERMO: acc 136, 5,48, 10 50. D 8,47; OD 4.35, 12,20 (1 fermata 8 Agata), 13,40, 16 38. 19 42. Rapido 18.0» (solo 1. ci prenot obbllg • I* fermata Termini Im ) MILAZZO: acc 1.30. 5 48. 6.48. 10,50, 13 10. 14.35, 17.34: 19.28 (feriale), 21.35, O 8,47, OD 4.35, 13,40, 16,35, 19.42 BARCELLONA: acc 1,36. 5 48. 6,48. 10.50. 13.10. 14.35. 17,34, 19,28 (feriale). 21.35, O 8.47, DD 4,35. 13.40, 19 42 S AGATA MILITKLLO: acc 1.36. 5.48. 6.48 10.50 13,10. 14.35. 17.34, D 8.47. DD 4.35. 12 20. 13,40, 16,38: 19.42 TAORMINA: acc 4 55, 6,40. 8.50. 11,22; 12 43, 14,20, 17,20, 19.5S (feriale), 21,15, D 1,30. 8.45. DD 5.35. 12.20. 13,42. 16.35 19 40. 22.43: Rapido 18.05 (solo 1 ci prenot obbllg) CATANIA: acc 4.55. 6 40, 12.43, 14,20; 17,20. 21 15, D 1.30. 8 45, DD 5 35, 12.28 13 42. 16 35, 19.40, 22 43. Rapido 13.05 (solo 1 ci prenot obbllg ) SIRACU8A: D 1.30; 8.45: DD 5,35. 12.28. 13.47. 16,35, 19,40. In arrive a Messina stazione Centrale da: MILANO: 11,45 (solo 2 ci senza cuce ), DD 11.55 (solo 1. el e cuce 1 e 2 ) TORINO: DD 16 10. 19,25 ROMA D 23.50; DD 4 15, 5.15, 8,15; 11.45 (da Roma Tlburtlns solo 2 ci), 1155 (solo 1 ci da Roma Tlburtlna), 13,20, 16 10 (da Roma Ostiense). 19,25. Rapido 17,50 (solo 1. ci prenot. obbllg ) BARI: D 8.05 (via Roccella Reggio Cai • «uu S O < PALERMO: acc 4 28. 8 43: 18,50, O 18 23. 22.32. 2118 DD 10 39. 12 56 15,28, 2100, Rapido 13,08 (solo 1 ci p jnot obblig ) MILAZZO: acc 4.28 6.29. 7 52 8 43. 13 32 15 15 17.13 18.50. 21,58 (feriale). D 19,23. 22,32. 23 38, DD 10.39, 12,56, 21.00 BARCELLONA: aco 4,28; 6.29, 7 52. 8.43; 13,32; 15.15, 17,13. 18 50. 21.58 (feriale), D 19,23, 22,32, 23,38, OD 10,39; 21,00 8. AGATA MILITELLO: acc 4,28. 7.52. 8.43. 13,32; 15.19; 17,13, 18 50. D 19,23. 22,32. 23.38, DD 10 39. 12,56. 15,28, 2100 TAORMINA: acc 1.28. 6.21: 7 12 (feriale). 7.50. 11,52, 14,06 15 40. 16 44 19,50 D 8 33. 18.40 23.40, OD 5.17; 10 40. 12,55. 15.30, 20,40, Rapido 13,10 (solo 1 ci prenot obbllg ) CATANIA: acc 128. 7,50. 11,52: 15.40 16.44: 19 50: D 8.10, 18,40, 23 40, DD 5 17, 10.40, 12,55, 15.30. 20,40: Rapido 13,10 (solo 1 ci prenot obbllg ) SIRACUSA: D 8.10. 18,40; 23,40. DD 10.40, 12.55. 15.30. 20.40. Rapido 13.10 In partenza Per VILLA SAN GIOVANNI (corse ordinarle); 0.2Q; 1.55: 3,10; 4 40. 6.10, 7 20. 8,30, 9,40, 11.10; 12,10; 13,25. 13 40. 14 45; 6 10. 16 40, 17 20, 18.20. 19 10 20.50. 21,15. 2140. 23,20 Da MESSINA MARIT a REGGIO CAL. MARIT 1,30 (straord ), 5.35. 6.30. 8.10. 11,45. 13,05, 15,35, 18,05; 20,40; 23,10 (straord ) In arrivo Da VILLA SAN GIOVANNI (corse ordinarle): 1,15; 2,15, 4 00, 5,00, 6 40; 7.50; 8,00. 9,10, 10,15. 11,30, 11.40, 13,00, 14,05, 15,15. 15,55. 16.35. 17,40, 18.30. 19.10; 20.10; 21,00; 22,40. 23.35 N B. La durata del percorso MessinaVilla 8.G. é di minuti 35 Da REGGIO CAL MARIT arr a MESSINA MARIT.: 1,20 (straord ) 4 05 (straord). 7,45. 8 40; 12.00. 13,55. 15.10, f7.40; 20.10. ÌÌ2.50' N B Le corse straordinarie non s) effettuano nella notte tra Domenica e Lunedl Negli altri giorni possono essere sospese per esigenze dl servizio. VA DURA DEL PERCORSO E' DI MINUTI 90 Gestione Soc 8 A M Da MESSINA (banchina L Rizzo) per REGGIO CAL. M4RITT . 0,00, 2,00, 3 30. 5 00. 7 00. 8,15. 11.30; 13.00. 15.00; 17,00. 19 00, 20,30, 22.30 Da REGGIO CAL. (banchmr ponente) per MESSINA: 0 30; 2,00, 3 30. 5 00. 6 30. 8 30. 9 30. 13 30. 15.00. 16.30. 19.00. 20.30: 22.00 ALISCAFI Da MESSINA (Molo Cola pesce I per REGGIO CALABRIA M*R.. 7,00. 7.25 (• ). 8,00, 8 40(»), 9,00. 10.00. 10.50; 12.30; 12.45 (• ); 13,45. 14,35. 15.25. 16,15 Da REGGIO MAR. a MESSINA: 7 30. 7.50 (• ); 8,30, 9,00 (• ), 9,30, 1025, 11.15. 1255. 13.40 1*). 14,10. 15,00. 15.50. 16 45. (*) Corse bis che non si effettuano nel giorni festivi N B La durata del percorso è dl 15 minuti Da MESSINA PER VILLA S GIOVANNI: 6.50, 8.10. 10,30, 12,15, 14.00, 16,00. 16.40 Da VILLA S GIOVANNI per MESSINA: 7,10, 8,25, 10,90, 12,30. 14.15, 16,20, 17.00 La durata del percorso é dl 8 minuti Gestione Soc S.A.S. Linea diretta LIPARI MILAZ7O 14 00 (14 40) Linea LIPARI 8 MARINA LIPARI • VULCANO MTI.AZZOpartenza da Llparl (5.30). 8allna (5.55). RInella 6 05). Lipari <f M) Vulcano (6 40) • Arrivo a Milazzo 7,20 Linea MILAZZO VULCANO LIPARI . 8 MARINA LIPARI. partenza da Milazzo (7.45). Vulcano (8.25). Llparl (8,40); Salina (9.05) (lineila (9.15) • Arrivo a Llparl (9.39) Linea circolare PARTENZE Mllazzo (15,15); Vulcano (15,55): Llparl (16,10), Salina (16.35). NAVI COMPAGNIA NAVISARMA Da MESSINA per LIPARI: Martedì or* 12,30, Mercoledì ore 3.00 Venerdì ore 2 00 Da MESSINA per NAPOLI: Mercoledì ore 3 00 Da MILAZZO per LIPARI: Tutti 1 giorni ore 8.00 • or* 15,15, Lunedl ore 6.00 e 7 30 Da MILAZZO per NAPOLI: Mercoledì ore 5.45 Da LIPARI per MESSINA Martedì ore 5 00. Mercoledì or* 15 20. Venerdì ore 13 40 Da NAPOLI per MESSINA: Giovedì ore 19,30 Da LIPARI per MILAZZO• Tutti I giorni or* 5,00 • or* 14,30 AEREI Partenza da Reggio (Aeroporto Tito Minniti): Per ROMA U.5.1 HuKKen Per CATANIA 1626 ifnkkeri Arrivi a Reggio (Aeroporto Tito Minniti): Oa KOMA 10.05 IleiKKeil Ila CATANIA 0 3» (fokt*r> Partenza da Catania (Aeroporto di Fonlanarotsa): Per MILANO 8.20 IvlscouDti Per ROMA. 7 00 ivlscouut). 10.25 (caravelle). 14.50 ivlscount) solo lunedl, 17,10 ivlscount) mercoledì • venerdì, 18,40 (caravelle). 22 30 ivlscnunt) rei KKI.UIO CAL n.lli ifoKkeri Her NAPOLI 17.io irokKeti Per PAIPKMO 7 in (fnktert «vi itokker) Per TRIPOLI 12.20 Ivlsrount) mercoledì « venerdì Per Malta 11.35 (viaount) solo lunedl Arrivi a Catania (Aeroporto di Fontanaroisa): Da MILANO 21.55 IvUKvmntl Oa ROMA 7 40 (vtacountl. 8.45 (caraveliei, 10 45 (ve) *nlo lunedl, 1130 ivlscounti mercoledì • venerdì, 16,50 (fokkar), 18 00 (caravelle). 21.50 iviscount) io KKIJUIO (Al. ie.Sc 'tuckeri Ita NAPOLI iO.10 ifokkeri Da P»l FUMO «50 Ifnkken 42 20 IfnKkerl O» TRIPOLI 16 20 (vtsrounti mercoledì e venerdì Da MALTA* 14.00 (vtscount) solo lunedl
Sabato 5 novembre 1966 Gazzetta del Sud Pag. 3 Le lettere inedite di Marcel Proust Parigi, 4 novembre All'enorme raccolta di lettere proustiane che va sotto il nome di « Correspondance generale » — duemila lettere in sei volumi la cui pubblicazione presso Plon fu intrapresa nel 1830 dal fratello dello scrittore. Robert, e da Paul Brach, e portata a termine da Suzy lo come «educazione puramen do nel cuore delle cose che voi ManteProust, figlia di Robert ! cazione sentimentale. In una — si deve ora aggiungere un li ' lettera a Maurice Montabré, te sentimentale, per cui i mae non leggete soltanto il libro che i stri fanno unicamente appello ho pubblicato, ma il libro scoi al sentimento, presso, il giova ! nosciuto che avrei voluto seri ' ne che devono educare», e aglvere E quando mi parlate di' giunge: «Se ho ragione, il ro1 cattedrali non posso non es ' manzo dì Plaubert a cui que cor" ""'"''" rfo^onn u im'inhii. sto titolo s'adatterebbe meglio è Madame Bovary » Eroina che e appunto vittima d'una eduPlauber que1 sere colpito davanti a un'intuis'adatterebb zione che vi permette d'indopermett vinare quel che non ho mai detto a nessuno e che scrivo quii per la prima volta: ho voluto dare a ogni parte del mio libro * UN LIBRO PI UN AMERICANO SUL «PARADISO DELLE TASSE» Quattro miliardi di dollari in un anno depositati da italiani in banche svizzere La notevole somma è stata portata oltre confine nel 1963 Un Paese dove Invasione fiscale non è considerata delitto ai danni dello Stato Un istituto di credito a Zurigo viene definito come il «cavallo di Troia» nella Nazione bretto prezioso di sessantasette! dopo aver citato una strofe dei| un titolo: Portico I, Vetrate, Zurigo, 4 novembre Fu un politico inglese,!'allora^ detto: tale infatti lo considera lettere e biglietti inediti apparso presso Plon e presentato e annotato da Philip Kolb, professore di letteratura francese nell'Università dell'Ilunoìs e < Malherbe specialista di tutta la corri1 larmé? ». Cantiques Spintuels di Racine, dice: « Non trovate che qui Racine somiglia un po' a Paul Valery, il quale ha ritrovato attraversando Malbpondenza proustiana. Autore n critico Handri Ghéon fu /l'ileo ^h^/VH/l7^/1fi> 4»f /t/tWI*» j?>94_ J VII* »d'una Chronologie et commentane cntique de la correspondance de Marcel Proust (apparsa nel 51 e premiata dall'Académie Francaìse) e curatore di altre raccolte come lo Choìx de lettres pubblicato l'anno scorso da Plon e che contiene (ordinate cronologicamente) centotren „,„,„„„„„„„„,„„»„„„..,, ta lettere di cui dodici erano velie Revue Francaìse: « Sono Ie speculazioni di borsa, occorI*J • 1 • A . .. _ ' W^HV^l^ 1^ n *^™»T^^ r* MAS 1* 1* aMh n* »"* —• ili. tra quelli che meno capirono l'arte di Proust che accusava dì riunire alla rinfusa dei ricordi che l'autore stesso « considera in anticipo come tempo perduto». Curioso come questo stesso critico scrivesse lettere cortesissime a Proust dell'abside ecc. per rispondere' Da qualche tempo Vuomo\vice Pnmo ministro George ti recensore della «Neue Zurin anticipo alla critica stupì1 d'affari: svizzero che si reca a\ Brown, di recente posto a capo cher Zeitung» che pur nconoda che mi si fa della mancanza Londra si sente rivolgere dai del Foreign Office, che nella fo, scendo al Fehrenbach la buodi costruzione in libri dei qua'suoi Dusiness friends una frase 9a del discorso si lascio sfug na volontà di rendere giustizia li vi mostrerò che il solo meri,sibillina sempre la stessa«Eh i»!re to rabbiosa esci"™»™"' ""'' "'"»'• J™>™« ,vrr,n,,™,, to è nella solidità delle minime VOi con i vostri anomi ài Zu!"G" dnomi a» Zurigo ,. iir . , 7 rabbiosa esclamazione: agli istituti bancan più. volentieri di certi lavoratori, ciale, sul cui uso decideranno ) informazioni in questo senso italiani, che anche dopo dieci\m seguito le autorità confede con l'estero. E' naturale che di generazioni non riescono a ot\rate. In tal modo si cerca di'ciò approfittino alcuni banchietenere il diritto di cittadinan• salvaguardare al massimo gititi per realizzare grossi affari za svizzera, assicura Fehren'.mteressi di cittadini appartesoprattutto con clientela stra] bach. \nenti a un altro Staio. niera. Che d'altro canto Ut non gli perdona numerose mett tttt tti gnomi di Zu\ xGh 9"°™ dl ?ur%o sono di non gli perdona nme m parti. Ho rinunciato subito a'rw0 » 11 poveraccio certe voi\nuovo ali opera!». Con ciò tn sattezze e soprattutto criticati auesti titoli d'architettura iwr i»^~Vi Jz.u~?Z™~ zJZ.uZìii tendeva dire che le ricche ban modo con cui l'americano haquesti titou d'architettura per te ignora veruno cosa swnitichirK'wcvu ulre tree 'e 1KKIU> """' "r"u" u"" L"/ >!«»««»«; /«*che li trovavo troppo preten , ^ , veruno cosa signijwai cft zurighesi, poste a guardia dipinto la situazione generaleii ?e h i to ^rola "Snomes» E anche se\dei tesori di mezzo mondo sohn Svizzeraziosi ma son commosso che voi j li ritroviate per una sorta di divinazione dell'intelligenza ». Dopo un accenno a vari bi „ ghetti indirizzati a banchieri el terra uomini d'affari e che mostrano1 cft zurighesi, "Snomes». E anche se\dei tesori di mezzo mondo, sohn Svizzera. °f°è "" *^e £?/0| n° responsabili della crisi della, Per Fehrenbach.sterlina !« recensore, lo commenta medio h t ti tt t bl ffit Tali affermazioni provocano] Ed ora qualcosa Che ci riguar\Svizzera sia un «paradiso delituralmente il risentimento]da direttamente. Fehrenbach'te tasse» come afferma tenrendel critico zurighese, che se, stima sui quattro miliardi di bach, non è esatto, anche se guita a enumerare inesattezze dollari la somma che sarebbe esistono privilegi fiscali a faed esagerazioni con estrema di, stata depositata a Lugano daìvore di società estere che qui ligenza, giungendo a indicare ; italiani nel solo 1963. I tede1 eleggono ti loro domicilio. Ole pagine dove ti lettore puoi schi sarebbero venuti a Zuntrovare le frasi più irriverenti. \go addirittura a valanghe per gm cantone applica le proprie leggi e l'entità delle imposte nelle «L icre UUJbesisaimt: a rroust ZL , . —uè, »«/» Iiute u /«euere '«1;» rfi(»i. nnc«/inn ««toro mentre,lo bistrattava nella Nou ™Z™?L£ìe/eJs^™^\rapporto gli zurighesi con pSTZS'S n<.J?inon hanno nascosto ti sospetto voratore e abile affarista, ma A pag. 262, ad esempio, l'auto]acquistare monete d'oro, menRisulta diversa da zona a zoi che vitali interessi riguardanti i anche un essere provinciale, pri j re dichiara che la nazione non è j tre migliaia di libanesi, egizia na Alcuni cantoni sono finanre *"i ta difesa possano essere trasmes vo di sensibilità, interessato so1 governata da Berna, bensì dalnt e altri medio orientali si sa\ziariamente più «ospitali», ciò inedite e altre si presentavano i rimasto molto colpito » gli dice variamente monche o lacunose, Kolb è riuscito adesso ad azzeccare un colpo maestro rovistando tra le carte dell'autore della Recherche: insieme con biglietti di poco conto e che tuttavia sono caratteristici dello scrittore, egli s'è imbattuto in lettere d'una estrema importanza come quella inviata ad Agostinelli il 30 maggio 1914(data in cui l'autistasegretano trasformato in Albertine cadrà dall'aereo nel largo di Antibes). Il motivo del ritrovamento di queste lettere presso l'autore e non presso i destinatari è dovuto a circostanze diverse. Talvolta Proust chiedeva al corrispondente di distruggere o di rimandargli la lettera. In altri casi egli ci ripensava su e non spediva i fogli scritti sotto un primo impulso; poi magari riscriveva spiegando perché non li aveva mandati. Oppure una lettera andava dispersa, nel disordine dell» sua camera, e ne veniva riscritta un'altra. O ancora: una lettera scritta in due copie pronte a partire per due indirizzi probabili, una lettera scritta a un destinatario senza indirizzo, una lettera rispedita indietro per causa di morte(come è quella ad Agostinelli). Se questi fogli sono stati conservati e non hanno subito l'autodafé che Proust fece subire a trentadue quaderni foderati di velluto nero e contenenti manoscritti e documenti vari, poco dopo la prima guerra mondiale, vuoi dire che essi sono stati trascelti dal mucchio e avevano una particolare importanza agli occhi dell'autore; a meno che non si siano salvati per caso, dimenticati in un sacco e sfuggiti così al rogo a cui attese Celeste Albaret(«la persona che bruciava per me tutto quel che cacciavo da grossi sacchi» dice Proust in una lettera a Abel Desjardins). Lettere e biglietti sono disposti secondo l'ordine cronologico e coprono un periodo che va dal 1895 al 1922, cioè dal ventiquattresimo anno di Proust a poche settimane prima della morte. Il tema dominante di questa raccolta è la letteratura, come d'altra parte esso è dominante nella vita e in tutta l'opera dell'autore. Ecco Proust a ventiquaattro anni, nella prima di queste « Lettres retrouvées », rivolgersi al direttore della Revue hebdomadaire e offrigli poemi in prosa e in versi, novelle, un articolo di critica e un articolo di «filosofia dell'arte ». Egli ha già un grosso bagaglio culturale e sta per pubblicare Les plaisirs et lesjours, ma il bon ton che usa non è certo il più indicato per direttori di riviste e editori che gli volteranno le spalle per una ventina d'anni (solo a partire dal 1919, dal premio Goncourt comincerà ad essere apprezzato, intervistato, ricercato datutti). Delicato all'estremo, e insieme incapace di contenersi, portato ad esprimersi fino alla esagerazione e all'iperbole, fa un passo indietro non appena s'accorge d'aver oltrepassato la misura. Perciò non è stata mai spedita una lunga singolarissima lettera al dott. Linoissier a cui Proust confessa con abbondanza di particolari tutti i propri mali (asma, artrite, disturbi gastrici, nevrastenia e via di seguito) Come si può dare la propria approvazione, scrive Proust a Larguier, all'«essere più immondo, più sprovvisto d'intelligenza, di stile, di grammatica, di sensibilità (si osa dopo ciò di talento?) che esista, il primo Proust in una lettera del 19, * dopo l'articolo così denigratore scritto sul mio libro, dall'estrema differenza della letche ho avuto dopo. So benella corrispondenza privata che nella critica stampata, ma non avevo giudicato lo scarto così enorme, tra le due forme detU'attenzione che m'avete fatto l'onore d'accordarmi ». rerebbe fermarsi a lungo sulla lettera ad Alfred Agostinelli a cui s'è accennato, letteradocumento in cui si coglie al vivo la maniera con cui Proust mala piega alla , e che tutsemgli spiritelli che beati loro**L« eToWÒtl mZio del alloggiano senza problemi dnsvi2zere so"° ll manto del restre. al guadagno e refrattario a l'oligarchia Industriale e finanWebbero assicurati m Svizzera I che costituisce, assieme al seilunque giudizio morale. Gli\zuirta, dLz?ngo; me"*re n P?'|ta proprietà d'immobili. Secon|greto bancario, la massima alloqualunque svizzeri sempre secondo ti^Jf1 dell'industria e del mondo nanziano di dittatori caduti e Comunque, siccome dalla fra di evasori fiscali, di assolvere se lasciata^ in sospeso è facile "di a favore di bancario» hanno steso una rete altri popoli e hanno fatto della neutralità una specie di do ti fantasioso autore, ingmtiUrattiva per il capitale stracapitali provengono anche da , specie dall'Unsi sta formando SeclnTo plicistiche come auella secondoi i li bbto \ preferisce non speculatori e avventurieri e N h fi \f d t mero. Comunque, le leggi che regolano l'attività delle banche stanno per essere sottopoogni responsabilità umana e\stono «aperti sentimenti di ll t t ld h d U i ** ' *"*** cui egli avrebbeÌ onerato una\P°rre domande. Ne ha fin so\fme di esercitare una pressto,che nello stesso tempo proculodio»: lo zurighese disprezzo il trasformazione sistematica dei 2r?, * capeii! — e non a torto —ne sulle valute. Si tratta in dera alla Svizzera immensi vanì bernese e odia ti romando, mensessi. Occorrerebbe citare fare df"e 3emPre nuove accuse che fmitiva di un'autentica psicosi,\taggi materiali. Lo spinto col '" "• ">• • '«''•— " «—"„ confronti, e seguire le analisi di Kolb sempre documentato gli vengono mosse all'estero. che non poteva non invogliare'colatore elvetico si rifletterebbe Ora tuttavia ti mistero degli qualcuno a distinguere la re1 anche sulla prassi riguardante «gnomes» non è più un miste'rita dalla leggenda. l'accoglimento degli stranieri. ro da quando la «Neue Ziircher] Un simile arduo tentativo se I singoli cantoni seguirebbero Zt d 'i Vomire ^ì^ìun^mie^ * e U Cui amor« P«r ?™^ non fieurs (giugno 1919), Proust n se obbiettività: materia, queiZettung» commentando l'uscitale assunto l'americano T R. ti criterio di dare la preferenza ,mm,,™ ìoft^o ^i «,w~ T^.^1 . \dl Un libw amencano fo de\Fehrenbach, gu\ ufficiale del,a elementi che per il cantone dicato al problema due lunghi Z'Intelligence presso l'esercito,stesso o per lo Stato rapprearticolt, dai quali apprendiamo statunitense in Corea e autore sentano un vantaggio. In taljansiiuffo l'origine della frasetdi un bestseller sulla guer.modo funzionan americani dai i ra coreana. Un tentativo, s'è menstii favolosi vengono accolti ceve una lettera del conte Jean de Gaigneron che paragona l'opera dell'amico a una cattedrale, ed ecco la risposta: « La vo ] stra intelligenza va cosi a fon1 sta, per un altro articolo, o meglio per un saggio da speilitigcialisti. Antonio Corte INIZIATIVE PER TENTARE Dl FAR AUMENTARE LA PRODUZIONE Allevamenti di pesci marini nelle acque costiere inglesi Tagliate con dighe e chiuse vaste zone di mare che conservano tutte le caratteristiche di quello aperto Un'altra linea di sviluppo prevede stagni artificiali riscaldati La coltivazione di molluschi nero prodotti 400.00 giovani pasimentare, sono teoricamente un senni, e anche, per la prima | mezzo più efficace di produrre volta, qualche migliaio di so1 proteine dal mare di quanto gliole (Solea Vulgans). Si sta,non lo siano i pesci vertebrati, ora lavorando sulla Pleuronec La «White Pish Authority» non L'allevamento sperimentale di pesci marini ad Ardtoe, nelle Highlands occidentali dell» Scozia. La diga è costruita per chiudere un piccolo braccio di mare Londra, 4 novembre £ stato calcolato che nel 1850 tempo, ad un aumento del dieci per cento nel peso della peil compito dì assicurare alla massaia britannica un regolare rifornimento di pesce a prezzo ragionevole e di buona qualità. Per le molte ragioni anzidette questo ufficio ha cominciato a è ani pesca nel i prendere misure per garantire data salendo del sette od otto, senso che i pesci più giossi i rifornimenti futuri. Tra queper cento all'anno ; preferiti dal mercato potrebbe ste misure v'è la esplorazione si sono pescati due milioni di.sca: in termini di costo per tonnellate di pesce di mare, i tonnellata prodotta, questi ban Tale cifra è ora dì oltre 50 ! chi vengono eccessivamente milioni di tonnellate e negli ul1 sfruttati. Alcuni esperti temotimi dieci o dodici anni è anino inoltre ''"~««™ r^^ ™*i per cento all'anno. p p g qpreferiti dal mercato potrebbe ste misure v'è la esplorazionepubblicista che mi faccia veraj QUesto sviluppo cominciò|ro diventare scarsissimi. le lo studio di nuovi campi di mente capire il senso della pa con l'introduzione, circa 100 Per ora non si pensa che esi| pesca, e anche la presentazioroia innnminahiip nnirtw hn un „„„! #• .> j«n« ~™.*.,i .._ i s^ elevai pencolo di sfrutta ne al consumatore britannico re troppo gli oceani in genera di specie che sono ancora relale; anzi, calcoli sulla pesca pò tivamente abbondanti nel Nord tenziale mondiale danno dal I Atlantico, ma che ancora non doppio della cifra attuale alla .sono diventate familiari al trarola innominabile, poiché ho un certo disgusto a nominarlo, monsieur Léautaud? ». « Personalmente non lo conosco, ignoro tutto di lui. Ma ho letto un suo libro che si chiama Amours e se voi non trovate che è la cosa più atroce, più imbecille che esista, uno di noi due è diventato pazzo». Dopo aver insistito sullo stesso tono, parlato di «pagine fetide», di sentimenti incalcolabilmente peggiori di quelli d'un «crudele assassino», Proust è colto alla fine da una improvvisa paura e si rivolge così al critico: «Non date sotto questa forma troppa pubblicità (parlata, beninteso) a questa lettera, poiché monsieur Léautaud e una delle sole persone con cui avrei davvero paura di battermi a duello. Avrei l'impressione di dovermi battere con lo angelo delle tenebre. E io non sono abbastanza puro per sperare il trionfo». Di Proust critico (oggi riconosciuto tra i più grandi del suo tempo) ci sono qui varie prove, varie formule spesso brillanti. Su Flaubert (del quale aveva già scritto che l'uso sistematico dell'imperfetto ha rinnovato la nostra visione della cose) egli dice a Leon Daudet in una lettera del 1920: «Non sono del tutto d'accordo con voi. Plaubert aveva una certa idea, forse un po' pesante, della bellezza, a cui sacrificava la correzione e ben altro». Ora, Daudet trova scorretto e oscuro lo stesso titolo di Education sentimentale, che interpreta come educazione del sentimento. Proust invece intende il titoanni fa, della propulsione a vapore sulle navi da pesca bntanniche, la quale portò ad una grande espansione del lavoro di pesca nelle acque intorno alle Isole Bntanniche. Da allora, le flotte pescherecce hanno dovuto andare sempre più lontano per continuare i rifornimenti delle specie che il consumatore era venuto a conoscere e a gustare. Oggi al merluzzo, per esempio, sì da la caccia in tutte le zone dello Atlantico del Nord ove è noto che vive. Le navi da pesca di alto mare sono ora in grado di cercare le concentrazioni di pesce ad ogni latitudine e di conservare e sbarcare la pesca in buone condizioni per quanto lunga possa essere stata la spedizione. Il continuo e rapido mcremento degli approdi mondiali è il risultato dell'entrata di un numero sempre maggiore di nazioni nel campo della pesca di alto mare, soprattutto perché questo è un modo tanto economico, efficace e rapido dl accrescere ì rifornimenti di proteine di grado elevato. Tra i paesi enitrati di recente vanno sufficienza di proteine animali per nutrire sei volte l'odierna popolazione mondiale. Coloro che propendono per quest'ultidizionalista e conservatore commercio inglese. Alcune di queste specie sono buone da mangiare e altamente apprezzate ma opinione sottolineano il fat1 da altre nazioni. Queste misuto che gli oceani occupano il re, si spera, assicureranno pel' 70 per cento della superficie mondiale, e che il sole essenziale allo sviluppo degli organismi vegetali splende ugualmente sulla terra e sul mare. Si ammette generalmente che, con il crescere della popolazione mondiale, l'umanità si tes Microcophelus e sul rombo(Rhombus Maximus). Esistono argomenti teorici trascura questa possibilità, e a Conway, nel Galles del Nord, ha istituito una unità di svitre quest'ultimo non sopporta :.* a ZuBeatutto ciò che è alemanno, e è stato codificato legalmenteinfine svizzeri tedeschi e svizinel 1934. Valido anche nel rizeri francesi vanno d'accordo\guardi dei governi nazionali e 140 miliardi di denaro nasco1 l'I??.';/,»» cj . tenpiatz, si sl ca sovietica, la 'prima dell'EuII segreto bancario svizzero\ropa occidentale. E' già registrafa e già si conoscono i nomi dei funzionar!. Il comment dell'uomo della strada? «Cisolo nel comune dispregio ver, stranieri, esso non può es*e m { u T M l ffso i ticinesi. Una situazione\re invocato in caso di azionicosì tesa — osserva Fehren<giudiziarie. L'evasione fiscale bach — porterebbe tn qualun] peraltro in Svizzera non è conque altro paese a rnantfestazio\Siderata delitto o danno delloni di ostilità..Lo svizzero invece Stato, quindi le autorità elvenon sì lascia mai trascinare a\tiche rifiutano uno scambio di vie di fatto e tratta gli altri gruppi di confederati con fredda fairness Tanto autocontrollo si paga tuttavia con un complesso d'inferiorità nazio ; naie e con un'alta percentuale^ di alcolizzati, di schizofrenici e di suicidi. A questo punto il recensore si preoccupa, e a ragione, per ti fatto che ti libro noti viene letto tanto dagli svizzeri, che conoscono la realtà della situazione, quanto dagli stranieri, che non sono sempre in grado di distinguere ti vero dal falso. L'opera di Fehrenbach, uscita presso la casa editrice americana McGrawHiU sotto ti dignitoso titolo « The Swiss Banks» e ti meno dignitoso sottotitolo «Perché le banche svizzere vengono preferite da criminali, dittatori e divi del cinema», è diventato un bestseller negli Stati Uniti, in attesa di diventarlo anche m Inghilterra, dove si sta preparando una nuova edizione a cura dell'editore Lesile Frewin, edizione che, manco a dirlo, verrà lanciata con in copertina lafamosa frase «The Gnomes of Troia. Ma gli affari fanno dimenticare tutto, anche il muro di Berlino e l'insurrezione magiara del '56». Fìorenza Venturini VACANZE A ROMA f f per i quali può non essere giù1 luppo della coltivazione dei mol | Zurich», gli gnomi di Zurigo. sto usare i giovani pesci proiluschi. Oltre ad essere un cibo! Comunque, non tutti gli ardotti in allevamento per nfor'molto accetto all'uomo, i mol\gomentt trattati nel libro di nire i campi di pesca marini o| luschi possono costituire 11 manif ehrenbach suscitano lo sdesfruttare zone di mare finora girne più economico e più adat ìgno del lettore elvetico. Lo stessottopopolate ma apparente^ to per i pesci vertebrati allevati Iso critico zurighese ammette mente adatte; tali argomenti in cattività. Dato che per prolcfte la parte riguardante le ban sembrano essere rafforzati dall'esperienza. La «White Pish durre l'alimentazione di alghe, che è più documentata e piu<dei molluschi non occorre cheAuthority» sta quindi esami acqua da mare, diossido di carnando ì problemi di sfruttare bonio ed energia sotto forma il lavoro di Shelbourne allevan1 di luce, può anche esser posdo il pesce in cattività fino ad I sibile creare nuovi rifornimenti una grossezza vendibile sul | di proteine oltre alla produmercato. Ciò apre l'ulteriore i zione basata sul sole. prospettiva di un allevamento selezionato con i suoi vantaggi potenziali. In Gran Bretagna, in Giappone e in uno o due altri luoghi isolati, si cominciano ad Vengono seguite due linee, attaccare i problemi dell'alleprincipali di indagine. La pnjvamento di pesce marino in ma deriva dal fatto che intorno acque costiere — i problemi alle coste delle Isole Britanni & raggiungere un controllo delche, e specialmente sulle coste • — • occidentali, esistono possibilità di tagliar fuori vaste zone di acque poco profonde con la natura sufficiente ad assicurarci e incrementare i nostri rifornimenti alimentari. La rivoluzione neolitica in barriere di modestissimo co1 agricoltura, che è stata la magsto. In tali zone il pesce po|g1Or conquista dell'uomo, ebbetrebbe essere tenuto in condìi ìoOO f èp p condì q , ìo.oOO anni fa e non è in,^ ìo.oO anni fa e non è zioni pm o meno naturali; in,ancora terminata. Lo sviluppo qualche caso la naturale ferti della coltura di pesce marino htà della zona può essere eie non sarà facile: passeranno prò vata, m altri potrebbe nenie babilmente molti anni prima dersi 1 aggiunta di fertilizzanti | Che sia stata perfezionata unaminerali o di complementi di j tecnologia soddisfacente, e formangime. Le barriere debbono essere inattraversabili al pesce e ai predatori, ma debbono pose dovranno poi passare molti anni prima che diventi economica. La «White Pish Authority» ter consentire uno scambio di ha fatto i primi passi verso la acqua con il mare aperto. Per definire i problemi che essa inerenti. si potrebbero incontrare tentando di creare allevamenti di pesce marino di questo tipo, la «White Pish Authority» ha costruito un recinto sperimental le di ettari 1,416 al termine di| un piccolo braccio di mare nel ' le Highlands occidentali della, Scozia. Questo recinto è stato completato giusto in tempo per accogliere una parte del materiale di allevamento del 1965; ' si veriflcò una forte mortalità! dovuta sia alla eccessiva acqua; dolce scesa dalle colline circo' statiti in una fine di estate e autunno piovosissimi, che alla uttività dei predatori che per, mancanza di tempo non era identificazione dei problemi ad attendibile del resto. L'autore si rifiuta di dare credito a certe voci che accusano le ban' che svizzere di aiutare impoi stori, trafficanti di droghe e comunisti e reputa che solo, una minima parte del capitale I che fluisce verso la Svizzera < 1| dal mondo intero sia di provenienza delittuosa. Singoli istituti che si sono lasciati tentare da transazioni poco pulite hanno ricevuto Voltola da parte delle banche svizzere riunite. In quanto ai depositi di israeliti dispersi, Fehrenbach non si sottrae alla credenza comune i che la maggior parte degli stessi sta andata a finire nelle tasche dei banchieri e degli amministratori elvetici. Niente di più errato, afferma il recensore del Giornale zurighese II termine di venti anni previsto per dare agli eventuali aventi diritto a tali capitali la possibilità di farne richiesta è stato prorogato in data 20 dicembre 1962. Nel medesimo tempo si intraprendono tutti i passi necessari per individuare gli ing. c. teressati. Se le ricerche non danno alcun risultato, i patrimoni in questione vengono versati m un fondo pubblico speTony Curtis è da qualche giorno a Roma per un breve periodo di vacanze. Ecco il noto attore americano a passeggio per la capitale con la moglie e la figlioletta Alessandri! IL CROSSO «TABE DEL MUSEO MEIBOPOUTAIt Dl NOOVA YORK le ire grandi tele del Tiepolo sarebbero costate 300 milioni uL&tt ui M?UÌUU nun erti BH ». mm • «> • •• > *• _• •• *.« • • • • «• • .» possibile eliminare, sono Una cifra ritenuta irrisoria dai competenti e dagli amatori — I dipinti erano stati portati negli Stati Uniti da un viennese sfuggito alla persecuzione nazista state prese misure per rimedia1 re a questi difetti in tempo utile per la stagione 1966, ma bisogna ricordare che lo scopo dell'esperimento non è di dimostrare la possibilità di allevare il pesce bensì di definirne qualche anno a venire un suf i problemi. L'Università di fidente rifornimento di pesce al mercato britannico. Guardando all'avvenire, ia White Pish Authority» ha col1 gneristici Strathclyde a Glasgow, Scozia, sta esaminando gli aspetti idrografici ed altri aspetti ingeto l'occasione di alcuni brillanti lavori scientifici compiuti al «Fisheries Laboratory» di Lo(Dal nostro inviato) di Cartagine ». L'episodio di j assieme al palazzo viennese, di I po' malandate erano quelle suCartagine è di un « orrore spet Camillo Castiglioni. Poi, cornei perfori, cioè 11 cielo. E' stato faNuova York, 4 novenbre tacolare », dice ancora il eri abbiamo detto, l'ultimo prò', cile arrecare i necessari restauPer una cifra che ha fatto tico Canady « dove le madri prietario delle tele le fece stac! n, I tre grandi Tiepolo sono piangere, dico piangere, i cura j ammazzano ì figli per salvarli care da alcuni esperti all'avven1 stati sistemati in un'ala del mutori dei Musei americani, il dalla furia dei conquistatori roto di Hitler al potere in Au'seo che raccoglie molti altri « big » Metropolitan ha acquista mani. Tiepolo riesce a rendere jstria, e riuscì attraverso non'quadri di pittori veneziani del to a sorpresa tre grandi tele dilcon grande efficacia questi or1facili avventure a portarle ne1 Settecento, in particolare del volgerà sempre più al marelwestoft, Inghilterra sudonen ' •" tale, per esaminare la possibicome fonte di cibo. Alcuni ritengono che la pesce mondiale si possa accrescere sostanzialmente soltanto se saremo disposti a prendere pochissimo pesce, adatto per viveri lavorati ma non per il consumo diretto nelle forme tradizionali. I pesci delle grossezze preferì htà di allevamenti di pesce marino in acque costiere. In natura, su molte migliaia di uova depositate dallo femmine uno soltanto ha probabilità di superare le primissime settimane dl vita, fino al termine della metamorfosi dalla menzionati il blocco dell'Euroi vita. pa orientale, il Giappone, il Perù e la Spagna. Gran parte dell'incremento dei rifornimenti è sempre venuto da campi di pesca finora sottosfruttati, ma la pressione su alcuni banchi di pesce del Nord Atlantico, e specialmente sulle specie tradizionalmente preferite dagli inglesi, sta mettendo in allarme gli esperti Si calcola che in qualche caso il dimezzare lo sforzo peschereccio porterebbe, a suo te potranno forse diventare j forma larvale alla forma adulmolto scarsi in mare aperto, ejta. Anche dopo questo stadio potranno essere economicamen1 la mortalità può essere forte ' Mr. J.E. Shelboume, lavorando al Laboratorio di Lowestoft, trovò il modo di far schiudere uova di passerino (Pleuronectes Platessa) in cattività, allevandoli fino alla grandezza di p condizioni naturali. Esperimenti te disponibili soltanto se pò iranno essere allevati in cattiNon sono soltanto le Nazioni in via di sviluppo che forse dovranno in avvenire affidarsiulivi tuuju ui avvniuc IUIIUIUOI . , .. _„ t,.nu to misura crescente al mare, «m francoboIlo con percentuaUGran parte dei viveri britannici sono importati, e può darsi che in avvenire vi sia crescente concorrenza per 1 rifornimenti disponibili. Se cosi sarà, il mare potrà diventare per noi più importante di quanto di sopravvivenza del 30 per cento e più. Ciò da modo di produrre numerosissimi piccoli passerini, e la «White Pish Authority» istituì perciò un allevamentopilota diretto da Mr. Shelbournon sia mai stato in passato, ne, per perfezionare tecniche La «White Pish Authority» è di produzione su vasta scala un ufficio governativo che ha'Durante la stagione 1965, venL'altra imea di sviluppo è l'aiGiovan Battista Tiepolo. Dal ron malgrado la spettacolarità igli Stati Uniti. Adesso l'uomo [Guardi e dei Canaletto. Inoltre S levamento del pesce in stagni!1940 si trovavano in una casa dell'Insieme, artificiali riscaldati dall'acqua!^ Nuova York, dove erano stamarina scaricata dai condensatori delle centrali dl generazione elettrica costiere Mantenendo le temperature dell'acqua,110?^ il nome, le aveva fatte all'optimum per lo sviluppo in in scappato davanti alle orde na| tì ,ziste. L'uomo, di cui non si col™^" la„?,"* ^ento ciclo mo]è morto e gli eredi hanno pen|il museo possedeva già un picsato di vendere i Tiepolo al colo dipinto del Tiepolo stesso. r Metropolitan. tutte le stagioni, sì ritiene che il pesce possa raggiungere la vedere soltanto a pochi intimi: nemmeno ì maggiori critici ne conoscevano l'esistenza. Le tre grossezza vendibile in metà o tele facevano parte di una serie meno del tempo necessario in di dieci già sistemate nel padii tli Eriti lazzo Dolfin (ora annesso aUag pDolfin (ora annesso aUa Nella sala delle Armi, poi, so.^^ „ .„ „«» • „« raggiunge; II Museo americano ha fatto!no esposte le alabarde finemenl'apogeo». Quando Tiepolo mi uno degli affari più grossi dellte.<*se"*te della medesima fase mano a queste tele era anco la sua esistenza Prima di tut m RiB_ilep?',9' VJ è anche lo ra molto giovane, forse aveva ito perché è riuscito ad assicu fffn i Repubblica di superato di poco i trent'anni. j rarsi qualcosa che mancava venezlaIn seguito la sua pittura diven|completamente negli Stati Uni] A quanto pare, il Museo lnne più luminosa, ma anche più | ti, poi perché il prezzo pagato è tenderebbe in un prossimo fUartificiosa, secondo i canoni im| al disotto di molto del valore turo ricreare un ambiente vesoltanto nella primavera del 1966, ma ì risultati sinora raggiunti sono molto promettenti. In questo tipo di allevamento mSE cheÌP eranti ln quell'epoca. idei Tiepolo. Qualche giornale,"oziano del Settecento e qui " guide di Venezia stampate I americano ha parlato di miliol piazzarvi i tre capolavori delMap rio, ma allo stesso tempo mettevano in luce il grande contributo che la famiglia Dolfin avedei pesce è necessaria, eviden va reso alla Repubblica di Vetete l'lt dit'nejj»p ,temente, l'alimentazione diretjj . . . „ „, , ~, ta — probabilmente con man " critico del « New York Tìgimi che altrimenti servirebbe ™es », a proposito di queste tele ro per alimentare suini o polli, iscrive: « Grandi come superfiSarebbe questa una operazione!eie, opulente negli effetti, stofatta allo scopo di produrre una incarnente di primaria importan dieta proteinica più varia e!za Giovanni Battista Tiepolo accettabile con specie di scarto if>i può considerare l'ultimo e con specie marine di per sé grande maestro italiano di una stesse non adatte all'alimenta epoca grandiosa» nel Settecento parlano già di questo ciclo e consigliano i turisti che si interessano di arte ni di dollari, e probabilmente | Tiepolo. Non per nulla in una i lavori del Tiepolo avrebbero ialtra ala del Metropolitan è staraggiunto questa cifra se fosse 'te ricostruita con mobili e dedi andare a visitare il palazzo ro stati messi all'asta; un e ^orazioni originali una camera Dolfin. Dieci anni dopo che era Jsperto legato al Metropolitan !da letto del Settecento veneziano state dipinte, cioè verso il|ha fatto invece capire che n,no. Se si escludono le sale ed i 1730 l tl it!to dbb s*'0"! in puro stile fiorentino p | p e tele erano conosciute!prezzo pagato non dovrebbe ià i ttt l'E i i lto i i pur p gi n tutta l'Europa e servirò superare di molt l mezzo mi 'del Cinquecento, questa came no di modello ad altri pittori, lione di dollari (circa 300 mi'ra <*» lett0 è l'unica italiana in R l l t fi lli di li) mezzo ad una vera e propria di stili francesi, nella parddt ll' zione umana Le p Rimasero al loro posto fino alilioni di lire). 1870, quando la famiglia fu co II pubblico però, subito a), ^ , p stretta a venderle assieme al pa primo giorno di esposizione, ha te del museo dedicata all'arrelazzo Cinque finirono a Lenta fatto la coda per ammirare i «amento. Così questi tre Tie|grado ed ancora adesso sono!Tiepolo. Migliaia di persone so Pol° vanno a rinforzare al Mehn nnpl Musar, finniiA nitro fi. ino n<uati rtovanti ci fra rfinin. trODOlltan la 218 massiccia pretre tele acquistate dal Me'm que Museo; cinque altre fiin passati davanti a tre dipìn tropolita sia htan rappresentano la|nirono nel palazzo viennese del iti, in perfetto stato di conser spn^a ai venezlaDato che i molluschi si nu tropohta trono del plankton prossimom Battaglia di Vercelli ». «Iliconte Miller Von Aicholtz; in vazione. Un esperto del Museo rM»««i«i al primo grado della catena alitrionfo di Mario» e « La presa! seguito passarono in proprietà i ha detto che le sole parti un, uraziano preSUft
Pag. 14 Gazzetta del Sud Sabato 5 novembre 1966 Firenze allagata ed isolata dallo straripamento dell'Arno (Dalla l.a pagina) . rabinien, oltre a numerosi conI tingenti di soldati immediatasoccorso militare si è recata mente messi a disposizione per in località Girone, presso Pon l'opera di soccorso, sono in l'intera regione Raffiche di sci solo a Roma, centinaia di perrocco ad oltre cento chilome sone sono rimaste senza casa tn orari si alternano a scrosci il maremoto ha distrutto ad di pioggia, il quale è sconvolto! A"210 0stia Fregene, Piunnci tassieve, per evacuare alcune s>tato d'allarme continuo per)da u^ fortunale di eccezionale! no> e praticamente su tuffo il famiglie rifugiatesi sui tetti Ai ( cercare di alleviare 1 danni ed j violenza, la pressione banme ' litorale laziale, stabilimenti bai tre famiglie sono state salvate 1 disastri provocati su tutto intrica e scesa ad indici bassissil nearl> darsene, imbarcazioni, da elicotteri militari a Mon1 paese, e soprattutto in Toscana nu Finora non si lamenta allstrade costiere cantieri telupo Fiorentino e a Certaldo le nel Nord, da uno dei più vioL'Arno e straripato, oltre che I lenti fortrrunali (accompagnaa Firenze, anche nel tratto Fi to da maremoti su tutte le corenzeRoma dell'autostrada del ste) che si siano mai abbattuti sole, già chiusa al traffico tra sull'Italia in questa stagione, le stazioni di Firenze Nord e, La polizia stradale, e le coquella di Chiusi L'Arno ha 1 lonne mobili per la protezione noltre invaso la ferrovia Firen civile sono intervenuti in centinaia di casi di salvataggio ai singoli o a interi centri abitati, mentre la radio e la televisio ne hanno lanciato numerosi ap ze Roma e si segnalano ruziom a Incisa Valdarno, altre interruzioni sulla linea ferro viaria Firenze Pisa cuna vittima umana, ma 1 dan Notevoli le conseguenze dtl ni si possono già calcolare nel la tempesta di vento anche per l'ordine dei miliardi di lire quanto riguarda le comunicarloI vigili del fuoco hanno nce ^,eTdJ.5a!S°rH^]?;rersiZaeA1 vuto oltre mille telefonate in poche ore, più di cento alberi sono stati abbattuti dal vento del Lazio sono isolati a del crollo dei pali telegrafici e telefonici, il traffico aereo al. l'aeroporto di Fiumicino è staDa oltre ventiquattro ore pio, pelli soprattutto agli automobive ininterrottamente e tutti n listi, invitandoli a fermarsi sueorsi d'acqua si sono notevol bito dovunque si trovassero, e mente ingrossati Lo stesso fiu cercare riparo nel più vicino me Arno e giunto ad un limite, rifugio, e non tentare comun di piena che non si registrava que di proseguire fintantoché da molti anni 'la situazione non sia migliora A Incisa Valdarno, dove ejta Interrotta la direttissima Firen La rete ferroviaria è sconvolzeRoma, l'acqua ha superato i'ta Per la prima volta nel dodue metri e il ponte della fer poguerra sono completamente rovia che attraversa l'Arno è | interrotte le comunicazioni fer pressoché sommerso dalle ac ,roviane tra il Nord e il Sud que i Centinaia di treni sono rimasti La via Aurelia e interrotta fermi nelle stazioni, e numero in unmerosi punti il torrente sissimi invece sono stati costret Cornia e straripato presso ti a sbloccarsi durante il viag Canapiglia, allagando Ventun gio a causa dei binan allagati na e interrompendo la statale '° interrotti da frarne, smotta II torrente Muglia è straripato menti, o alberi abbattuti I impresso Suvereto, allagando un tardi sono gravissimi, l'intero vasto tratto di terreno Presso sistema delle coincidenze è Quarcianello si e avuto uno « saltato » I porti sono spazzasmottamento di terreno sulla ti da maremoti che si susseguo Aurelia e il traffico si svolge a ' no incessantemente dalla scor senso unico alternato Nel por *» notte, centinaia di imbarcato di Livorno, le navi hanno ziom di piccola e media gran rinforzato gli ormeggi dezza sono state letteralmente Anche in Val d'Arno la si sollevate dalla furia del venfo tuazione e grave Centinaia di lanciato m alcune regioni a automezzi sono rimasti blocca centoventi all'ora, oppure in ti per tutta la notte nel tratto ghiottite dal mare a forza no Levane Montevarchi Dopo la ve Le coste sono devastate, in chiusura dell'autostrada, infat ten stabilimenti balneari gra ti, gli automobilisti avevano veniente danneggiati e in molti tentato di recarsi a Firenze per casi distrutti, numerosi pesca la statale «Fiorentina» A Le tori sono rimasti feriti in tutta vane, però, le acque avevano I Italia nel tentativo di rinforza | ormai invaso la sede stradale re gli ormeggi delle imbarcazice i conducenti dei veicoli si ni I porti sono paralizzati, ^iij sono messi in salvo nelle vici aerei in partenza sono rimasti ne case coloruche a terra e quelli in arrivo hanno Le conseguenze più gravi del|dirottato spesso all'estero (ai maltempo si sono avute a Reg ' Nizza, per esempio) o sono gello, al confine tra le provm stati costretti a mantenersi oer re dì Arezzo e Firenze Le in1 ore ed ore ad alta quota ed atfiltrazioni d'acqua hanno prò tendere il momento propizio vocato una frana di proporzio approfittando di uno squarcio! ni rilevanti e il crollo di alcu1 tra le nubi, per atterrare, a ne abitazioni numerose perso volte, in condizioni difficilissi J ne sono state travolte dalle ime macerie e dalle prime notizie La rete stradale ed autostra raccolte si è appreso che i dale e devastata da pioggia e soccorritori giunti da Arezzo, vento che rernrdono estremahanno già estratto tre cadaveri mente rischioso il percorso, Altre quattro persone, che so1 specialmente in alcuni tratti no rimaste sotto le macerie sa dove l'autostrada del sole è rebbero morte rimasta interrotta a causa di Arezz ©è sen?'acqua La stes allagamenti o frane, in Tosca sa città e molte località del na, in Emilia e nel Lazio CenCasentino e edlla Valdarno, so tinaia sono 1 senzatetto e nume no isolate telefonicamente e I rosissimi 1 feriti telegraflcament In Val di Ghia Secondo notizie giunte al mina i pasi di Foiano e Ponti di mstero degli interni il mibifra Lucignano sono invasi dalle gio abbattutosi sull'Italia ìid., acque per lo straripamento del provocato 13 vittime 7 perso! torrente Esse Ine sono morte nella zona di Grosseto è da questa matti1 Reggello una a Montelupo (un na allagata per quattro punti | paese sulla via Pisana, tra Fi II fiume Ombro le, alU penfe renze e Pontedera) una a Bre i na della citta, e straripato ed i scia una a Bolzano e tre ai ha invaso a sud le vie centrali, ' Trento giungendo fino a tre metri e i ROMA — Nel Lazio prove minmezzo di altezza, negozi e abi terrottamente da 24 ore Un| fortunale violentissimo spazzai Queste le autostrade e ferrovie interrotte Questa, alle ore 19, la situazione sull'autostrada del Sole, secondo un comunicato diffuso dalla società concessionaria Per allagamenti dovuti allo straripamento del fiume Secchia è mterotto il tratto da Reggio Emilia a Modena Nord Sono altresì chiusi al traffico 1 tratti da Bologna a Firenze e da Firenze ad Orvieto La chiusura dei pre detti due tratti e stato peraltro deciso solo in quanto la situazione aella viabilità ordinaria in corrispondenza di numerose stazioni di usnta e tale da non consentire un normale deflusso del traffico La chiusura al traffico è sta ta inoltre decisa per evitare che l'afflusso di automezzi verso il norc intralci le opere di soccorso che proprio tramite l'autostrada del Sole sono in svolgimento in Toscana ed in Emilia Lo stato del piano viabile da Bologna • Or vieto e oressocchè normale ed infatti l'autostrada è uti lizzata per il trasferimento delle colonne di soccorso e dei senza tetto Constatando la normalità delle condizioni dell'autostrada, alcuni automobilisti, secondo notizie pervenute da vane zone, hanno ritenuto di poter forzare 1 blocchi La società Autostrade invita pertanto tutti gli utenti a rispettare nel loro stesso interesse le disposizioni inerenti la chiusura del traffico II rischio e di percorrere Uberamente l'autostrada senza peraltro aver poi la possibilità di uscire sulla viabilità ordinaria Da parte sua, il Ministero dei Trasporti ha reso noto il lungo elenco delle interruzioni ferroviarie Linea Firenze Bologna interrotta tra Montevarchi e Bucine e nella stazione di Incisa per alluvione, Linea Pisa Roma interrotta nel tratto Canapiglia Grosseto rei allagamento stazioni di Campigha Follomca Scartino, Gavorrano, Giuncarico, Montepescah, Linea Firenze Pisa interrotta nella tratta San Donni no Signa, Montelupo Empoli La Rotta Pontedera per alluvione, Linea Empoli Siena interrotta nelle tratte Certaldo Poggibonsi e Castellina Siena, per alluvione, Linea Chiusi Siena interrotta tra le stazioni di Sina lunga e Rapolano, per alluvione Linea Firenze Porretta Bologna interrotta per crollo di due arcate del viadotto a cinque luci tra le stazioni di Marzabotto e Sasso, Linea Bologna Milano interi otta per alluvione tra Castelfranco e Modena, per misura precauzionale la circolazione e sospesa tra Modena e Reggio, Linea Padova Calvazo interrotta tra le stazioni di Ospitale e Perarolo, per frana, Linea Bologna Rimini' rnterrotta per estesi allagamenti, Linea Rovigo Chioda interrotta per allagamenti, Linea Portogruaro Treviso interrotta per alluvione, Linea Trento Venezia interrotta Ne: tratti di rete interrotti dal maltempo, l'azienda ferroviaria sta effettuando servizi sostrtuvn con autolinee dove ciò è reso possibile dalla transitabilità delle strade Sono in corsi interventi di emergenza di uomini e mezzi allo scopo eh avviare 1 lavori di ripristino delle linee inter rotte apoer.a le condizioni meteorologiche lo consentiran no Da Bologna, a cura di quel compartimento ferroviario, si provvede all'invio di carri cisterna per l'alimentazione idrica della città di Firenze nonché all'invio di viveri per quella popolazione to interrotto per molte ore ed'porti milanesi hanno invece anche ora si svolge con un rit funzionato in modo quasi del mo notevolmente ridotto Gli tutto regolare Linate e la Malaerei sono costretti a decollare pensa sono aperti al traffico e ad atterrare con il radar. Alla Malpensa, 1 viaggiatori I danni maggiori, comunque,!che dovevano salire sul volo non si lamentano a Roma, ma [per Roma, hanno incontrato sul litorale, ed in particolare ad Ostia, Anzio e Fiumicino Ostia, colpita dal nubifragio e dal maremoto, sta vivendo ore Grammatiche il Tevere, respm to dalla violenza del mare, e straripato nel tratto della Fiu mara Grande, detto « dei Sar una certa difficoltà d'imbarco, a causa dei ritardi Ma sono' stati egualmente fatti salire suii De 8 provenienti da New York e Boston, con destinazione Roma come meta finale del viag gio , TRENTO Anche sul Trenti1di » nei pressi di Punta Faro, no, fiumi e torrenti sono in pieed ha allagato centinaia di et tari di terreno Circa duecento persone sono state tratte in salvo dai carabinieri e dai vigili del fuoco che hanno rag giunto la zona a bordo di grossi mezzi anfibi Sempre ad Ostia, il mare ha distrutto metri e metri di spal lette, sconvolgendo la strada costiera, e il vento ha sradicato un numero incredibile di alberi Un convento è stato scoperchiato e numerose abitazioni di fortuna sono crollate MILANO ~ Situazione precaria, anche se non allarmante, a causa del maltempo a Mna no e provincia dopo molti giorni piovosi o alternati a schia nte la pioggia cade ormai iinin terrottamente su tutta la re gione lombarda da mercoledì se|Po di persone rra, anche se le precipitazioni non hanno assunto praticamenna L'Adige segna, all'idrometro di Trento, un aumento medio di 40 centimetn l'ora La neve in montagna si è sciolta ed ora fino a 1800 metri piove II Brenta, in Valsugana,) ha superato gli argini in più punti ed ha allagato tutta lai zona tra Levico e Marter, bloccando la ferrovia Trento Venezia. A Strigno, sempre in Valsugana, alcune case sono state sgomberate La valle del Fersina e isolata Si tratta di quattro paesi. Roveda, Fras&ilongo, Fierozzo e S Felice E' crollato per la piena il ponte di Canezza Tre morti vengono segnalati a Spiazzo Rendena, per una valanga che ha travolto un grupte mai l'aspetto di rovesci. Dalle 19 di ieri In moltissimi punti fiumi e canali hanno superato il livello di guardia, invadendo le sedi stradali ed allagando scantmaI ti e cortili Le acque del naviglio Martesana sono straripate invadendo la strada che corre parallelamente al canale per oltre 150 metri Situazione allarmante per il traffico ferroviario che collega la capitale lombarda agli altri centri d'Italia Per la prima volta nel dopoguerra le comunicazioni ferroviarie tra il Nord Ita ha e il Sud sono completamen te interrotte I treni del mattino provenienti da Roma e dalla Sicilia <i due direttissuni delle 7,55 e delle 8 05, la « Freccia del Sud » e il « Trinacria ») che erano stati avviati verso Falconara e per ì quali si prevedevano ritardi dell'ordine di sei nove ore, sono stati istrada ti via Verona, non si sa quan do potranno giungere a Milano, dato l'enorme intasamento di convogli che quella linea dovrà sopportare Infatti da stamane ì respon sabih ferrovian dei vari com partnmenti si stanno freneti camente consultando per cercare di far fronte a questa catastrofe che sta colpendo il paese si cerca di garantire un mi PALERMO — Un temporale di eccezionale violenza si è abbattuto su Erice I danni sono ingenti, specialmente nelle pinete e nella villa Balio, dove numerosi alberi secolari sono stati sradicati dal vento La serra del giardino e stata completa mente distrutta I viali delle pinete sono ostruiti dagli alberi e dai numerosi fili elettrici e pali in cemento abbattuti Nel centro abitato, lè"*stFàde presentano un aspetto desolante sono caduti mattoni, calcinacci, cornicioni e moltissime tegole Nessun danno alle persone II sindaco di Enee, aw. Sinatra e l'assessore Manoguerra, accompagnati dal comandante dei vigili urbani e dai carabinieri, hanno compiuto stamane un sopralluogo nelle zone maggiormente colpite predisponendo misure di emergenza onde evitare possibili danni alle persone Raffiche di vento, con velocità vanante tra gli 85 e i 90 chilometri all'ora continuano ad abbattersi su Palermo e su tutta l'isola I vigili del fuoco del capoluogo sono di continuo intervenuti per corti circuiti, caduta di intonaci e per alberi divelti La maggior parte degli alberi è stata sradicata nelle centrali vie Notarbartolo, Archirafi, Libertà e nel parco della Favorita nimo di collegamenti con il Sud Particolarmente grave è la facendo affluire a Milano ì con i situazione nel comune di Mon vogli diretti nel Meridione da temaggiore Belsito, ad una sessantina di chilometri da Palermo, dove le raffiche di vento hanno alimentato incendi contemporanei in 15 depositi di ' paglia, sul posto si sono recate i squadre di vigili del fuoco di Torino e Genova e istradandoli 'quindi da Verona a Bologna ad Ancona, Foggia, Napoli e quindi Roma e Sicilia Oggi sono stati soppressi il treno — lusso per Napoli delle ore 13 il direttissimo per Ro ma delle 15 17 e il « Settebello » delle ore 17 45 Nonostante l'imperversare del la pioggia, che ha notevolmen>,te allentato le piste, gli aerotazioni sono stati invasi dalle acque Numerose case dello ente marremma sono isolate e le stalle sono distrutte i Un impressionante racconto | della disastrosa alluvione ab battutasi sulla Toscana è sta to fatto dal presidente dell'Ae roclub dì Genova, Fioravante ! Sbrigi, titolare di un oleificio! genovese, che si è trovato a I sorvolare questo pomeriggio, m un volo verso Roma, un vastissimo tratto della zona colpita. A causa delle difncol tà di comunicazione con gli aeroporti, il pilota ha poi deci .^ __ so di rientrare all'aeroporto di Genova dal quale era partito VENEZIA — Una violenta ma ha raggiunt oun metro e mezzo ininterrottamente su tutta la Si teme che il fiume possa A Venezia la marea più alta registrata da oltre due secoli oggi alle 14,32 «D aLivorno in giù — ha det to Sbragi — è tutto un lago reggiàta ha sconvolto la spiag d'altezza Due puonti consor regione ha provocato numero tracimare in località Gallo, nel già del Lido, distruggendo un ziali, situati sulle strade di col se frane, specie lungo la fer Ferrarese Sino a questo mocentinaio di capanne ed ìnva legamento della frazione, sono rovia e la strada statale del mento, secondo le notizie giunAd un certo momento si vede dendo completamente il hto1 sorvegliati da squadre dì vo ' Brennero, che sono interrotte te all'ufficio del Genio Civile l'Aurelia interrotta, lunghe fi Irale GGrandi ondate si sue1 lenterosi in quanto se ne temei nei tratti Brennero Colle Isar di Bologna, almeno quattro fale di auto semisommerse e poi l cedono senza sosta e continua il crollo da un momento allo co, Bressanone Chiusa e Boi mighe sono in pencolo Due nel Palermo e di Termini Imerese che cercano di evitare che il fuoco si propaghi alle case Montemaggiore Belsito e il comune venuto alla ribalta della cronaca per la richiesta, da parte della giunta comunale, di risolvere con la schedina del Totocalcio gli annosi problemi Da Cimina viene segnalata una nuova scossa tellurica registrata la scorsa notte La popolazione ancora una volta si è riversata per le strade durante l'infuriare della tempesta e centinaia di persone continuano ad occupare la tendopoli, dieci I tende sono state spazzate dalla furia del vento II postale proi veniente da Napoli è giunto a Palermo con quasi tre ore di ritardo sul normale orario Nella zona di Mondello ì vigili del fuoco hanno recuperato una barca a motore che, strappata agli ormeggi, andava alla deriva altro Nel locale idrovore del con centro sorzio di bonifica, sono bloccai tetti delle case, le chiome ino a provocare ingenti danni degli alberi che spuntano dal1 al'e attrezzature balneari. Conl'aacqua. L'acqua non è calma *~ ' *"" smbra un mare in tempesta Abbassandomi ho potuto vede re i binan ferrovian divelti no dell'aacqua alta» solate ì nuna vicina valle dalla massicciata che pratica La marea — la più alta regi Nell'entroterra di Caorle mente non esiste più» la zona del Trebbo e due a i mille Lorenzatico, sul Samoggia Lo temporaneamente, nel ' ' ' ' " _ . "" . " " "" ..:____ storico, si è ripetuto — in ter te una decina di persone ed di neve, accompagnata da fui piena » del Genio civile di Lomini eccezionali — il fenome altre quindici sono rimaste ì mini renzatico e in procinto di laII maltempo ha provocato a sciare la propria sede, poiché morte di un operaio e il ferì l'acqua sta già arrivando allop g mort oper lacqu strata a Venezia da due secoila cui diga e minacciata dalla mento di un altro a Pracupo ingresso u bblt ' l dl t ' è IL'aereo del pilota genovese u e> probabilmente in senso ' violenza del mare — sono sta ' id, ln Val D Ultimo, dove è in I NAPOLI — Una violenta bur%i è trovato praticamente nel assoluto — ha completamente ti allagati dal Lemene oltre 3.costruzione una centrale elet rasca imperversa da ventiquat%i è trovato praticamente nel p g centro della tdrmputa rinnn allagato la città oltrepassando mila ettan di terreno Alle cemro aeiia tempesta dopo <> _„»— • „„«>. „ in u TQ^i,omQr,t« A ct»r,un'ora di volova con raffiche II vento sofia ^ clrca"ncentimetri i e 30 l1 13 è straripa centro l livello medio del to a Latisana e da PortogruaIn alcuni punti, in piaz1 ro sono cominciate ad affluì tnca una valanga di neve e tro ore nel golfo di Napoli. H fango ha travolto la baracca,,mare, forza nove, si abbatte nella quale erano due operai I contro le dighe Frangiflutti e inq GENOVA ttt d p o g g Trenta ore imn taluni punti si rovescia anche h ll d dl dll ldi elettricità e non consentiva ^ San Marco l'acqua e alta re centinaia di persone, le cui terrotte di pioggia hanno ap sulla sede stradale delle lito U normale svolgimento delle PIU Al»0,^™}^.. „..., „ LbÌ^T,^On°^ate semisom portato a Genova e in tutta la ranee In tutte queste zone il radio Anche le della città abitualmenU= nor,'interessateha^èstodipoter^tterrare a Pisa o a Grosseto, dove si tro ! fn0™T ,?°n° ™af?.te Tutte le comunicazioni sono interrotte Essendo state almerse dalle acque Liguria uno sconfortante bilan traffico procede a rilento e gli A Rovigo ed in tutto il PolCIO lmee ferroviarie ìnterrotlesme piove ininterrottamente da oltre 30 ore forti raffiche di vento battono il litorale, lagate le entrate delle abitai mentre il mare minaccia tutta zioru ed ì pubblici esercizi, i|la zona del delta padano e, da veneziani sono rimasti blocca ieri sera, preme con violenza ti nelle loro case o si sono ser contro gli argini di protezioviti di barche, che percorrono'ne L'isola di Polesine CamenL .p senza difficoltà «campi» e «cai li» Più difficile, invece, è il transito sotto ì ponti, a cauargine duto e le acque premono con va un aeroporto militare A Pi sa però la visibilità era zero A Grosseto l'alluvione aveva al lagato completamente l'aeroporto, sommergendo letteralmente ogni cosa «L'acqua — ha detto Sbragi — ha raggiunto il tetto de«h hangars Tutta la pista era un lago, dal quale emergeva una specie di isolot to di una decina di metri, sul quale si vedevano due aerei, messi in salvo probabilmente nella notte» L'aereo ha sorvolato Rossignano Marittima, Cecina, Cam piglia Marittima, Follonica, Ca stighlone della Pescaia. Gros seto, Piombino «Grosseto — gama centimetri Numerose ' ricolo poiché le acque del Ta ha detto — ha l'aspetto di una lauto sono semisommerse men ghamento rischiano di strari automobilisti preferiscono per te, circolazione interrotta o co correre le strade interne munque in condizioni estrema1 II vento, che soffia alla velomente difficoltose mlle vie ap cita di 80 chilometri, rende ancora più difficoltosa la situa zione La scorsa notte le onde hanno fatto crollare venti metri della diga Foranea all'en trata del porto di Napoli, men e sulla riviera, smot di terreno in tutta la La temperatura, inoltre, invernale (fra i cinque e i e sui monti dello v, v , Nntroterra la neve ha fatto la tre circa cinquanta metri del i H > > i sa dell'altezza della marea In!tro l'argine di difesa dell'isola lungo 26 chilometri . ^ A Cortina, a mezzanotte, lai"1"™; seguito al maltempo — piog già e vento a raffiche — le fine elettriohe sono rimaste interrotte m tutto il centro storico Anche a Chioggia, l'acqua al ta» ha invaso la cittadina rag u ^CK^ ui uiuoou», ouuo . , . giungendo l'altezza di oltreses1 strada Venezia Trieste, è in pe|co1* " neve ha raggiunto i 60 cm di altezza Una precipitazione cosi abbondante non si ricordava dal novembre del 1950 sua apparizione Per quanto concerne le ferrovie, nessun treno viaggia sulla linea Genova • Roma Si sono avuti, infatti, allagamenti a causa delle piogge torrenziali in svariate località Anche i lail paese di Latisana, suUa te7°,tterfas,on°Vi Tt è tolau aai m n vori di npnstino delle linee inparapetto della strada che col lega Nisida alla terraferma è s'ato abbattuto dalla furia degli elementi Tutte le operazioni portuali sono ferme I transatlantici «Leonardo da Vinci» e «Queen hé l Per a cessare le autostrade, Mary», nonch a motonave «Castel Felice» ed altre unità non giunti ieri sera a Napoli si tro vano ancora ormeggiati al lar sempre citta lagunare, ma con la la guna in tempesta qua spumeggiante si vede acìn periferia tr il traffico risulta difficolto ' pare E' stato ordinato alla poso nella zona lacunare del vec polazione di abbandonare le chio abitato di Sottomanna ed abitazioni o di spostarsi ai pia a Pallestrina dove la situazio ni supenon II livello del flune, a causa della violenta ma me ha raggiunto alle 14 i 7,50 regnata, e alquanto precaria metri Per alleggerire la presAnche Jesolo e completamente sione dell'acqua, i genieri han allagata Nel centro cittadino no rotto un tratto dell'argine l'acqua è alta più di un me del Tagliarnento a Rivìs di Se tro ed è in continuo aumento I vegliano, una quindicina chiusa al traffico la Recco Ra go «Canguro Azzurro», prove SANITARIDIMESSINA CHIBDBGIA Prof. LUIGI CARMONA già Direttore della Cllnica Chi | rurgia Generale e Terapia Chirurgica dell'Università Via Giuseppe Natoli Isol. 196 » Iato del Cinema Savoia Tei. 35083 Consultazioni ore 1013 VILLA SALDS CASA DI CURA dPl Prof. GUSTAVO B\KRESI Viale Regina Margherita i5b Telef 559J2 55942 55952 LA «CASA DI CURA BASILL»(Direttore Prof CARMONA) per malattie di Chinirgia generale e specialistica e per ostetricia si e trasferita in Viale Regina Elena ìs 521 tei 41922 ghenta) Convenzioni con qua(alle spalle dell'Ospedale Marsi tutti gli Enti mutuallstici MALATTIE NERVOSE Prof. Dott. LUIGI LAURA Primario Osp R Margherita Via Garibaldi is 312 Tei 45551 Riceve 9,30 . 12,30 Pomeriggio per appuntamento Prof. DOMENICO PISANI ...e una modesta rata mensile... per ricevere subito in casa un nuovo SINCER Televisori SINGER. apparecchi di qualità e tecnica superiori garantiti da un marchio famoso E oggi, con i nuovissimi modelli, SINGER vi offre la scelta fra una gamma completa di televisori : dai 23" o 19" De Luxe al 23' Classic al gioiello portatile da 11"... Approfittate anche voi delle nuove, speciali modalità di pagamento, versando un anticipo di sote 13.000 lire e modeste rate mensili • QUII* 111.lWM*BW£a*ff~ E per ehi desidera, nel meglio, un apparecchio fuoriclasse, eccc il magnifico 25 De Luxe a schermo gigante panoramico. RIVOLGETEVI SUBITO AL PIÙ VICINO NEGOZIO SINGER \VV^ MEDICINA INTEBRA Prof FILIPPO ROMEO Direttore Cllnica Medica Genitale deU'Univers!tà Consultaz cuore circolazione sangue, reni, ricambio endocri. ne Ore 1114 eccetto festivi Via Garibaldi 108 Tei 41953 MALATTIE HEUMATICHE Dott. ROSARIO SIL1GATO Artriti e Reumatismi Messina Vìa S Maria Aleman na 5 (zona Dogana) Orario 914 Tei 44 352 A Taormina riceve solo la domenica vose Via Bolzaneto, sulla e chiuso al traffico, meni veicoli in transito le case sono sommerse fino al secondo piano A Piombino u na parte della cittadina, quella più alta sul promontorio, è sta ta meno colpita Dall'alto — ha aggiunto Sbragi — non si potè va certo vedere cosa stesse ac cadendo alle persone ma ogni tanto intercettavo nella radio comunicazion idrammatiche de gli elicotteri di soccorsoli, L'eccezionale ondata di mal „. _ _. , . r tempo che da ventiquattrore larmante a Mira, in particolare mente straripati II Noncello e BOLOGNA — Li situazione a imperversa senza sosta su alt1 sulla fasci costiera ed ai limi il Meduna hanno invaso, pres Trebbo di Reno e in provinti della laguna L'acqua ha so Pordenone, m alcuni punti, eia di Bologna va sempre più rampe di accesso Potuto attraccare a Napoli, ha, tecnici avevamo deciso di' ^tro,ttat° SU CashteIlam,nlare * * MALATTIE nrrnia7i(,ne sulla Stabia Ma anche nella rada "»"»»« circolazione sulla stabjese a causa della rlsac e Mentali dell Garibaldi 285 (accanto Telefono 43 5231 Ha ripreso le consultazioni «VILLA IGEA» Casa di Cura MedicoChirurgice Via Consolare Valerla 47 MESSINA Tei 'K> 323 Medicina Interna Chinirgia generale Otorino ecc. Radiodiagnostica Fisioterapia Elettrocardiografia Analisi Cliniche i Convenzionata con i vari Enti PELLE E VENEREE Dott. PIERO GRASSO Specialista Felle e Veneree Via Cavalieri della Stella, 7 (ang Via Garibaldi) Ore 8 12 pomeriggio per app Tei 45043 MALATTIE DI CUORE PEB BAMBINI tro ea e in continuo aumento ivegliano, una quindicina aii*"= » »«.«.«•• «» »»*»«. »«..« Castellammare vanno mia causa della pioggia ininterrot chilometn a nord di Latisana, Genova Serrava le devono ri| ^and^ e s' sDera crTìa na ta e dello straripamento del dopo aver fatto sgomberare la correre a vie sussidiarie , l'operazione di attracco non Prof SALVATORE BARBERI possibile Tuttavia le1 Direttore Cllnica Pediatrica Università Consultazioni ore 8,30 10 e Dott S ARCANA' MAGGIO Specialista cuore e circolaeione|( elettrofonocardiografia, osci] logralia. radiologia) ore 1113 e per appuntamento, Via A Vaio re Is 301 bis (presso Stazione navi traghetto) Tei 46 052 Prof CARLO PISACANE DIRETTORE Cllnica Dei moMfilopatica Universit. Via C Battisti 140 (fronte Ca sa Studente) Tei 53 551 Riceve feriali ore 9.3011 MALATTIE UROLOGIA Dott. RAFF CIANCIAFABA Specialista Urologo Università di Roma Viale S. Martino Is. 79 n. 240 Tei 38 563 Martedì Ore 9 12 17 19 Venerdì esclusi ANALISI CLINICHE LABORATORIO DI DIAGNOSTICA CLIN1CA Direttore: prof G SAITTA L Docente di Medicina del Lavoro nella Università Ks Urine S»tijrue Feci eco, Metabolismo basale Elettrocardiofrramm > FotopletismoKramma . Ortodiagramma cuore e vasi Oscillometria. Cura del diabete e delle malattie del ricambio 'convenzioni con gli Enti asIsistenziah Via S Cecilia 216 ! (rlmpetto Chiesa S Antonio) RESPIRATORIE esclusi martedì e venerdì fiume Sile che ha «rotto» verso zona merosi sulle autostrade l'argine sinistro Su tutta la destra del Taglia smottamenti di terreno con La situazione si e fatta al mento, i fiumi sono parzial nacoia di frana i.. gliorando e i sper che la na 14 15 Via Ghibellina n 69 gli ve possi, affiancarsi al molo (angolo Via T Cannizzaro) £, iDa Napoli sono giunti alcuni pullmann per l'eventuale tra RADIOLOGIA ...u». la valle Noncello, t'argme sulla aggravandosi, nei luoghi dove vat° nj"8» SiLSJJmìI6 «ffi, ' RZ?°l X "SIOTEBAPIAinva sponda sinistra resiste ancora è più critica sono vigili del fuo^re> ed un mercanti*N direm via Tomo.aso rnnta.ro ta l'Italia, ed ha perfino isolato centri abitati ed anche intere città come Firenze e Venezia, ha mobilitato a Roma tutte le autorità intererssate dal Mini stero degli Interni a que' o della difesa dei lavori puh blici e dei trasporti Le ca&er me dei vipih del fuoco tutte IP questure ed i. comandi dei ca sgomberare, in quanto 1 acqua ren/iale che da molte ore cade tativo con un elicotteri p p sbordo dei viaggiatori Sempre nella rada di Castel laminare di Stabia hanno troDott. S FnLK'IOTTO SPECIALISTA Malattie cuore e apparato circolatorio Università di Padova Dott GOFtRfcDO NAPOLI | Prof. Dott Specialista in Tisiologia ,, 'VAN,, ' ' * "( !" con Rabinetto RrffMo'««iio Me Libero Docente di igiene dirina interna Via S P»olo Di Università di Messina sciplinantl 23 (pressi Villa Maz' kaborat°ri attrezzati per tutte Zini) Tei 41 873 Consult 912 le analisi Via Cavalieri della scavalcato per oltre dendo la campagna Agli «olmi» l'argine ha ceduto In località Dogaletto tutte le abi tazioni e le case coloniche so uo state allagate ed oltre mille denone Portogruaro .Elettrocardiografia cllnica Ri CENI. iAPIA FISICA ceve feriali ore 1013,30 e per DEL DR G GRF.Go.tiO appuntamento Via Dogali, 10 Tei 38.962 16 17 Non visita sabato e festivi Tei 41 873 OCULISTI Ad Azzano Derimo il Sile è co personale del Genio civile, i» NaP°" ..^ «olt° opaJ*®n°Pe° straripato iti due punti, inter militari e carabinieri I tentati due bettoline che avevano spez rompendo per alcune centinaia vi dei vigili di portare all'esciut fat0 K» ormeggi sono affondap p di metri la strada statale Por g p to gli abitanti rimasti isolati dalle acque sono risultati vani persole sono state costrette A HO' 7HWB — La pioggia tor Si s'a ora compiendo in te stamani I vaporetti 219 Is 210 (accanto Chiesa Mercede) Tei 49152 sezione fiduciaria di FITOTE p gli aliscafi per RAFiA PESCE e di MOORTE Dott N GIANNfcTTO Perfezton tn cardto'ogta nelle Cllniche di Tonno e Parigi i Gabinetto radiologico ed elettrocardtoQtatwo Visite ore 911 GABINETTO OCULISTICO Oott ANTONINO BROCCIO Specialista delle malattie degli occhi Stella 7 Tei 47 431 GABINETTI DENTISTICI . IPro» FILIPPO TERRANOVA Libero Docente Aiuto rimira Odontoiatrica Università Ortoqnatodonzia Protest Chinirgia Raggi X trn le isole hanno sospeso il spr RAPIA pe le forme artrosich* fpnah o per appuntamento Visi Via Ugo Bassi 120 lei M b&i Riceve solo per «..puntamento \uio. • reumiuiche ,dei Verdi n 6 Telefono 421711 Ore 913 e per appuntamentoI V. S Martin» 62 • TeL 33.4M
<;' VI SEGNALIAMO I P10SA IL PENSIERO (Tenenti, naz tv, ore SI) piasi LA LOCANDA AZZURRA (mercoledì, secondo tv, ore 21.15) *+++++++++++++++++++>++4 1 «> <• j * + * MARTEDÌ' 8 NAZIONALE 8,30 TELESCIOLA: Scuola Media 17,30 TELEGIORNALE Girotondo 17,45 LA TV DEI RAGAZZI ai LA NATURA CI INSEGNA a cura di Angelo Boghone Rea lizzatone di Elisa Quattrocolo bi PUNTO INTERROGATIVO di Riccardo Morbelli. Interpreti Pippo Bando ed Enza Soidi. Repia di Leho Golletti 13 46 CONCERTO SINFONICO diret. tx> da Franco Caracciolo Ludwig van Beethoven: Ottava Sinfonia op 93 a> Allegro vivace con brio, b> Allegretto scherzando e) Tempo di minuetto, d) Allegro vivace Orchestra Sinfonica della RAI di Milano 1930 LA POSTA DI PADRE MARIA NO. Rubrica religiosa 19,45 TELEGIORNALE SPORT Cronache italiane La giornata parlamentare Arcobaleno 2030 TELEGIORNALE Edizione del la sera Carosello 21— PIANURA ROSSA Film Regia di Robert Parnsh Interpreti Gregory Peck Vm Min Tan, Maurice Denham, Lyndon Brook 22^0 CRONACHE DEL CINEMA a CU ra di Stefano Canzio Presenta Margherita Gozzinati 23 — TELEGIORNALE Edizione del la notte SECONDO 21 — TELEGIORNALE 2140 INTERMEZZO 21,15 SPRINT Settimanale sportivo a cura di Maurizio Barendson 22—1 SEGRETI DELLA MUSICA con Leonard Bernstein e l'Orche stra Filarmonica di New York 9 « L'acustica della Philannonic Hall ». Berlioz: H carnevale romano, ouverture, Anonimo: The little horses, ninna nanna(Arrang A Copland), mezzo soprano, Shorley VerretCarter, Vi. valdi: Concerto in si minore per 4 violini e orchestra 1 tempo, Ciaikowsky: 1812, ouverture Gregory Peck, interprete del film « Pianura rossa » (naz tv, ore 21) GIOVEDÌ' 10 NAZIONALE ! SECONDO 17,30 SEGNALE ORARIO — TELEGIORNALE Edizione dei pomeriggio — GIROTONDO 17,45 LA TV DEI RAGAZZI. Teieset Cinegiornale dei ragazzi Realizsazione di Sergio Diorusi 18,45 LA SCOPERTA DELL'AFRICA. Un programma di Folco Quihci Consulenza storica di Romain Rainero Sesta puntata «Gli an ni del Risorgimento» 19,45 TELEGIORNALE sport . crona che italiane La giornata par lamentare Arcobaleno 20.» TELEGIORNALE Edizione della sera Carosello 81 — TRIBUNA POLITICA a cura di Jader JacobelU «Conferenza stampa del Segretario Politico del Pdinm, on. Alfredo Coyelli» 82 — IL SIGNORE HA SUONATO? Spettacolo musicale di Chiosso e Marchesi con Enrico Simonetti e Isabella Biasini. Regia di Carla Ragionieri 23 — TELEGIORNALE Edizione del j m. notte SI— TELEGIORNALE 2145 TEATRO . INCHIESTA N 1 • II caso Fuohs «Una spia del nostro tempo» Sceneggiatura di Tullio Kezich PERSONAGGI ED INTERPRETI Klaus Fuchs, Franco Graziosi; Henry Arnold, Ennio Bai bo; William J Skardon, Tino Carraro; Michael Perrin Ottario Fanfani; Leonard Burt, Corrado Nardi; H giudice, Checco Rissone; n pubblico ministero, Diego Michelotti ; L'avvocato, Gianni Mantesi. Regia di Piero Schivazappa 85,25 ZOOM. Settimanale di attualità culturale a cura di Andrea Barbato e Pietro Pintus Presenta Enza Sampò Biagùii presenta il nuovo spettacolo musicale di Marchesi e Chiosso, « II signore ha suonato? » (naz tv, ore 22) TJUUETA' MUSICALE IL SIGNORE HA SUONATO? (giovedì, naz tv, ore 22) PBOSA IL CONTE DI MONTECRISTO (domenica, naz tv, ore 21) MERCOLEDÌ' 9 NAZIONALE 830 TELESCUOLA Scuola Media 1730 TELEGIORNALE Girotondo 17,45 LA TV DEI RAG.AZZ1 a) Piccole storie « Caccia al gallo » Programma a cura di Guido Stagnaro Pupazzi di Ennio Di Majo. Regia di Guido Stagnaro b) Teatrino delle maschere I grandi rivali: Pulcinella e Matamoros a cura di Tullio Formosa. Presenta Fabrizio Casadio c> Antologia di poeti . « Rainer Maria Rilke » a cura di Gianni Pollone Presenta Alberto Lupo Regia di Fernanda Turvaru 18,45 OPINIONI A CONFRONTO a cura di Gastone Favero « Moda e industria * 19,45 TELEGIORNALE SPORT Cro nache italiane La giornata parlamentare Arcobaleno TELEGIORNALE Edizione del la sera Carosello ALMANACCO di stona, scien za e vana umanità a cura di Giovanni Russo e Luciano Scaf fa Presenta Nando Gazzolo. Realizzazione di Siro Marcelllnl IL MONDO A MOTORE. Edi zione speciale per U 48 Salone Intemazionale dell'Automobile di Torino TELEGIORNALE Edizione della notte 2030 21 — 23 — SECONDO 21— TELEGIORNALE 2145 LA LOCANDA AZZURRA di Stephen Crane PERSONAGGI ED INTERPRETI. Pat Scully Stefano Sibaldi; II capostazione Franco luminelli; Lo svedese Gastone Moschin; II cow boy Orazio Orlando; Mister Blanc Adolfo Gerì; Sam Sandro luminelli; Johnnie Scul ry Gabriele Antonini; II vecchio agricoltore Carlo Bagno; Sally Mil la Sannoner; Meg Scully Rina Cen ta; II giocatore Diego Michelotti; n giudice Loris Gaffono; Primo commerciante Mario Dal Ceo; II barista Sergio Reggi; Voce del narratore Franco Graziosi; Re già di Anton Giulio Majano Alberto Lupo, presenta « Antologia di poeti» (naz. Tv, ore 17.45) VENERDÌ1 11 NAZIONALE 830 TELESCUOLA: Scuola Media 1730 TELEGIORNALE Girotondo 17,45 LA TV DEI RAGAZZI a) I racconti del Risorgimento «I tre diavoli» di Giancarlo Testoni Prima puntata b> FinaHno Musicale con Fausto Cigliano c> Gen te deU'Himalaya Cortometraggio 1*,45 CACCIA DISPERATA Telefilm Regia di Robert Gordon Interpreti: Michael Ansara, Robert Wolke DonaJd Buka, John Marley 1945 CONCERTO IN MINIATURA della pianista Gabrieli» Galli Angelini. Musiche da Franz Liszt. 19,45 TELEGIORNALE sport . cronache italiane La giornata par lamentare Arcobaleno TELEGIORNALE 21— IL PENSIERO di Leonid Andrei*^ PERSONAGGI ED INTERPRETI Anton Ighnatevic Kergenzev, Enrico Maria Salerno; Kraft, Antonio Salines; Vassih, Enrico Lazzareschi; Aleksiei Konstantu novic Savelov, Lino Troisi; Ta tiana Nikolaevna, Valerla Valeri; Sascia, Barbara Francia; Fiodorovic, Daniele Tedeschi; Dana Vassilievna, Anna Maria Sanetti; Ivan Petrovic, Pietro Privitera; Mascia, Isa Crescenzi; Sergheievlc Priamoi, Ernesto Colli; Evgheni Ivanovic Semionov, Stefano Sibaldi Regia di Italo Alfaro 83— TELEGIORNALE Edizione del la notte SECONDO 21— TELEGIORNALE 21,10 INTERMEZZO 21.15 BENEDETTO CROCE MAESTRO DI LIBERTÀ*. Prima puntata 2245 GIOCHI IN FAMIGLIA. Varie ta a premi presentato da Mike Bongiorno Complesso diretto da Pino Calvi 8,30 TELESCUOLA: Scuola Media Enrico Maria Salerno, protagonista della commedia « II pensiero » (naz. tv, ore 21) • m. H fff t* Mi • a**" I programmi televisivi dal 5 ali* 11 novembre Domenica, sul nazionale televisivo, prende il via il nuovo romanzo sce neggiato, « II conte di Montecristo », di Alessandro Dumas, ridotto in otto puntate per il video da Edmo Fenoglio e Fabio Storelli. Interpreti sono: Audrea Giordana, Giuliana Lojodice, Achille Millo, Sergio Totano, Fulvia Mamnii, Anna Miserocchi, Fosco Giachetti, Carlo Ninchi, Luigi Pavese. Nella foto Giuliana Lojodice. che sarà Mercedes. DOMENICA 6 NAZIONALE 1045 11,00 12,00 14,45 17,00 18,00 19,00 19,10 19,55 2030 21,00 22,00 2245 LA TV DEGLI AGRICOLTORI SANTA MESSA RUBRICA RELIGIOSA Visita alla VII Biennale di Arte sacra contemporanea dello Antoniano di Bologna RIPRESA DIRETTA DI UN AVVFNIMENTO AGONISTICO LA TV DEI RAGAZZI a) GIOVANNI CABOTO Racconto sceneggiato Regia di Morten Parker Interpreti John Vernon, Pawys Thomas b) LE AVVENTURE DEL GATTO SILVESTRO SETTEVOCI Giochi musicali di Paolmi e Silvestri Presenta Pippo Baudo Complesso diretto da Luciano Fmeschi TFLEGIORNALE CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO Cronaca registrata di un tempo di una partita Telegiornale sport Cronache dei partiti Arcobaleno TELEGIORNALE. IL CONTE DI MONTECRISTO di Alessandro Dumas 8 episodi di Edmo Fenoglio e Fabio Storelli 1 o episodio « II complotto ». PERSONAGGI ED INTERPRETI Edmondo Dantes Andrea Giordana'; Panelon, Michele Riccardmi; Morrei, Luiip Pavese; Danglars, Achille Millo; Pedro Dantès, Giuseppe Pagliarini; Ca derousse, Quinto Parmeggiani; Mercedes, Giuliana Lojodice; Fernando, Alberto Terrani; Saint Meran, Elena Da Venezia; Villefort, Enzo Taraselo; Notaio Carlo, L. Bragaglia. Musiche originali di Gino Marmuzzi jrRegia di Edmo Fenoglio QUINDICI MINUTI CON ORIETTA BERTI LA DOMENICA SPORTIVA TELEGIORNALE. SECONDO 18,00 CONCERTO SINFONICO 21,00 TELEGIORNALE 2145 INCONTRO CON BRUNO LAU ZI Presenta Graziella Galvani. 22,00 L'ISPETTORE GIDEON «Un'eredità difficile». Telefilm Regia di Leshe Norman Interpreti John Gregson, Alexander Davion. Daphne Anderson, Ray Barrett, Rosemary Leach flHHHHfe _____________ _______K .^~___________• • ________riÉ~™______________H _________HB^^_______________I • HHE^ÉP>S^_________H __________H^H______B________i_______Ki^™9^EB___________l H^I^IK ?Bfl________i • ___MraPP ^^~S_____BJ~'^____B__M1 «MHHHHttitt • __________&„ ^^HHry9__H______BHHHH^ ^^HRÌ^^^I^I HHHK UBE^ **': _TS___B • _______J_t ^^^^^H a_____SM^Ht% ______•______I^^_IHM^É A_____H ______&'^H___^^ V _^^^^^^^H ^______H__BP^^ ___________^_^_^_^_^_L _^_^9^_^_H_^_^_^_^BI^_i ^H^I^I^H _^_^_^_^^^r ^KHHIHH_^_KI»IS% JHHMB_ HIESH sUmmnHHIB _^__^__^__^__^_I 9H8HH ._HHHH B^l^lv£FJÉMH^_^_^_^_^_^_^_H9IMT^B Bruno Lauzi presenta un recital, alle ore 2145, sul secondo canale SABATO 5 NAZIONALE SECONDO 830 TELESCUOLA: SCUOLA ME 21,00 DIA. 21,15 1730 TELEGIORNALE. — ESTRAZIONI DEL LOTTO 21,4017,45 LA TV DEI RAGAZZI « ,GIOVANNA ALLA RISCOSSA ***" Rivista musicale di Vittorio Metz Terza puntata « Giovanna e la regina di Atlantide ». 18,45 COME VI PIACE Un programma di Renato Tagliani realizzato in collaborazione con ì telespettatori 19,20 LA PROVA DEL COLTELLO , ROVENTE Telefilm Regia di Paul Lan ders Int Michael Ansara, Gma Gii lespie, Peter Whitney, Joe San tis 19,45 TEMPO DELLO SPIRITO Conversazione religiosa di Padre Giandomenico Maddalena 20,00 Telegiornale sport Cronache del lavoro Arcobaleno 2030 TELEGIORNALE Edizione della sera CAROSELLO 21,00 Peppino De Filippo presenta SCALA REALE PRIMO GIRONE 7 a trasmissione Si incontrano DALIDA. « Bang bang » con Luigi Tenco: « Lontano, lontano », Edoardo Vianello: « O mio Signore », Evy: « L'abito non fa il beatnik » e BOBBY SOLO: « Una lacrima sul viso » con Remo Germani: « Ba ci »; Wilma Goich: « Le coìtine sono in fiore », Amedeo Minghi: « Alla fine » Regia di Romolo Siena 2845 CRONACHE DEL XX SECOLO « II laboratorio delle tempeste » Realizzazione e testo di Giorda no Repossi 23,00 TELEGIORNALE. Edizione del la notte TELEGIORNALE PAGINE SENFONICHE dalle opere di Pietro Mascagni LUISILLO Y SU TEATRO DE DANCIA ESPANOLA I MISERABILI Romanzo sceneggiato dal libro di Victor Hugo Quarta punta ta « Fantina ». PERSONAGGI ED INTERPREI Jan Valjean, Gastone Mo schin: Thenardier, Antonio Battistella; Mme Thenardier, Cesarina Gheraldi; Fantina, Giulia Lazzarini; Bamatabois, Umberto D'Orsi; Javert, Tino Carraro. Dalida sarà opposta stasera a Hobby Solo nella settima puntata di « Scala Reale» (naz tv, ore 21) LUNEDÌ' 7 NAZIONALE 830 17.30 17,45 18,45 19,15 19.45 20,30 21 — 22 — 2230 23 — TELESCUOLA: Scuola Media TELEGIORNALE Girotondo LA TV DEI RAGAZZI a) I VIAGGI DI JOHN GUN THER « Le montagne degli Incas » b> IL CARISSIMO BILLY «Operazione acqua» Telefilm • Regia di Norman Tokar Interpreti Barbara Billingsley Hug Beaumont. Tony Dow e Jerry Mathers nella parte di Billy C) JOE E LE FORMICHE • Le formiche giganti » SUL RIO DELLE AMAZZONI. Un documentai 10 di Fabrizio Palombeui e Carlo Prola SEGNALIBRO . Programma di Luigi Silon a cura di Giulio Nascimbeni TELEGIORNALE SPORT Cronache italiane Arcobaleno TELEGIORNALE. Edizione della sera Carosello TV 7 SETTIMANALE TELEVISIVO a cura di Brando Giordani I DETECTIVES « La festa d'ad dio » Telefilm . Regia di Don Medford Interpreti Robert Taylor, Lee Farr, Russell Thorson, Tige Andrews, Virginia ìVncent LE MERAVIGLIE DELLA NATURA «I guardiani della sabbia » Un documentano di Hugh Faikus. TELEGIORNALE Edizione della notte SECONDO .j 21 — TELEGIORNALE 21,10 INTERMEZZO 21,10 PIÙ FORTE DELL AMORE Film Regia di Curtis Bernhardt. Interpreti Jone Wyman, John Blondel, Charles Laughton • • ^^• • • • • • • • • • • • • •1______HIM______I_____^ÉHN______ _____RiP^^^^^^^I_____!____Pf^ ^vHH _^_^_w? v9H __• ^^__B _^B ••__^_L., _^_l ^_^_Hi _^B _^_^E ___! _^_^_H, .___• • HlH^k. _fi^_^H • nmm^_F ^^_i ^___________k! "^B _______________* ______________• _.H^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^B_^ Charles Laughton, interprete del film «Più forte dell'amore» (secondo tv. ore 21,15). Sabato 5 novembre 1966
Pag. 12 Gazzetta del Sud Sabato 5 novembre 1966 LA SOLUZIONE RINVIATA AD OGGI PER IL MALTEMPO SOLO UN DUBBIO NEL CROTONE Quattordici finalisti a Reggio Apa o Francia Esordio di Giagnoni domani l £ VITALI ANNUNCIA ANCHE IL RIENTRO DI MARONGIU Q gg g nella gara di tiro al nirrinnc col numero £ nell'attacco del COSENZA Crotone, 4 novembre rimontare Reggio Cai., 4 novembre I reggini Antonino Idone, Giovanni Morabito, Candelore Idone Giuseppe Medun, Pran cesco Chirico, 1 messinesi Fran co D'Amico, Luigi De Dome meo, Salvatore Bombara 1 pa lermitani Michele Greco, Pi ladelfo Caracciolo Salvatore Giuliano i catanzaresi Giusep pp Muz7i Sandro Laruca, il ca tanese Bruno Carmelo, sono 1 quattordici finalisti che si con tenderanno nella mattinata di domani il successo finale della gara al piccione «Lido di Ca ' tona» la seconda della mani I fesUzione tiravolistica iniziata ieri allo stand Caccia e Tirol rada di «Pentimele» La gara di oggi si articolava nel modo seguente 1 partecipanti dovevano colpire un pie cione handicap federale da me tn 24 a metri 28, l'ehminazio ne dei concorrenti veniva rag giunta in funzione del primo t piccione mancato Conseguente mente la gara e risultata ap ' passionante e tesa fino allo spasimo per l'abilità dimostra ta dai tiratori che hanno fatto tutto il possibile, nonostante le avverse condizioni atmo sfenche, ed un tortissimo vento di scirocco, che hanno mes so a dura prova la resistenza « l'abilità di ognuno di essi Massiccia e risultata la par tecipazione dei tiratori, per la, esattezza 135 iscntti in rap ' presentanza di tutte le regioni | d'Italia e in special modo dal Veneto Liguna, Campania, Pu glie, Sicilia e Calabria I tiratori meridionali si sono comportati m maniera egregia come attesta l'elenco dei quattordici finalisti I rappresentanti di Messina, hanno lottato generosamente, mettendo in bella evidenza, ol tre ì finalisti D'Amico, De Do menico e Bombara, ì tiratori | Magno Crescenti, Scandurra Orlando D'Amore e Passalac qua Dei reggini sfortunata la prova di Bagnato e Comi, che dopo una brillante gara han no ceduto al quarto piccione i II reggino Candelora Idone tre i finalisti in gara stamane L allenamento del Crotone si è concluso con l'ultima sedu ta ginnico atletica, effettuata questa mattina sul terreno del rEzio Scida Cambiamento di programma per la squadra, costretta ad al lenarsi in mattinata, dato che nel pomenggio sono stati tutti presenti alla partita dei ra gazzi per il Trofeo Berretti Agli ordini di Zanoilo si so no ritrovati tutti gli uomini a disposizione che hanno anche| sostenuto una micropartita di sette contro sette Nessuna novità nella squa dra dopo la partita di ieri Ri mangono a disposizione del tecnico ì giocatori Pozzi Sul faro, Paoliru, Golfanni Mela, Ferradim, Fanti, Eufemi Pinto, Chincallo, Apa, Francia Rasi, Giabattan, Birtig, Scartò Sedici giocatori che tutti, chi più chi meno sono idonei a scendere in campo domenica i contro la Massimiruana Ormai le partite casalinghe del Crotone sono destinate ad essere considerate tutte prove di appello Se quella col Fro sinone infatti doveva decidere circa le prestazioni di Taranto e Cosenza, questa con la squa dra catanese dovrà ribadire la scarsa prestazione della squa dra a Caserta E non basta se si pensa anche ai gol da dover Comunque sappiamo che tutti sono coscienti di questo tatto e che faranno il possibile per tutti i novanta minuti Pro sinone docet Zanoilo con ogni probabilità farà scendere in campo ì se guenti giocatori Pozzi, Golf a nru Mela Ferradini Fanti, Eu femi, Chiricallo, Apa (Francia), Basi, Birtig, Scartò JUDO MESSINESE Mangano domani a San Marino Oggi alle ore 18 parte ai la volta di S Marino 1 atle ta del Kodokan Mangano Antonino per disputare do mani la finale nazionale del trofeo di propaganda oiga ruzzato dalla, Gazzetta del lo Sport Mangano per potere par tecipare alle finali ha su pelato la fase regionale a Catania il 2 ottobre scorso, classificandosi pnmo nella sua categoria, e la fase in terregionale a Palermo il 23 ottobre scoerso classificali, do&i secondo Cosenza, 4 novembre Giagnoni sarà in campo domenica nella formazione che affronterà il Lecce sul Sanvito Vitali ha deciso questo pomeriggio il debutto in maglia rossoblu del cagliaritano dopo che alla segreteria del sodalizio so no giunte precise chiarificazio ni da parte della Lega sulla ^ possibilità di impiego del gio catore La disponibilità di Giagnoni ed il forfait dato da Pozzobon ha portato il tecnico silano a rivedere le sue inten ziom ed a presentare domenica contro il Lecce una for mazione che rispetto a quella di Siracusa presenterà due no vita L'incidente occorso a Pozzo bon negli ultimi minuti della partitella di ieri è apparso più serio di quanto in un primo] momento si era creduto Coj munque l'ex gigliato ia parte della rosa dei giocatori che Vi tali questa sera ha convocato L'elenco comprende in tutto quattordici nomi Corti, Silve stn, Vita, Cerutti, Pozzobon, Millea Rapetti Varsi, Cantone, Marongiu Giagnom Mariani,|Antonioli, Campamm In tribuna resteranno Pozzo bon e Antomoli mentre Silve stn fungerà da riserva La formazione pertanto sarà la seguente Corti Vita Cerutti, Var I RECUPERI DI LEGA GIOVANILE GIOCATI IERI A MESSINA II Peloro vincitore i Bonamonte al 20' Scaletta inedito con un gol per tempo aiutato dal vento ma senza fortuna PELORO 2 GAMBRINUS A 0 14 Siragusa bO se D'Amore, uno dei favoriti della vigilia La gara odierna era costituì ta da un montepremi comples sivo di due milioni e cmquecentomila lire che verrà distri buito nel modo seguente al pn mo andranno 370 mila lire, 280 mila al secondo, 220 al terzo, per finire al tredicesimo pre mio di lire 140 mila ton e a volt* anche per lo stesso arbitro sempre impeccabile nei suoi interventi Tra tutti in campo e emerso j MARCATORI 14 Siragusa bO il portiere del Peloro Impala Fiducia che con 1 suo1 interventi in PELORO Impala, Carbone, extrenus ha salvato la sua Capillo Venuti Raspatalo, squadra da alcuni tiri insidiosi Musolino Camaz/a Puzone dei giocaton del Gambnnus Siiagusa Maretta, Fiducia Ecco un po' di cronaca 4' GAMBRINUS A Giordano tira Lacana, in tuffo Impala Curcio Catalano Cascio Mu devia in calcio d'angolo Con siano Speranza Bonfiglio, tropiede del Peloro che viene Naccari Inferrerà, Lacanà, concluso da un'intesa Siragusa. Bonsignore (Maretta sventata dal portiere ARBITRO Lanese Giordano 8' nuovo Uro di Lagana non Per il Gambnnus A almeno agguantato bene da Impala, BOCCETTA 1 INTERGAZZI B 0 MARCATORE 20 Bonamonte BOCCETTA Massaro Giacobbe Bonamonte Giordano, Parisi Bonsignore Smeriglio Caniglia Àbrami Palella, Giglio INTERGAZZI B Carlo II Carlo I Pedale Cali Bilia Fasulo Gregono < Olimpia), Musmeci, Giffre Pioggia Micali ARBITRO Colloca GANZIRRI 1 SCALETTA 0 MARCATORE 17' Celona GANZIRRI Frisone Scimone, Sciabà De Francesco Finocchiaro Mangraviti Arena Burniscano, Cernuto Celona, Cavallaro iRuello) SCALETTA Bertolmi Picciotto Bnguglio, Bertuccio Giannetta Iannello Siila De Luca, Rudilosso, Uditore, Manganare ARBITRO Naro Con 1 aiuto del vento la squadra del Boc cetta ha piegato la compagine dell Intergazzi che ha cercato m tutti ì modi di nportaie le sorti in parità senza tuttavia riuscire e var care molto convincentemente la difesa dei ragazzi in maglia azzurra Lf partita infatti, ha registrato una sola rete al 20' del pnmo tempo, quando il terzi si, Millea, Rapetti, Marongiu, Cantone, Marongiu, Giagnoni, Mariani, Antomoli Campanini Le due novità riguarderanno la prima linea II rientro di Marongiu e 1 inserimento di Già gnom dovi ebbero assicurare al1 attacco silano maggiore mei sività Si tratta in effetti di quat tro attaccanti puri che Vitali presenterà domenica in campo senza contare le attitudini di Cantone e Varsi nel tentare lai conclusione personale Dal canto suo il Lecce non ha fatto mistero delle sue in tenzioni vuole cogliere al San Vito un risultato positivo C'è, dunque da attendersi un cate naccio a doppia mandata Sa ra difficile il compito di Cam panini e compagni ma 1 rosso blu sono fermamente intenzio nati a riconciliarsi con la vitto ria. Per il pruno turno del torneo Sante Beretti il Cosenza giocherà domani sul Morrone af I BIANCOVERDI IN ASCESA Nkastro su di giri Contro lo Scaletta che finora ha segnato I Contando il Nicastro L ineon La manifestazione di doma ni proseguirà con la gara al piccione «Lido Oasi» di Pen timele, con un piccione handi cap federale da metn 24 a me tn 28 e con un montepremi complessivo di due milioni e cinquecentomila lire diaconale da quasi tre quarti campo pren LEGA GIOVANILE A REGGIO Tre gol del Tremulini alla Libertas Archi portiere stesso che, a causa del vento credeva che il pallone terminasse fuon e non all'incrocio dei pali Per tutto il primo tempo, pur avendo a loro scusante il forte vento a sfavore l'In tergazzi ha peccato di ingenuità m diverse occasioni mentre gli awersan una volta an dati in vantaggio hanno badato più a con tenere questo breve scarto di reti Al pnmo classificato verrà Per ^ momento e sfumato il se1 termmato in catood angolo offerta una medaglia d'oro dal I Bno di raggiungere il duo di 1* uTTpel'?ro V^ssa. in van la Società Tiro 11 Volo «Gan testa Folgore Rodilosso che taggio Un difensore libera in _ ^ m _ „ arn» di Messina ! fidano la classifica del giro £"<>^laterale Rimette m gioco i n0 del Boccetta Bonamonte con un tiro in I1G A COTI P 9 X'T.U.UCIH, la p&liil glUilgc ti *_<*r Ien, nel recupero con la Pe nazza che tenta il toro al volo loro giocato a Galati M e sta ma erroneamente colpisce la to sconfitto col classico pun Pal^ con l'interno del ginoc teggio di 2 a 0 chio destro la sfera arriva al L incontro non e stato con centro e Siragusa lesto Ura dotto all'insegna del buon gio1 rasoterra e segna co a causa del tortissimo vento 16 u Gambrinus sfiora il di scirocco che ha reso incon pareggio Un forte traversone Al primo classificato verrà trollabUe la sfera di cuoio di Bonfigho dalla destra vie consegnata una medaglia d'oro, Quindi .compito quanto mai "« deviato da Impala sul palo offerta dal sindaco di Reggio, i difficile per ì ventidue gioca1 20 e il terzino Curcio che tenta il pareggio con un forte tiro Impala è sempre pronto ad intervenire 24 Puzone calcia forte e Im pala respinge corto Sfrutta male Bonsignore che da pochi passi manda alle stelle Secondo tempo 3' il Gam bnnus anche se in questa seconda parte gioca col sfavore del vento si batte energicamen te per raggiungere il pari A zione Bonsignore Bonfiglio che viene interrotta dal terzi no Capillo 5' stavolta la minaccia da parte del Gambnnus viene por solo due gol subendone ventiquattro i ragaz zi in maglia verde di Ganzirn non hanno saputo andare oltre una vittoria stentata per uno a zero Una rete che dopotutto causa ti vento e scaturita da una fortunata azione in contropiede della mezz ala Celona l'undici di Scaletta infatti che abbiamo oggi visto in campo e molto diverso da quel deva in contropiede il mediano Fasulo ed il I '° mst° nei Giorni scorsi quando ha incassato gol a ripetizione In diverse occasioni i bianchi sono stati a un solo passo dalla marcatura resistendo alla stenle pressione degli avversan Mentre uh sconfitti nono così apparsi più sicuri m difesa e più conclusivi nelle mano ire offensive lo stesso non si può dire del Ganzirn che ha cercato di snobbare gli av versori nschiando grosso tro avrà inizio alle 14 30 La ga ra e destinata a suscitare l'in teresse della massa dei tifosi silani in quanto nella formazione rossoblu che si schiererà contro ì biancoverdi di Lionet ti figureranno diversi titolari Per la gara di domani Vitali ha convocato oltre ad alcuni ragazzi delle squadre minori anche Logozzo, Fera, Fusaro, Faggio, Nicchi, Dionisi e Mi glionni L'incontro servirà a Vitali per mantenere sotto pressione i ti tolan alcuni dei quali dovrebbero quanto prima nprendere il loro posto in prima squadra REGGINI MESSINESI E MILAZZESI IN EVIDENZA WELLE GRADUATORIE DELLA FIN La Auditore Crotone migliore società tra quelle della Sicilia e della Calabria TRFMIII INF 3 fltto la coriacea compagine tata da Naccan e Speranza, e inbmuuiiu «# della Libertas Archi con un sec1 il liberatore di turno nelle re LIBERTAS ARCHI 0 C0 tre a Zer° itroviedel Peloro è Musolino I Palermo 4 novembre1 La Rari Nantes Auditore di I Crotone e stata ancora la so J6, 49) Garibaldi Reggio Cala170, 24) Libertas Picanello Ca bna, p 29, 56) Taormma, p tatua, p 57, 31) Cus Canottieri 18 58) Cus Palermo, p 14) 60)[Jomca Catania, p. 17, 38) CaDopo avere resistito per tut ' 23' angolo contro il Gambn i«età migliore fra quelle cala CCatama p 11, 65) Polisporti tania, p 2 MARCATORI al 60' Marte, 6T to il primo tempo, l'Archi ha nus Passaggetto dalla bandie e 73' Amaddeo ceduto nella ripresa, subendo rina di Puzone a Fiducia MaTREMULINI Scaramozzino, tre reti, al 15' col centravanti l'azione del Peloro è sventata Giordano, De Stefano, Pai Marte raddoppiando ed arro da Cascio duto, Cnsafi, Latella, Marra, fondando, pochi minuti dopo, 25 sono le ultime battute Arecchio, Marte Vazzana, A con l'ala sinistra Amaddeo Ancora una volta Bonsignore maddeo L incontro non ha fatto vede tenta di perforare la porta del LIB ARCHI Sant Ambrogio, re cose interessanti per il for Peloro in rovesciata e il libero Chinaco, Tanciom Malara, te vento che ha falsato il gio ' "~ Pietropaolo, Ermito, Foti,|co, specie sul piano tecnico Rognetta, Lanzza, Salice JSSZ& Donato Rinviate le partite Musolino intercetta bene bre e sicule, al termine della va Messina, p 7, 75) Libertas Ragazzi 1) Patavium Padostagione natatoria 1966 Nino Ferrara Milazzo, p 1 va, p 813,5, 17) Canottien Or Messina, p 7, 81) Libertas Ni no Ferrara Milazzo, p 1 Trofeo del giocatore di palla ___„ ,...._ , ,. ^ .._., __, nuoto 1) Ran Nantes Napoli, zamenti m tutte le graduatone 69 5 29) Canottien Ortigia Si I ribaldi Reggio Calabria, p 139, p 30 12) Giglio Bianco Cata Auditore Crotone e Acicastello, II sodalizio crotonese ha in Assolute 1) Lazio p 803 5, 23) I tigia Siracusa p 188,5, 21) Au fatti, ottenuto 1 mignon piaz Libertas Picanello Catania, p ditore Crotone p 143, 23) Ga nbaldi di Reggio Calabria, p 29, 58) Taormma, p 18, 62) Cus Palermo, p 14, 83) Cata ma, p 11, 69) Polisportiva della Fin, conseguendo addi racusa p 9 nttura il quattordicesimo pò Jumores uomini 1) sto assoluto nella graduatona p 732, 18) Auditore Crotone, ! rara Milazzo, p 55,5, 39) Cus 128) Libertas Picanello Catania Roma, Ip 77,5, 31) Labertas Nino Per La partita ha raggiunto l'ora ' società del campionato nazionale di p 154 5, 33) Canottieri Ortigia I «campioncim» del Tremuli! ni rispettando le unanimi pre visioni della vigilia, hanno scon TENNIS A CATANIA Giornata nera per i messinesi Catania, 4 novembreQualche leggera goccia di acqua per la terza giornata della Coppa Gorgone In contri di buona fattura al cuni altri mediocri I mes wnesi hanno subito una giornata quasi nera anche se nella seconda giornata avevano avuto modo di met tere fuori la cresta Lonno ha perso con Costanza in 2 set e cosi ha fatto Biasini contro Bichini Colombnfa con Cortesi Ferracuti con Serra, e Carbone con Bi chini Nei doppi per gli atleti pelontani è venuta una par 7iale rivincita e Lorino Biasini hanno avuto ragione di Consoli Pettinato e Narbone Colombrita han no battuto a loro volta Va sta Russotti Giordano e Serra si «ono imposti inve ce per rinuncia di Cocuzza e LanzerotU Risultati Singolaie ma schile Costanza batte Lonno 6 2 6 3 Michini batte Biasini 6 1 60 Zavaglia batte Risotti per ilnuncia Cortesi batte Colombrita 6181 Serra batte Ferra cuti 7 5 6 4 Narbone batte Giarusso 6 1 6 3 Zavaglia batte Costanza 7 5 6 3 Sca gnolari batte Cortesi 7 5 6 1 Bichini batte Narbone 6 2 6 3 Bichini batte Za \aglia 7 5 62 Doppio Lonno Biasir.) battono Cascoli Pettinato 6 4 8 6 Giordano Serra battono Cccu?za Lan^erot ti per nnuncia Narbone Colombrita battono Vasta ppr rinuncia X del secondo gol Fiducia da circa trentacinque metri spedi sce a candela II vento ci mek te lo zampino e la palla finisce dentro la porta del Gambrinus ' «locatori nulla hanno dadel Girone BDIAMANTE ATLETICO — L incontro e stato ramato dal rimproverarsi per questa prima 1 arbitro Musino per un for te vento Le squadre si erano così presentate Diamante. Fiore, Laganà, Laggarino Gatto, Filocamo, Silvano Festa Chiofalo Florio, Perrulini Marciano Atletico Rafia, Ielo Veraldi, Pepa, Ferrara Manglaviti Auliccino, D Angelo Zumbo (in nove) Anche uvenilia Centro Sbar re e suta rinviata per il vento poiché hanno fatto il loro dovere Queste le classifiche Cam I Siracusa p 68, 35) Libertas Picanello Catania p 64 39) pianato nazionale di società di 1 Catania, p 40, 42) Cus Paler nuoto 1966 assoluti 1) Roma, p 1438,5 14) Auditore Croto ne. p 499, 29) Libertas Pica nello Catania, p 295, 34) Canottien Ortigia Siracusa, p 112. 80,5, 38) 45) mo p 34 44) Libertas Nino Ferrara Milazzo, p 26 46) Reggio Calabria p 18, 47) Ganbaldi Reggio Calabna, p 17, 62) Taormma p 1 Jumores Pozzillo Catania, p \donne 1) Lazio, p 479,5, 21) Reggio Calabria, p 'Canottien Ortigia Siracusa, p Palermo, p 20,5, 41) Reggio Calabna, p 17 Ragazze 1) La zio p 396 5, 26) CCanottienl Ortigia Siracusa, p 29Trofeo Barbacci 1) Lazio, p 2046 75, 18) Auditore Crotone, p 499, 27) Libertas Picanello Catania p 364 5, 26) Canottien Ortigia Siracusa p 121, 39) Pozzillo Catania, p 80,5, 48) Reggio Calabna, p 36, 51) Gap 7, 33) Acquasanta Palermo, p 6, 38) Pozzillo Catania, p 4 PUGILATO II Governo britannico non prevede di promuovere un'Inchiesta sulla situazione del pugilato professionistico in Gran Bretagna Lo ha annunciato 11 ministro dello Sport Denls Howell In una risposta scritta ad un deputato laburista Nicastro, 4 novembreQuesto Nicastro comincia a girar bene1 Anche a Pio la, nel più atteso dei der bies, la squadra ha fornito una prova positiva non so lo dal punto di vista api risultato ma anche — ed e quel che più conta — da quello del gioco La difesa, pur priva di due pedine di pnmisvmo piano (Uanetto e De Fazn), e apparsa solida ed impe netrabile con un Comite ed un Grandinetti instancabili ed un Marzocco (per no morale della squadra) generoso come sempre II quintetto di punta, an ch'esso rimaneggiato per la assenza forzata del Juo ! Braggio Ragnolini, ha evi denziato un gioco veioce, incisivo, ben manovrato, che spesso ha messo in difficolta le retrovie avversane A Paola si è avuta, dun que una piena conferma di quanto nel Nicastro era e merso nel corso della gara precedente con linternapoli In verità 1 pregi della squadra (omogeneità vohtività e carica agonistica) il Nicastro aveva avuto modo di evidenziarli sin dalla pn ma gara di campionato, a Marsala, ma un complesso di circostanze sfavorevoli(arbitraggio, infortuni, jel la) non permise all'undici biancoverde di concretare anche nel risultato la oropria forza individuale e di squadra e non soltanto nel la gara di Marsala, ma an che m quelle seguenti di Nicastro ( Scafatese), Ra gusa e Siderno Nel secondo turno casalingo, contro la capolista Internapoli, pero la compari ne di Lionetti riuscì final mente a spuntarla, fornendo una prestazione maiusco la e come gioco e come ri sul tato A questa prima vittoria, sottolineata da un magn.fi co gol di Ragnolini, ha fat to seguito domenica una se conda, questa volta in tra sferta e per di più in un derby Al Tarsitano di Pao la Gatto e compagni — confermando le ottimistiche previsioni di Lionetti — si sono imposti sia pure col minimo scarto, (rete di Gat to al 15' della ripresa), agli agguerriti azzurri di Del Morgine Nel derdy di Paola, dun que, il Nicastro ha detto chiaro e tondo di essere un complesso di notevole leva tura, ben registrato in ogni reparto, un complesso ca pace di stare alla pari con squadre d'alto rango e di poter quindi dare ai «ricreduti» tifosi nuove sodd'sfa • ziom • Melino M CROTONE 4 J. SIDERNO 1 MARCATORI al 9 Pupo al 53 Pinto al 63' Stabile al 65' Pupo (rigore) ali'85' Stran gio CROTONE Sulfaro Tomamo Pecora Macri Pinto Regali no Iritaie (Geracei Vara no Pinto Pupo Stabile JUVE SIDERNO Pragomeni(Ingrasi) Bolognino Tiano Coluccio Lombardo Agosti no Papa (Bongioco) Luca Strangio Pedullà Pellegri no ARBITRO Panzmo Junior di Catanzaro CROTONE 4 — 11 Trofeo Berretti, che questanno oosti tuisce la Coppa De Martino per le squadre di Serie C e D è cominciato con una lar ga vittoria della squadra del Crotone su quella sidernese E' la prima uscita ufficiale dei ragazzi di Pulvirenti che sino ad ora si erano cimentati in partite di allenamento con1 tro la prima squadra locale , Ad ogni modo sono tutti da elogiare nella squadra locale ' Fra gii ospiti non abbiamo vi sto nessuno che si distingues I se dalla massa tranne il cenj travanti Strangio che è riuscì1 to anche a segnare 1 unico gol 'per il Siderno al 40 della ri(presa con una azione perso ! naie quando ormai 11 Crotone ) era pago del risultato. ICH ano gamma:completa di pneumatici V/ PROP MICHEL N 68 1
Sabato 5 novembre 1966 Gazzette del Sud Pag. 15 INIZIA OGGI IL VIAGGIO IN CALABRIA DEL SEGRETARIO DELLA DG IN ATTESA DEL RICOVERO IN OSPEDALE A Gioia Tauro questa sera l'incontro Johnson si ritira nel Texas tra Rumor e gii umministratori De soNell'importante centro del reggino esiste un pateracchio «frontista» conniventi i eialisti II capo del partito cattolico ha voluto sottolineare, prima della partenza da Roma, che la sua visita non ha alcun contenuto polemico nei confronti del Psu Reggio Cai., 4 novembre [le. Quale sarà l'atteggiamento Arriva Rumor. Il segretario I di Rumor? nazionale della De sarà a Reg Sulle intenzioni del segretagio domani mattina: scenderà rio nazionale — almeno quelle dal treno a Villa San Giovan \ apprese per filo telefonico — ni allo 11,25 per ritardo dei abbiamo già detto. L'incontro treni e raggiungerà il capoluoJcon i dirigenti reggini porrà go in auto. Una breve visita la questione in termini imme alla sede del Comitato provinciale De e, poi, un discorso nel teatro comunale « P. Cilea ». Rumor farà colazione a Regdiati e pratici: Rumor potrebbe correggere la sua linea di condotta. Ma non gli si potranno chiedere impegni ed atgio, in un albergo di piazza In1 tenzioni per questioni che non dipendenza: quindi, proseguirà ' superino le cerehie municipali: hanno dato 1 risultati che (i si attendeva; il rilancio — da quel che si è saputo — potreb be far passare anche in secon do piano il fine primario de'.la legge: difesa e conservazioA Crotone, conosceremo quel, sieme alle vane autorità proche la De ha da dire ancora] vmciali, la prima pietra sul costruendo Istituto magistrale. Lodovico Ligato dopo la conferenza stampa II presidente minimizza i due interventi che dovrà subire Incontro con i giornalisti a carattere elettorale prima della partenza da Washington (Nostro servizio par'Acoare) Washington, 4 novembre Prima di partire oggi per il e quel che si propone di realizzare. Per ora, le nostre speranze coincidono con quelle della De: quella autonomia che1 ne del suolo. L'industrializzc j Rumor vuole dimostrare aliai Calabna è punto obbligato sul nostro cammino verso una Ca| labria industriale e moderna,! progredita nel benessere e nella bonifica umana. Sul piano dei propositi e del per Gioia Tauro, dove visiterà la sezione della Dc. In serata parlerà ad un convegno di amministratori democristiani, polemicamente convocate a S(derno, dove la giunta municipale si regge su una maggi >• ranza « frontista ». Anche la visita a Gioia Tauro ha un sapa re polemico: l'Esecutivo provinciale della Dc ha denunciato gli accordi « frontisti » messi in atto per difendere la posizione del dott. Felice Costa, un socialistsa di estrazione « tanassiana » che è assessore anziano nella giunta provinciale. Rumor ha fatto sapere che non vuoi dare al suo viaggio un significato polemico. Il segretario della De si era allarmato per le dichiarazioni attribuite in una nota Ansa al sindaco del capoluogo, Piero Battaglia. Questi, parlando dello scandalo edilizio e del « rapporto Mancini », ricollegava la visita dell'on. Rumor alle ultime vicende. E Rumor ha protestato, assai vivacemente, Battaglia ha chiesto una rettifica all'Ansa: il problema particolare è stato superato con facilità. Non così il problema di fondo; il contrasto tra democristiani e socialisti. Un contrasto, che si è accentuato dopo il « rapporto Mancini », ma che trova motivo ed alimento, più che in una discussione sui temi delogni iniziativa in tal senso, decisa o meditata a via Trento, dovrebbe rientrare. La Calabria ha guardato per molti anni con fiducia — qualche volta con ottimismo — ai programmi della Democrazia cristiana; questa fiducia è venuta meno sui problemi di fondo della Regione: legge speciale per la Calabria, industrializzazione, sviluppo turistico, programmazione. La legge speciale è stata rinviata, ma i primi dieci anni nuj zione è un traguardo p bile: il ministro de Bosco ha denunciato una mancaza di v r lontà politica, la volontà che fu di Fanfani quando era Presidente del Consiglio; il prof. Taghacarne, nel convegno di Catanzaro, ha negato alla Calabria il diritto ad una industria che non sia quella turistica. E nel contempo le richieste del Comitato di programmazione regionale sulla delimitazione dei comprensori turistici non sono state prese in considerazione. La De si è resa conto di quel che accade; Rumor viene per riaffermare una capacità autonoma del Partito a risolvere i problemi della nostra Regione, la « questione calabrese ». Sindaco uscente espulso dalla De in vista del duplice intervento] chirurgico che dovrà subire, per essere liberato di un'erma | da incisione all'addome e di un piccolo polipo alla gola, il presidente Johnsan ha tenuto una conferenza stampa per UUdine, 4 novembre (lustrare i risultati della conLa segreteria provinciale fruì Iferenza di Planila. Non ha però le intenzioni quindi un salullana della Dc ha àecris0 di es potuto sottrarsi alle domande! to ricco di auspici al segreta1 spellere dal Partito il sindaco idei giornalisti sulle sue condij rio nazionale della Dc. • • • A Catanzaro, intanto 1 democristiani preparano le accoglienze per l'on. Rumor e stanpredisponendo le soste ed uscente di Bertiolo, un paese .zioni di salute e sulle critiche vicino a Udine. Si tratta di (rivoltegli dall'ex vice presideni Gelindo Ciani che, escluso dal te Nixon, al quale ha ribattuto) la lista dei candidati per lai nmodo polemico. prossima consultazione ammi Ai giornalisti il Presidente1 nistrativa del 27 novembre, ha!è apparso in ottime condizioni1 il viaggio del segretario, che'costituito un'altra lista indijfisiche e di spinto. Solo due arriverà nella serata di doma1 pendente e si è presentato cosi o tre volte la sua voce ha_ rinl e pernotterà a Catanzaro. ,alle elezioni. Nella mattinata di domenica, ! Col sindaco Ciani sono stati poi — la manifestazione, anzi espulsi dal partito altri quatvelato un pò di raucedine. Egli, ha dichiarato che il disturbo! alla gola non gli ha reso diffiche, alle 10, si svolgerà poco do, tro iscritti: Davide Macor, Pi Cile parlare, e che in nessun pò le 9 — l'on Rumor si por lippo Grosso, Francesco Morel momento penso di interrompeterà a Mesoraca per porre, as U e Giuseppe Fabris. '— :1 ;~ :~ A~'~ — '" ALMENO PER QUESTI PRIMI CINQUE ANNI Proibite anche ai patologi le lastre di John Kennedy re il viaggio in Asia per le1 condizioni di salute. Con farei faceto ha aggiunto che il genere di interventi cui si sotto, porrà non permettono di « dar, si delle arie»; cioè, sono di| poco conto. Ma ha subito sottolineato: « Non li raccomando, comunque, e non sono favorevole ad essi ». A Nixon, che aveva giudicato « suicida » il comunicato della conferenza di Manila, Johnson ha cosi replicato: « II signor Nixon non serve bene il suo Paese agitandosi nel criticare il comunicato finale di Manila, per guadagnare uno o due diJohnson sorridente dopo la conferenza stampa «ti stretti elettorali Parla di unaIDaltra parte, egli non ritiene I fazione in merito al voto deiconferenza sulla quale non è cne lo scrutinio determinerà T8 novembre. « Non vedo alcun bene informato » (Qualche orai grossi spostamenti al Senato;, motivo — ha continuato il predopo Nixon ribatterà « Johnli"81110 alla Camera dei Rap|sidente — perché le elezioni son ha fornito una sbalorditiva ! presentanti, anche uno sposta debbano influenzare in vasta ....... esibizione di intemperanza. No mento di 40 o 50 seggi non misura una qualsìasi decisione nr.r:sa_:ftn4, A «fata fatta dal lf><ral<> della famiglia ner non incenerare dubbi SulI an Inostante ciò, continuerò a par .avrebbe conseguenze negative che i comunisti possano adotprecisazione e Siala iaiia Gai legate aeiia iamiglia per non ingenerare uuuui suu an chiaro sulla guerra nel sul programma legislativo del tare. Il problema vietnamese ìn una discussione sui temi aei . i. ino n* ci t ' • r J l* 'L'I* ia poutica nazionale, su contra nuncio di un portavoce della Lasa Bianca oolo a tunzionari federali esse sono accessibili c4» listali cii *r£W>/iVii n e#• » Q "wnm _ ™ sti locali, su vecchi asti e rancori non dimenticati. Venti anni di politica comune tra socialisti e comunisti, ha scavato un profondo solco tra le forze socialiste di Nenni e De MartiNuova York, 4 novembre , poi, i giornalisti il divieto pòI documenti sulla morte del'irebbe durare molto più a lunpresidente Kennedy consegnati i go. L'avvocato Marshall non lunedì agli archivi nazionali, ha fornito precisazioni sui mono e i cattolici impegnati in1 non saranno accessibili a nesitivi di tale decisione. politica. Un solco che ha fajsun privato durante i prossimi vqrito ed accentuato ì contrasti paesani, le rivalità tra le facinque. La precisazione è stata fatta in seguito alle dichiaraziozioni e i gruppi, i dissidi traini dì un portavoce governativo, 11 senatore Rqbert Kennedy, interrogato al riguardo, ha risposto che «le ragioni sono così ovvie che non è neppure necesfamiglie e singoli. E quando j il quale lunedì aveva dichiarato ! sario menzionarle». Si tratta la contrattazione politica —\che per il primo quinquennio dunque delle stesse ragioni di inevitabile e spesso difficile inij documenti sarebbero stati acregime di coalizione — offre 10 spunto, è assai facile costruire una sovrastruttura. Il dott. Giuseppe Macrl, presidente della giunta provinciale, ha tra i suoi collaboratori 11 dott. Raffaele Terranova (delegato ai lavori pubblici); e nessuno ignora la profonda rivalità tra i due nel Consiglio comunale di Taurianova, dove Terranova è ancora « leader » di un'opposizione che ha molta grinta. A Siderno, addirittura, l'ac zazioni. cordo « frontista » non è stato messo neanche in discussione, nonostante gli impegni sottoscritti in un documento per il « rilancio drella formula »: comunisti e socialisti lavorano gomito a gomito, ricevono un buon aiuto dai socialisti di Roma, anche a livello di Governo; e, tutto sommato, non hanno interesse a rompere la coalizione: la giunta municipale ha un'opposizione che attende soltanto di entrare a far parte della maggioranza; un'opposizione che si appaga dell'attesa. A Rumor non si può chiedere un discorso sui temi di un confronto e di una rivalità, che spesso superano i limiti di una dialettica politica. Rumor viene per concludere un dibattito i ti dll il cessibili alle agenzie d'inchiesta federali e ai privati che aves sera ottenuto il benestare dei Kennedy. Ciò aveva dato l'impressione che la famiglia Kennedy pensava di consentire a che storico di studiarli, [segreti le avevano prese m coni qual L'avvocato nuovayorkese Burke Marshall, al quale i Kennedy hanno affidato l'incarico di occuparsi delle richieste in tal senso, ha però indicato oraj che non intende, nei prossimi cinque anni, concedere autorizPer quanto riguarda, rispetto e di buon gusto che anche in passato avevano consigliato ai Kennedy di non rendere pubbliche le fotografie e le radiografie fatte durante la autopsia. Nella stessa stanza dell'autopsia agenti dei serrisi segna per farle pervenire direttamente alla famiglia Kennedy. Ciò è almeno quanto avevano riferito a suo tempo dei testimoni davanti alla Commissione Warren. Il sen. Robert Kennedy ha ora ribadito che non si vede IL MESE SCORSO Un reattore a ioni lanciato dall' Urss II laboratorio serviva allo studio dei voli guidati negli sfrati superiori dell'atmosfera Mosca, 4 novembre p sui temi dello sviluppo econo mico, inteso come fatto regionale; viene per ribadire un impegno meridionalistico della Dc, per riaffermare una presenza del Partito, sulla quale molti dubbi erano stati formulati. A livello di classe dirigente democristiana si chiede Radio Mosca ha annunciato che nel mese di ottobre è stato lanciato dall'Unione Sovietica un laboratorio per lo studio dei voli guidati negli strati superiori dell'atmosfera. Il laboratorio ionosferico automatico è stato denominato «Yantar1». Il suo motore è di una maggiore incidenza della! nuova concezione: un reattore Dc e, quindi, una influenza più a ioni. Il laboratorio è stato sensibile in termini elettorali, lanciato ad altezze varianti fra ma anche di consensi all'ideo i 100 e i 140 chilometri, logia e al programma. Ma ^ informazioni telemetriche quanti amministratori guardano, contemporaneamente, agli strumenti per un efficace lavoro: e quegli strumenti, li può offrire soltanto chi sta al Governo. E da qui, molte preoccupazioni, l'esigenza ed anche l'opportunità di non assumere posizioni integraliste, almeno al di fuori delle sedi dei Partiti. Un caso si è avuto di recente, al convegno tenuto dalla Dc a Reggio: in quell'aula nsuonarono parole ferme, gravi, di sfida; poi, l'episodio fu ridimensionato. La Dc ha bisogno di un atto di fiducia per rinvigorirsi come Partito; i democristiani vogliono sentir dire che l'incontro avviene a metà strada, che al vertice del potere esecutivo non e'è una ripartizione di compiti ed una distribuizone di zone d'influenza: e soltanto cosi troverà alimento una fiducia che è apparsa scossa in questi ultimi tempi, anche perché — diciamolo — alla sfiducia ha fatto riscontro una presenza forte ed intelligente di altre forze, di altri uomini. La Dc reggina si è messa su una posizione di attesa: chie sul funzionamento dei sistemi e degli strumenti scientifici del laboratorio, hanno reso possibile lo studio del funzionamento di un motore a reazione elet trico a gas, nella ionosfera. «Gli scienziati — dice la Tass — continuano ad analizzare i risultati dell'esperimento. I dati sul volo saranno pubblicati sulle riviste dell'accademia delle scienze sovietica». La mancanza di altri particolari e le scarse informazioni in proposito fanno comunque pensare che il laboratorio sia stato lanciato e sia, poi, ricaduto senza entrare in orbita. Comunista indonesiano condannato a morte • Giakarta, 4 novembre L'ex segretario generale del Pc indonesiano per la zona di Sumatra, Gialaluddln Jusuf Nasution, e stato condannato a morte dal tribunale militare speciale che siede a Medan, nel nord di Sumatra. Lo ha annunciato la radio di Giakarta. Jusuf Nasution è il settimo dirigente del Pc indonesiano condannato a morte dopo il tentativo di colpo di stato del1 ottobre 1965. la ragione per cui debbano es,da Kennedy durante l'attentato sere pubblicati dementi iljnmangono immutate. «Eravamo y8 Vietnam. Al presidente fornirò j Governo. Conviene sperare | non è un candidato alle eleziouna dettagliata risposta m una— ha proseguito il presiden ni dell'8 novembre». Da parte trasmissione televisiva, domeite — che le previsioni fatte sua, il Governo americano non nica pomeriggio ». |quest'anno dai dirigenti repub modificherà affatto la propria A t dll li dliblicani non saranno più indopoliticaca pomeriggio . |q g pA proposito delle elezioni deliblicani non saranno più indo( politica. Z Zì' ' avevam0 CX1C dCZiJUlll uCl l ^ per n rmnOvo' vinate di quelle formulate due, in merito alla recente conP hi d B Gldfvisto dtjdei congresso, Pohnson ha,anni or sono da Barry Gold,ferenza di Manila, Johnson ha '• • 'espresso il parere che il loro,water. E' quindi augurabile! detto che essa ha avuto un tori designati dal Governo. Come si sa, secoi do intervenuto con ti Dipartimento della Giustìzia prima del trasferimento delle 65 negative agli archivi federali, i Kennedy potranno far valere le restrizioni che giudicano più opportune fino alla morte dei congiunti più stretti del presidente: i genitori, la vedova Jacqueline, i fratelli Robert e Ted, le sorelle, e i due orfani, John e Caroline. Tuttavw ì critici della Commissione Warren sembrano decisi a ottenere la pubblicazione dei documenti o perlomeno l'im mediato diritto di accesso a storici e studiosi del caso. L'avvocato Mark Lane, che ha contestato la validità dell'inchiesta nel suo libro Rush to judgement, minaccia di ricorrere in tribunale. Jay Epstein, autore di Inquest, ha rilevato che il trasferimento dei documenti agli archìvi nazionali, dove potranno essere presi in visione almeno dagli investigatori federali, conferma ciò che egli nel suo libro aveva soprattutto criticato: la gravita del fatto che la Commissione Warren non aveva preso in visione le 65 radiografie e fotografie dell'autopsia. I critici della Commissione Warren, considerano questa par te della documentazione essenziale per far piena luce sulla questione più discussa: se Oswald avesse agito da solo, come la commissione ritiene, o se la pallottola che ferì il governatore Connally fosse stata sparata da un secondo tiratore. Nel primo caso, infatti, la pallottola che ferì mortalmente Kennedy doveva essere uscita dal collo, colpendo quindi il governatore e le radiografie do vrebbero dimostrare questo al di là di ogni possibilità di dubbio. La commissione non ritenne necessario però prenderne visione e anche i medici che ef fettuarono l'autopsia non le avevano, prima di lunedì, mai viste. Durante la testimonianza davanti alla commissione essi avaveno indicato di non averne bisogno per descrivere la natura delle ferite del presidente. Ora .dopo aver visto questi documenti, che sono stati chiamati lunedì a identificare, essi hanno indicato che le loro conclu sioni circa le ferite riportate ciò che le mostrano», ha detto uno di esito non avrà effetti rilevanti!che da parte comunista non buon successo, ha mostrato il professor Boswell. ìsulla situazione vietnamese.,si commettano errori di valu.l'unità esistente fra i Paesi alleati (in particolare per quanto riguarda lo sviluppo di una «nuova Asia» nella prosperità e nel benessere) ed ha «rivolto un proiettore» su questo continente (dove vivono due terzi della popolazione mondiale) e sui suoi problemi. Circa la situazione militare nel Vietnam, il Presidente ha fatto capire che altre truppe verranno Inviate in quella regione, secondo le richieste del comandante in capo delle forze statunitensi generale William Westmoreland. Egli non ha fornito cifre, ma si è limitato a dire che «si farà tutto quanto è necessario». Johnson ha espresso la speranza che que sta crescente potenza militare americana aiuterà l'avversario a constatare l'inutilità del perdurare della lotta. Ed ha osservato: «Io credo che la maggior parte dei Paesi del mondo desideri vedere cessare 1 combattimenti. Nessuno di essi si rallegra di vedere la perdurante situazione laggiù esistente». In merito alla possibilità di un arresto dei bombardamenti aerei contro il Vietnam settentrionale il Presidente ha detto che dovrebbe comunque trattarsi di due Iniziative parallele; 1 comunisti — cioè — dovrebbero por fine ad attività come quelle terroristici» svolte a Saigon. Johnson, interrogato in merito ad una possibile sollecitazione del Pontefic eper una pausa nei bombardamenti (nel quadro di una tregua natalizia), ha assicurato che qualsiasi proposta del Papa verrebbe fatta oggetto della più attenta considerazione. M aha aggiunto: «Non posso pensare che qualcuno consideri possibile l'arresto dei bombardamenti da una parte mentre l'altra parte continua ad agire». Egli si è anche detto convinto che, tra i Paesi desiderosi di vedere terminare il conflitto vietnamese, figura la Unione Sovietica. d. s. WMWWVWVWHWWWWWWWWMW ha tre anni e vola in tutta Italia a wvwvt vwwwwww* ALL'ACCADEMIA SOVIETICA DELL'ARTE Inaugurata a Mosca la mostra di Alla cerimonia erano presenti numerose personalità tra le quali l'ambasciatore italiano nell'Urss Federico Sensi Mosca, 4 novembre II ministro della Cultura soEsteri e di quello della cultura sovietici, presente anche la mode un atto di buona volontà agli vietica Yekaterina Furtzeva ha glie di Manzù, signora Inge, alleati socialisti. E i socialistiI inaugurato oggi la personale che appare anche in tanti dirispondono ponendo un'ipoteca ' " •* " " •dello scultore italiano Giacomo Manzù in nove sale dell'accademia sovietica dell'arte. La mostra rimarrà aperta per un segni e sculture dell'artista. Quaranta sculture dello sculbbli sulla presidenza dell'Amministrazione provinciale, in cambio dell'appoggio alla giunta municipale. Un discorso, ben s'intenda, non attuale, ma riferito alla prossima scadenzai tore sono esposte al pubblico elettorale Un atteggiamento, oltre a numerose fotografie e comunque, assai significativo: 1 disegni dell'artista, che illul'alternativa di potere non èstrano lo sviluppo creativo di Sl per i socialisti soltanto unaI Manzù fin dagli anni '30 Man (ha sottolineato loratnoe) si egli ha sempre dimostrato di essere all'avanguardia nella lotta per la democrazia ed il progresso. L'b Manzù fin dagli anni 30 Man eranza |zù, che è molto apprezzato an combina in modo straordinario t,iavv. Francesco Gangemi che in Russia, è stato insignito con la lucidità, con la plasticito dt di'dl Pi L l tà l'iti n dl _. _ L'ambasciatore Sensi, 11 quaFurtzeva la quale !le hs P2*80 la Parola dopo la to il disrorsn in»u «ISnora Furtzeva, ha ringraziato drtto Stan£ta£ù èì^rfue»°a dir^ifntr°de r^caT"capace di dire una parola'£[' «|e,fe bearti "deUTTrss!'JjP™ che tanto tempo hanno dedicalulw to con squisita competenza alVaclassica"diUl;Manzù la organizzazione della mostra,classica di Manzo ri Governo ltajiano, ha detto poi Sensi, considera con granMILANO Q PISA (W CAGLIAR! rUpMiMH^ T~) PANTELLERIA 'FIRENZE C . 7 ROMA V«^| — 1 VENEZIA^) C\ TRIESTE r TARANTO [1 ^^^^^ rf. CALABRIA \POLI ^^ V^ ^^^^^^w/ CATANIA ^^W) COMISO/RAGUSA p , g de favore iniziative come questa, che sono destinate ad avvlDal 1° Novembre 3 nuovi collegamenti Nazionali: TRIESTEROMA • NAPOLI CAGLIARI • CAGLIARI PALERMO ATI significa Aero Trasporti Italiani — è la Compagnia Aerea costituita nel 1964 dall'IRI e dall'Alitalia con lo scopo di potenziare e di estendere la rete dei Servizi Aerei Nazionali. Oggi, TATI può dire di aver risposto alle aspettative collegando giornalmente 15 città italiane — ha compiuto oltre 20 mila voli ed ha trasportato più di 400 mila passeggeri. Nel 1967 la Flotta ATI allineerà 3 nuovi biturbina Fokker F 27 g he in Rusia, è stato insignito ha preparato un documento di'del «Premio Lenin » per le tà e con l'intimo senso del pre cinare il genio creativo, l'istinrottura con i socialisti, lo con.sue attività «alla avanguardia sente. Il «Premio Lenin per la|to artistico, la vita intellettuasegnerà a Rumor per conto nella lotta per la democrazia e pace», assegnato quest'anno a ile di un paese a quelli dell'aldi un gruppo di dirigenti pe il progresso ». Manzù (ha concluso la signora tro Paese, promuovendo cosi ' nferici. sezionali Ma anche ]'E Alla'cerimonia erano presen Furtzeva) ha voluto essere un una loro sempre più intima' secutivo provinciale del parti ti numerosissime personalità riconoscimento non soltanto comprensione spirituale e poj to ha qualcosa ds dire a Ru tra le quali Federico Sensi, am delle rmUizmz'oni artistiche del,tenziando quelle attività eoa»! mor: Pelle,, segretario politico, basciatore italiano nell'Urss, e maestro, ma anche dell» »ua profondamente radicate nella i dovrebbe fare un discorso for, funzionar! del ministero degli ' attività pubblica, con la quale ' loro comune civiltà. I AERO TRASPORTI ITALIANI ha tutta l'esperienza
Pag. 16 Gazzetta del Sud Sabato 5 novembre 1966 LE ULTIME OTIZIE DA MOSCA ALL'ATLANTICO DANNI E MORTE Ondata di maltempo sull'Europa Cento operai bloccati in Svizzera Molti sono italiani ma non corrono alcun pericolo Nei Grigioni un italiano vittima della «morte bianca» Trentaquattro morti per le tempeste di neve negli Stati Uniti Ginevra, 4 novembre re fra i quattro ed i dieci graia prima valanga mortale di centigradi. In Norvegia, tutdella stagione ha fatto non meno di tre vittime, una delle quali è un operaio italiano, nella Valle Casaccia. La valanga ha travolto operai all'imboccatura di gli p condotto idrico nel complesso ti i passi montani minori ed anche alcuni dei maggiori sono chiusi al traffico. In Inghilterra una fitta nebbia ostacola il traffico aereo, no morte per attacchi cardiaci mentre spalavano la neve. Nel Michigan le attività commerciali e industriali sono considerevolmente ridotte e parecchie scuole sono state chiuse. Nell'Ohio la situazione è astradale e ferroviario in trenta naloga; ad Harrod, la metà decontee. A Mosca la temperatu1 gli alunni di una scuola rimane. Si prevedono inoltre altre tempeste di neve nell'Ontano, nel Quebec e nelle provincie costiere. Le coste dell'India sono «tate la persone sono rimaste senza tetto. Circa 4.000 pescatori sono stati evacuati dalle ' zone basse dove abitano e trasferiti in un'area più sicura. Anche le spazzate da venti che soffiava[abitazioni lungo il litorale sono a 110 chilometri orari. Quat^uiiuubbu JUÌIVU nei i>vjinpicnsu *unwo. zi i«uai.u xa umiperatui gu aiuiiiii ui UÌIU bcuuia ximu |Uzus, suiiu situi colpiti con inau memo, lav ujperui auueiu ai —"• «~~«*~»*.w «» .*«.. ^««v.v idroelettrico di Vorderreegìmn. ra è scesa a un livello inferio'sta isolata in seguito alla temtdita violenza. Due delle navi Ila costruzione della strada | andato volontariamente nella no state evacuate. Nel Ticino, nell'alta valle del dras, sono stati colpiti con inau Blenio, 130 operai addetti altro mercantili nel porto di MaOtto John scomparso dalla sua residenza Vienna, 4 novembre L'excapo del controspionaggio tedesco Otto John sarebbe scomparso. Il caso « Otto John» fece grande scalpore in Germania e all'estero, tra il 1954 e il 1956. Otto John era presidente dell'Ufficio federale tedesco per la difesa della Costituzione e cioè era il capo del| controspionaggio. Nel 1954 fugj gì (o così parve) col medico I Wolfgang Wohlgemuth nella zona orientale di Berlino, dovei prese contatti con organi sovietici. Successivamente riuscì a ritornare a Berlinoovest nascosto nell'automobile di un giornalista danese, Henrik BondeHenriksen (che poi è stato per qualche anno anche a Vienna). John sostenne di non essere Ieri spegnevasi serenamente la Signora ; MARIA INGEMI ! j Ved. FEMINO' j I Ne danno il triste annunzio!ji figli Giovanni, Maria, Suor Maria Beata, il genero Ferdìjnando Zamblera, i nipoti e parenti. ] I funerali avranno luogo, I oggi, alle ore 11 nella Chiesa di Salice. Messina, 5111966 NEL RISPONDERE AGLI INSERZIONISTI VI PREGHIAMO DI CITARE IL NOSTRO GIORNALE. Fratelli Pcanzera /, « FOBNIIUPI OMflKHt • (U ItUDOQMtSIItl • UHPtfHI • »«0O • LA DITTA DI FIDUCIA DAL 1925 Via Maddalena, 12 e 5961 • MESSINA Telefono Vi» Luigi Capuana, 6971 CATANIA • » W 32001 278141 VISITATE I NOSTRI MAGAZZINI Vi assisteremo nella Vostra scelta e Vi praticheremo SCONTI SPECIALI I NOSTRI MAGAZZINI SONO APERTI ANCHE IL SABATO POMERIGGIO Nuovo numero telefonico ZZOOl AVVISI ECONOMICI OFFERTE IMPIEGO E LAVORO L. 100 per parola Due salme sono state recu1 re a quella del punto di conperate finora, quella di Guido gelamento. Lutz di 26 anni di Plattamedels pesta di neve è stata costretta. sono state spezzate dalla vioa passare la notte nei locali. ' lenza del ciclone e altre due aNegli Stati Uniti orientali, la ' Sui laghi Erie e Michigan onde i renate al largo, e quella di Natale Rossi dì 26 prima violenta tempesta di ne altre sei metri hanno costret Ventisei uomini dell'equipaganni, da San Ginesio (Macera, ive della stagione ha provocato to le imbarcazioni a rifugiarsi .pio, tutti cinesi, del mercantita). La terza appartiene a un Ila morte di almeno 34 perso! nei porti. L'ufficio meteorolo! le panamense Progress di 7132 AnATCtiC\ CVÌTTAÌT» ' TIP Trt alcuna 7ftno rial Votitil. (TÌr*f\ fii TVafrTV^if Via s4isiVtin**ntj\ ' frtnnallnfn fnnn. r.nn»^nn«ri A OJ p operaio svizzero. U'lt td p!p p g ne. In alcune zone del Kentu1 gico di Detroit ha dichiarato ; tonnellate sono scomparsi e si k tti iti tti!h è t l i t t h i i li 1 g c ; te on scompa Un'altra tragedia della monicky sono stati misurati strati!che è questa la peggiore tem teme che siano periti. Altr 114 tagna — dovuta anche questa, di neve di 38 centimetri. Nel i pesta di neve scoppiata in que uomini della nave compreso il alle abbondanti nevicate regiiTennessee, nell'Ohio, nell'In ' sta stagione dal l!,99. strate nel corso di questi ulti j diana, nel Michigan, nella Pen In Canada, le tempeste di nemi due giorni nel Ticino e nei insylvania settentrionale e nel ve hanno provocato la morte flTÌtyif\rkì _ VlQ moccn in r\Of*Ì/^<*»_ llj"\ Cfotrt rii Mtintia W\»*lj rnnn rii oltviAnn rlnn nnKKnnn l';n;n>Grigioni — ha messo in perico |lo Stato di Nuova York, sono l l it di lti ii j tti itti 120 titi di | , j stati registrati 12 centimetri d su ineve. La maggior parte delle dl I itt è d d idti o la vita i altri uomini. Una valanga, precipitata un cantiere della strada del I vittime è dovuta ad incident Neufenen nella Valle Bedret ' stradali, ma alcune persone soto (Ticino), ha travolto una, baracca dove si trovavano alcuni operai. Su tutta la regione è caduto un metro e mezzo di neve. L'Istituto per lo studio delle valanghe di Davos ha lanciato l'allarme, sostenendo che vi è un grande pericolo di ulteriori valanghe nella Svizzera Orientale, dove in pochi giorni la neve ha già superato i due metri di altezza. L'ondata di maltempo ha investito tutta l'Europa. "Tre centimetri di neve sono caduti su Parigi. Stanotte la temperatura è scesa sotto lo zero, e le strade, ricoperte da uno strato di ghiaccio, rendo i no difficile il traffico. Anche all'aeroporto di Orly il traffico aereo è ostacolato dalla scarsa visibilità. Durante la notte, il Belgio ha registrato la prima tempe ' sta di neve dell'inverno, tern j pesta che ha interrotto il traffico in varie regioni del comandante, sono stati tratti in salvo. Dell'altro mercantile, il libedi almeno due persone, l'inter nano Manhorn, sono stati tratruzione delle comunicazioni nell'Ontano meridionale, l'inter ti in salvo tutti i 29 uomini dell'equipaggio. Salvi gli equiruzione di varie autostrade e j paggi dei mercantili arenati, di alcune linee dell'alta tensio i Nell'entroterra oltre diecimicantonale (fra cui numerosissimi gli italiani) sono rimasti bloccati da improvvise ed abbondanti nevicate. Il cantiere è completamente isolato e i tentativi di aprire un varco nella neve per far transitare dei mezzi è risultato inutile, zona orientale di Berlino, ma di esservi stato trasportato sotto l'effetto di droghe. Nel 1956 fu condannato a quattro anni di carcere per atti di alto tradimento e di cospirazoine. Scori tata la pena, venne in Austria. In tutti questi anni ha abitato anche per le peggiorate condì ; nel castello di Hohenburg, preszioni atmosferiche. Gli operai ìso Innsbruck. Nel frattempo ha sempre insistito per ottenere una revisione del processo. Di recente i testimoni a carico, il menzionato nalista di nome Richard Witdispongono di sola giornata. viveri per una Per questa ragione è stato deciso di intraprendere il loro trasporto a Valle — non appena le condizioni saranno favorevoli — a mezzo di elicotteri. | CANTANTI cerchiamo muove per incisioni discografia 1 che canzoni Festival Sanremo, Ass. Naz. per il Mezzogiorno ISTITUTO DIAGNOSTICO P. TIMPANO „„„, Direttore prof. D. MEDURI VOC1 Libero Doc. Chimica e Microscopia Clinica Univ. Pavia, SpeII prezzo di queste Inserzioni dev'essere corrisposto anticipatamente a qualunque sede della , ottimo guadagno. Scrivere Cantasanremo, Sanremo E.22583GE Società per la Pubblicità in Ita1 AMBOSESSI concediamo ovunp , p cialista Malattie sangue • Tubo digerente e ricambio Gabinetti specializzati di: CHIMICA E MICROSCOPIA CLINICAila S.P.I. (a Messina: via Tom que faciu iavori ricalco domiicentri per io studio e terapia151 accanto Clfrem) per contanti o vaglia. Esso risulta dal prodotto del numero delle parole (non artificiosamente composte minimo 10 parole) per la tariffa della rubrica adatta all'annunzio con la aggiunta delle tasse in ragione dell'8%, con arrotondato liso. Coloro che desiderano rimanere ignoti ai lettori possono aggiungere la frase: «Scrivere Cassetta Società Pubblicità Italia Messina» (od altra Sede) computata per sette parole. In tale caso all'Importo dell'intero annunzio deve essere aggiunto il nolo della cassetta In ire 155 per 15 giorni e eventualmente un primo deposito di lire 200 — per il rimborso delcilio. Scrivere IDAM Guanella 114 Milano Tei. 2479691. 73010M SI E' ARENATO SUL BANCO DI FREDERICK Sottomarino americano in secca al largo delle coste australiane tig, che avevano concorso in modo determinante alla Suatspondenze ln condanna, sono passati all'Est, coloro cbe non Avuto il segnale d'allarme la base navale di Melbourne ha subito organizzato le operazioni di soccorso Trenta marinai nel sottomarino (confermando il sospetto che .fossero agenti di servìzi segrejti orientali. In seguito a questi ! fatti la magistratura tedesca ha ! finalmente accolto la domanda di John per una revisione del .processo. Ma negli ultimi tempi John ha ricevuto numerose minacce di rapimento e di mor(te, per lettera e per telefono. I Da due settimane non si troi va più in Tirolo e non si sa doI ve sia. Prima di scomparire con I lui, la moglie, visibilmente an| gosciata, aveva detto alla porti_ i naia che temeva nuove tribola1 ! zioni, perché « certe forze » vole spese di recapito delle corrlluogo a possono esibire Acquisto coppe e trofei sportivi argentone oppure argento Tallarini • via Dina e Clarenza isol. 265 Dalle ore 17 in poi. SANITARI DI REGGIO ricevuta del noleggio. , levano nuovamente imale al marito. fare del ASTE CONCORSI • APPALTI L. 300 per parola ISTITUTO VENDITE GIUDIZIARIE 10 novembre 66 ore 16 Dott. A. AZZERBONI SPECIALISTA OSTETRICO GINECOLOGO ore 912 1618 o per appuntam. Via Crocifisso, 15 Tei. 21391 Dr. GIUSEPPE FEDELE Primario «Ospedale Scillesi dì America» SPECIALISTA Univ. Bologna Depilazione Tei. 22551 i7*iy definitiva in Reggio via Prato 7 base PelleVenereeSifìlitiche 600.000 vendesi autocarro OM via Gaspare del Fosso 21 Tigrotto targato BC 33387. Se! (Piazza Cannine) vendita deserta seconda vendi! Ore "*".oO ta avverrà 1. dicembre 66 stessa ora e luogo. TRIBUNALE DI MESSINA i Domani 6 novembre in via La Farina, 143 dalle ore 9 alle 14 continuerà la vendita dei moìbili del fallimento Ferro. delle MALATTIE ENDOCRINE E DEL RICAMBIO (Dosaggi ormonali. Studio dell» funzionalità tiroidea con isotopi radioattivi Metabolismo basale Diabete, Gotta, Obesità • Magrezze • Disfunzioni sessuali, ecc.) CENTRO DIABETOLOGICO MALATTIE DEL FEGATO E DELL'APPARATO DIGERENTE (Elettroforesi Prove di funzionalità epatica • Lipidqgramma Determinazione acidità gastrica senza sondaggio, ecc.) MALATTIE DEL CUORE E DEI VASI (Elettrocardiogramma • Colesterolemia • Lipidogramma, ecc.) MALATTIE ALLERGICHE «Prove con allergeni diagnostici) GABINETTI DI SIEROLOGIA E MICROBIOLOGIA Centro di Medicina Nucleare (Diagnosi e cura delle malattie della Tiroide con isotopi radioattivi ecc.) GABINETTI DI RADIOLOGIA E TERAPIA FISICA (Dott. A. Pisacane) (Apparecchi moderni di radiologia stratigrafia • Plexioterapia, ecc.) Radiologo Via C. Battisti 21, Palazzo Delfino, pressi staz. C. Tei. 21315 II AFFITTI APPARTAMENTIh. 70 per parola (Nostro servizio) prospettano favorevoli per le prossime ore nel tratto coralMelbourne, 4 novembre {Uno dove la morsa degli scogli II sottomarino americano tiene imprigionato lo scafo del «Tiru» con 80 uomini a bordo «Tiru» e non si nutrono perciò causeJut apprensioni sulla sorte degli Duro della attacco alPsu f il Partito socialista italiano ha accumulato in decenni di vita.' Si tenta di cancellare dalla ! mente degli operai il fatto che> e egl opr i a Mosca, 4 novembre i vantaggi sostanziali da loro «La decisione di Papa Paolo iit l rid tblli1VI di rinviare ancora ua ltaca, o ggL'organo del partito comuni,acquisiti nel periodo postbelli t ii Pd tt " ' V un voltaVicino^ruxeUes ^avvenuto^u è finito in secca, tn i ..te» rwmm«tn rtoiio ! t°ra imprecisate, allargo della . uomini mcappazi neua scuce »l» aun™™ n»™o oiuni,» u6,w >uiui.u m 6JOIL ^.um» uu.u —• —: ™",T «*• • —strada gSiatle chTha c£ ^and? *a™ra?°ra}lì!?Ia,™ì™le disavventura che non si Ri U nuovo partito socialista uj ti all'imitò fazione di comuni; della^ Chiesa ^cattolica sul_ con«New York Times» Stilla «pillola» ì AFFITTASI esavanl centrale Nuova York, 4 novembre ì doppio ingresso con soprastante esclusiva terrazza. Telefonare solo ore 1115 al nr. 51122.Scrive il New York Times incavvatì nella sviace ' sta sovietico Pravda attacca og co furono in gran misura dovu una modifica della posizione ~i*ffn*»» ,»wt.»w u^w^v ^ _• _,.!_ " .: _11, ili. _,i 1, ji ; iriAlin filine» nntfnllnn o*l nnv. involto venti automobili. Un uomo di 60 anni è morto per un attacco cardiaco in seguito al freddo intensiss mo mentre gend0 a tutt0 vapore vers0 tl si trovava nel cimitero di Ver tratto dì mare m cuì e staio del Queensland. 'anfibi della na statunitense . è tramutata in un disastro so,nificato e mezzi\lo percfté all'atto dell'urto con,anche accesi, con termini, *i trollo delle nascite è deludennd. Navi e mezzii^ rcfté con'anche , che rivelano la; L'anticomunismo: ecco quello «. particolarmente per quei dimanna australia ,t ^ 0 u «Tiruu navigava, delusione dei dirigenti sovieti che non permette ai leader so "genti cattolici che nchiedese si stanno dm'nu^fl"" '"" "; ci per la nuova situazione poliicialdemocratici di vedere il ! vano — addirittura anticipandoCOMMERCIALI L. HO per parola ernia SOFFERENTI SFIDUCIATI! Applicate fiduciosi l'apparecchio SUPER TIPTAP. Super sistema americano senza sottocoscia, oppure lo SLIP brev. dell'Ortopedico DI NENNA, Laboratorio: via Merulana, 264 Telef. 734.664, ROMA, con applicazione ed Immobilizzazione seduta Istante di qualsìasl ERNIA senza più roperazione. i II titolare riceve a: (Messina HotelIMPIANTI CONDIZIONA i . f MENTO CENTRALIZZATO ;BareelI°»al H°4f Reggio Cai Hotesuperficie. «Tiru» si è arenato RISCALDAMENTO SENZA tratto di mare cul e stato iocaiizzato a «Tibu» per disin\cosìddetto banco di Frederick, n l bil d \a nordest di Towsville un im vìers in visita alla tomba del iocaiizzato «Tibu» per disin\d b di ee, la madre. I meteorologi belgi cagnare xl sommergibile ed as\a nordest di Towsville, un imbavino dichiarato che si tratta I èstere il suo equipaggio I portante centro costiero del della più prematura tempesta Secondo un comunicato e, Queensland settentrionale. La , ticà che si delinea in Italia. mondo nella sua realtà», com!1' cambiamenti decisivi. Ed ani RADIATORI Autoclavi brusuli L'articolo reca la firma di menta Korionov. cor peggio, la sua decisa afferjciatorijitufe SIRV MESSIReggio Cai. Hotel Mlramare L. 7 Nicastro Hotel Unione Mart. 8 Cosenza Hotel Imperlale Mere. 9 Dr. GIUSEPPE SALADINO Specialista Ostetrico Ginecologo dell'Università di Messina Via Marvasi, 10 • Tei. 21470 (vicino Piazza Castello) REGGIO CALABRIA Riceve tutti i giorni dalle ore 11 alle 13 e dalle 16 alle 18 o per appuntamento MALATTIE VENEREE E PELLE Dr. GAETANO PUCCI Specialista Via Cavour, 4 (Discesa Duomo) i 2078Tei. 21078 Riceve ore 1012 e1617 p p Secondo un comunicato e, Q _c_ _ _...„_ .„ „„ _... , di neve svernale registrata , mess0 dai comando pacifico grande barriera si estende qua 'fusione fra socialisti e social1« gruppi sempre più numerosi | laici, hanno intrapreso per indal 1956 ad oggi Anche OlandZta M Pi Hb ' . . , .— • . Vitaly Korionov, già esperto di' Tuttavia nel pessimismo geneimazione della dottrina tradizio|NA • Telefono 52500. 5270|vvvvvvwwvvvvvvvvwwwvvlwrtvvvvvvwvvv^ affari internazionali nella se ! rale, Korionov ha una buona naie può interrompere alcune gretana del Partito comunista'notizia da dare ai lettori sovie delle campagne che preminenti sovietico Esso afferma che la Itici. Egli sostiene infatti che ™*^"" • ='« "Mod.Qtw nr,»chei l oggi. Anch da e Lussemburgo hanno registrato violentissime precipitazioni nevose. della Manna a Peal Harbour, nella Hawan, l'incìdente, sui cui motivi mancano tuttora particolari precisi, non avreb„ .„ „.„ „. ^^, ,, .fusion i social1« i no po pe sì senza soluzioni di continuità | democratici è basata su buoni | di lavoratori socialdemocrati > formare ì loro correligionari per una distanza di 1800 chilo tii t stengono i ci » sono ispirati dall'idea della sulla importanza di «una reOFFERTE RAPP.ZE, VIAGGIATORI L. 130 per parola per una distanza di 1H00 chilometri dalla Nuova Guinea in direzione sudest, parallelaLa Svezia meridionale, la Da be provocato vittime fra i ma[mente ad una distanza di 60 dimenticano quale sia il valore ; ,_ ™_,~_.,._ : .~,>. ,. »..II.,._«A T"'miglia' aHo costo australiana^1 Partito comunista. « Essi motivi, a quanto sostengon iici » Importanz reINDUSTRIA liquori sciroppi) leader socialisti italiani. Ma ta unità coi comunisti, a dispetto, sponsabile pianificazione fami1 = • *—>• • • li leader, continua Korionov,idei leader del nuovo partito so1 liare ». Tali sforzi avevano prenimarca e la Finlandia meri nnaì imbarcati sull'unità. dUmale registrano temperatu ìcondìziom metéorologiche Le si INFONDATI I SOSPETTI DELLA POLIZIA Forzò il blocco stradale ma non era terrorista Si tratta invece di un contrabbandiere di sigarette che viaggiava su un'auto tedesca Multato Milano, 4 novembre i mercato: gli è stata infatti eleL'automobilista che ieri seralvata solo una contravvenzione) ha messo in allarme polizia e ' per aver forzato un posto di carabinieri del Lazio per avere blocco stradale: non essendo del Queensland. Non appena avuta notizia dell'incidente da Melbourne, 100 miglia di distanza, è stata ordinata la partenza del cacciatorpediniere americano «Taussig», \reduce dall'aver partecipato ad i una manovra navale e conclu\sasi giorni addietro per som\ ma ironia nella zona dove il \«Tiru» è finito sugli scogli corallini. La nave non ha tuttavia potuto lasciare gli ormeggi che dopo diverse ore più tardi daito che più di 100 componenti scartano tutte le cose valide che TRASMESSO IL «DOSSIER» ALL'A.G. Quattordici siracusani implicati nel contrabbando i IUU compimenti, Tt • J ti n Jm J* erano appena di \L operazione della Guardia discesi a terra in lìbera uscita, j Mentre tramite la radio e la SCttttO la notte del J7 settembre televisione il comandante invi\ — r tava i marinai a tornare immea bordo, reparti di cialista. La causa della unità i so le mosse sin da quando la socialista e comunista va avan1 maggioranza dei membri della ti, superando grandi difficoltà, commissione di esperti della j Chiesa sul controllo delle nammvv>wvv ™ m>w ™ wv>> ™ > ™™ M ™ lscite si era pronunciata In favore di una liberalizzazione della dottrina ufficiale... Ora che papa Paolo ha decretato che i l'attuale insegnamento della Chiesa non può essere guardato come « in stato di dubbio », coloro che avevano sperato in una liberalizzazione si possono sentire inibiti contro una ulteriore azione... Ma è incoraggiante che una importante parte di opinione all'interno della Chiesa si stia muovendo verso una responsabile pianificazione familiare. E questo movimento, iper il momento interno, si sta SCOrSO ! allargando ». q pp esamina offerte agenti introi dotti attivi specializzati zone!,; libere Calabria Sicilia prowi';; sti automezzo. Scrivere referen!1' ziando Ditta Franzini Pioltello (Milano). 4660MI stata torovata a bordo dell antiporto della dei ritrovi più frequentati dal,|Z t di dd i Siracusa, 4 novembre Un voluminoso dossier coni tenente ben quattordici nomi forzato a bordo di un'auto tedesca un blocco stradale nei pressi di Civitacastellana non ce di contrabbando non è in1 TTiarinai molti dei quali, igna j q persone sìracusane impuCai di p m p operazione di consta toroa bod p fq , ^ m una operazione conmacchina che usava ieri mer|Za gente di mare radunando i : trabbando è stato trasmesso ce di contrabbando non è in1 marinai molti dei quali igna ^^ Gdj di Fi di Si Civltacastellana in marinai molti dei quali, ignaè un terrorista come si suppo1 corso i nalfcre noie ed è stato ri di cosa stesse succedendo, neva ma un di sigarette. contrabbandiere!rimesso m libertà. Oggi pomeriggio il contraeGuardja i Finanza d Si, racusa all'autorità giudiziaria. a Venezia ed è di proprietà di| un rappresentante di automo|. SERGIO PACINI Direttore responsabili* bili; fi « Mistral » è invece di proprietà di un avvocato. Non — ci è dato sapere quale sia la posizione dei proprietari dei due potentissimi mezzi navali. L'operazione che ha preso pp eia delle loro amiche e fidanAccompagnato da un redat : bandiere non appena giunto aizate e pigiati a viva forza tn tore di un giornale milanese ai;Milano con la Bmw1800 color;/urloni che li hanno traspor_..«i» „, — _,.„!._ pgj avere| crema, targata MXW 593 no j tati velocemente alla banchina cosi potuto primo pòva dando la caccia ad un pre ì meriggio. A terra sono rimasunto attentatore che aveva isti solo li uomini. Questi sono forzato ieri sera il posto dijsiatf successivamente imbarfileggiata a Francoforte, saputoI"" La nave ha co vPidai giornali che la polizia sta [ prendere il largo nel ,„ „„ „. o . Loperazione h preso sono stati strappati dalle brac Tra questi presunti contrabiil nome di «Eloro», la località eia delle loro amiche e fidan m cui avvvenne lo sbarco della mercé di contrabbando, scatll tò 'la notte del 27 settembiej scorso. Nei pressi della spiagproprie generalità. Si tratta del trentaquattrenne Amedeo Saighininato ad Amendoladi For.,., , _. . , • , ,. , . _ _ II ma ora abitante a Milano 'blocco di Civltacastellana, nco1 catt sul caccia «Boyd», pure senza fissa dimora noto negli ' noscendosi in questo automo esso americano, che partirà al• • " • .'.... .iKiiio^n u™*«^« ^i 4«».~«.nM iHn la volta del «Tini» nelle prossime ore. Da Sidney è partito il cacambienti dei di sigarette. contrabbandieri I temendo di incorrere in gravi guai ha telefonato in un II giovane al termine dei lun, giomaie milanese dove poco doghi interrogatori cui è stato soti pò si è recato per raccontare la [eia ausiliario australiano «Ventoposto se l'è cavata a buon'sua stona I dea . » bandieri due sono ln stato di Giuseppe Nastasi e Atirofalo mentre gli altri sono attualmente a piede libero. Fra le persone incluse nel rapporto figurano i proprietari di due motoscafi d'alto mare il « Dolce I » ed il « Mistral » sequestrati dalla Guardia di Finanza perché implicati nella operazione di contrabbando. I due motoscafi appartengono a persone particolarmente in vista a Siracusa, il « Doce I » è stato recentemente acquistato Tipografia S.E.S. Questo quotidiano é controllato dall'latitino Accertamento Diffusione già di Noto vennero sequest.aNel ventesimo anniversario della dipartita del noto comCOLLEGI SCUOLE E LEZIONI L. 110 per parola OFFRE SI facile redditizio impiego frequentando Scuola Arlem Estetica viso corpo manicure maquillage. Istituto Lin C Gibldi 132 Ti 854 qg Corso Garibaldi 132 Tei. 48549 5195TO AFFITTI LOCALI E TERRENI L. 110 per parola FITTASI bottega con cantinato via dei Mille isolato 221. Rivolgersi amministrazione Savoja via Risorgimento 51. AFFITTASI ampio magazzino via Venezia 5C. Telefonare 23051 Reggio Calabria. 2184RC '. jmerciante, Signor CARMELO GENITORI la figlia Concettili» con perenne rimpianto ne rievoca la ti 1284 chilogrammi di sigarette estere appena sbarbate da un natante contrabbandiere. Il pronto intervento della Guar dia di Finanza seminò lo scompiglio fra i contrabbandieri im cara memoria e Lo ricorda a pegnati nell'operazione di tra1 quanti Lo conobbero e Lo sporto della mercé « bionda K. • . stimarono. Due di essi per l'appunto il| Nastasi e il Garofalo caddero nella trappola. Patti, 5 novembre 1966 I nostri telefoni PBX 44401 Dalle ore 8 alle ore 17: Segreteria di Redazione: 44403 Amministrazione: 44401 • 44402 Dalle ore 17 alle ore 24: Centralino con ricerca automatica di 8 linee: 44401 Dalle ore 24 alle ore 8: Spedizione 44401 Cronaca 44402 Tipografia 44403 ARIETE dal 21 marzo al 2 Concedetevi un «fine settimana» in montagna. La salute migliorerà. TORO dal 21 aprile al 21 maggio Non abbiate fretta. La situazione si chiarirà perfettamente. GEMELLI dal 22 maggio al 21 giugno Evitate ogni intemperanza e controllate il vostro menù. CANCRO dal 22 giugno al 22 luglio Supererete agevolmente una piccola difficoltà finanziaria. LEONE dal 23 lugHo al 23 agosto progresso nella miglioramento Probabile carriera o economico. Saprete piccolo lieta. VERGINE dal 24 agosto al 23 settembre uscir bene da un equivoco. Notizia BILANCIA dal 24 settembre al 23 ottobre Sarete al centro dì una lieta riunione familiare. Novità. SCORPIONE dal 24 ottobre al 22 novembre Una notìzia inattesa rivoluzionerà positivamente il vostro pomeriggio. SAGITTARIO dal 23 novembre al 21 dicembre Un lieve disappunto sarà ripagato da un insperato successo. CAPRICORNO dal 22 dicembre al 20 gennaio Soddisfacente conclusione di un affare. Attività in ripresa. ACQUARIO dal 21 gennaio al 18 febbraio Un incontro insperato capovelgera ì vostri propositi sentimentali. PESCI dal 19 febbraio al 20 marzo La situazione evolve positivamente. La salute è buona. wwwwwwwmwww ttWWMWVWHVW JJn colossale invecchiamento realizzato da Buton . Milioni e milioni di litri di brandy VECCHIA ROMAGNA etichetta nera invecchiano da molti anni nelle famose cantine Buton. ovunaue nel mondo,il brandy che crea un5 atmosfera
Pagr. 2 Gazzétta del Sud Sabato 5 novembre 1966 GAZZETTA DEL SUD «Concorso della vittoria* abbinato al «Trofeo d Oro» del Sud Domenica 6 novembre 1966 nella 9* giornata di campionato di serie «B» VINCERANNO le seguenti squadre: CATANIA CATANZARO MESSINA PALERMO REGGINA (con la Reggiana) (con il Genoa) (in casa della Samp) | (con il Savona) n (con la Salernitana) Apporre una crocetta nel quadratino accanto alla squadra i che secondo il pronostico vincerà sull'avversaria di turno. PREVEDENDO CHE NESSUNA DELLE CINQUE SQUADRE RAGGIUNGERÀ* LA VITTORIA NON APPORRE ALCUN SEGNO COGNOME NOME VIA CITTA' (o Comune) Si può partecipare con un numero illimitato di tagliandi. Questo tagliando dovrà giungere entro e non oltre le ore 24 di sabato 5 novembre 1966 alla redazione della « Gazzetta del Sud > via 24 Maggio ut. 315 • MESSINA Autorizzazione Ministero Finanza n. 3/57683 del 108 IBM LE CELEBRAZIONI DEL IV NOVEMBRE Sotto la pioggia l'omaggio di Saragat al «Vittoriale » II Capo dello Stato, accompagnato dai comandanti delle tre armi, ha deposto una corona d'alloro allo «Altare della Patria» Toccante cerimonia a Redipuglia, presenti gli onorevoli Moro e Tremelloni PREVISIONI DEL TEMPO Roma, 4 novembre 1 II presidente Saragat è arriLa ricorrenza della Vittoria ivato al Vittoriano, di prima e la giornata delle Forze Arma1 mattina, mentre su Roma ìnte sono state celebrate in tutta furiava il fortunale che si e Italia, con cerimonie che han^ abbattuto su tutta la costa no ricordato, con animo reve tirrenica II Capo dello Stato rente, i caduti della guerra dell era accompagnato dal ministro 191518 e tutti coloro che si Piccioni, in rappresentanza del sono immolati per la Patria Governo, e stato salutato al nelle guerre successive La pò{suo arrivo a Piazza Venezia polazione e stata ammessa alle dai tre sottosegretari alla Dicaserme per rendersi conto del fesa, onorevoli Santero, Guagrado di adestramento e pren.dalupi e Cossiga, dai capi di dere visione dei mezzi moder stato maggiore della difesa, nissimi di cui sono dotate le dell'esercito, della marina e nostre truppe. Dove è stato dell'aviazione, generali Aloja e possibile — dove cioè il mal'De Lorenzo, ammiraglio Mitempo non ha infuriato — ì chelagnoli e gen. Remondmo, cittadini sono stati ammessi nonché dai comandanti geneanche a bordo di unità della rale dei carabinieri e della I manna militare e nel recinto .guardi di finanza generali Cidegli aeroporti. Particolare n 'glien e Turrini Era presente lievo hanno assunto ì riti cele1 il gen. Forenza, comandante brati a Roma, a Redipuglia e della regione centrale militare Gorizia. A Roma è ìntervenu Erano, inoltre, presenti il seto i ICapo dello Stato, Saragat, gretano generale della presia Redipuglia e Gonzia il pre denza della Repubblica avvoca sidente del Consiglio Moro e to Picella, il consigliere miliil ministro della Difesa Tre1 melloni. MMWWUUMUW ATMOSFERA DI INCERTEZZA INIZIA OGGI A PALERMO il congresso regionale De tare ammiraglio Spigai, il consigliere diplomatico ambasciatore Malfatti, il capo del servizio stampa e della segreteria particolare Stadenni, il comandante dei corazzieri Saragat ha ascoltato sotto la pioggia l'esecuzione dell'inno di Mameli suonato dalla banROMA — II presidente Saragat e le altre autorità ascoltano sotto la pioggia l'inno nazionale (Telefoto AP) ie vedrà un eccezionale affluslmo due ricorrenze diverse, ma' rabinieri Gli ufficiali e i sotso di visitatori. Il richiamo e costituito dalla « Mostra delle armi e mezzi da della Polizia e, ricevuti gli dell'esercito », allestita in occaonori militari da un repartojsione del IV novembre, com'è, , armato di formazione, lo haiconsuetudine. La rassegna, at che su fusero in una sola ctt San Pietro inon prive di affinità sostanzia tu)'fienali dell'Arma non hanno li. Questa città nacque cento proceduto, però, ad interrogaanni or sono da un'intesa cor ' tori sarà il magistrato ad indiale tra due minori nuclei I terrogare tutt'e dieci gli indicittadini, Ceneda e Serravalle, I ziati nella casa di pena di via passato in rassegna. Successi vamente ha salito la scalea delvamente n sauro l scalea del e ì « pezzi » esposti, rapprejl'Altare della Patria, ai lati senta una rapida quanto sugideila quale prestavano servizio!gestiva «carrellata» sull'evod'onore corazzieri in alta uniSuzione dell'armamento deiforze E, mentre la banda suo l'esercito a partire dalla fine t^iyi.ioi4i^biiVp4*A{&. AJC» _ _to>_£!!• ._», a\j1 i_.__c QUI J.uoct \j ___ una ouia utii* «**»• * *f K \J traverso i pannelli illustrativi tà, la quale si dette il nome II tenente colonnello Martire E* probabile che cinque delle nove segreterie provinciali riconfermeranno la fiducia a Verzotto Le critiche dì Coniglio del sovrano sotto di cui era!fta fatto un rapporto sulla bnlawentua l'annessione del Ve tante operazione di polizia anneto all'tlalia. Ognuno testi'che al prefetto della provincia, monia come può le grandi idee dott Angelo Maria Rtzzoli, che . . _ , ispiratrici della condotta urna ' seguiva l'evolversi della situanava la «Canzone del Piave », dell'800 La mostra comprende na e i generali orientamenti zione II dott Rizzoh ha maina, deposto la corona sulla'numerosi stand ed e apparsa della stona. I vostri padri, cit ni)'estato anche ai giornalisti il tomba, sostando qualche istan arricchita, rispetto agli scorsi te m raccoglimento II Capo'anni. Stavolta ha beneficiato tadini di Vittorio Veneto, dettero testimonianza di unione. suo più vivo apprezzamento per la tempestività con cui i caraROMA, 4 novembre II servizio meteorologico dell'Aeronautica comunica le previsioni del tempo sull'Italia valevoli tino alle ore 24 di domani: Su tutte le regioni cielo molto nuvoloso o coperto con piogge estese e temporali. I fenomeni presenteranno maggiore intensità sulle regioni settentrionali, sulla dorsale appenninica I e sulle regioni adriatica e jonica. Parziali attenuazioni dei fenomeni sono attese sulla Sardegna, sulla Toscana e sul Lazio. Nevicate sulle Alpi oltre i duemila metri. TEMPERATURA: in diminuzione sulle regioni meridionali. Stazionaria altrove. VENTI: venti di burrasca da sudest su Jonio e Adriatico. Venti forti prevalentemente nord occidentali su regioni tirreniche la Sicilia e la Sardegna. Deboli da levante sulla Val Padana. MARI: Jonio e Adriatico grossi; gli altri bacini molto agitati. dello Stato e rientrato .quindiianche di una presentazione midi solidarietà, di idee larghe bimen hanno risolto un grave al Quirinale dove ha deposto « anteprima » avvenuta ieri i e costruttive. Dalla loro vo caso di criminalità che aveva una corona d'alloro sotto la lapide murata in ricordo dei dimattma, con l'intervento del lontà d'intesa e d'unione naci messo in allarme l'opinione generale di corpo d'armata que una città nuova, che il 'pubblica Le esplosiont di Archi (Dal nostro cornspondente) nella (Prt) che da soli detenni indicare i rimedi mentre 8, ,duti m guerra. Poi ha ricevuto regione militare centrale, il 'una folta rappresentanza di tei Una cenmonia particolarmennano la politica di questo im1 approssimano inderogabili sca ~Jfia ~. portante organismo Non si de1 denze per il governo Coniglio m"larl QelPalermo, 4 novembre Si apre domani all'insegna ve dimenticare che la segrete e un gruppo sempre più folto dell'incertezza, il comitato re\ria fanfaniana di Palermo non|di deputati della maggioranza gionale della Democrazia eri ha esitato a fare la crisi al co\ pressa per un rimpasto di uostiana La riunione può const mune e all'amministrazione. mini in seno alla qiunta pendenti della presidenza caiLuigi Forlenza, comandante la destino serbava come scenario e di Cotona — dove è stata. dut in sruerra. ricevuto '«.ninn_ «»»~ """f™'" ''all'epilogo del nostro risorgi /aita saltare una macchina de\ mento nazionale Era stato, il gli autotrasportaton Vincenzo risorgimento, una ricerca di Idone e Giuseppe Marciano, sem unità politica tra uomini che ì pre per iniziativa dei compote toccante si è svolta al ciHanno partecipato all'udienimitero di Redipuglia dove, nel derarsi l'epilogo di una sene]provinciale proprio per il condì prese di posinone, a volte trotto di enti e per le richieste motto pesanti, all'interno deli di posti (ti sottogoverno da par . ..,. . Partito. Ed appunto in tale se te degli alleati socialisti Si i Un aereo nel! ISOla de si svolgerà un acceso dibat Inazione quindi, molto fluida a\ ,. — , . _ !*• • • «—• « tuo che potrebbe portare ad livello di partito e non certo di KoDlllSOn LrUSOe isorella del^ finanziere ^Bologneuna effettiva chiarificazione, tranquilla a livello governativo, come potrebbe scadere in una anche dopo Ut scontata operasene di recriminazioni, che zione recupero da parte di Arrigo Pasquini Valparaiso, 4 novembre Per la prima volta un aereo za ì congiunti dei tre flnan corso di una commemorazione la stona e la cultura rendeva nentt la gang di Domenico Tn?ien vittime dell'attentato di delle grandi battaglie della no concordi e solidali E pertpodo, avevano messo in aliarMalga Sasso e di altri finanpirma guerra mondiale hanno,un disegno imprevedibile l'ul me l'opinione pubblica, già scos zieri morti in altri atti di ter deposto una corona d'alloro j timo slancio vitale del primo sa dalle azioni di dinamitardi a rorismo. la sorella e la fidan|il presidente del Consiglio e zata dei ten. Petrucci, la mam il ministro della Difesa ma e il fratello del vice bn| Moro e Tremelloni, poi hangadiere Voggher, il padre e la no inaugurato a Gonzia il si, il padre del finanziere D'Ignti, il padre, la sorella e il cognato del finanziere Caj messaggio monumento al fante. Il presidente del Consiglio Moro ha, poi, letto il seguente risorgimento partì da una comunità cittadina che era nata da una particolare volontà di affratellamento. Alle celebrazioni Santa Trada e sul Monte Sant'Elia L'operazione dei carabinieri e ti loro costante impegno ad ufficiali ogni grado della gerarchla, in nuti dalle cerimonie in segnocontnbuirebbero ad appesanti.Coniglio dei sindacalisti, che sl è posato sull'isola di Juanibitta e il fratello, pure in unii «II 4 novembre sarà sempre re maggiormente la situazione nel giro di un mese sono pas Perdandez, a circa 500 chiloforme di finanziere, Di Cossu |un giorno vostro, cittadini dijdi protesta contro il rifiuto del _.._ ... __ interna del partito e compro sali da un giudizio negativo imetri a sud est di Valparaiso,| Corone rii alloro sono state Vittono Veneto, e voi stessi,. Governo di avviare a concreta remtà fra gli imprenditori e la odierne non hanno partecipato ! ogni settore di operazione e ì 450 mila mutilati ed invalidi | in ogni comando periferico va di guerra, i quali si sono aste ' additata come motivo di garanzia E vorremmo che questa iniziativa — che riporta la seLE TEMPERATURE Bolzano Verona Trieste Venezia Milano Torino Genova Bologna Firenze i Pisa Ancona Perugia Pescara L'Aquila 4 12 12 10 4 4 7 7 10 11 18 7 16 5 6 18 19 18 g g 13 11 18 14 20 17 21 12 MINIME E Roma Campobasso Bari Napoli Potenza Catanzaro MASSIME 10 20 10 17 18 22 1J 23 11 15 16 19 Reggio Calabria 17 25 Messina Palermo Catania Alghero Cagliari 16 24 13 24 16 24 10 13 10 24 mettere iZ aia precario eauilìr .nei confronti delle realizzalo "ove a marinaio inglese Alesbrio tra i van gruppi. A ciò si aggiunga la esplicita zio positivo Ini _e2 Governo stesso a giudi Selkirk che servi da mo| dello a Daniel Fefoe per il suo accusa di ingerenza rivolta dal Che la situazione sia più grò posarsi su di un altopiano a _, _ ... _ _ .la ..• *_• •_ é * _!____ w\fS ^ —A. L Jlt_1*. _, . _^ tM . — Ipresidente Coniglio nei riguardi ve del previsto lo si sentirà circa 200 metri d'altezza Sui | ministro Piccioni dll't d dll ibd dmi i l tratti peggian di questo ali La caserma «M deposte al Milite Ignoto anche nel far coincidere con la celedal sindaco Petrucci, dal pre|brazione della vittoria i lieti sidente della provincia Mechel festeggiamenti per i primi li, dal generale Aloja e dal cento anni di vita della vostra e adeguata soluzione il problema delle pensioni di guerra dirette. comunità cittadini, avete send' twmwwwmmwmw presidente Coniglio nei riguardi p | , dell'esecutivo da parte delle se ribadire domani in seno al co tratti pianeggiane di questo ali La caserma «Macao» a Caltito che tra ì giorni dell'anno gretene regionali dei partiti di mitato regionale della demo. topiano potrebbe essere agevolstro Pretrono, rimarrà aperta'uno soprattutto era il giorno centrosinistra, per avere il ,crazia cristiana. Si tratterà diimente costruita una pista 'invece, fino a domenica sera a ciò riservato. Oggi ricordiaquadro netto dì come si presenti precaria, anche se non disperata, la posizione del segretario regionale Verzotto, contro %l quale si stanno sviluppando concentrici attacchi anche da forze di solito molto vicine alle posizioni dell'esponente De. Delle nov esegreterie provinciali, almeno cinque dovrebbero riconfermare la fiducia a Verzotto, a meno che all'ultimo momento — come da qualche parte si dice che dovrà avvenire qualche rappresentanPER DIPANARE I PRIMI UOPI «UNIFICATI» AL PETTINE Nella villa di Nenni a Formio «gran consiglio» dei socialisti i temi di maggiore interesse saranno comunque, posti sul tappeto dalla relazione dello stesso segretario regionale, che oggi sta apportando gli ultimi ritocchi al lungo documento che domani andrà a leggere. A tal proposito Verzotto ha Le presidenze dei gruppi parlamentari e la direzione dell*«Avanti!» Gerardi sarebbe sostituito ed otterrebbe un incarico alla Rai Commento nella Capitale alla visita di Podgorny (Dal nostro corr,spandente) Roma, 4 novembre II vicepresidente del Consiavuto nei giorni scorsi una Pilo Nenni ha invitato nella sene di contatti personali con sua villa di Pormia — dove si i maggiori learders dei gruppi e mirato per riposarsi dalle di partito e con gli uomini più latiche e dalle emozioni dell'u rappresentativi della maggio > nificazione — la segreteria del rama governativa per un « gi nuovo partito socialista unifiro d'orizzonte » e per una prò cato, per avviare il discorso ficua impostazione della re sulle cose da fare Domani, lozione stessa A quanto si è quindi, saranno suoi ospiti 1 assai impegnativo: li attende, infatti, il dibattito quinquennale. Nonostante la considerazione sul piano dei limitati poteri che Niko| lai Podgomy ha nel suo PaePer quanto nguarda la visita se, egli rappresenta pur semdi Podgorny in Italia in resti pre ufficialmente l'Unione Sotuizone, sia pure ntardata, di I vietica sul piano internazionaquella che il presidente della | le; l'avvenimento ha quindi una Repubblica Gronchi fece a Moj sua cospicua rilevanza e spiesca dal 5 all'U febbraio 1960, ga perché la Farnesina abbia si conferma che scambi di ve! gj^ informato i governi alleati dute sono in corso da parecchio tempo fra Mosca e Roma, l'ambasciatore sovietico si è repotuto apprendere da fonte due « consoli » De Martino e cato spesso alla Farnesina per molto bene informata il segre Tanassi e i due vice segretari chiarire alcuni particolan ed tono regionale della democra Brodolini e Cariglia, con ì qua avrebbe già dato il suo consenzia cristiana incentrerà parte u dovrà decidere alcuni problej so ad un programma di massidel suo intervento anche sui mi organizzativi piuttosto com ma Secondo le intese non anrecenti fatti di Agngento. plessi — la oresidenza dei grupPuntì cardine restano comun pi parlamentari del Senato e que, il processo di chiarifica'della Camera, nonché la dire none all'interno della maggio zione dell'« Avanti1 » — e lVn ronza governativa, un maggio postazione della campagna ere « vitalizzazione » dell'opera letterale per le amministrati ve del governo Coniglio, i rap ' del 27 novembre, nelle qua?\ porti con il nuovo partito so ' Der la prima volta companrancialista unificato, che in Sicilia no le liste del partito unifioisi presenta ora rafforzato a li to. Ultimo argomento sarà l'è vello assembleare dall'acquisi same delle vane leggi arenate zione di un nuovo deputato, in sede parlamentare e lo stul'ex pacctardiano Sanfihppo e dio deiPl iniziative da prendere irrobustito pure a livello di per accelerare 1 lavori delle d «• contrattazione dal fatto di pre1 due assemblee legislative, ir sentarsi a trattative con la De j modo da giungere a qualche ricon una maggiore forza poli1 sultato concreto prima di Natica j tale Un accenno della lunga rela > Per quanto riguarda la premerne riservato ai rapporti con ' sidenza dei gruppi parlanuri comunisti, che devono essere I tari, i socialdemocratici avre"> di intransigente opposizione bero già dimesso l'idea di caNon saranno comunque, le buo1 peggiare queUo di Montecifo ne parole a far desistere gli no — per il quale avevano deoppositori del segretario regio signato l'on Ariosto — e si naie a condurre a fondo la lo1 appresterebbero invece ad asro battaglia i fanfaniani chte sumere quello de. Senato Più deranno ufficialmente l'affian delicato il problema della dicamento dell'ex sindaco di Pa rezione del quotidiano ufficialermo, dott Salvo Lima, al dott le, essendo nentrata l'idea di Verzotto, stessa richiesta do nominare ben cinque fra divrebbe giungere da parte dei rettore e vicedirettori; lo sco dorotei catanesi appoggiati dai alio, comunque, è sempre quelsindacalisti per img Drago , lo dell'attuale direttore Franco Questa prima operazione servi Gerardi, che gode della fidurebbe a giubilare il mattarel eia piena e incondizionata di Uano Cordio e consentire con Nenni, ma non quella degli alsegueritemente un più intenso, tri maggiorente socialisti Semcora ufficiali, Nikolai Podgorny, il quale sarà accompagnato quasi certamente dal ministro Gromiko, verrebbe in Italia alla fine di gennaio o ai primi di febbraio; si tratterrà tre giorni a Roma, durante i quali sarà ospite del capo dello Stato al g. Il terrorista ricercato (Dalla l.a pagina) toatesmo testimoniò in merito a pretese torture che gli sarebbero state infinte da agenti italiani cinque anni orsono. Le autorità austnache ritenQuirinale e successivamente vi1 Rono che l'allarme avvenuto in siterà jn forma privata altre Italia nei giorni scorsi sia stato città italiane, talché la sua per, provocato da un errore di idenmanenza in Italia sarà pressa tificazione. qualche individuo poco di una settimana. visto in circostanze sospette sarebbe stato scambiato per il Graf Anche a Vienna c'è stato un principio di allarme in seguito alla lettera che uno sconosciuto ha inviato ad un giornale Sgominata la banda (Dalla l.a pagina) Salvo. Il Sergi e il Latella finirono tra galera, vn attesa di comparire davanti al Tribunale Nel corso dell'istruzione, Antonio D'Agostino, un uomo che riscatta una tradizione di omertà e di paura e che fa sperare m tempi migliori per la nostra regione, dove una bonifica urna ! na con mezzi sempre più forti\ ormai s'impone, continuò implacabilmente ad accusare. In un confronto davanti al sostituto Procuratore della Repubblica, l'imprenditore ribadì la [sua convinzione le due persoI ne che lo avevano minacciato, erano proprio Giovanni Sergi e\ Giovanni Latella. I Evidentemente ì due avevano' contatti e collegamenti con i. componenti la gang sgominata' stanotte, molte pressioni sareb bero state esercitate su Anto\ nio D'Agostino perche ntrat \ cittadinanza — fosse ricordata] con un atto solenne da parte] delle autorità, al fine di dare un contenuto ed un significato alla fiducia tra Stato « cittadino. PERCHt 'ATT£ND£K L'UL 7IMO lónUMH ? TUTTI I ùlCJPM Dell A SCTTIMANA Ci/ àPOSTUlI DSUA òri MHÓA /OtTPA DISPOSI2IONÌ ree cu AVV/S/ECONOMICI DeiU D0M6MCAviennese per avvertire che quat ! tasse o formulasse alcuni dubtro contro terroristi italiani avrebbero compiuto attentati in Austria in questi giorni. Il Ministero degli Interni ha affermato che non è stata presa alcuna misura precauzionale la stampa locale aveva invece riferito che la sorveglianza alla frontiera e ai punti strategici dell'interno sarebbe stata aumentata II comunicato del Mifu L'imprenditore fu fermo, e «quelli» gli diedero una lezio\ ne, facendogli saltare l'escavatrice impiegata nei lavori dtt sterro a Cittadella d'Archi, dove è in corso di costruzione il quartiere Cep I carabinien raccolsero tutti gli elementi, unificarono i fascicoli e trassero le prime con i clustoni In un dettagliato rapporto alia Magistratura, i canistero dice che in effetti una rabinieri presentarono un qua lettera anonima è stata ricevu1 dr° completo, dettagliato, con ta il 17 ottobre, ed in essa si di\precisi nessi logici tra l'uno e ceva che «quattro italiani alti e biondi » avrebbero compiuto attentati nel Paese. Domani riaprono intanto gli uffici dell'Alitalia, devastati dall'attentato terroristico del 20 agosto i lavori di restauro sono costati 25 milioni di lire. l'altro fatto II Procuratore della Repubblica firmò dieci man.dati di cattura E stanotte — I tra le ore 1 e le ore 3 — scattò il piano le abitazioni vennero accerchiate e gli indiziati tratti m arresto e tradotti nella caserma «Caccamo» dove ha se de il Comando Gruppo dei Ca LA SENTENZA DEI GIUDICI SCOZZESI / ______—_ _— Concesso il divorzio e la figlia alla moglit* del inaii ro catanese sulla segreteria re bra che il vicepresidente del (Consiglio sia ormai rassegnall titioe del suo « pu controllo gionale , „ Un'altra accusa che sarà "eer to alla sostituzio _ tornente rivolta al segretario pillo », al qualo verrebbe affidaAngelo Battaglia si trova ora in una posizione assurda : per la legge italiana è ancora sposato e non può riavere la sua bambina Proporrà appello (Dal nostro cornspondeUe; 'dimburgo il divorzio e che le è stata affidata la bimba conteCatania. 4 novembre sa Angelo Battaglia maitre d'Ho La conclusione che si può su tei che lotta invano da anni per,blto trarre e che, mentre la l'era portata via" dalla Scozia,nro*duss!e ni.nra In finì in ftnnjnìn nata Ani TV^t rt fì 1 am i a e rtfa n/"V+r> _, * Ti\irfi !•_ < ni enn «Unnrin 1 ». Ontrm 1kJfii<4i<n ^ UUU3OCavere la figlia Oanìela nata dal Middlemiss ora potrà trovarsi suo sfortunato matrimonio con un nuovo marito e crearsi una la scozzese Murìel Middlemiss, nuova famiglia 11 Battaglia no:i contratto in Srozia tre anni or solo non potrà fare la medesi regionale e del partito riguarda' to, stando a quanto si dice unisono na appreso questa sera ma cosa per effetto delle la troppa acquiescenza della alto incarico in seno alla Rai De siciliana alla richiesta depili La giornata politica non ha alleati socialisti e repubblica offerto elementi di rilievo, ove ni Più di uno infatti, chiederà si eccettui il discorso pronun una sconfortante notizia perve italiane, che lo legano sempre nuta a Catania direttamente da alla scozzese, ma per colmo di sentenza che la Middlemiss, itali da consentire eventualmen precipitatasi a Catania ruppe o [te una vita agiata alla piccoih gni indugio e sottrasse la pie Daniele. Il Battaglia nella circostanza irodusse numerose testimo nìanze che sostennero la SIM g p fi al suo ritorno in Patria Madre e figlia cosi tornarono ad Ha . , . vick, cittadina di residenza dei ,causa senza però riuscire, io la donna, poco distante da _ me si è visto, a realizzare nidimburgo lusono intento in quanto la In Scozia la Middlemiss dava Corte Scozzese, prendendo .a subito inizio al procedinwitu sua decisione, ha ora lasciato quel paese e subito comunicata sventura non potrà neanche chiedendo sìa il divorzio sia lOicon la bocca amara il padre di gli per telefono a Palermo ove [riavere sua figlia, malgrado ti, affidamento della bimba * 'Daniela un dibattito sul controllo degli .ciato da Rumor al congresso] fi g'.ovane risiede da svariati Tribunale italiano (quello ca | II 26 settembre scorso come Questi alla comunicazion» enti regionali effettuato dai ' delle Acli, di cui diamo contoirnesi avendo trovato un posto tanese per la precisione) on un si ricorderà venne a Catania u dell'esito negativo della causa rappresentanti di questi due in altra parte del giornale Tut|COme cuoco nell'ost'ituto relìgio precedente giudizio gliel'abbia na delegazione dell'Alta Corte scozzese ha reagito rome OH partiti Sofii attraverso il dì invia la sosta politica e parla s0 Don Bosco affidata pronunciando la .iota di Edimurgo per condurre una scun italiano reagirebbe in ias rettore generale La Caverà ed mentare sta per finire e si Gli e stato appunto comunica sentenza di separazione coniu Indagine nell'ambito d?Ua la ttt i d h l li h tttl l B e geneale La Caveà ed st p Gli e couc sent ente minerario siciliano altra'Drepara, soprattutto per i e to che la moglie a ottenuto,gale A (P) O tti di oembredll'Alt Ct S di E' F g miglia Battaglia onde stabilirp i dii di f nte siciliano altra soprattutt i l h migli verbo Angnsani (Pii) < Our putati, un mese di novembredall'Alta Corte Scozzese di E' Fu proprio in seguito a ale'se ie condizion essa fossero! e. a. ha risolto il problema quotidiano della barba con un PHILIPS si ottiene una rasatura morbida, veloce, impeccabile perché PHILIPS col suo sistema di rasatura ad azione rotativa e diventato m tutto il mondo simbolo di qualità nella rasatura elettrica il rasoio elettrico PHILIPS non necessita di manutenzione l'uomo moderno può acquistare dove vuole ad occhi chiusi un RASOIO PHILIPS perché va sempre bene (oltre 50.000 distributori in Italia) CONCESSIONARIA PER LA VENDITA IN ITALIA MELCHIONI i.p.a. • MILANO 1000S L 12S00 2000 S CONTROPELO L 15 900 A BATTERIA L 8200 PHILIPS
Sabato 5 novembre 1966 Gazzetta del Sud Pag. 5 CONSULENZA PER I LETTORI SUPERATO IL MILIONE E MEZZO ACCOLTA DALLE AUTORITÀ' LOCALI E PROVINCIALI ""V*—"*• Il nnrftrfì dell'Avvocato ^ p ° T?16" * 9"*"*** ieri a Giardiniu parere acu nvvocnio a canon|CO QI Francia # ~# # . *.r f .*/0 delegano ne di COKI a eLa recante leggeper ì commercianti «Vi prego di volere rispondere ai seguenti quesiti che interessano molti commercianti ed agenti di commercio: 1) La Mutua Commercianti, ora che accoglie tra i suoi iscritti anche gli ultrasessantacinquenni, fa loro stesso trattamento che fa a tutti gli altri iscritti? 2) Dopo l'atto di iscrizione, quanto tempo deve asststtbile nel caso di reddito^ o l'istanza, anziché promuovefino ad un milione di lire; di ire l'azione penale, richiede al L. 3.000 per sé e L. 3.000 perÌGtudice Istruttore (controllo ciascun familiare nel caso digiurisdizionale) di pronunciare reddito da un milione ad un il relativo decreto di archiviamihone e 500 mila lire; di lire zione Egli, infatti, mentre ha 3.500 per sé e L. 3.500 per eiaXa facoltà, una volta ricevuta scun familiare nel caso di reddito superiore ad un milione e 500 mila lire. La legge n. 613 del 1966, che con il citato art. 30 estende l'assistenza ai titolari di pensione, prevede che al relativo onere si provveda con un contributo annuo a carico dello Stato, pari a quello passare per avere le pri ì previsto nella legge del 1960 e me eventuali prestazioni di | con eventuale contributo inteservizi? i grativo a carico di ciascun e3) Quali sono queste pre ^ercente attività commerciale stazioni? Sono compresi i ricoveri in cllniche per operazioni chirurgiche? Le visite specialistiche possono essere effettuate presso di libera scelta? iscritto alla Cassa Mutua provinciale di malattia, da stabilirsi dalla Assemblea della Cassa stessa. Richiesta di archiviazione « la notizia criminis », di procedere con istruttoria sommaria (sempre se non è necessario procedere con istruttoria formale) e rinviare l'imputato al giudizio del Tribunale (e d. citazione diretta), non può, pur Si è costituito un comitato esecutivo presso! la sede dell'orfanotrofio di via S. Cecilia In seguito all'appello lanciato dal cav. Emanuele Puglisi, per la realizzazione del monumento al Canonico Annibalp Maria Di Francia, padre degli orfani e dei poveri, nel centro del quartierre avignone orai Casa madre degli Orfanotrofi' tomo 500.000; comm Oreste Poi ' rera 2.000; signora M. F. Laudamo 1.000; tolae L. 1.629.049. II sindaco Pavone ha porto il benvenuto agli ospiti ed ha consegnato le chiavi della città Martedì la cerimonia di gemellaggio tra le due città mediterranee ritenendo infondata la « noti Antomam, si è costituito un coAutovettura contro camion Giardini, 4 novembre Dopo ventisette secoli di stona ì Calcidesi ritornano a GiardiniNaxos non più per fondare, come fece Teocle, quella chezia» pronunciare decreto di ar jrmtato esecutivo presso la sede L'auto Fiat «1100» targata'ir ,„ t!5LaPolonia areca chiviazione. Dovrà, come stabi, dell'Orfanotrofio in via Santa ME 46202 pilotata dal quaran1 sf T llchwiazione. \ 4620 c,r,ìfa * " w ***> ***•' L"* » Vati. k**Oal aVVcrI/C Ullaill U.I1 1>U" j Hi ia anfìnha *• ».*• fra HAI \rf*v1 It*>T".«^^^SSiK^Ì^C^av^»^™^ t *• 388, è venuta in co,., j; p\£ fi£nel processo per la morte di :mumcato dell'Orfanotrofio: « Ci sione, nella via Campo del* I*» antiche citta del Mediter, _,_ . ....._.__ , . .. . .. . i l'tocarro rane°Paolo Rossi, che il Giudice /j giungono già le prime offerte struttore dissenta dalle conclusioni del Pubblico Ministero. In tal caso, non potendo rimettere con commoventi testimonianze di vivo plauso per l'iniziativa sopratutto da parte dei nostri sione, nella via Campo del* I l'autocarro rane°tarpato CT 123468 alla cui sui; La delegazione greca attesatargato ci UAVM alia cui gui le g45 è amvata a Catania da si trovava Giuseppe Lo Re,jFontamlrossa con tre quarti sere vinciale Commercianti?». (M. A. Nicotera) Rispondiamo nell'ordine : 1) La legge 22 luglio 1966 n. 613, nello istituire Vassicurazione obbligatoria per l'invalidità, la vecchiaia ed i superstiti per < gli esercenti attività commerciali ed i loro familiari coadiutori, estende ai titolari di pensione ai sensi della legge stessa (esercenti attività commerciali e loro familiari coadiutori che abbiano raggiunto l'età minima di 65 anni, se maschi, o di 60 anni, se donne) l'assistenza di malattia secondo le norme e le modalità stabilite dalla legge 27 novembre 1960 n. 1397; la estende altresì ai familiari dei titolari stessi; purché conviventi ed a carico, e purché non siano a carico di altre unità attive dell'azienda II trattamento è quel lo previsto per tutti gli iscritti dalla citata legge n. 1397 del 1960. La legge n. 613 del 1966 precisa inoltre che l'assistenza di malattia ai predetti pensionati spetta senza limiti di durata nei casi di malattie specifiche della vecchaia (indicate nell'apposito elenco compilato a cura del Ministero del Lavoro e della previdenza sociale ai sensi dell'ari. 3 della legge 4 agosto 1955 n. 692). 2) L'art. 10 della legge n. 1397 del 1960 dispone che le prestazioni agli assicurati ai sensi della legge stessa spettano agli iscritti nei relativi elTproVessoal^u7a^ed^ «SKL che' ebbe?? lafor f * '**" * a parere difforme del Pm Ho appreso, tramite latiepuooiica per ruuenore corì^alm ul uuuusl;B.c c »peruueij< , VKO noi mmm H»I OTWI mn Televisione che il processo ,so dell'istruttoria sommartaj tare la santità., la grandezza di' Nell'urto e rimasto ferito iicne. Del gruppo aei greci.pii penale promosso in seguito pronunzierà ordinanza con cuilammOj nnestinguibile carità e ! conducente dell'autovettura che "p^^'J^mVinf facevano Ta alla morte dello studente ulipomi. c™e,_neL™s°J.he.?tAo zelo apostolico del Cammino si è fatto medicare, al pronto [f?f *?JtZZ™VEutez dottor \niversitario Paolo Bossi, interessa, che la istruttoria sia non è stato archiviato così proseguita m via formale, anManlio Nicosia Andrea Zodda Giuseppe Carrabba come aveva richiesto il Projcfte se contro ignoti ^ curatore della Repubblica presso il Tribunale di Ro ' ma II Giudice Istruttore i Capo, infatti, sollecitato forj se dai familiari dello sfor ' tunato studente, non ha creduto di accogliere la richiesta del Pubblico Ministero ed ha iniziato un procedimento penale contro ignoti per « omicidio preterintenzionale ». Non vi sembra illegittima la decisione del I Giudice Istruttore se, come è vero, ogni processo penale nasce per esclusiva — anche se obbligatoria — iniziativa del Procuratore della Repubblica? (Dott. Alfonso Quattrocchi via Del Bufalo Messina). La decisione del Giudice Istruttore Capo del Tribunale di Roana ci sembra più che legittima Maria Di Francia ». Ed ecco l'elenco delle prirme offerte comunicate dal Comipreieuo Uto^ondo cassiAdente L>%fusione all'emitorace si1084.049; rev. P. Salvatore Rus|mstro e contusione allavamsello (per testamento) 100.000; jbraccio destro. Guarirà in quatcomitato festeggiamenti S. An'tro giorni. soccorso del «Piemonte», di Teoirathos Pimplis con la conescoriazioni al labbro inferio i sorte, il presidente del consiglio comunale Nicolas Paleolopos, ì consiglieri comunali DeINCIDENTE VENATORIO SUL MONTE « CICCIA » Studente quattordicenne colpito da una fucilata L'art. 74 cod. pen, infatti, sotto la rubrica « L'esercizio I dell'azione penale da parte dell Pubblico Ministero », prevede ' fra l'altro: I « II Pubblico Ministero, qualora reputi che per il fatto non Soecorso dal padre e trasportalo al «Margherita» Raggiunto dai pallini di piombo alla gamba destra Un giovane studente, il quatlsato sul ramo di un albero a tordicenne Antonino Madonia,; pochi metri di distanza, da do,,„, I , ?>„ • '" ' tormeenne Antonino jviaaonia.ipocm meiri ai a ich?eTal Giudt,fi nativo di PaIermo' ma attualìve erano seduti.icmeae ai Lrtuaice *_.__,._ hitanto a rromam RH. TI ~Ì „.penale, richiede struttore di pronunciare decreto. Il Giudice Istruttore, che non ritiene di accogliere la richiesta dispone con ordinanza lenchi compilati dalla apposi1 l'istruttoria formale » la Commissione provinciale presso ogni Camera di Commercio trascorsi novanta giorni dalla data in cui è stata effettuata la denuncia alla Commissione predetta per l'accertamento e la compilazione degli elenchi nominativi degli esercenti attività commerciali, o dalla data dell'accertamento effettuato di ufficio dalla Commissione stessa. La legge n. 613 del 1966 nulla dispone in proposito, limitandosi a disporre L'istituto della « archiviazione », ripristinato nel 1944. si presenta come un corollario diretto del principio della obbligatorietà dell'azione penale, a cui il lettore fra l'altro si riferisce, e principalmente come teabitante a Camaro Su, \\ giovane si alzava precipiperiore in via Comunale lotosamente ed imbracciata la mentre si trovava a caccia in j carabina ad aria compressa, compagnia del padre e di un;che si era portata dietro per amico, ha urtato accidental1 ia « battuta », prendeva di mira mente un fucile posato per terIH volatile. ra ed è stato raggiunto alla coscia destra da una scarica di TPalflinj d! Pio™00 . . ..del padre, una carabina «CocL infortunio di caccia si e!.._/„ .^ era appoggiata ^ Sfortunatamente il Madonia piede il fucile verificato ieri mattina, verso "™ , ,'M HI' 7 una pietra, facendo partire unle ore 7, alle falde del monte ',colpo" cne' lo &xxì^%evA aUarisce, come u lc "ic '• a"c *»««««» "lu"«5 [colpo che lo no strumento che ne garantisce «£«*» » 1°™ Antón™ MH gamba destra. l'operatività L'archiviazione è subordinata, nel nostro sistema legislativo, al duplice presupposto di una richiesta in tal senso da parte del Pubblico Ministero e di un che le Casse Mutue provincia \suo successivo accoglimento da parte del Giudice Istruttore. Illi. di concerto con le Commissioni provinciali di cui sopra provvederannq alla compilazione di appositi elenchi dei soggetti cui si riferisce la legge t ll'i 30 dtit procuratore della Repubblica, invero, se ritiene manifestamente infondato il rapporto, il referto, la denunzia. la querela donia, il padre del ragazzo, Giuseppe, ed un amico, Salvatore Giannini, a conclusione di una battuta di caccia si erano fermati per consumare la colazione. Adagiati per terra .i fucili i tre cacciatori avevano tirato fuori alcuni panini imbottiti allorquando l'attenzione del giovane Madonia era attratta da un uccellino che si era poNEI PRESSI DI SAN PIERO PATTI Collisione frontale tra auto e camion alla gamba destra. Colpito m pieno il giovane crollava per terra ma veniva subito soccorso dal padre e dal Giannini che avevano assistito impotenti al fatto. Raggiunta la strada asfaltata con il ragazzo ferito in braccio i due cacciatori fermavano una autovettura di transito con la quale raggiungevano l'ospedale Margherita. stessa all'art. 30, distintamente per titolari e familiari. Poiché, però, all'art. 33 rinvia j per quanto non previsto alle disposizioni della citata legge del 1960 varrà per gli assicurati in oggetto il termine sopraprecisato di novanta giorni. 31 Agli assicurati spettano le seguenti prestazioni: assistenza ospedaliera assistenza sanitaria i specialistica, sia diagnostica j che curativa, assistenza ostetrica. Restano escluse le malattie che rientrano nell'ambito dei consorzi antitubercolari o di altri enti pubblici o ii cm / cinque occupanti dell'utilitaria seriamen servizio "airischio è coperto da altri enti di assicurazione obbligatoria. I medici che accettino di dare le prestazioni sanitarie alla categoria devono iscriversi presso la sede provinciale dell'Ordine dei Medici in apposito elenco (distìnto per medici specialistici e generici). Gli assistiti hanno diritto di scegliere il medico di loro fiducia tra quelli iscritti in tale elenco. Hanno però la facoltà di avvalersi di medici e di case di cura di proprio gradimento, con diritto al rimborso di una quota della spesa nella misura che la Cassa Mutua avrebbe sopportato con la prestazione diretta 4) L'art. 38 della citata legge del 1960 prevede a copertura degli oneri derivanti dalla applicazione della legge stessa, oltreché un contributo a carico dello Stato, un contributo annuo a carico di ciascun esercente attività commerciale determinato in proporzione al reddito imponibile annuo ai fini dell'imposta di RM, nelle misure: di L. 1.500 per sé e II sanitario di turno al pronto soccorso del nosocomio, dott. Santino Ruggeri, riscontrava al giovane ferita da arma 'da fuoco alia faccia posteriore ! della coscia destra e dopo averigli prestato le prime cure ne I disponeva il ricovero in una corsia del reparto chirurgico con una prognosi di venti giorni. I padre del ferito ed il compagno di caccia, Salvatore Giannini, sono stati interrogaIti dal sottufficiale di Ps in nosocomio, mareÌMarghee Riti Antonion. Completava la comitiva greca la consorte e la figlia del sindaco ISkouras rimasto a Calcide a I causa di un improvviso malessere Ad attendere la delegazione era il dottor Cacciola vice sindaco di Giardini con alcuni assessori comunali ed il console di Grecia a Catania dottor Giorgio Catsikas; l'amministrazio1 ne comunale di Catania era rapi presentata dall'assessore dottor Adorna, il Comune di Catania dalla dottoressa Carrubba, il presidente della Provincia di Catania, dall'assessore provinciale dottor Pollici e dal dotitor Castorina, segretario generale del Comitato per le celebrazioni del ventisettesimo anniversario dell'avvento della civiltà greca in Sicilia. ! Dopo il saluto e il benvenuto del dottor Adonìa agli ospiti i greci, la comitiva disposta in da bagno che dava sul cortile. ^ ]ung0 corteo di macchine ha La signora, Virginia Mortella, di 52 anni,"questo è il nome della donna, era stata messa in alraggiunto Giardini ove era at tesa in Piazza Municipio dal sindaco, Francesco Pavone, e larme, mentre era nel dormive1 da numerose autorità provinglia, da alcuni rumori sospetti Iciali e cittadine tra cui il vice .__ L; J._ _. _i___._ __..£ vkvAf A. 4n Al Uffnfr*mn A f\ _• ."y"* • "\fti~\provenienti da una stanza vicina a quella da letto. Alzatasi ed accesa la luce, la signora Mortella notava nello stanzino da bagno due persone che cercavano di fuggire attraverso l'apertura praticata in precedenza nella grata. La signora Mortella si precipitava fuori dall'appartamento invocando aiuto. Per fortuna si trovava a passare il brigadiere Marcello che coraggiosamente prefetto di Messina dottor Monaco, il vice questore di Mesterranee. Nino Buda cendo fra l'altro: «Dopo ventiino 8 quando cioè verrà celesette secoli, grazie all'iniziativa I brat° ufficialmente il gemellagdei rispettivi consigli comunali, jfii°,Qf^_le antlcne Cltta medl' un patto di fraterna amicizia' che va al di là delle formalità di un cerimonia che inquadra1 nel problema più vasto che oggi investe il mondo nei rapporti fra le vane comunità sociali e politiche, si è stretto fra Calcide e Giardini a suggello1 PICCOLA CITTA di vascello Vincenzo Tartaglione in rappresentanza dell'ammiraglio Vaccarisi, il presidente della Camera di commercio di Messina, dottor Campione, il commissario di Taormina, dotcarabinieri di Giardini, Manzel la, il brigadiere della Stradale co, prof. Cavallaro, una rappresentanza delle scuole elemenGiardini e II sindaco di Giardini Pavone consegna le chiavi della città al rapo della delegazione^ calcidese (Poto Nibu> ha consegnato le chiavi della iloggio presso la «Baia di Naxos» ghl dell'archivio generale 1.000; città al sindaco di Calcide di dove si tratteranno fino a gior archivio di Gabinetto Questura 500, Edoardo Savasta 1.000; Sebastiano Morale 1.000; Giuseppe Pompeiano e famiglia 1.000; famiglia Pietro Arena 1.000; famiglia Campanella 500; famiglia Carmelo DI Stefano 1.000, 1 nlviwu\vuv\\wviwwtv\v*vt\viv»v»t\w ! poti Elmlna e Franco 2.000; 1 nipoti Sebastiano e Angela 1000; Lucia e Dlno Luca Trombetta 1.000; Piila e Vincenzo Matmone 1.000; dott. Filippo lofrida 500, dott. Giuseppe Bavastrelll 500; cav Emanuele Irrera 500; famiglia Malmone 2.000; famiglia Prevltl 1000; dott. Aldo Baratta 500. • In suffragio di Giuseppina Triglia hanno offerto alla S. Vincenzo ì seguenti * non che non marciscono » : Paolo Spadaro lire 500, Angela Bruno 5O0; Antonina Mican 1.000, Fiorentino 500; Luardl 500, Clella Giacopello 2 000 Gaspare Scotta 500; Carla Giacopello 1.000; Piruccello 500; Sacca 500; Brunello 500; Passalacqua 500; Maria Marge e Grillo 1.000, Natale Giacopello 1.000; Lorenzo Irrera 500, Michele Sacca 500; Domenico Cigno 500; Santi Ragno 500; Teresa Sllipignt 500. di un legame non solo naturale, o sabat0 5 novembre 1966 ma storico e culturale fra due „ ,ol_. alle ore 655 e tra. piccoli paesi e due grandi poì monta alle ore n poli, il Greco e l'Italiano che L.Ave Maria: alle ore 17.15 hanno improntato di sé la sto,La luna: si trova nella fase di ria della civiltà. Con questi in' nuova sina dottor Polito, il capitano'tendimenti consegno a lei, si H santo dei giorno: s. Magno gnor Sindaco, le chiavi della, città di Giardini col cuore aper Usi pori» to di colui che crede all'amici AKR IVI zia e alla fratellanza fra ì due Mn. Italiana « S Francesco da popoli, come base di risveglio e Catona» per rilascio forzato, di progresso convinto che in| Mn. inglese « WoodwrentorBellofiore, il maresciallo dei |lei alberghino gli stessi senti1 veniente da Bengali per caricare menti e le stesse speranze». 70 tonnellate di derivati di agruII sindaco greco a sua volta |nii e mercé varia, ha ringraziato esprimendo la, — . ,. sua commozione per questa ce1 Farmacie di turno ientrava nell'appartamento nel ( tari di Giardini e Vispettrvi in lebrazione che vede uniti do1 Dalle ore 13 alle 15,30tentativo di catturare gli ignoti ti {olto pubblico. lpo tanti secoli i due popoli. ABATE à bA SPM>A . laiim i minii narri horMirt wrofù_ lì. ^^ . . . .~ . . \ r _ : i_ Ì. _Ì_I._ _i~_ g g nti e ladri ì quali però hanno prete, Dopo gli j rito trovare scampo nella fuga. due paesi e ^ p Sul posto sono intervenuti, i delle autorità alla delegazione < sono stati invitati ad un apelienao. 189; tempestivamente avvertiti, gli I greca, il sindaco Pavone ha por ritivo nei locali della «Romanl BUSAOOA GIOVANNI Via p ABATE glà b naZiOnate dei! La cerimonia è stata ripresale. Martino, 43. presentazione'dalla Tv. Più tardi gli ospiti, BBANCATO ATTILIO via p»dli tt iitti d l agenti della « Notturna ». to il benvenuto agli ospiti ed'tica» ed infine hanno preso alORDINE DEL GIORNO DEGLI ISCRITTI ALLA F.G.S. te feriti Ricoverati all'ospedale di Patti Patti, 4 novembre Cinque feriti sono il bilancio di un grave incidente stradale verzicatosi stamane sulla provinciale S. Piero PattiCasale. Una seicento Fiat pilotata dal trentaduenne Antonino Pintabona è venuta in collisione frontale con un autocarro che proveniva in senso inverso. Nel violento urto le persone che erano a bordo della utilitaria rimanevano tutte ferite: si tratta di Catena Scaglione di 30 anni, moglie dell'autista, che ha riportato ferita lacero contusa alla regione mentoniera, abrasioni al ginocchio sinistro, stato di choc, guaribile in trenta giorni; Grazia Scaglione di 17 anni, contusioni multiple guaribili in 5 giorni, Rosaria Bartolone ferite lacero contuse alla regione zigomatica destra, stato di choc, dieci giorni; Caterina Bartolone di 3 anni, frattura della clavicola sinistra, stato di L. 1.500 per ciascun familiare I choc guaribili in trenta giorni. LUNGO IL VIALE DELLA LIBERTÀ' Tamponamento a quattro II Pintabona ha riportato la frattura della clavicola sinistra e stato di choc. E' stato dichiarato guaribile in trentagiorni, i Subito dopo l'incidente i cin, que feriti sono stati soccorsi e trasportati con auto di transito all'ospedale civile di Patti dove i medici li hanno sottoposti alle cure del caso. Sul posto dell'incidente si sono recati i carabinieri di S. Piero Patti per le indagini del caso. sciallo Rando, ed hanno confermato l'accidentalità del fe| rimento. Indagini, comunque, sono in corso da parte dei carabinieri del Nucleo Radiomobile. SUL VIALE P. UMBERTO I ladri scappano all'arrivo del metronotte Impegno dei giovani socialisti per un forte partito unificato XXIV Maggio is. 259 n. 81; SBASTI Viael £. Martino, 236; JNOO Via 6. Cosimo ls. 13 n. 13; I MONTORTE Viale S. Martiino, 145. SEQUENZA Piazza Segueni Farmacie notturne , PAP1SUA Viale San Martino, 320; SCARDINO Viale San Martino. 86 (Piazza Calroll): SICARI|a BRANCATO Via Palermo, 198, FARMACIA CENTRALE VI» Gai ribaldi Dott. MINO MAIZEO SPECIALISTA Malattie Cuore circolazione dell'Università di Torino Medicina Interna Elettrocardiografia • Consultazioni tutti i giorni ore 810 16,3018 BARCELLONA Via Roma 164 Tei. 902143 SANITARI DI MILAZZO Posteggi taxi Appello alle forze revisionistiche del Pd Nominato a conclusione del dibattito un comitato direttivo di 19 membri L'assemblea generale degli civiltà di giustizia e di egua i vimento operaio riconfermano, iscritti della federazione giova ' glianza alla direzione dello Sta1 la validità del discorso di un ' Cuore di Messina nile Socialista di Messina riu tbbh nitasi ieri alla presenza di Glauco Teodori dell'Esecutivo ; Piazza Roma Tei. 45 880; Plazjza Calroll Tei 34.880; Via T jCannlzzaro Tei 35.880, Via S Cecilia (Upim) Tei 36.880; Murtcello Tei 46 880 g torepubbhcano. dei più ampio processo unitario, # in memoria del signor Lul1 impegno j ed in questo senso si pongono gi Barcellona i colleghi d'ufficio Nazionale della Fgs, ha appro tito vuole portare avanti queUe \ C°^l strumento stimolante nei ^«J^^1 a»»» Antonino Barvato alla unanimità il seguen istanze che attribuiscono al par1 . . . . , _? ... _ f. "i._( „, , ,^_^!5 ane n" teo.d.g. tito unificato il ruolo di for, sioruste del Partito Comunista «.ontani L n.ooo. « I piovani socialisti della Fé za alternativa nei confronti | che richiedono 1 adeguamento j • in memoria dei comandanderazione provinciale di Mes'della democrazia cristiana che ideile strutture di partito e pò ,»e di Corvetta Libero Liberi deisina nell'affrontare con senso |o£fre oggi ai lavoratori cattali ] litiche alla realtà italiana nj1* MarinR Militare di Messina di responsabilità e con vigo C1 che militano nelle sue fila.fiutando ogni riferimento allei8" lmP'ega« civili gruppo N.U.L. rosa passione civile i problemi \ soluzioni moderate ai loro prò. eSperienze comuniste dell'Est ?ff™'™ ** Orfanelh Antonlanl che stanno di fronte alle gio|blemi europeo II brigadiere di «metronotte» vani generazioni del nostro. I giovani socialisti intendo . • J , j • La famiglia Parnasso offre Giovanni Maicello, dell'Istituto' Paese e che richiedono rispo no andare avanti su questa, con una tensione ideale sem|alle suore etigmatlne L. 2.000 , di vigilanza «La Peloritana », ste adeguate al grado di svi istrada non mossi da un vellei1 Pre. vibrante 1 giovani sociali per suffragare l'anima buona del I mentre percorreva, ieri notte,, luppo della nostra comunità na tario integralismo di partito . stl stendono arricchire del lo covane defunto Carmelo ParTelegramma di Preti a Recupero In mento alla ventilata sop|'a'tezza ^e" n 1"5' notava in fattivamente alla elaborazione pressione degli ispettorati com ' mezzo alla strada una donna, della linea politica che il Par«VILLA ROSA» CASA DI CURA del Dott. SANTI AKAGONA Chinirgia generale e specialistica OSTETRICIA e GINECOLOGIA laboratorio analisi cllniche cura della sciatica artriti reumatismi MILAZZO Via XX Settembre fl Tei. 921.522 [il viale Principe Umberto, al rionale, intendono contribuire partimentali tasse ed imposte dirette, è pervenuto all'on. Santi Recupero, da parte del mi dall'apparente età di cinquanta tito Unificato dovrà darsi per anni, in camicia da notte che il fine strategico della realizzainvocava aiuto. Il « metronotte » zione della società socialista. mstro Luigi Preti il seguente!s' avvicinava alla donna la qua Ribadiscono il loro impegno telegramma: «Riferimento tue le oon voce concitata lo infor di lotta nel partito Unificato vivissime continue rinnovate 'mava .°he ignoti ladri erano pe strumento insostituibile per la premure assicuroti che Ispet i netrati nel suo appartamento avanzata democratica dei lavoi iattraverso la ^rata della stanza 1 ratori nel nome dei principi dtarati Compartimentali tasse eìattraverso la imposte dirette rimarranno. „„„,«««»««»» Messina, come da tuo desideJ rio. Sicuro averti fatto cosa grudita stante tuo grande amore verso problemi ed interessi detta provincia, invioti un ca^o affettuoso saluto. Tuo Luigi Preti ministro Finanze ». pp della stanza 1 ratori nel nome dei principi di ma nella consapevolezza che contributo di penspetta al Partito Socialista Uni ' siero e di azione la politica del I 0 ia memoria del cav. sebaficato di essere l'autentico in1 Partito Unificato stiano Morale i»r 1 poveri di terprete delle esigenze generali, A conclusione del dibattito è's. Antonio Abate hanno offerto: delle masse lavoratrici nel no,stato, nominato un Comitato |prof. Michelangelo Di Pietro e stro Paese. Direttivo di Federazione com famiglia L. 5.000; famiglia ChiaCASA DI CUBA «VILLA GRAZIA» CH1KUKU1A ORTOPEDIA OSTtlHKIA f t.tMICOLOGIA RADIOLOGIA UROLOGIA ANALISI CLLNICHE Chirurgo operatore: Prof F.sco CUCINOTT1 Ostetrico ginecologo: Dott Pietro SCOGLIO CONVENZIONATA CON TUTTI GLI ENTI MILAZZO Via XX Settembre, ÌM Tei 921.8S1 Nel respingere gli attacchi posto di diciannove membri, ilireiia 500; famiglia Cambria soo; ittan del Pc alla politica di'quale ha eletto una Segreteria |f?mi«iia Lo presti 500; famiglia unità dei socialisti che oggi rap j provinciale composta da: Ora iSammlto 500, Giovanna Rumeno presenta il massimo di unità, zio Mazzeo, Calogero Polizzi e |500. Domenico Ducato 1.000; possibile all'interno del mo Luigi Famulan. Amelia Barresl 1.000. Franca Savasta 500, Gaetano Salerno 1.000: i\ww\\\w\\\\\\\\v\\t\w\«M\\\\Mww\\\v\\\\\*\*\w\\\ww\w\\%v«w»\w\\vw\w\*%*\\wv 1 Pasauale Di Bella 1000' Santo NEI LOCALI DELL'ORATORIO «DOMENICO SAVIO» ^^^^uJVT^ZZ ,del Circolo TT. di Messina 5.000. Pasquale Plzzata 1.000, i colleConclusa l'assemblea annuale dei dirigenti di azione cattolicaI funerali Jdel cap. Liberi Ieri pomeriggio, nella cappella di S. Barbara della Marina Militare hanno avuto luogo ilmenico Savio» si è riunita e]attuazione degli indirizzi conista Le sue parole semplici e la parola del Concilio entri nel funerali del capitano di coriri l'Assemblea annuale dei di1ciliari, l'impegno unitario della1 profonde hanno messo in evi[vivo della realtà terrena e si vetta Libero Liberi. rigenti di Azione Cattolica del|Ac per un piano di attività denza il compito che ì laici, ed .trasformi in azione, in contriNel teatro dell'Oratorio « Do.no di lavoro in Diocesi per lai preso poi la parola Mons. Cote decisivo, collaborare affinchè i Si è it ]tti dl dii lt L l li l l dl Cl t l la diocesi di Messina. L'impor sulla famìglia ed un potenzia in particolare l'Aci hanno mlbuto generoso per la realizza Quattro autovetture, por il fondo stradale viscido, sono rimaste coimolte in un tamponamento a catena verificatosi ieri sera sul viale della Libertà. La signora Anna Avizzere. di 46 anni, abitante ad Orto Liuzzo. che viaggiava a bordo dell'auto « Bianchina » targata ME 75395 pilotata dal marito, signor Zullo. ha riportato una forila lacero contusa alla bozza frontale destra ed escoriazioni alle ^inocchia giudicate guaribili, dal sanitario di turno »1 pronto soccorso del « Margherita », in otto giorni II rito religioso è stato off! ciato dal cappellano capo e Vincenzo Vinci presenti s.e prefetto dott. Armando I™, . • , _ . larbi con il suo capo di ga Costa, Assistente Generale del astratta a forme concrete di caito tra l'altro il relatore — n| scovo Mons. Fasola, il quale, binet'to dott. Ugo Bensaja, il 1>Aci giunta nella mattinata dajrità, nella nostra vita persona1 corda anzitutto che ogni rin si dichiara lieto di questo ìncongen. di brigata Guido Bermo Roma Nella Cattedrale dello,le, nella comunità in cui viinovamento comincia da un rin,tro rivolge un vivo ringrane con lo stato maggiore del Archimandritato 1 dirigenti 'viamo, nella organizzazione, novamento inferiore che è un ! ziamento a Mons. Costa per la brig Aosta il ten col deiinanr>° partecipato alla S. Mes, Dobbiamo veramente amare di, primo senso ed intento del Con la sua presenza e poi entra[ cc. Demetrio Crupi, comanlsa ed ascoltato l'Omelia delio'più il mondo per quanto c'iicilio rinnovare la vita persona in colloquio paterno con i conj dante la legione cc. di Messi Arcivescovo che ha ricordato.già in esso di amabile e perle di ognuno nella meditazione venuti. j na ed il ten col Pasquale De la figura ed il luminoso esem quanto il mondo ha ancora ai | della parola di Dio, nella par Le sue parole sono pervase I Angelis, comandante la legiolpio di S. Carlo Borromeo. bisogno». tecipazione alla vita della óradi un profondo incitamento, ne della guardia di finanza di' In apertura della seduta, da: La relazione del dott. Gerar zia, nella carità che ci unisce ai quasi a voler comunicare l'emù Messina vanti ad un pubblico numero'di è stata ascoltata da tutto lo Dio e dal prossimo in quella'siasmo del suo animo, il vigoII corteo funebre si è sciol sissimo il dott. Emanuele Gèuditorio con un particolare inmisteriosa e santa comunione re della sua fede, l'esperienza! to al cancello d'ingresso della rardi. Presidente della giunta, teresse, quasi a conferma che il che e l'essenza vitale della Idei lunghi anni di appassionazona falcata della M.M e la diocesana messinese, ha fatto concetti espressi dal Presidenj Chiesa. Parlare agli uomini con]to apostolato L'assemblea si salma è stata accompagnata una densa relazione sul lavoro te e le linee programmatichela nostra vita e la sincera tele conclusa con la lettura del alla camera mortuaria del ci compiuto nel corso dell'an della giunta erano una viva stimonianza è il primo nostro ! telegramma del S. Padre Paomitero dai parenti, dall'ammi no ed ha dettato le lì istanza di tutti. Dalla relazloicompito ». lo VI che attraverso il Cardiraglio di divisione Vincenzo nee programmatane del lavorone ne è infatti balzata fuori La constatazione che i Pad!i'naie Cicognani ha fatto giun| Vaccarisi, comandante di Ma che ì rami e i movimenti d! una Azione Cattolica messinp Conciliari e i decreti hanno pargere ai dirigenti messinesi un« nsicilia, da colleglli ed amici Ac intendono svolgere nelìo se più vigorosa e dinamica che lato della azione Cattolica e ino sua particolare parola di mei. CHEDOVEUSAPRE MODELLI SIMCA 1967 SONO ARRIVATI • LA NUOVA GAMMA 1000 a 1 S'mca 1000 LS: GAMMA 13011501 I S<mca 1301 LS e —. — — « . ~. vkv wciada H Stete Attesi >er li Nuovissima Prova «IL SI SA DELLA SIMCA» un esauriente test su strada del modello Simca da Voi prescelto e l'omaggio aratuito del maoni'ico libro 1 colori . IL SI SA DELL'AUTOMOBILE.. " La salma sarà successivamen spirito che anima il laicato in intende portare nel mondo i tivo di forza e di gioia. Essa, te trasferita a Trieste su ri questo periodo postconciliare. semi ed i frutti di un validojin questo periodo postconcilia chiesta dei congiunti. In particolare è emerso un pia1 rinnovamento conciliare. Hai re ha un compito preminente tamento e di plauso, e l'assicurazione di particolari benedizioni CONCESSIONARIA SIMCA Ditta ARCUDI & TIMONE Via Vittorio Emanarle. 5557 REGGIO CALABRIA
ANNO XV N. 295 L. 50 CONTIENE H SUPPLEMENTO Gazzetta del Sud Sabato 5 novembre 1966DEI PROGRAMMIRADIOTELEVISIVI ABBONAMENTO. 6 num. sett.: Anno 11 OOO, Seta 8,750, Tr 1 500 con l'ed. del Lunedì Anno 15 J5O, Scm. 7 900 Tr. 4 100 e e p 16/9441 Una copia L. 50 arretrala U doppio Dlrez., Redaz., Amministra/ : VU 24 Mag(lo ls. 315 Messina . Centr. 44401 (con ricerca autom. di 8 linee) Spedìz. in abbon. post. Messina 1° Gr. QUOTIDIANO D'INFORMAZIONE PUBBLICITÀ': (ma. alt. base 1 colonna) Conun. L. 350 (dall'Estero e festivo L. 400); Legali e Finanziari L. 800, Cronaca, Onorif., Lauree, Culle (min. 20 mm ) L. 600; Necr. L. 300; Econ. vedi tariffe, Bollo e I.G.E. 8% In più. Concess. Esci. S P.I. Via T. Cannizzaro 1S1 Messina Telefono J9.420 VIOLENTI NUBIFRAGI IN TUTTA ITALIA; 13 MORTI Firenze allagata ed isolata dallo straripamento dell'Arno Tre metri d'acqua nel centro storico: è la più grossa inondazione che si ricordi dal 12701 collegamenti ferraviari tra Nord e Sud interrotti completamente per la prima ( volta nel dopoguerra A Venezia, la marea più alta che si registri da due secoli La costa del Lazio (Anzio, Ostia, Fregene, Fiumicino) flagellata dal maremoto Varie interruzioni sulle autostrade Notevolmente ostacolati i voli aerei Valanghe di neve e fango nel Trentino Nel porto di Napoli in serie difficoltà due transatlantici i mente difficili anche dal fatto he tutte le comunicazioni ìa10 del centiahno della questuid. di Firenze sono interrotte(Cosicché è impossibile comuni care anche con gli elicotteri, de icollati dall'aeropoito di Pisa Anche 1 locali seminterrati del • nuovissimo stabilimento tipo' grafico del quotidiano « La NaI zione » sono stati invasi dalle acque, che hanno danneggiato il giuppo elettrogeno che fornisce l'energia necessaria al funziona mento delle rotative « Nazione Sei a», questo pomeriggio, non è uscita e « La Nazione » diffi cilmente potrà uscire domani II sindaco prof Bargelhni, riassumendo la drammatica si tuazione della citta, si è rivolto alla popolazione con questo ap pello « Fiorentini' l'acqua del l'Arno e arrivata in piazza del Duomo In alcuni quartieri la alluvione giunge al primo pia no Ed è lì che deve giungere anche l'aiuto più urgente della città « Invito tutti alla calma e a ridurre al minimo la circolazione, mentre prego 1 possessori di battelli di gomma e di mezzi anfibi, anche m plastica, di fardi Firenze e sotto almeno un metro d acqua. Dalle finestre del Comiliter la centralissima via Cavour appare come un fiume in piena Si teme per la stabilita del ponte Vecchio e tutti gli orefici che hanno bot teghe sul ponte sono stati invi tati a sgomberare II Comiliter ha quasi tutte le caserme allagate Ciononostante .tutti gli uomini del presidio so misure preventive di sicurezza no stati mobilitati per recare |Persmo i pompieri hanno dlf soccorsi alla popolazione e so ficoltà per entrare in citta con prattutto per evacuare le fami le loro colonne di soccorso glie che si sono rifugiate sui tet Da Piacenza arriverà alle pri ti delle case allagate Ciò che si me ore di domani una colonna fa rilevare a Firenze e che sia di pompieri Una compagnia del mancato un qualunque pre al gemo Pionieri venuta da Bolo larme sull'aumento improvviso gna con barche, è già all'opera delle acque dell'Arno, il che ha Elicotteri della brigata paraca reso impossibile prendere delle dutisti di Livorno sono giunti ,a. Firenze, un elicottero è arrivato dal centro soccorso ae reo di Roma Domani dal cen tro dell'aviazione leggera dello esercito a Viterbo partiranno altri elicotteri Da Firenze una colonna di r. g. (Continua in 14.a pagina) Uno dei ponti crollati sulla autostrada per Firenze (Telefoto AP) (Nostro servizio) FIRENZE, 4 novembre Firenze e completamente alla gata ed isolata dal resto d'Ita lia per Io .straripamento del fiu me Arno. La citta si e trasfor mata in un immenso lago: in alcune strade l'acqua raggiunge i tre metri. La situazione e drammatica, anche perche la citta è rimasta senza viveri, senza energia elettrica e senza acqua potabile, méntre ì sor corsi sono ostacolati dall'in fu riare del maltempo, mentre il livello del fiume non accenna a diminuire. Alle 22 la situazione di Firenze si può cosi riassumete due terzi della citta invasa dalle acque, che sono alte da un metro a due metri, in qualche punto anche fino a tre metri; mancan za di rifornimenti alimentari nelle case e nei negozi della zo na allagata; mancanza assoluta di acqua potabile a causa dello scoppio di tutte le tubature e dell'allagamento dell'acquedot to, mancanza pressoché genera le di energia elettrica a causa dell'allagamento della centrale, mancanza di comunicazioni te Moniche e telegrafiche con il resto d'Italia a causa dell'interruzione di tutte le linee; le stra de che portano a Firenze, sia dal Nord sia dal Sud, sono interrotte in vari punti o da allagamenti o da frane; l'autostrada del sole, tanto verso Roma quanto verso Bologna, è chiusa al traffico pubblico per motivi precauzionali, anche se, in questo momento, la stanno percor rendo colonne di soccorso militari.Questa sera Fuenze è un enor me lago immerso nelle tenebie, un lago di acque limacciose o vorticose che si estendono, alte fino a due metri, per oltre sei chilometri quadrati a noid dell'Arno e in un'area ìmprecisata a sud del fiume In sostanza l'inondazione — la più grossa dal 1270 — interessa due terzi della città. Manca l'acqua, la luce elettrica è erogata solo m alcune zone, il telefono non funziona La situazione è dram matica nelle case di abitazione e ancor più negli ospedali Scar reggiano 1 rifornimenti alimentari, e più ancora è difficile o addirittura impossibile l'approv vigionamento I panettieri di Fiesole — la cittadina che dalla collina domina su Firenze — si sono impegnati a lavorale tutta la notte per sopperire al fabbisogno di pane a Fiienze, dove ì forni non possono fun zionare pel la mancanza di ac qua potabile La zona inondata a causa dello 'straiipamento dell'Arno co mmeia a Bellauva, il sobborgo che si ìncontia venendo da Poti tassieve; prosegue lungo l'Affrico, il torrente che scende dalle colline, arriva al Campo di Mar te, dove sorge lo stadio comu naie, e da qui, lungo la linea ferroviaria, compresa la stazio ne di Campo di Marte, raggiun gè seguendo via degli Artisti il famoso cimitelo degli inglesi, dove l'acqua è alta circa un me tro e venti, da qui la zona inon data continua lungo 1 viali di eliconvallazione fino alla stazione ferroviaria di Santa Ma ria Novella, completamente al lagata in tutto il suo complesso, e poi al parco delle Cascine, do ve la scuola di guerra aerea è circondata dalle acque Numerosi i salvataggi di per sone effettuati nel centi o della citta con mezzi anfibi Qli au tomezzi militari e tutti 1 mezzi di soccorso sono stati fatti affluire nella zona del Campo di zone della citte L'acqua che giunge attraverso le condutture non è potabile per gli immediati soccorsi sanitari, alimentari e di salvataggio importante e che vengano se gnalati all'apposito ufficio di palazzo Vecchio casi veramente urgenti e drammatici' » Da parte sua, il prefettq di TRATTE IH ARRESTO SEI PERSONE NEL CUORE DELLA NOTTE Sgominata a Reggio la «gang del tritolo» La banda aveva seminato il terrore tra gli imprenditori edili Era diretta dal «boss» di Sambatello dall'interno delle carceri ove è rinchiuso II Prefetto encomia i carabinieri tetti delle case in attesa dei soc| Faenze ha rivolto il seguente irsi I appello « Tutti i direttori degli Nel comune di Figline Valdar ospedali devono recarsi immeMarte per evitare di restate! Intanto, d'accordo con le au no, un pullman con 25 persone diatamente con ogni mezzo al danneggiati dall'impiovvisa pie tonta cittadine, il comando del a bordo è stato investito dalla lor° posto di lavoro, per apna del fiume L'acqua ha mvajla regione militare ha orgamz piena del fiume Faella Gli « prontare i mezzi coi quali sia so anche la sede comunale nel zato la distribuzione di acqua i cupanti hanno trovato rifugio possibile accogliere gli eventual'ufficio dell'anagrafe squadre potabile a mezzo di autobotti e sul tetto del mezzo e sono an " sinistrati La cittadinanza dodi uomini stanno ceicando di j sono stati nforniti dapprima gli icora in attesa di soccorso Nel vra fare M?0. parsimonioso di salvare la maggior pai te dei do ospedali e gli istituti che ospi'la identica situazione si trova acqua potabile, dove e disponi t h bb no oltre 100 peisone alle Sieci, blle "J10. a quando non sarà t Pt F l provveduto ali approvvigiona cumenti, anche se sono andate distruttte le schede anagrafiche e m parte quelle elettorali Tutti i servizi pubblici in città sono intei rotti La corrente eletti ica viene erogata a tratti, mentre il gas manca m alcune p g tano vecchi e bambini no oltre 100 peisone alle Sieci, J. q n La situazione nel capoluogo tra Pontassieve e Fuenze, le provveduto ali approvvigiona toscano si fa di momento m quali per evitare di essere in mento con autobotti I cittadini momento sempre più dramma vestite dalla violenza delle ac dovranno tenere pronti recitica In via Campofiore, che que si sono arrampicate sui tet P"?11*1 sterilizzati e comunque corre parallelamente al toirenlti delle case Le opei azioni di'P111111 m modo te Affiico, 16 famiglie sono sui 1 soccorso sono rese particoUr ?™P°^i L e comunque ricevere lacPIANI IN ELABORAZIONE AL PENTAGONO Previsto l'inasprimento dei bombardamenti aerei Nixon in polemica col presidente Johnson in merito alle conclusioni di Manila Combattimenti al confine cambogiano La prefettu1 ra invita la cittadinanza a con tenere il consumo del gas e a chiudere il contatore nel caso in cui si abbia l'impressione che il contatore stesso stia per essere sommerso dall'acqua La erogazione dell'acqua e della luce è stata sospesa per misu ra precauzionale » In serata, alle ore 19, è giunto a Firenze il ministro del bilancio on Pieraccino in rappresentanza del governo insieme con il sottosegretario agli interni on Ceccherini, ppr pren dere contatto con le autorità cittadine civili e militari ed esamnare con esse ogni possibile misura di soccorso II ministro Pieraccmi e il sottosegretario Ceccherini sono traerea comunista è stato dato giunti a Firenze percorrendo per disperso Ne] meridione squadriglie di nonostante essa sia stata chiu(Nostro servizio particolare) | militari americani desiderano I bombardare Uno di questi sta Nuova York, 4 novembre Jbilimenti è quello siderurgico a II New York Times, in una)64 chilometri a nord ovest di bombardieri pesanti « B 52 » _______ corrispondenza da Washington, Hanoi [della base di Guam hanno com uurezza riferisce che il Ministero della Difesa americano sta redigen do dei piani per intensificare 1 bombardamenti aerei del Vietnam Settentrionale Una decisione affermativa in questo senso è attesa dal presidente John per intero l'autostrada del sole, II giornale rileva che vi sono importanti nodi ferroviari entro 160 chilometri da Hanoi che smistano il traffico milite re dalla Cina comunista, da Haiphong e dagli stabilimenti nord vietnamiti che lavorano per la difesa e che da molto tempo i RUMOR STAMANI A REGGIO II segretario della Dt Humor, inuline starnati! da Roma a Villa S do vanni Da Reggio inizii ra il viaggio in Calatili» (In l'i a pag il servino) L'ex vice presidente Richard piuto due raids sulle province %J»™ *lamenti calaene Nixon ha sostenuto ieri che la di Binh Dinh e Kontum, a 400 e pae\°'mondaU 2i latf™eU'ST proposta per un ritiro recipro j chilometri a nord della capitale t0sJtrad8| soprattutto nella zona co delle forze militari dal Viet Furiosi combattimenti, con del Valdarno e di Incisa, dove elusisi con l'uccisione di una l'Arno in piena scorre a pochi cinquantina di guerriglieri Viet1 centimetn dal piano autostranam condurrebbe inevitabil mente ad una vittoria comunista in quel Paese Parlando dell'offerta di Manila per un reciproco ritiro del cong, sono scoppiati nelle ulti jjale REGGIO CALABRIA — I nove implicati nella «gang del tritolo» MI a a destra, dall'alto in basso) Rocco D'Agostino, Domenico Tripode Giuseppe Tripodi, Carmelo Do menico Tripodi, Leonardo Santo Malaspma, Pietro Pirrello, Natale Jamonte, Orazio Poh meni e Giovanni Roda me ore lungo la frontiera cam n ministro Pieraccini e ili (Daflla nostra redazione) ,U boss dt Sambatello, che din i no trovato nella sua abitazione, I stanotte1 Contro tutt'e dieci gli indiziati il Procuratore della Reputi \, bltoa aveva spiccato ieri mani dato di cattura per i teati di associazione per delinquere, estorsione, minacce, danneggiamento ed altro, I protagonisti finiranno — se l'istruzione \del processo confermerà nella{sentenza le imputazioni — derivanti alla Corte di Assise di Reggio, probabilmente nella prossima primavera A Domenico Tripodo — attualmente in stato di detenzume preventiva perche imputato di sequestro Idi persona, dopo una condanna per un altro sequestro — il provvedimento del Procuratore della Repubblica e stato i notificato in carcere Orazto Po hmeni ne ha avuto conoscenza nella caserma dei carabinieri di Formo in provincia di Avelhno Sarebbe lungo elencare le cir costanze in cui i dieci componenti la «gang di tritolo» sono saliti alla ribalta della cronaca Basterà dire che per i fra telli Tripodo di Archi — che non sono legati da parentela al boss di Sambatello — fu elevata anche imputazione di orni( idio premeditato in danno di in commerciante di bestiame ucciso ad Archi Carmtne con due fucilate La Corte dt Assise prosciolse i due fratelli Tripodi dopo un lungo periodo di detenztone E veniamo alla vicenda che ha portato alla scoperta della gang e alla ricostruzione dellemalefatte In giugno, l'impren ditore Antonio D'Agostino, che abita nella nostra atta, in via Geòrgia fu avvicinato a Capo d'Armi da due persone «Non prendere lavon a Villa San Gio vanni — gli dissero, se no, ti faremo saltare le macchine» \ll D'Agostino, proprietario dt numerose ruspe ed escavatrici ,e dt altre macchine di notevole 'valore, finse di subire la mi bogiana, impegnando per oltre sottosegretario Ceccherini sono gena la banda dalle carceri giù le truppe regolari, Nixon hai cinque ore reparti americani e nella sede del Comiliter, ospiti Regreio Cai, 4 novembre dizione di via San Pietro è già detto «Siamo grati ad Hanoi sudvietnamiti contro preponde del generale Centofanti, coman I Brillante operazione dei ca \tn cella attende di comparire di non essere stata diplomati camente abbastanza svelta da metterci fuori I nostri alleati e noi dobbiamo emendare il comunicato di Manila per chiarire che qualsiasi reciproco riti ro non deve essere in alcun mo do limitato alle truppe « rego lari » nordvietnamite ma anche che significa la fine completa dell'appoggio logistico per il. Vietcong e per la pacificazione' delle zone occupate dal Vietcong » | Nixon ha formulato la sua domanda al Presidente in que sti termini « La nuova propo sta di Manila per un reciproco ritiro da parte degli Stati Uni ti e del Vietnam del Nord si gnifica che siamo ora disposti a metterci da parte e lasciare che il futuro dei sudvietnamiti| venga determinato dal vincitore [ di un confronto militare fra ili Vietcong ed il Governo sudviet namita' » Se questa è la nostra mter! prefazione, ha rilevato « essa I mette a repentaglio ogni obiet nbinien 1 militi hanno sgomi dinanzi al Tribunale per seque nato una banda di malviventi>stro di persona che taglieggiava imprenditori I Sei malviventi — tutti vecchie edili sette persone sono state conoscenze dei carabinieri e arrestate due sono latitanti la,della polizia, con ricche cartel decima — domemeo Trtpodojle segnaletiche negli schedari WUlUWimu.tW\U\V\VM\UUMHUmW\m%XHW.H\UWMMU\UWiUWUVimVlWWVMW GRAF: «NON SONO IO L'UOMO A CUI SI DA' LA CACCIA» ranti unità nemiche che, nono(dante la regione militare tosco stante il vantaggio della supe emiliana il quale li ha resi e rionta numerica, sono state co dotti della situazione II sinda strette a ritirarsi co e isolato in Palazzo Vecchio, 111 Prefetto in prefettura pratiB« "• camente tutto il centro storico MI terrorista ricercata a Roma non si è mosso da Innsbruch E' stato raggiunto ieri dai giornalisti mentre eseguiva delle riparazioni in un ufficio postale Le notizie provenienti dall'Italia lo hanno fatto ridere a crepa pelle — sono stati arrestati m prò naeda Ed. invece, corse dai cavincia di Reggio, stanotte nel rabinien denunciando tutto le rispettive abitazioni I carabi \ I carabinieri identificarono meri sono piombati con tem con sollecitudine i due respon pestwttà e contemporaneamen sabih Giovanni Sergi 38 ante il perfetto meccanismo era ini, e Giovanni Latella 35 anstato messo a punto nel corsolnt, tutt'e due da Mehto Porto di un minuzioso e intelligente' j# j# lavoro degli ufficiali e sottuffl > nenie càon^neìloVZtonin7Mar . <C»"tinu» »» «* *• *»"»> tire Un ufficiale che al corag'f gio e alla abnegazione accomu na una grande abilità I sei malviventi sono Car melo Tripodi 30 anni da Ar '.chi e ti fratello Giuseppe tren Hottenne, il meccanico Gmvan ni Roda 26 anni da Archiffl Roc co D'Agostino 36 anni, dipen dente del Comune di Reggio da San Giovanni di Sambatello 'indicato come persona di fi \ducia dt Domenico Tnpodo Natale Jamonte 39 anni da Anna di Mehto Porto Salvo, Santo Malaspma 39 anni, da Montebello Jonico Una settima persona — Ora zio Polimeni, 39 anni, cognato (Nostro servizio particola~e) [hanno fatto ridere — ha detInnsbruck. 4 novembre Siegmed Graf, l'altoatesino di to — Certamente non sono io l'uomo a cui gli italiani stanno dando la caccia » tivo strategico americano nel lingua tedesca che avrebbe do ! Le affermazioni di Graf sono Vietnam » Perdurando il vuto — secondo le voci allarmi state puntualmente confcimate „ ,. favore delle stiche diffusesl in Italia nei gior dal capo della polizia di Inn condizioni meteorologiche, le Ini scorsi — inscenare uno spet1 sbruck, Franz Uibeneitei II incursioni sul Nord Vietnam tacoloso attentato a Roma ne»lai Graf è stato chiamato oggi al pure stamane sono state al ncoirenza del 4 novembre, era comando di polizia pei acceita iquanto intense, per un totale oggi, invece, intento al suo !a menti in seguito alle notizie • — • .. . elettricista ad Inn sul suo conto comparse sulla stampa italiana le autorità di polizi tirolesi hanno così pò desidero e di essere lasciato in Moellmg, di Innsbruck, ha nlapace Non voglio neppure sen sciato alla stampa una dichiaratir parlare di teironsmo » Nel parlare di terrorismo, Graf non nascondeva una smorfia di disgusto «Ne ho avuto abbastanza — ha proseguito — zione di contenuto analogo, nella quale si ribadisce l'estraneità di Graf a qualunque attività ter ronstica contro l'Italia II capo della polizia, Uiberrei VcomuTdi Formo (Avelhno) dove sog giornava per disposizione del Tribunale penale di Reggio do pò note vicende giudiziarie Due sono gli indiziati sfuggiti alla rete tesa dai carabinieri di 155 missioni effettuate su o 'voro di biettivi militari nei pressi di sbruck Hanoi e di Haphong Con l'ab i I giornalisti lo hanno ti ovato (polizia tiroles pòbattmento di un «F105 Thun ,al piano inteirato dell'Ufficio tuto accertare che negli ultimi dmhief» avvenuto ieri, il nu postale centrale, mentre esegui mesi l'altoatesino non aveva i < ro degli apparecchi america va una riparazione per conto mai lasciato Innsbruck persi a nord del 17 parai della ditta alle cui dipendenze «Con il terrorismo io non ho la libertà" Non voglio compio io!o dair'nmo del conflitto è lavora da tempo nulla a che fare, e in Italia non mettete l'asilo politico che ni salito a 415 unità II pilota del «Queste notale da Roma sul *ono tornato dal 1961 quando stato concesso» il'aviogetto colpito dalla con lallaime anti teiroristico mi npaiai in Austria Quello che L avvocato d* Graf, Eberhard Sono stato torturato con altri ter, dal canto suo, ha tenuto a Ketró pirrltlo 34 anm aZhrnnnHiv. cnHhi nioci rinliu rv.ifa.in ribadire ohp i movimpnH di Ti rirreuo Jt anni, anche riuaaire cne 1 movimenti ai egu cognat0 di Domenico TnGraf sono stati tenuti d'occhio podo e Natale Janno 32 anm e che pertanto «sembra fuoii|implicato anni addietro nella i questione » che il terrorista pos \cenda di Ponte Colonna dote sa essersi recato in Italia allal/a ferito alle gambe un gioia quattro sudtuolesi dalla polizia italiana nella cittadina di Untermais, presso Merano, nel giugno del 1961 » « Finalmente — ha pioseguito Graf — liuscu a fuggire in Austria ed ottenni l'asilo politico Non voglio che mi si metta in insaputa della polizia Di Graf la stampa si occupò al tempo del processo di Graz a. b. (( ontimia in 2 a pagina) ne che si ribellava alle dispo siziont dello «stato maggiore» di San Giovanni di Sambatel lo Pietro Pirrello che deve rendere conto alla giustizia dt precedenti atti di delinquenza è latitante da molti anni Fcco « K he i larubtnteri non lo han i Sette morti sulla portaerei F. D. Roosevelt SAIGON, 4 novembre Un incendio divampato fulmineamente a bordo del la portaerei americana Franklin D Roosvelt impegnata nelle operazioni della gruerra vietnamita ha prò vorato ieri sera la morte di sette marmai Un portavoce della Mari na americana ha reso noto oggi che l'incendio, ha cau sato legrgere ferite ad altri quattro militari Le fiamme sono slate do mate rapidamente e la por taerei sta tuttora incrociali, do al larfo della costa viet luunita Non si conosco la causa dell incendio fc' il terzo in ridente del genere occorso in dieci giorni su una por taerei .imerirana il primo fu registrato a bordo della «Or%kany» e vi perirono 43 militari statunitensi, il se rondo sulla «GuadaJcanal», tre molti
Sabato 5 novembre 1966 Gazzétte del Sud . 11 COPPA ITALIA DILETTANTI; Bagnarese e Aurora superano il turno ARREMBAGGIO DEI SICILIANI NELLA RIPRESA E I CALABRESI MANCANO IL RADDOPPIO GLI ETNEI SEGNANO E RESISTONO AL SERRATE COSENTINO Retecapolavoro di Notto al 36' Temporeggia troppo il MORRONE nell'accesa gara con i marsalesi e poi attacca con poco ordine L'ARBITRO NON E' ARRIVATO Lipari Angri non disputata Lipari, 4 novembre RAfìNARFSF 1 ARQPI Pili MIMP fl Coppola è spacciato. La pallaSIIWI i i UL.1UU1E. " si e insaccata all'incrocio alla a Natto: uro molto forte dal i Vinci, Leuza e Laurendi II basso in alto dell'ala destra e j hanno avuto un gran da fare nel controllare Colicchia, Azzaro e Spumato mentre TaMARCATORE: al 36' Notto. destra del portiere. |glien ha neutralizzato compleFULMINE MARSALA: Coppo' II gol ha messo k.o la Fulitamente Parise con eleganza e la, Cucchiaia, Nencione, Muf1 mine di Marsala ed ha tolto I decisione. fetti, Passarello, Pipitone, Spinnato, Azzero, Parise, D'Angelatt, Colicchia. BAGNARESE: Romeo, Vinci, la Bagnarese dalla psicosi di segnare la rete. Poi è successo una specie di finimondo con azioni veloci di entrambe le Parrello, Nava, Paglien, Leuz, squadre e la palla da un lato zi, Natto, Laurendi II, Lau all'altro del rettangolo di gioHanno avuto la meglio i diri dbfensori come era Brutti momenti, g prevedibile comunque, ll i q, per i bagnaresi nella ripresa, non tanto per i pericoli ma per la tensione in campo. TutAURORA 1 MORRONE 0 MARCATORE: al 70' Magnante AURORA: Babbate, Grasso, Perrone, Tomaselli, Corsaro, Puglisi, D'Angelo, Sgroi, Zaprilevati tra le file del Morrone è stato proprio questo, un difetto che ha in pratica decisoj della sorte della gara. Ad una splendida organizzazione tattica, infatti, ì granata non hanno accoppiato la necessaria spinta in avanti, capace golazioni. i Magnante a tirare e per Mapaia, Ferretti, Magnante. di permettere loro di avere la MORRONE: Marotta, Caruso, meglio nei confronti dei caparbi L'incontro LipariAngri di Salerno, valevole per il terzo turno eliminatorio della Coppa Italia per Dilettanti, in programma oggi al Comunale di Lipari, non si è disputato per la mancata presentazione dell'arbitro designato. Una violenta mareggiata che imperversa da stamani, ha impedito il regolare collegamento a mezzo navi fra Lipari e Milazzo. E forse è questo il motivo per cui il direttore di gara non si è presentato. Malgrado il tempo incerto, numeroso pubblico affollava il Comunale, Imbandierato a festa per questo eccezionale avvenimento calcistico. Era presente perfino la banda musicale, che ha percorso il campo suonando l'inno di Mameli, e suscitando vivi applausi da parte del folto pubblico. Le squadre, trascorsi i 45 minuti regolamentari, hanno abbandonato il terreno di gioco, rientrando rispettivamente il Lipari nel ritiro di S. Calogero, ed l'Angri in albergo. Dovrà ora l L Nil Diltti did i it rendi I, Musumeci, Laurenjco, quasi si trattasse di unaltavia (sembrerebbe un para] dilli. 'partita di tennis e di ping dosso ma non lo è) le manovre i(ARBITRO: Buttien di Salerjpong. |di disimpegno degli uomini dil i no. Nella ripresa gli amaranto si!Terranova hanno creato quasi! (NOTE: spettatori tremila circa, presentavano arrembanti in atIwanP1* occasioni da gol. Il perPrisco, Ambrogio, Conte, Aloa, Curti, Pancaro, Gagliardi, Falcone, Caprio. stellammare. Nel primo tempo un forteI tacco alla disperata ricerca dellcne è intuitivo. Sbilanciandosi vento a favore della Fulmine pareggio. Ma proprio in questa iin prima lmea senza, comuntezze. : espulsi al 30' del s. t. Caruso per scorretdi Marsala; nella ripresa piog già torrenziale che ha ridotto il terreno ad un acquitrino. Leggeri incidenti di gioco a Musumeci e Passerello Bagnara, 4 novembre Alla collana dei successi di seconda fase, giocata sotto il'iue. abbandonare la tattica i diluvio, con il campo (Servizio Speciale) etnei. Specie nella fase centrale dell'incontro Gagliardi, Falcone e Caprio non hanno mai forzato eccessivamente tanfo almeno da mettere in difficoltà la rabberciata difesa dei locali. Gli attacchi dei calabresi si sono sviluppati in prevalenza ad inizio partita e poi sul finire, quando cioè le sorti della Al 10' metteva a segno Falco ' rotta non c'è nulla da fare, ne con un tiro di rara potenza I Solo sullo 0 a 1 i cosentini dal limite dell'area ma l'arbitro ' abbandonata la tattica prudengiustamente annullava per fuori ' ziale si lanciavano in forze ~ ' verso la porta di Abate. Eragioco di posizione di Caprio e fino al secondo tempo resterà solo questo l'unico episodio degno di nota a favore dei cosentini i quali invece di attaccare preferivano stazionare a centro campo e prendere in mano le redini del gioco. Di contro l'Aurora con rapide fiondate di Zappala e D'Angelo dava molto lavoro alle retrovie granata. La pregevole impostazione tattica del pacchetto difensivo cosentino, che prevedeva i terzini sulle ali, ad un acquitrino, 1 locali hanno avuto le migliori occasioni sia pure hanno allargato le maglie deigara erano già delineate ed è Ambrogio libero e Conte stopCalatabiano, 4 novembre I stato questo un altro degli er1 per, aveva però quasi sempre L'Aurora Calatabiano ha Sa golTIlmen; un paioT^pró: la loro difesa. Non molto ma babilmente sarebbero riusciti all'iato bastava a Laurendi 1 far bottino se Laurendi III pnje Laurendi in di andarsene al ma e Laurendi I dopo non aves ì galoppo per tentare la via deha fllt l l ^te dalla Coppa Italia ridi Mppservata ai dilettanti, rori tattici evidenziati dalla formazione cosentina. A Pancaro e compagni, forè dif l t di Ala coaa dei successi di , prestigio della Bagnarese si èlsero fallito le loro occasioni, rete.aggiunta un'altra perla: la vittoria ottenuta col punteggio minimo, ma che sancisce, comunque, la superiorità degli azzurri, che hanno giocato unaessere la Lega Nazionale Dilettanti a decidere in merito. Le squadre avevano annunciato le seguenti formazioni: i gran partita, sotto l'ira di Eolo ANGRI: Adelmi, Lucchisani, Cosentino, Di Gaeta, Loffredo, nella prima parte della gara, e , , Carbone, Pmelli, D'Auria, lammarino, Scarpato Del Duca. LIPARI: Puleio, Monte, Lo Presti, Passalacqua, Monteleone, Li Donni, Camello, Merrina, Centorrino, Giacoppo, Basile. p p g, di Giove pluvio nella ripresa Al 36' su azione di linea, NavaMusumeci la palla perviene \VU\\\M\\V»\\Wk\\VM i SECCA SCONFITTA NELL'ANTICIPO DI PALERMO i Giornata nera della Paolana traditi comunque dalla pesan Tiriamo le somme in conclu tezza del terreno e dalla imi sione e vedremo il bilancio fapossibilità di controllare la vorevole alla Bagnarese senza palla | ombra di dubbio che ha vinto La partita e cominciata con c.°" P}eno ment° una P*"""1" gli azzurri che tentavano l'of ] f*J™al1"^^ con la r^ll _;_„. ^*._^«*«™.«i »_ , pg, ne di Cosenza. La squadra di I se, è difettata la tenuta di giola meglio tanto che Marotta doveva intervenire solo di rado. In pratica per quasi un'ora era il Morrone a condurre la Voros cosi scompare dall'inte1 co. A loro scusante è da rile1 danza non riuscendo mai a troressante torneo mentre gli et vare che un violento acquazzo vare lo spiraglio buono per il nei proseguiranno per affron ' ne aveva reso il campo dì gioco colpo risolutore, tare i quarti di finale nel cor ' un vero e proprio pantano, tan1 Ad inizio ripresa le cose camso dei quali dovranno incon ! to da costringere gli atleti a I biavano: i calabresi adottavano trarsi probabilmente con una I sforzi titanici | ancor più una tattica prudenformazione laziale i E' da considerare, almeno per i ziale nel tentativo forse di stanII Morrone oggi ha perso in come sono andate le cose nel'care gli avversar! per poi pasmine che presa d'impeto si è, dimostrata timorosa di allontanarsi troppo dalla propria tana. Le marcature erano così disposte: Vinci su Caneelosi, Par prossimo per il quarto turno di Coppa Italia dilettanti. La Fulmine Marsala non ha maio modo anche se bisogna primo quarto d'ora, che i gra1 sare all'offensiva, dare atto agli atleti granata di nata sarebbero riusciti sicura Di questo periodo di relax aver profuso per tutti i novan mente a sbloccare l'incontro ai degli uomini di Voros approta minuti una foga ed un ago loro favore solo che avessero ! fittavano i locali che si proietnismo davvero encomiabili. Ai j continuato ad attaccare calabresi però è mancata una tutto l'arco della gara, là d ii I L l per JUVENTINA 7 PAOLANA 1 JUVENTINA: Morana, Guadagna, Sabatino, Mosohen, Cer rito, Bandini IH, Casisa II, Raffin I, Piazzi, Tranchina, Minutella. PAOLANA: Mecca, Majorano, Gioia, Jacino, Perrotta I, Siviero, Marchette, Morimanno, Chersovani, Magnavita, Patitucci. ARBITRO: Delle Cese di Roma. MARCATORI: al 30" Tranchina, al 4' Perrotta I (autorete), al 6' Minutella, al 25' Piazzi, al 35' Tranchina, al 54' Raffin I, al 76' Marchette ed al 78' Tranchina. NOTE: giornata cupa e fredda, terreno oltremodo viscido per la abbondante pioggia cadutavi al mattino. Sulle gradinate non più di tremila spettatori. In panchina i secondi portieri: Colletto della Juventina e Ramunno II della Paolana. Al 70' hanno dovuto ricorrere alle cure dei massaggiatori Cerrito e Gioia; il terzino ospite, quando è rientrato in campo, zoppicava palesemente. e tanto bastò per sbiadirla e costringerla a ridurre il ritmo della pressione. La Paolana, da parte sua, andrebbe immaginata senza le... scarpe dalle suole di gomma. Certamente, con delle calzature più adatte a quel terreno viscido della Favorita, i biancazzurri avrebbero saputo e potuto arginare più efficacemente la prima linea palermitana. Del Morgine ha tanto da lavorare, visto I che ora i desideratissimi rinforzi sono arrivati. E' noto che la squadra vive sugli allori per la sospensione delle retrocessioni, e pertanto ha deciso di fare largo ai giovani, visto che i risultati tecnici in un certo senso potrebbero non interessare. Ma è pur vero che l'undici di capitan Chersovani deve ritrovare la via del successo, quella che ha perduto non riuscendo più a trovarla. « Potevamo evitare parecchi gol — ci ha detto l'allenatore del Morgine — i primi in particolare ci hanno colpiti a freddo. Comunque la Juventina è una gran bella squadra, la migliore fra quelle finora incontrate. Fateci coraggio, perché sono certo che la Paolana può e deve risorgere! ». Marchette, uno dei tre esordienti, è intervenuto dicendo: « Se vinciamo una partita, non perderemo più... » Gaetano Sconzo rello su Spumato. Taglieri su fffatto ^ÌT^Ì0! ha dlsputaPansé, Laurendi il su Azzaro, ( ^ una SSi**?^ «£. ""?!; Leuzzi libero davanti a Romeo 8™ e decisione ed esce dal* Gli amaranto di Marsala inve1 oamg> ca" 1 dl e^ ce erano schierati con Cucchia1 UomeniCO Nunnan ra e Sansone sulle ali bagna1 resi, Mussetti su Laurendi I e Passerello su Musumeci Nei primi trenta minuti di gara invano Laurendi I e Musumeci hanno fatto miracoli|per aprire corridoi laddove imperava la mischia. Ma non sono riusciti a passare. A togliere d'impaccio le punte azzurre ha pensato come si è visto il numero sette della Bagnarese con il forte tiro che ha dato la vittoria. Il tiro scoccato dieci minuti prima dello scadere del primo j tempo è stato senza dubbio il più indovinato oltre che il più bello di tutta la partita. Ripresa drammatica, naturalmente, con la Fulmine Marsala più insidiosa e più pratica del previsto. Grande baldoria davanti a Romeo, com'è ovvia, baldoria che ha chiesto a Leuzzi e compagni un altro saggio della loro bravura. Romeo ha toccato pochissimi palloni perché gli amaranto anziché tirare ui porta hanno preferito frasezgiare davanti all'area bagnarese Ma Parrello, effettiva volontà di vittoria, i e migliori azioni offensive Sarebbe bastata agli uomi, sono venute proprio nei primi ni di Voros una maggiore con j venti minuti. In questo periodo tavano con velocità e potenza in avanti. In quattro minuti Zappala e D'Angelo sciupavano due facili occasioni. Poi al 25' la rete. Sulla dera avrebbe verso potuto essere di l'appoggio del terzino| si lanciava ali'; Prisco con Sgroi, il centravanti dalmet cuore dell'area manda il palloisu ; ai laijwava ali mLcuiua^giu luci. cuore dellarea manda il pallouno dei difetti più evidenti! tendo in mostra brillanti trianine sulla sinistra dove è pronto p un attacco poco coordinato anche se potente e continuo ma che bastava a scompaginare le retrovie etnee. Nell'ultimo quar to d'ora, almeno in tre occasioni il Morrone avrebbe potuto equilibrare il risultato. I pronti interventi dell'estremo difensore locale, però, impedivano il pareggio. Queste, nell'ordine, le migliori occasioni: al 27' Gagliardi al termine di una veloce triangolazione calciava verso la porta impegnando Abate in un difficile intervento, al 30' Pancaro costringeva il portiere locale a bloccare il pallone quasi sulla linea con un bel colpo di testa all'indietro; al 31' era lo stesso Abate a far correre un grosso pericolo alla propria rete quando su un innocuo tiro di Falcone mancava la presa sfiorando per un soffio l'autogol. L'ultimo quarto d'ora di gara vedeva sempre il Morrone all'attacco. La squadra di Voros, però, sino al termine non riusciva più ad impegnare Abate In sostanza 11 risultato può considerarsi giusto perche premia il maggior opportunismo dei padroni di casa. I migliori in campo per il Morrone, Prisco, Pancaro e Gagliardi; per l'Aurora: Abate, Zappala, Perrone e Tomaselli. Giuseppe Monaco 5Clienti perla VITTORIA MESSINESE HO. RECUPERO DI 11 CAT. SICILIANA Exploit della Rodi/osso contro il Pro Barcellona Palermo, 4 novembre E' andata per traverso alla Paolana questa benedetta gara di anticipo sul campo della Juventina. I biancoazzurri di Ciccio Del Morgine, che avevano dovuto affrontare la trasferta palermitana in formazione d'avventura per la contemporanea assenza di Patania ceduto alla Palmese e di Estati (costretto a restare a Paola, al capezzale della madre, gravemente ammalata), hanno trovato disco rosso sin dall'inizio, quando — ancora a freddo — hanno incassato tre palloni, uno dietro l'altro, nel giro di sei minuti, proprio i primi sei. Esprimere un giudizio sul conto delle due squadre, sulla stregua di quanto hanno detto oggi, non sarebbe coscienzioso. La Juventina ha giocato la SUB gara più facile: dopo sei minuti aveva già all'attivo tre gol PRO RARCFI I ONA 0 |flcne di vento, ieri ha avuto i E' stato sempre il Pro Bar RODILOSSO 1 MARCATORE: al 15' Rodilosluogo al Comunale di Barcel ! cellona ad attaccare e se non lona l'atteso recupero di seconlè riuscito a passare lo deve al da categoria. Icaos regnante nelle proprie Entrambe le squadre sono] file apparse confusionarie in dife Al 9' Lanza dal limite lascia PRO BARCELLONA: Passani sa e poco incisive all'attacco partire al volo un autentico boti, Crino, Corica, Piccolo,ima decise a non perdere, con lide che costringe il bravo D'ALanza, Stagno, Condro, Lon|una Rodilosso speranzosa dimico a salvare in tuffo super go, De Natale, Neri, Torre. RODILOSSO: D'Arrigo, Ragùsi II, Germano, Palmeri, Opinto, Passen, Ragusi I, Mondello, Di Stefano, Rodilosso, Ragusi III. ARBITRO : Liga di Palermo NOTE: Angoli 8 a 2 per il Pro portare a casa almeno un pun1 Al 13' ed al 14' in contropieto ed un Pro Barcellona sma1 de sono invece gli ospiti con IUOSO di far bottino pieno e ! Ragusi I e successivamente con tenere così la prima poltrona I Rodilosso a minacciare la rete in classifica barcellonese ma Passaniti asQueste smanie esasperanti. | sol ve bene il suo compito e accompagnate dalle cattive ' salva, condizioni del terreno di gioco Al 15' nulla può fare quando Barcellona. All'80' espulso'sono state dannose alla compaLongo del Pro Barcellona per I gine di D'Amico che dopo aver scorrettezze su Mondello. subito quasi a freddo al 15' il BARCELLONA, 4 novembre Sotto l'imperversare di una pioggia battente, a tratti accompagnata da improvvise raf scorrettezze gol delia mezz'ala Rodilosso, sperando nella rimonta, si è buttata interamente all'attacco creando caos, cattivo gioco e su punizione dal limite l'instanl cabile Rodilosso lascia partire, una saetta che colpisce il moni tante interno sinistro e va in rete A questo punto i messine, si si chiudono in area sopportando l'assalto solo volenteroso del Pro Barcellona. \w IL CALENDARIO DEL CAMPIONATO CHE INIZIA IL 13 NOVEMBRE I gironi reggini di II Categoria Catanzaro, 4 novembre La Lega calcio calabrese ha reso noti ì calendari dei giro ni del campionato regionale di seconda categoria che avrà inizio domenica 13 novembre 19R6. Per quanto riguarda ì gironi più meridionali e cioè quelli contraddistinti con le lettere G ed H ì calendari sono i se guenti: Girone G PRIMA GIORNATA (13 novembre). Aspromonte Kaulon; D. Cittanova Melicucco; Galatro • L. Varapodio; L Melicucco • L. Taurianova; S. Paolo Cinquefrondi; Varapodio • Bovalinese. SECONDA GIORNATA (20novembre) Bovalinese Kaulon; Cinqueirondi Aspromonte; L Taurianova Varapodio; L. Varapodio L. Melicucco; • Melicucco Galatro; S. Paolo D Cittanova TERZA GIORNATA (27 novernare): Aspromonte • D Cittanova; Bovalinese Cinquefrondi; Kaulon Varapodio; Ga' latro • S. Paolo; L Melicucco • Melicucco; L. Varapodio L , Taurianova. , QUARTA GIORNATA (4 dicembre)' Aspromonte L. Taurianova; Kaulon Galatro; D. Cittanovn Cinquefronti; L Me Itcucco BovaUnese; S. Paolo | L. Varapodio; Varapodio • Me ' licucco.QUINTA GIORNATA (11 dicembre) Bovalinese L. Varapodio; Cinquefrondi • L. Melicucco; Galatro • D. Cittanova; L. Taurianova Kaulon; Melicucco • Aspromonte; Varapodio S. Paolo. SESTA GIORNATA: (18 dicembre): Aspromonte Galatro; Kau'lon Cinquefrondi; D. Cittanova Bovalinese; L. Varapodio Varapodio; Melicucco • L. Taurianova; S. Paoj lo L. Melicucco. ', SETTIMA GIORNATA (8gennaio): Bovalinese • Galatro Cinquefrondi • Varapodio; D. Cittanova • Kaulon; L. Melicucco • Aspromonte; L. Taurianova • S Paolo; L. Varapodio Melicucco; OTTAVA GIORNATA (15gennaio) Kaulon • Melicucco; Cinquefrondi L. Varapodio; Galatro • L. Melicucco; L Tau rianova D Cittanova; S. rapodio Aspromonte; Melicucco S. Paolo; UNDICESIMA GIORNATA(5 febbraio) Bovataese • Melicucco; Galatro • Varapodio; L. Melicucco D. Cittanova, L. Taurianova Cinqquefrondi; L. Varapodio Kaulon; S. Paolo Aspromonte. Girone H PRIMA GIORNATA (13 novembre): Atletico Aquila; Cannitellese • Scillese; Archi • San Domenico; Pellaro • Santa Anna; Postelegrafonici Trémulini; S. Francesco Interreggio. SECONDA GIORNATA (20novembre) Aquila Cannitellese; Sant'Anna • Postelegrafonici: San Domenico Pellaro; San Francesco Archi; Scillese Interreggio; Tremulini Atletico. TERZA Senese Sann NONA GIORNATA (22 gennaio) Aspromonte • BovaUnese; Kaulon S. Paolo; D. Cittanova L. Varapodio; Galatro • L Taurianova; Melicucco Cinquefrondi; Varapodic • L. Melicucco; DECIMA GIORNATA: (29 gennaio) Bovalinese • L Taurianova. Cinquefrondi • Galatro; D. Cittanova • Varapodio, L. Melicucco Kaulon; L. Va scò; Postelegrafonici • San Domenico; Tremulini Sant'Anina.QUARTA GIORNATA (4 dicembre): Aquila • Archi; Atleitico • Interreggio; CannitelleseTremulini; Pellaro Scillese, San Domenico • Sant'Arma; San Francesco Postelegrafo ni ci QUINTA GIORNATA 11 dicembrej: Aquila • Pellaro; CanInitellese Interreggio; Archi •| Atletico; Sant'Anna San ! Francesco; Scillese Posteleigrafonici; Tremulini San Do1 menico SESTA GIORNATA (IH dicembre) Atletico Pellaro; Initerreggio • Tremulini; Archi Cannitellese; Postelegrafonici • Aquila; San Domenico San Francesco; Scillese Sant'Anna SETTIMA GIORNATA (S gennaio): Interreggio Archi; Pel laro Cannitellese; Postelegrafo nicl Atletico; Sant'Anna • Aquila; San Domenico • Sclllese; San Francesco • Tremulini. OTTAVA GIORNATA (15 gennaio): Aquila San Domenico; Atletico Sant'Anna; Cannitellese Postelegraf",nici; Pellaro • Interreggio; Scilles e • San Francesco; Tremulini Archi NONA GIORNATA (22 gennaio) Postelegrafonici Interreggio; Sant'Anna Cannitenese; San Domenico • Atletico; S. Francesco • Aquila; Tremulini • Scillese DECIMA GIORNATA (29 gennaio): Aquila • Tremulini; Cannitellese • San Francesco; Inla lavatrice che vi S/ s/ 3/ S/ S/ S/ lava con programmi differenziati tutti i tessuti (30 cidi) sceglie automaticamente il programma di lavaggio prelava e lava a tempi fissi O regolabili («zcratorO lava sempre a livello di acqua costante (brev.) scalda l'acqua e lava contemporaneamente s/ S/ S/ S/ S/ "sfiora" lo sporco e sciac> qua in acqua sempre pulita (brev.) è stabile e veramente silenziosa (silent block) candeggia e introduce automaticamente il detersivo lava sino a Kg 5 di biancheria asciutta (economizzatore automatico) materiali prestigiosi assicurano la massima durata superautomatica San Giorgio super LaJElettrodomestici San Giorgio La Spezia produce inoltre, per la vostra casa, una gamma completa di apparecchi di qualità e prestazioni elevatissime torreggio • San Domenico; Postelegrafonici Pellaro; Santa i Anna Archi; Scillese Atletico. UNDICESIMA GIORNATA (5 febbraio) Aquila • Sctllese; Atletico San Francesco; Cannitellese San Domenico; InterrpKprio Sant'Anna; Archi Postelegrafonici; Pellaro • Tremulini. Lavastoviglie suptrwlom»lich«. Frigonfirl Lucidatrici iipiruU "Pirla" *ipirapolv«r», ProU.« sua Vangatori itÈÉI
Sabato 5 novembre 1966 Gazzetta del Sud e»9 V \ » GLI SPETTACOLI LA «PRIMA» DELL'ACCADEMIA FILARMONICA Acclamatissimo al «Savoia» il pianista Svjatoslav Richter Ben difficile è raggiungere la perfezione nella « lettura » delle pagine c/iopiniane: l'artista russo possiede tale prerogativa • DI qui i notevoli consensi Presente un pubblico sceltissimo e quanto mai numeroso, un pubblico da grande «première», ha avuto luogo, al Teatro Savoia, l'atteso concerto inaugurale della Stagione 196667 dell'Accademia Filarmonjca di Messina: ospite eccezionale il pianista russo Svjatoslav Richter, acclamatissimo fin dal suo primo apparire accanto al pianoforte, e via via, dopo ogni superba interpretazione. Meglio di così non avrebbe potuto avere inizio la stagione musicale; un grandissimo nome ed un pubblico foltissimo, attento ed estasiato.Svjatoslav Richter, d'altra parte, era preceduto dalla sua fama; una fama saldamente meritata, perché, indubbiamente, è pianista di altissimo rango. Interprete, come è stato più volte ripetuto, «universale», che sì accosta ad ogni capolavoro della letteratura pianistica con gusto raffinatissimo, con estro potente, con concentrazione elettissima, con un equilibrio spirituale ed una carica emotiva di raro valore. Svjatoslav Richter è interprete nel senso pieno della parola: artista, cioè, che, con illuminata sapienza, con poderoso magistero sa penetrare nella costruzione musicale di ogni pagina, impossessandosi tanto della sua architettura da coglierne le più riposte sfumature Prime del cinema « A sud ovest di Sonora » Western elaborato secondo lo stile del regista Sidney J. Furie, che ricorre in maniera de terminante ad intense tonalità di colore, effetti di luce e suggestive inquadrature per raffigurare, in funzione psicologica, cupi ambienti ed accorati stati d'ipti d'animo. Tale artificiosa maniera diesprimersi con i virtuosismi della macchina da presa ha desta, to interesse nel genere fantascientifico di « Ipcress », un precedente film del regista canadese, ma non può essere sufliciente al carattere del « Westrn », che nella varietà della azione trova il più significativo interesse. In « A sud ovest di Sonora » l'azione talora è stagnante, sequenze troppo lunghe ed untuose impreziosiscono inquadrature semibuie spezzate da taglienti raggi di luce, che spandono nell'ambiente una penombra sinistra più da film del terrore che da fremente attesa di convuuse sparatorie p tita. niche scazzottature, elementi, che assieme a disperati inseguimenti a cavallo, fanno tipico il Western. Marlon Brando, nei panni di un silenzioso pistolero che torna nelle contrade avite per rifarsi una vita, è troppo téatraie nella sua studiata maschera sprezzante ed enigmatica e quando in un'alba livida stringe fra le mani un cranio, sia pure di capra, ricorda più il travaglio di Amieto, che l'esasperazione di un uomo ferito nell'orgoglio ed a cui hanno rubato il magnifico stallone apoa loosa, su cui aveva riposto ogni speranza per il suo avvenire di allevatore di cavalli. La sua Ofelia è Anjanette Corner, nel ruolo troppo accorato e piuttosto esitante della infelice donna di Medina, un sanguinario bandito, che con la forza e l'inganno prendeva tut. to quanto gli facesse comodo. Inconsueto nella sparatoria di chiusura, il film si mantiene fedele a quella tradizione che in questo genere vuole il lieto fine. C. Villarocl poetiche; le più intime vibrazio1 Margine, Gabriella Gabrielli, ni del sentimento; il respiro I Patrizia De Clara e Giorgio più celato; per cui il discorso musicale acquista sempre illimitato potere evocativo. Il « testo » ('apparentemente arida o geometrica scrittura) trova sempre, attraverso l'animo e le raggiunte vette tecniche di Richter, la sua più completa vivificazione, traducendosi anche, con la tensione ritmica ed armonica, in parola celebrativa della forza creatrice. Il suono del pianoforte, cangiante, vivo, articolatissimo, ricco di piani e di spaziali prospettive, puro e nitido, nobilmente vigoroso o sfumante in delicatissimi giochi di luminosi contrasti, è la ricchezza stessa della più alta espressività. Cosi, è avvenuto che, nello svolgersi del programma, si è passati, dapprima, attraverso l'estrosità, contenuta nel rigore formale, della Sonata in mi bemolle di J. Haydn, poi attraverso l'abile e suggestivo arabescarsi del disegno sonoro della Sonata in re minore di C.M. Weber, per pervenire alle eccelse vette della parola musicale di Chopin, cui era dedicata la parte maggiore del programma stesso. Quella sublime e nel contempo terribile arte dei sommo compositore polacco, che lascia sempre meravigliati (come il rigenerarsi di un miracolo) e sconvolti, affascinati ed intimiditi; perché Chopin rimane, come è stato altra volta osservato con immagine appropriata, ciò che è un astro che scintilla da milioni di anni; quell'arte cosmica che è propriamente un'arte da anniluce. Ben difficile è raggiungere la perfezione nella lettura delle pagine chopiniane; è stato più volte detto che, per esse pagine, occorre da parte dell'interprete pensiero che governi l'istinto, ed istinto che nutra di se il pensiero. Orbene, Svjatoslav Richter possiede tale prerogativa; cosicché si è potuto ascoltare una vasta scelta di pagine (Polonaise op. 26, Barcarola op. 60, dieci Preludi dall'op. 28) culminante nella Ballata in fa minore op. 52, per cui, purificato da tutte le contaminazioni sentimentali, Chopin è apparso in tutta la sua grandezza. Poiché in Chopin c'è, sì, una sottile filigrana di continua commozione spirituale, ma vi è, soprattutto, la robustezza del pensiero, lo slancio della passione ardimentosa, il senso epico della vita, la contemplazione eroica della morte. Ed i Preludi, in particolare modo, nella loro stupefacente concisione, annunciano compiutamente tutto questo: una ricchezza di vita che il sommo polacco ci ha donato e di cui ci ha fatto intensamente partecipi, e che Richter, nel concerto inaugurale dì giovedì sera, ci ha rammentato e riproposto con commossa ispirazione e struggente partecipazione. Marcello Passeri il cui testo è curato da Romolo Valli, Giorgio De Lullo, Attilio Bertolucci ed Enrico Medioli, andrà in scena probabilmente al festival di Spoleto e Trestini Con la regia di De Lullo, che è anche regista dello spetimputati il commerciante di auto Willy Farfara, di sessantadue anni, abitante in via Cecchi 5 e Germano Tantardini, di trentanove anni, senza fissa ditacolo pirandelliano, i «giova mora. ni» hanno intanto iniziato lei I guai per il baritono sono, prove della novità di Giuseppe incominciati nell'estate dello; Patroni Griffi che sarà presentata a Roma a metà gennaio. La commedia — la terza che Patroni Griffi scrive su miscorso anno. Egli aveva venduto la sua macchina — una « Buick » — al signor Farfara e costui l'aveva rivenduta, a sua volta, ad una persona che avesura per i «giovani» dopo «Di va dichiarato dì chiamarsi Geramore si muore» e «Anima nelmano Tantardini. Pochi giorni ra» — si intitolerà probabilmente «Alle cene degli uomini da niente». L'altro spettacolo in cartellone, il montaggio proustiano dopo l'affare, però, la « Buick » ancora intestata al baritono era stata trovata dagli agenti della polizia tributaria ferma in una strada della periferia con 82 «Giardini in una tazza di té»,lchili di sigarette «svizzere». Quando la polizia rintracciò Germano Tantardini, tutta la vicenda assunse le tinte di un «giallo»; il Tantardini un «barbone» che alloggiava al dormisarà presentato a Milano nella !tori0 pubblico affermò che prossima stagione. qualcuno aveva usato il suo nome per comperare la « Buick » dato che lui certamente non avrebbe potuto permettersi ilAssolto a Milano il baritono Montefuscoflusso m una simile aut0 I II cantante e il commercianMilano, 4 novembre |te> a ioro voltai protestavano la, II baritono Luciano Montefu j loro più completa innocenza. Il I sco, di trent'anni — attualmen1 giudice istruttore, comunque, te scritturato per una stagione j rinviava a giudizio il Montefulirica ad Istanbul — è incappa sco, il Farfara e il Tantardini.to in una disavventura giudiziaria. E' comparso, infatti, davanti alla sesta sezione del tribunale penale sotto la accusa II tribunale ha però assolto Luciano Montefusco e Willy Farfara perché il fatto non costituisce reato e Germano TantarIL CINEMA CINEMA OGGI ORE 10 TRIONFA l'ultima insuperabile mterpretazione di MARLON BRANDO Una cavalcata verso l'avventura sotto l'incubo della morte E' UN FILM PEE TUTTI PREZZI Sala L. 350 Tribuna L. 500 MATTINATE L. 250 CINEMA MESSINA APOLLO: «Requiem per un agente segreto» GARDEN: «A SudOve»t di Sonora» LUX: «II sipario strappato» METROPOL: «Texat, addio» NUOVO ODEON: « n grande colpo dei 7 uomini d'oro » SAVOIA: «C'è un alfie in ogni uomo! Chiedetelo a quaisiasi donna» TRINACRIA: «Spara forte, più forte... non capisco» AURORA: «Agente segreto» OLIMPIA: «Agente 007 operazione Thunderball» CINE SAVIO: «II prigioniero di Zenda» SMERALDO: «Adios Grindi contrabbando. Con lui erano Idini per insufficienza di prove. Mercedes Ellington nipote del famoso jazzista Duke è una delle ballerine vedette de] « The Jackie Cleason Shol » OLIMPIA ORE 10 SEAN CONNERY nel colossale Technicolor AGENTE 007 Operazione Thunderball Tessere e omaggi sospesi mwwvvwwwwwv SUCCESSO NELLA CAPITALE FRANCESE DELLA «CONVENZIONE BELZÉBIR» Negata alle donne licenza di uccidere nella «repubblica» di Marcel Aymè AURORA GREGORY PECK RITA GAM in un film ricco di suspense in TechnicolorCinemascope AGENTE SEGRETO E' UN FILM PER TUTTI REGGIO CALABRIA ARISTON: «Casanova 70» COMUNALE: «La battaglia dei Mods» DOP. FERROVIARIO: «I quattro figli di Katy El> bert» LA PERGOLA: «Peneo to invincibile» LORETO: «Non non degno di te La schiava del pirata» REGINA MARGHERITA «Né onore né gloria» MODERNO: «Un fiume di dollari» ORCHIDEA: «Le Colt cantarono la morte e fu tempo di massacro» S. CATERINA: «Sette eootro tutti» CATANZARO ARENA NUOVA PONTEGRANDE: «Follie d'Europa» COMUNALE: «May Far Lady» SUPERCINEMA: «Cifrate speciale» KURSAAL: «Roma contro Roma» MASCIARI: «Per qualche dollaro in più» ODEON: «Arrivano i rUMl» ORSO: «Judith» FERROVIERI: «II piombo e la carne» POLITEAMA: «Arabesque» GOSENZA ASTRA: «Spara forte, pia forte non capisco» CITRIGNO: «Arabesque» ISONZO: «El Cisco» MORELLI: «Django spara per primo» SUPERCINEMA: «Nevada Smith» A CATANIA Sopralluogo di Lattuata per il «Don Giovanni» Catania, 4 novembre Alberto Lattuada, il noto regista, accompagnato da alcuni componenti la sua troupe cinematografica,' è giunto stamane a Catania per compiere un sopralluogo in alcuni centri della provincia etnea. Egli infatti a iCnecittà ha dato già il primo colpo di manovella alj film « Don Giovanni in Sicilia », tratto dal noto romanzo di Vitaliano Brancati, e avendo intenzione di girare gli esterni negli stessi luoghi che ispira1 rono il romanzo allo scrittore' catanese, è venuto in Sicilia i appunto per sceglierli. j Lancio Buzzanga svolgerà nel :, film il ruolo del protagonista | La «pièce» che è contrassegnata da un feroce «humour nero» si muove in quell'atmosfera fantastica in cui eccelle Fautore dell'indimenticato romanzo «La giumenta verde» i (Nostro servizio) ino a un certo punto: non tutti ie perfino benefica 'cosi è la;ra, questi ed altri elementi fia;le dichiarazioni dell'aw. Dej i proletari hanno ì mezzi di( legge, molti provano piacere ! beschi non sempre riescono a, Pirro. Parigi, 4 novembre acquistare il permesso di cac {ad uccidere, e il fatto di sen ! sposarsi con gli elementi pe1 Secondo il capo d'accusa com La trovata che Marcel Aymé eia all'uomo che viene conside tirsi minacciati conferisce più\santamente satirici e con il Ipilato dal sostituto procuratore! — uno dei più raffinati scrit ! rato come un simbolo di prò valore alla vita, e infine, via, : postulato stesso della pièce. I della Repubblica, dott. Lojacotori e commediografi della vec! mozione sociale. I sindacati, j una morte legalizzata non è Da qui qualche stridore, e lejno, dopo due anni di delicate r»Viia aniOTHia cviliirvria noi la norn avari rxartrt r*ìiMM"»/ìir>a Tinnì f*artr\ rw»cr<ri r\ra rii nualla nar ! i*icAr*tK» Hai la r»Titìr>Q i ìnHonrinl 1 *av rii **a++r\*n <• »**•> A CINE SAVIO SALESIANÌOGGI DALLE ORE 14 Nei smaglianti colori della TECHNICOLOR il capolavoro avventuroso della M. G. M. IL PRIGIONIERO DI ZENDA SAVOIA OGGI dalle ore liin esclusiva chia guardia — sviluppa nella però, avanzano rivendicazioni certo peggiore di quella per j riserve della critica i indagini, l'ex direttore geneConvention Belzébir che si da,sempre più violente perché sia cancro, in automobile e via di' Bisogna dire intanto che que rale dello Spettacolo deve riadesso all'Athénée ha un suo accordato a tutti il privilegio seguito). Il regista Rene Du!sta pièce inaugura il ritorno alspondere di sei diversi capi di potere provocante, anche se si i di uccidere, anche alle donne I puy, per dare il senso del ma j nuova vita dell1Athénée che era ; imputazione per aver, in sofonda su un tema eterno, quel1 che si vanno ormai emanci cello, aveva previsto e realiz.sul ciglio del fallimento (dopo stanza, autorizzato il pagamenlo della morte e dell'indifferen J pando. zato sul palco una grossa bu1 la morte di Francois Spira che to di sovvenzioni ad impresari za dell'uomo davanti alla mor j i morti nel paese immagina ca dove gettare i cadaveri; ma i l'aveva battezzato Theàtre vi lirici che o non ne avevano dite. In un paese immaginano, | to da Aymé sono all'ordine del ' all'ultimo momento Aymé si è vant) e la cui direzione è stata ritto o avevano presentato falu_ i tuij gj0roo Je q'uanci0 in una stra* ' opposto a questa trovata trop ora presa in mano da Rene i se documentazioni ed attestati.Sa se'ne vedono tre o quatÌP° realistica, da Living Thea1Dupuy, abile regista e exdi, Come si difende l'aw. De p g che comunque e una repubblica, vige una «convenzione» o legge iniqua secondo la quale i cittadini hanno il diritto di uccidere il prossimo a patto di tro vuoi dire che essa è molto jtertranquilla. I cittadini migliori, La pièce, infatti, interpretaarrivano a un totale di venti1 ta assai bene da Yves Robert, MlUHAbL UAIIMfc: «c'è un __^; .. r .arrivano totale i ventiita assai e Yves Robert, topossedere una licenza ad hoc cinque vittime all'anno. Salvo, JeanPierre Darras, Christiane pSranei,tA "il16,'• oSenfa C^ere è °SgJ letteralmente sconvolto |rinnovabile ogni anno dietro per le donne che si possono e Minazzoli e Catherine AUégret jalla lacÌY t Boulevard, sia per i'accusa che gli è capitataversamento duna somma co iin,iron> oQn,<> cr.iomi.7i/mi HI n» fìoiio rfoiio samoli „,, capace al tenersi in piedi com TT.VU A /.nninntr> rh«> nrfma rettore del Gramont. Dupuy pirro, funzionario ministeriale intende promuovere un teatro, di «vecchio stampo», l'e\ diretdi soli _ autori^ francesi contem tore generale dello Spettacolo —j letteralmente sconvolto j d'un spicua, settecentocinquantamila franchi. Solo alle donne viene negato questo diritto, an2i, gli uomini possono ucciderle senza nessuna licenza, e si capisce come esse si riuniscano e alla fine si rivoltino, insieme con manipoli di bastian contrari, anarchici, arrabbiati, blousons noirs e poveri cittadini tiroidi e complessati davanti al libero liminare senza spiegazioni di (la figlia della Signoret), p sorta, bisogna fornire alla fu, contrassegnata da un feroce tura vittima le ragioni per cui humour nero, si muove in quel i l f f ! l tf fi tenersi piedi Egll e convmto che prima , . ^ Questa ] o dopo il magistrato dovrà renMarcel Aymé, egli rap1 dersi conto di aver sollevato quel'rL7 y g p1 dersi conto i aver sollevatola si vuole far fuori, e, una! la atmosfera fantastica e dal?*™" 5, , , JPvfn una accusa errata nei suoi convolta compiuto il misfatto le!fiaba in cui eccelle Marcel Ay J?9.esco e ™igula <h Camus. fronti. Nel momento in cui Degale, bisogna recarsi presso un I me, autore tra l'altro del non ì ^«ri^Ji^hf^If^fn ,,7L ^ I ?irr? flrmò le autorizzazioni organismo speciale a dichiarar1 dimenticato romanzo La lu1^ na"cla» nal,ae™ m Jf13 *"' i illecite non era assolutamentelo. Solo «in occasione d'aweni ' ment verte portato sullo scher1 svista, sul «Monde» agli auto aJ corrente degU imbrogli cei d AttL A t I ? If??^^ frai?cesiP^6 lti t l tih " iweni scher ~? perso j mo da AutantLara. A un certo IP sntono momento Catherine Allégret ! "° menti che li riguardano nalmente» i cittadini senton la mostruosità di questo siste1 traversa la scena su una bicima, di questa morale sociale eletta verde e cade tra le braca cui la maggioranza obbedisce eia d'un giovane che somiglia g frai?cesi i non si sentano in ogni uomo! chiedetelo a quaisiasi DONNA» j omicìdio. Libero, in verità, fli giustificandola come naturale agli innamorati di Peynet. OCHE COSA VEDREMO STASERA B TELEVISIONE assiste attualmente a un afflusso formidabile di pièces straniere e trovo che bisognerebbe rovesciare questa situaDalida contro Bobby Solo zione. Questa noti vuole esse j no proprio Nicola De Pirro le straniero, ma io personalmen j sta vicenda sono molto aleatote mi auguro che nasca una] rie nuova ondata di autori f ran j cesi». lati tra le pratiche. Almeno questa è la sua tesi difensiva. D'altro canto quando la prò] cura della Repubblica decise' di inviare gli atti al giudice il struttore per una più approfondita Indagine i dubbi mag, giori riguardavano e riguarda' • • •• Un<> Pr°du*ione itwis UIIBERT. MtlKEMT MARTWJUIIA FOSTHI'JMCASHSI'SHHEYANNE FBO / mmmn „ VMEN MERCHANT'EIJEANOR BRON.~ SHOlfY WINTBB , RUBY / wmm{ «CHNiSCon• r*vxr?H Antonio Corte interpretando ìa parte di do. Alla settima puntata dì «Scala Reale» partecipano Luigi 7eneo, Edoardo Vianello, Remo Germani. Wilma Coich • Musiche dì Mascagni sul 2. canale • Quarto episodio de «I miserabili» vanni Bercolla. Il nome della principale pro! tagonista femminile, però, non l'ha rivelato dicendo che la parte sarà affidata ad una giovane attrice ventenne ancora da scegliere. Interrogato dal magistrato il dott. De Pirro Roma. 4 novembre I L'ex direttore generale del Ministero dello Spettacolo, aw. TRINACRIA OGGI dalle ore 15GRANDE « PRIMA » ESCLUSIVA Dalida contro Bobby Solo|gramma la quarta puntata dell CnrI,e la «„„„,»«*„,.„ Nicola De Pirro coinvolto nelma puntata di « Sca romanzo « I miserabili » di Vie! oacns Ia Sequestrare lo «scandalo» delle sowenzionella settima puntata • •• • • il n l"9>'a Reale», il torneo musicale;tor Hugo. Ecco brevemente la II SIOCO Q6II6 l ani a squadre abbinato alla lotte1 trama. ™ ' ria di Capodanno. Dalida pre * Fantina è euforica, pensa che Isenta un bestseller di oggi,'Madeleine si sia recato a pren« Bang bang »; mentre Bobby dere la bambina. Come dire la Milano 4 novembre Solo ripropone un bestseller di : verità alla donna? A questo'™/" E' andato in scena auesta sealcuni annl fa " Una lacrima punto il sindaco, l'infermiera e una rivista ra al Teatro Nuovo gremito in sul viso ».Itx ai xcau ogni ordine di posta «II gioco Della squadra di Dalida fandille parti» di Pirandello nel no parte: Luigi Tenco (« Lonpremiatisslmo allestimento deljtano, lontano»), Edoardo Viail medico trovano un modo per salvare la situazione: rivelano a Fantina che Cosetta è di là, che potrà vederla ma solo quando starà meglio. ni teatrali, è stato interrogato oggi dal G I dott. Marco Di Parigi, 4 novembre iM"CO; ^ Nicola De Pirro è accusato . ™,,di truffa ai danni dello Stato; „_.?" e di falso: accuse che deve di ; videre con l'attuale direttore i generale dello spettacolo, dott. ' sotto il titolo «Sex\ Pranz De Blase (che era finorti 1 d di to al 'a P00*1* giorni orsono anche ca>, un aracoio aecucato al po dj gaijingtto del ministrol icuesco. Corona) e con altre ventidue 1 dici "anni di vita liT'heatriùc»);'' con" Bobby sólo, ire nella stanza'e dopo aver bru. dichiarato al tribunale che l'ar funzionari 'delio'"Stato. i Con questo spettacolo che Isono: Remo Germani (« Baci »), talmente accusato Valjean — [ticolo costituiva una intrusione Alto un metro e novanta cirl ha già avuto una lunga senejwilma Goich <«Le colline sono'ciò provoca il tracollo definiti nella vita privata del loro clien ca, vestito di grigio scuro De di recito a Roma la compagnia in fiore ») e il debuttante Aree vo della malata — gli intima di! te il quale non aveva dato alcu pjrro — che è stato accompadei giovani si è classificata nelideo Minghi («Alla fine»), Ospi seguirlo. Il sindacogaleotto na autorizzazione di pubblica gnato dai suoi legali avvocati • • • te della trasmissione sarà que'promette a Fantina che la sua;re tale articolo sulla sua vita Giuliano Vassalli e Pietro Lia cava, ila «Compagnia dei giovani» cheinello («O mio Signore») e l'è quando starà meglio. 1i^u*"'"«5 "="• ""• ) e con altre ventid compie quest'anno 1 suoi tre1sordiente Evy («L'abito non fa', Nel frattempo Javert appai Gli avvocati di Sachs hanno persone tra impresari lirici I IH btk ) Bbb Sl Ir nell stanza dop aver brudichiarato a e ch 1 ar fi! dll Stt sta sera, in veste di « madri piccola non seguirà il suo stes i sentimentale.la scorsa stagione ai primi posti nella graduatoria per incassi, ed ha recentemente ottenuto tre dei sei premi San Geneslo, quello per la migliore interpretazione dell'attore protagatusta (Romolo Valli), quello per la regia (Giorgio De Lullo) e quello per la scenografia (Pierluigi Pizzi). Con «II gioco delle parti», che sarà replicato fino all'I 1 dicembre, la compagnia di Giorgio De Lullo, Rosella Falk, „ ^,,.,,.,».,«,,„ Ui u«iua • «:» >«,i. , ., ..Romolo Valli ed Elsa Albani Seguono il «Sogno» dal «Gu."vld™ concluderà la sua stagione glielmo Ratcliff». l'« Intermez v"so » milanese. izo » dalla «Cavalleria», la £™ »J?I» ha varcato la soglia dell'ufna», Maria Grazia Buccella. iso, doloroso destino. Un anno il legale del mensile aveva re fido del magistrato pochi mi• • • {è passato e a Montreuil si par pijcato che Gunther Sachs ave nuli dopo le 12. L'ex direttore, Sul secondo canale alle ore,'8 ancora del oaso Madeleine.,va sempre, in passato, tollera generale è rimasto a colloquio! 21 15 per gli appassionati di o'A To'one, nell arsenale, un ma t0 questo genere di articoli, con il dott. De Marco per piùlpera'lirica, c'è un programma'rinato rischia di morire. iMa il presidente del tribunale di due ore. Dopo alcune spie' dedicato a Mascagni con la di Un galeotto si getta nelle fred,ha ritenuto che la tolleranza gazioni di carattere generale 11rezlone di Alfredo Gorzanelli. de ac<}ue e trae in salvo il mai|non poteva sostituire una auto i magistrato ha ritenuto opportuIn apertura di concerto la «Sin, capitato, ma subito dopo scom1 rizzazionefonia» da «Le Maschere». una'Pf'tL1^ ' f utti Nel'a loTand* Hht di TIIÌT 1 ino far trascrivere a macchina di Illica. raprc=zT»'di 5£S£ nTmf. I"e l'anno prima un misterioso Thénardier, Boulatrulle lo' * aver ^ft0 co" Alla applauditlssima commedia di Pirandello andata in sce Barcarola» dal lo « intermezzo dal terz'atto de ! na questa sera al Teatro Nuo « L'Amico Fritz » Jean Seberg una delle interpre! vo hanno preso parte anche Seguirà, alle ore 21,40, uno ti dì «Stufato alla caraibica »' Salvatore Puntino, Arnaldo spettacolo di balletti. « Venta = mentre scherza con una rivoltella duranti» una pausa del lavoro N'nchi, Bruno Cirino, Ugo Ma de los pinares », presentato dal ria Morosi, Bruno Pomicino, complesso spagnolo di Luisito Sebastiano Calabrò, Marzo 1 Quindi, ali© ore 22,15, è in prol nel buio, mentre la sta caricandosi sulle secchio colmo d'acqua, uno appare Prende il 'a tomnda. Quell'uomo è g. S. METROP PI FRANCO NERO NEL TECHNICOLOR SPIETATO, CRUDO, TERRIBILE. VIOLENTO E RABBIOSO COME UNA RAFFICA TEXAS, ADDIO con: ELSA MONTEZ JOSE' SUAREZ VIETATO AI MINORI DI ANNI 14 Bigorotamenle sospesi tessere • omaggi Pr«»i soliti: SALA L 400 • TRIBUNA L 600
.

Devi aggiornare Flash Player
Per sfogliare Virtual Newspaper hai bisogno di Adobe Flash Player versione 8 o successive.
Clicca sotto per scaricare la versione aggiornata:
Get Flash

Help

Pagine

multimedia

Password dimenticata? Clicca qui

[ ]